maria rita: vorrei fare una precisazione, non viene estromesso il legittimo proprietario, semplicemente lo condividono.     domizio cipriani: Buongiorno vorrei sottoporre alla vostra cortese attenzione il mio libro Templar Order edito da bastogi libri tradotto in quattro lingue le cui royalties verranno devolute in beneficenza per aiutare i...     maria rita: con i codici del dottor Loyd non ho avuto risultati sulle vertigini, una donna che conosco si sulla sue epilessia... i cd come si possono trovare dei codici di Gariaev?     anna: È difficile lasciar andare una persona con la quale hai condiviso tanti momenti della tua vita ed hai pensato che quel legame potesse durare per sempre: la complicità, l'empatia e...     federico caruso: Ma io mi chiedo:se esiste la vita dopo la morte,nell'aldilà si possono rivivere concretamente e materialmente cose che facevamo qui sulla terra ad es. guidare una macchina,giocare a calcio viaggiare...     maria rita: finalmente si parla degli Elohim, conosco la loro importanza, furono loro a preparare Jeshua per la sua missione sulla terra. ma di loro si sa poco putroppo, a parte le...     agnese bartoccini: Grazie con tutto il cuore perché ho vibrato emozionandomi leggendo questo messaggio!     angela: Quando riuscirò a vedere al di fuori di me Grazia in ogni dove, il mio percorso sarà a buon punto. Grazie per l'interessante lettura.     viola: anche dalla felicità nasce la forza...basta riuscire a capire quando si è felici e nel momento della sofferenza quel ricordo sarà la strada che ci porta nella giusta direzione...la sofferenza...     viola: troppa gente sta nel gregge...troppa gente non si racconta la verità...per questi, molto meglio una, tante menzogne piuttosto che affrontare essi stessi, non c'è bisogno di rinunciare a tutto...    
Ultimi commenti
HomeScienza di confinePerché la fisica odierna non ci convince…

Potrebbero interessarti...



Commenti

Perché la fisica odierna non ci convince… — 1 commento

  1. Ecco cosa disse Kryon in merito alla fusione fredda:
    Ponds e Fleischman.

    Vedete? Stanno guardando la fusione a freddo, proprio davanti a loro! Stanno vedendo la chimica che ha un residuo avanzato da una reazione …. qualcosa che si manifesta per indicare che la fusione a freddo è in atto. E’ così che chiunque capirebbe se la vera fusione a freddo sta avvenendo e sta avvenendo davvero, e la vedono e sono eccitati. Lo hanno tenuto segreto. Non hanno coinvolto il loro gruppo di ricerca perché si considerano i nuovi Watson e Crick del 21° secolo. Essi saranno quelli che porteranno la fusione a freddo alla terra e la stanno effettivamente vedendo e sono eccitati.

    E la sola cosa sfortunata in questa storia è che essi sono le uniche persone che l’abbiano mai vista! Presi dall’entusiasmo, ne diedero notizia e forse non furono molto scientifici, perché non ripeterono l’esperimento innumerevoli volte per la convalida. La videro così chiaramente, e dissero che chiunque avrebbe potuto fare quell’esperimento ed ottenere gli stessi risultati. Il problema fu che nessuno ottenne gli stessi risultati! E così questi scienziati furono ridicolizzati e persero le loro cattedre e la loro reputazione. La scienza pensò che si trattasse di un imbroglio.

    Oggi non sapete nemmeno dove sono, vero? E qui ci sono alcune informazioni che voglio darvi. Questi due ottimi scienziati videro la fusione a freddo perché stava realmente avvenendo. Ciò che non compresero fu che, nella stanza dove si trovavano, essi si erano messi in uno scomparto scientifico di consapevolezza di pensiero. Essi pensavano di sapere come funzionasse, la programmarono e poi videro che funzionava come si aspettavano. Perciò si sentivano nel giusto riguardo alla preparazione ed ai loro postulati su come crearla. Sembrava totalmente comprensibile. Ma ciò che non videro era questo: c’era un elemento mancante … ma un elemento che stavano ricevendo “casualmente”. Senza di questo, non avrebbero mai visto la fusione a freddo.

    Essi si trovavano nel seminterrato ed in questo seminterrato stavano succedendo altre cose che essi ignoravano. Adesso vi dirò qualcosa che vedrete molto presto nei notiziari. In questo momento i potenziali sono che lo vedrete entro due anni …. forse anche prima. Stavano succedendo due cose nella stanza. Una era un leggero campo magnetico, creato da un trasformatore, adesso rimosso, sull’altra parte della parete. Ma l’altra cosa, la più importante, era che c’erano delle oscillazione nella gamma dei megahertz create da una strumentazione che non aveva nulla a che fare con il loro esperimento nel seminterrato. Chiamatela oscillazione residua se volete, ma era là, a cantare una canzone.

    Essi videro la fusione a freddo perché, carissimi, la fusione a freddo richiede gli ultrasuoni. Quando aggiungete gli ultrasuoni alla chimica che vi aspettate, guardate quello che succede. Ecco qui un suggerimento per le menti scientifiche: dovete avere due generatori di ultrasuoni affinché questo funzioni. Era un’anomalia in quel seminterrato avere queste frequenze di oscillazione che si scontravano, quasi ma non completamente all’unisono, per fornire l’elemento mancante che si aggiungeva alla chimica e le parlava in modo tale da creare i risultati della fusione a freddo. Adesso alcuni di voi sapranno di che cosa sto parlando, ed alcuni lo sapranno più tardi quando uscirà nei notiziari. Aspettatevelo. Fusione a freddo agli ultrasuoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Scienza di confine"

Libri e varie...

I Neuroni Specchio

Come capiamo ciò che fanno gli altri

di Marco Iacoboni

I NEURONI SPECCHIO
Come capiamo ciò che fanno gli altri
di Marco Iacoboni

Come descrivere la straordinaria capacità umana di leggere nella mente degli altri individui, comprendendo in modo immediato i loro pensieri e sentimenti, cogliendo le loro intenzioni e reagendo in modo appropriato alle azioni da essi compiute? Finora la scienza non era riuscita a spiegare questa fondamentale possibilità del nostro cervello, che, creando un ponte tra il sé e l'altro, rende possibile lo sviluppo della cultura e della società.
 Oggi, grazie alla scoperta dei neuroni specchio a opera del gruppo di neurofisiologi di Parma coordinato da Giacomo Rizzolatti, si è aperta una prospettiva di ricerca rivoluzionaria, che rende possibile indagare le basi neurobiologiche della cognizione sociale. I neuroni specchio sono stati localizzati inizialmente, circa una ventina di anni fa, nella corteccia premotoria delle scimmie, durante esperimenti di registrazione del singolo neurone. La loro attività è stata subito connessa al riconoscimento di azioni finalizzate al raggiungimento di oggetti.
 In particolare, si è constatato che durante l'osservazione di un'azione eseguita da un altro individuo, il sistema neurale dell'osservatore si attiva come se fosse egli stesso a compiere la medesima azione che osserva: di qui il nome "neuroni specchio", per rendere conto di questa reazione speculare del sistema nervoso. In seguito, grazie all'impiego di tecniche non invasive di neuroimaging come la tomografia a emissione di positroni o la risonanza magnetica funzionale, si è descritto un sistema specchio anche nell'uomo e nei laboratori di tutto il mondo si lavora oggi per affinarne la conoscenza: si ritiene che l'attività dei neuroni specchio sia alla base del riconoscimento delle intenzioni e delle emozioni altrui, che essi rendano possibile l'apprendimento imitativo e la comunicazione verbale, e che un loro cattivo funzionamento provochi un grave deficit come l'autismo.
 Marco Iacoboni, pioniere della descrizione del ruolo dei neuroni specchio nel comportamento umano, ci conduce direttamente al cuore di queste affascinanti ricerche, illustrando in modo dettagliato e chiaro i principali esperimenti che ne hanno segnato le tappe e discutendo la loro ricaduta non solo a livello scientifico, ma anche filosofico e sociale.
  ...

Potere della Forma e Risonanza Universale

Shape power II

di Dan A. Davidson

POTERE DELLA FORMA E RISONANZA UNIVERSALE - LIBRO
Shape power II
di Dan A. Davidson

Dopo il successo di SHAPE POWER il Potere della Forma, lo scienziato Dan A. Davidson propone ora altre eccezionali scoperte e idee.
 Come già visto e provato nel precedente libro, certe forme agiscono attivamente sulle varie energie: linee intersecanti o convergenti, linee curve, cerchi, triangoli, tetraedri, piramidi, tubi, sono tutte forme attive, in grado di movimentare e/o concentrare l'etere.
  Il perché può essere così riassunto: a causa delle speciali proprietà dell'energia eterica, le forme fanno da trasduttori fra quella e le altre forze note più comuni, quali elettricità, magnetismo, gravità.
 Per riuscire a comprendere questi concetti, la fisica deve decidersi ad abbandonare definitivamente il concetto di particelle viste come "palline" solide, e le assurde complicazioni della relatività e della elettrodinamica quantistica, per adottare finalmente il concetto di onde longitudinali (o scalari) che si propagano a velocità estreme in un mezzo idrodinamico superfluido (cioè senza attrito), con "particelle" fatte invece di vortici toroidali di etere, e risonanze che in esso creano schemi geometrici.
 Fatto ciò, spariscono le moltissime contraddizioni e gli inconciliabili paradossi della fisica ortodossa, e tutto diviene meno astratto, lineare, addirittura semplice e alla portata di pressoché chiunque.
 Molti ricercatori hanno dato, oggi come nel passato, il loro contributo su particolari aspetti e manifestazioni dell'etere.
 L'autore ha però scoperto come interagiscono tra loro i diversi fattori chiave che determinano tutti questi fenomeni, e ce li presenta: potere della forma, magnetismo e gravità come flussi di etere, onde stazionarie, scala globale, risonanza dei corpi celesti e dell'intero universo, e altro.
 Ma Davidson ha inoltre compreso come anche la stessa natura usi l'antigravità (Grebennikov scoprì per primo il fenomeno in certi insetti), e ce ne spiega il principio di funzionamento. Spetta ora al lettore provare a replicare e forse perfezionare gli esperimenti....

Le Illusioni della Scienza

10 dogmi della scienza moderna posti sotto esame

di Rupert Sheldrake

LE ILLUSIONI DELLA SCIENZA  - LIBRO
10 dogmi della scienza moderna posti sotto esame
di Rupert Sheldrake

La scienza si è illusa di aver già compreso la natura della realtà: le questioni fondamentali hanno già trovato risposta, lasciando solo i dettagli da definire.
 Rupert Sheldrake, uno degli scienziati più innovativi ed esponente di quello che viene definito un approccio "organicista", pensa invece che le scienze stiano attraversando una impasse determinata proprio da ipotesi date regolarmente per sottintese, mai messe in dubbio, accettate come un articolo di fede.
  Egli sostiene che la "visione scientifica", ancorandosi ai suoi assunti trasformati in dogmi, sia diventata un sistema di credenze:
 tutta la realtà è o materiale o fisica, il mondo è una macchina, e la materia è priva di coscienza, il libero arbitrio è illusorio, le leggi di natura sono costanti e la natura è senza finalità, la coscienza non è altro che l'attività fisica del cervello e Dio vive solo come un'idea nella mente umana, la medicina meccanicistica è l'unica che funziona veramente, e così via.
 Sheldrake individua dieci "dogmi" del materialismo, trasforma ciascuno di essi in una domanda e a ciascuno dedica uno dei capitoli del libro, in cui sottopone a esame la sua credibilità, i problemi e le anomalie che possono metterlo in crisi, le ricadute nella pratica della vita e della ricerca dell'atteggiamento fideistico che lo supporta. Aprendo nuovi possibili percorsi di indagine, svincolandosi da tali dogmi, la scienza sarebbe migliore: più libera, più interessante, più divertente....

Il Viaggio Impossibile

Medicina sistematica di Hamer e teorie sul trauma per una scienza integrata dei disturbi psichici

di Sandra Pellegrino, Katia Bianchi

IL VIAGGIO IMPOSSIBILE  - LIBRO
Medicina sistematica di Hamer e teorie sul trauma per una scienza integrata dei disturbi psichici
di Sandra Pellegrino, Katia Bianchi

Le autrici hanno cercato di mostrare come il sistema di Hamer costituisca un formidabile strumento per integrare, fornire di significato e di possibilità opera­tive una quantità di osservazioni e teorie. Proprio per la sua natura sistemica, la Nuova Medicina permette di lavorare sui fenomeni osservati col grado di astrazione sufficiente per renderli confrontabili, senza tuttavia perdere di vista il loro contesto e la loro com­plessità.
 L'attitudine del sistema della Nuova Medicina a spiegare le malattie, riportandole alla concretezza dell'esperienza, la rende anche un magnifico strumento di ricerca e di confronto con le osservazioni e le esperienze degli altri studiosi. Per questo le autrici hanno voluto intraprendere un percorso attraverso le teorie sul trauma e sulla relazione fra traumi e disturbi psichici, rileggendo queste esperienze con la consapevolezza delle leggi biologiche e dei programmi biologici speciali descritti da Hamer.
 I colpi si susseguono implacabili dopo il primo, che era già stato insopportabile. Tutte le vie si chiudono e ci lasciano smarriti. L'attacco, la fuga e perfino la resa è preclusa.
 E' qui che comincia il viaggio impossibile, attraverso e oltre la trama della realtà, dove si realizzano le funzioni dei disturbi psichici, così affini all'ispirazione creativa. Queste funzioni ci fanno attraversare i più profondi e oscuri abissi del nostro corpo, regno delle passioni e degli istinti più rifiutati e indicibili.
 Ci aprono l'archivio dei movimenti che hanno guidato la specie umana nella sua evoluzione, la dimora del nulla e del non ancora, il laboratorio della creazione, dove i traumi più dolorosi diventano nuovi movimenti creativi e i conflitti insolubili strumenti inediti di liberazione e di evoluzione.
 Così, mentre ci strappa a una realtà impossibile, la follia ci mette sulla strada della verità, dove si fanno nuove tutte le cose, a cominciare da noi stessi.
 Cosa sarebbe il mondo senza la follia!...

L'energia della Coscienza

L'influenza dei processi mentali, emozionali e spirituali sul campo energetico umano

di Konstantin Korotkov

L'ENERGIA DELLA COSCIENZA  - LIBRO
L'influenza dei processi mentali, emozionali e spirituali sul campo energetico umano
di Konstantin Korotkov

L'influenza dei processi mentali, emozionali e spirituali sul campo energetico umano
 Questo libro descrive le avventure spirituali con medium, guaritori e gente comune in diversi continenti.
 È stato scritto da un alpinista, professore e rinomato scienziato a livello internazionale, che ha dedicato la sua vita allo studio dei mondi spirituali dal punto di vista scientifico. Il suo lavoro di tanti anni si può riassumere in tre parole: Scienza, Informazione e Spirito, uno slogan che è anche il titolo del congresso che si tiene a San Pietroburgo, ogni anno a luglio.
 Un libro che parla di situazioni inusuali nel mondo intorno a noi, e di vite straordinarie di persone apparentemente comuni, in diversi paesi. Benessere, preghiera e amore: ecco alcuni dei temi di questi studi.
 La vita è una grande avventura nella nostra realtà quotidiana, un libro che porta ottimismo ed energia positiva....

Il Neo del Creatore

L'irrazionalità nascosta nel miracolo della vita

di Marcelo Gleiser

IL NEO DEL CREATORE
L'irrazionalità nascosta nel miracolo della vita
di Marcelo Gleiser

Negli ultimi 4OO anni, gli scienziati più grandi, da Galileo a Einstein, da Newton a Heisenberg, hanno creduto che esistesse una legge generale e immutabile, capace di spiegare tutto l'universo: la bellezza e l'eleganza del cosmo si esprimono con una simmetria assoluta, con un'armonia che tutto pervade. 
 In questo libro, l'astrofisico Marcelo Gleiser sostiene al contrario che in realtà la struttura e l'origine dell'universo e della vita sono dovute a rotture della simmetria.
 Sono le irregolarità dello spazio, del tempo, della materia che spiegano il mondo. 
 Senza ricorrere a formule matematiche ma ripercorrendo l'intera storia della scienza, la filosofia dai presocratici a oggi e le più recenti scoperte della fisica e della biologia, Gleiser traccia un elogio non dogmatico dell'"imperfezione elegante".
 "La perfezione e l'imperfezione sono in realtà soltanto modi del pensare."
 Baruch Spinoza
  
 CONTRO IL RAZIONALISMO TOTALITARIO DELLA SCIENZA, UN'AVVENTURA TRA BIOLOGIA,
  FISICA E ASTRONOMIA ALLA RICERCA DELLA CHIAVE DELL'UNIVERSO:
  LA SUA IMPERFEZIONE.
  
 "Una tesi autorevole e coraggiosa."
 Roald Hoffmann, Nobel per la chimica
 

 BELLEZZA, SIMMETRIA, PERFEZIONE:
 da sempre questi concetti hanno guidato l'uomo nella sua ricerca di una spiegazione ultima della realtà e dell'universo. I più grandi filosofi e scienziati, da Platone a Einstein, hanno inseguito con fede incrollabile l'idea che debba esistere un principio unificatore per connettere tutti i fenomeni in un quadro organico.
 Ma quali sono i presupposti e i fondamenti di questo monoteismo della ragione?
Nessuno, secondo Marcelo Gleiser, fisico e cosmologo che si è formato proprio sulla teoria delle stringhe, la moderna incarnazione scientifica del mito di un'unitarietà compiuta ed eterna.
 Nel corso della sua carriera, Gleiser ha maturato una visione opposta: è l'imperfezione a dominare il mondo, ma non per questo la sua bellezza viene meno; anzi, appare ancora più abbagliante. Nei primi istanti del Big Bang fu un'asimmetria a rendere possibile il dominio della materia sull'antimateria; nell'universo che si è evoluto grazie allo squilibrio primordiale è la casualità il motore che crea ogni struttura nuova e complessa, dalle molecole organiche alla vita.
 In questo saggio illuminante, Gleiser ripercorre le forme che la Teoria del Tutto ha assunto nel tempo e dimostra con chiarezza cristallina perché le scoperte più recenti nel campo dell'astronomia, della fisica e della biologia vanno in tutt'altra direzione.
 La scienza, sostiene, deve abbandonare questa aspirazione totalitaria che vuole restringere la molteplicità del reale in un'ipotetica verità ultima e orientarsi più umilmente su una ricerca in continuo divenire che riconosce la natura propria del cosmo: l'apoteosi di una diversità irriducibile, testardamente refrattaria a ogni tentativo di semplificazione....

La Particella di Dio e l'Origine della Massa

Che cos'è "la particella di Dio" che spiega l'origine della massa proposta dal fisico Peter Higgs?

di Paolo Castorina

LA PARTICELLA DI DIO E L'ORIGINE DELLA MASSA
Che cos'è "la particella di Dio" che spiega l'origine della massa proposta dal fisico Peter Higgs?
di Paolo Castorina

Al Centro Europeo Ricerche Nucleari (CERN) di Ginevra è in funzione la più grande macchina che l'uomo abbia mai costruito: il Large Hadron Collider (LHC). Si accelerano e si fanno urtare particelle di energia altissima per verificare le leggi fondamentali della Natura.
 LHC ci ha già permesso di raggiungere temperature molto simili a quelle dell'inizio del Big Bang cosmologico ed al CERN è stata anche intrappolata l'antimateria. Ma non si è ancora trovata la particella di Higgs la cui esistenza confermerebbe completamente l'attuale teoria unificata delle interazioni elettromagnetiche e deboli e, soprattutto, spiegherebbe l'origine della massa.
 La massa, anche quella delle particelle più piccole, non è una proprietà fondamentale. Essa deriva dalle forze di interazione e, in particolare, dall'esistenza di una nuova particella, battezzata "particella di Dio", attraverso un affascinante meccanismo, detto rottura spontanea della simmetria, che viene descritto in questo libro con semplici esempi....

La Fisica del Caso

Raccontata con parole semplici

di Massimo Corbucci

LA FISICA DEL CASO  - LIBRO
Raccontata con parole semplici
di Massimo Corbucci

Una raccolta di articoli illustrati sconvolgenti e coinvolgenti in un linguaggio "svelto", fruibile da tutti, su: la particella di Dio, darwinismo, il linguaggio umano, il modello Brain-Pangea, la gravità, l'Elemento 114, il sesso, l'antimateria, il vuoto quantomeccanico, la vera natura del nulla, le dimensioni, il neutrino, l'energia nucleare, i buchi neri, l'infinito assoluto, il sogno, l'esistenza di Dio ed altro.
 La scienza per tutti!...

Blue Mind - Mente e Acqua

Il legame nascosto tra l'acqua e la nostra mente

di Wallace J. Nichols

BLUE MIND - MENTE E ACQUA - LIBRO
Il legame nascosto tra l'acqua e la nostra mente
di Wallace J. Nichols

La felicità è blu C’è qualcosa nell’acqua che da sempre ci attrae e ci affascina.
  Istintivamente sappiamo che stare vicino all’acqua ci rende più vitali e più sereni, riduce lo stress e ci dona un senso di pace. Ma perché? E la risposta a questa domanda che cosa potrebbe dirci su come dovremmo vivere la nostra vita?
 Dopo esserci posti questi interrogativi per secoli, siamo finalmente in grado di dare delle risposte, e queste risposte possono cambiarci vita.
 Come Wallace J. Nichols rivela in questo libro, oggi ci troviamo su fronte di una vera e propria ondata di neuroscienze, biologia evolutiva e ricerca medica che illuminano i processi fisiologici e cerebrali che si innescano quando entriamo in connessione con l’acqua. Tra noi e l'acqua c'è un legame quasi magico, forse indescrivibile , che però è al contempo reale e benefico.
 In Blue Mind Wallace J. Nichols chiama questa connessione tra l'essere umano e l'Acqua: la Mente Blu. L'autore la definisce uno stato leggermente meditativo, caratterizzato da calma, serenità, armonia e da un senso di generale felicità e soddisfazione nei confronti della vita.
 Mente e acqua Nichols da anni si dedica a studiare questo legame e svela le potenziali verità sugli effetti, incredibilmente potenti e sorprendentemente profondi che l'acqua produce sul nostro corpo, sulla nostra anima e sulla nostra mente.
 Attingendo alla tecnologia e alla scienza d’avanguardia Nichols dimostra con precisione che la vicinanza con l'acqua è fondamentale per:
 
 - migliorare le prestazioni in una vasta gamma di ambiti
 - aumentare la calma e diminuire l’ansia molto più efficacemente dei farmaci
 - ampliare la creatività, artistica e di altro genere
 - aumentare la generosità e la compassione
 - accrescere il successo personale
 - migliorare la nostra salute e il nostro benessere complessivi
 - rafforzare la nostra connessione con il mondo della natura, e viceversa.
  Un mare di felicità Blue Mind è una bussola che, come ci spiega lo stesso autore, ci aiuta a levare le ancore e spiegare le vele. "In un’epoca in cui siamo legati allo stress, della tecnologia, dell’esilio dal mondo naturale, del soffocamento professionale, dall’ansia personale e delle spese per la salute, e privi di un’autentica privacy, sciogliere gli ormeggi è meraviglioso", dice lo stesso autore.
 Fai un profondo respiro e immaginati il salto...
l'acqua riempie la luce, il suono, l'aria e la tua mente.
Adesso apri gli occhi, tutt'intorno a te vedi solo blu. Respira. Ascolta.
Vivi il senso di benessere che l'essere immerso nell'acqua ti trasmette.
Inutile negarlo, forse inutile persino chiedersi il perché, ma sei felice.
 Wallace. J. Nichols...

Esperimenti Scientifici Non Autorizzati

Finalmente svelate le invenzioni che possono cambiare il mondo - Tecnologie straordinarie facilmente applicabili da chiunque sappia usare un cacciavite o svitare una lampadina - Un libro da leggere prima che venga fatto sparire per sempre

di Marco Pizzuti

ESPERIMENTI SCIENTIFICI NON AUTORIZZATI  - LIBRO
Finalmente svelate le invenzioni che possono cambiare il mondo - Tecnologie straordinarie facilmente applicabili da chiunque sappia usare un cacciavite o svitare una lampadina - Un libro da leggere prima che venga fatto sparire per sempre
di Marco Pizzuti

Se la scienza e il progresso tecnologico possono salvarci dalla schiavitù del petrolio, nel campo delle nuove energie siamo giunti a un punto di stallo. Da questa situazione trae profitto l'élite delle multinazionali dei carburanti fossili e del nucleare sporco.
 Basterebbe solo una nuova scoperta, una singola invenzione per liberare i popoli dallo sfruttamento delle multinazionali.
Tuttavia, ogni volta che uno scienziato annuncia di avere trovato la soluzione ai nostri problemi energetici, viene accusato di frode scientifica e allontanato dal suo incarico come un ciarlatano.
 Per una strana "teoria delle coincidenze", fino a oggi è sempre andata così,
 ma alcune scoperte scomode, e gli esperimenti che le dimostrano,
 sono riproducibili da tutti, in casa e a basso costo.
 Utilizzando tecnologie non riconosciute dalla scienza ufficiale, questa guida pratica spiega come far levitare un oggetto violando le attuali leggi della fisica, come riprodurre un piccolo sole (fusione nucleare) in un barattolo della marmellata, come provocare la trasmutazione della materia, come convertire la normale elettricità in una nuova forma di energia, come creare un magnete permanente molto speciale e altro ancora.
 Chiunque sappia solo svitare una lampadina o premere un interruttore potrà finalmente assistere a fenomeni straordinari di cui probabilmente non ha mai neppure mai sentito parlare...
 Prefazione di "Esperimenti Scientifici Non Autorizzati" Dopo gli studi umanistici e quelli di giurisprudenza, tutte le mie conoscenze sulla fìsica applicata consistevano nel premere un interruttore, infilare una spina nella presa di corrente e sostituire una lampadina.
 L'istinto però mi ha portato a rifiutare i limiti imposti da un sistema d'istruzione a compartimenti stagni e a imbattermi nella fisica estrema.
 Oggi l'istinto mi spinge a ribellarmi al tipo di scienza e di società che vedo, perché, come affermò lo scienziato Nikola Tesla:
 "L'istinto è qualcosa che va oltre la conoscenza.
 Noi abbiamo, senza ombra di dubbio, delle fibre più sottili che ci permettono di percepire le verità quando la deduzione logica o qualsiasi altro impulso cerebrale volontario sembrano fallire".
 Questo volume è dedicato a tutti coloro che sentono la necessità di verificare di persona l'esistenza di alcune "anomalie" della fisica oggi completamente censurate o interpretate secondo comodo dalla teoria dominante.
 Continua a leggere: > clicca qui
 Indice Prefazione
 1 - Dalla teoria alla pratica...
2 - Il Tesla switch
3 - Per iniziare, alcune nozioni fondamentali di elettromagnetismo
4 - Cosa s'intende per "fusione fredda"
 5 - L'esperimento "Lifter"
 6 - Gli studi di Edward Leedskalnin
 7 - Gas pulito dai rifiuti solidi
8 - Il motore Stirling
9 - Il moltiplicatore di forza di Fernando Sixto Ramos
10 - Energia dagli alberi?
11 - L'incredibile storia di Wilhelm Reich
 Dalla quarta di copertina  Quando da una teoria scientifica dipende l'intero establishment economico, nessuno può dirsi al di sopra di ogni sospetto e chi ha raggiunto questa consapevolezza sa che per liberare la scienza e il progresso dalla logica del profitto è necessaria una rivoluzione che parta dal basso, da tutti noi....
 Chiunque si cimenti nello studio o nell'insegnamento scientifico (docenti accademici, ricercatori, studenti o dilettanti) dovrebbe quindi iniziare a verificare personalmente l'esistenza di alcuni fenomeni fisici negati, sminuiti o interpretati secondo convenienza dalla scienza ufficiale.
 Per tale ragione ho dato alla luce una sorta di manuale pratico, interamente dedicato a esperti e dilettanti, che spiega, passo dopo passo, in modo semplice e chiaro, come riprodurre in casa alcuni fenomeni fisici rimasti un tabù del mondo accademico.
 Ho infatti raccolto il knowhow per toccare con mano e ricostruire a basso costo la tecnologia della misteriosa energia radiante di Nikola Tesla, della trasmutazione della materia a debole energia (fusione fredda), degli effetti antigravitazionali e molto altro ancora.
 In attesa che avvenga l'auspicata rivoluzione scientifica e spirituale dell'uomo, intendo condividere con i miei lettori i risultati di anni di sperimentazione personale: un'avventura ai confini della conoscenza.
 Marco Pizzuti...

Con Galileo oltre Galileo

di Franco Tornaghi, Luigi Negri

CON GALILEO OLTRE GALILEO
di Franco Tornaghi, Luigi Negri

Normalmente si pensa ai mondo di Galileo come ad un mondo diviso tra innovatori e una Chiesa arretrata e culturalmente arida, che difende, contro ogni evidenza, un sapere ormai superato.
 Secondo le categorie della cultura dominante a tutti i livelli - da quelli accademici fino ai manuali scolastici e ai mass media - si ha la sensazione che quella della Chiesa sia sostanzialmente la storia di un'istituzione inguaribilmente reazionaria, controcorrente nel senso deteriore, che non sa assecondare i ritmi dell'evoluzione intellettuale, morale, politica, sociale ed economica.
 Se si guarda con serietà al contesto culturale dell'epoca, ci si accorge invece che siamo di fronte ad uno dei periodi più ricchi per l'Occidente, all'interno del quale il ruolo della Chiesa è stato sicuramente decisivo ed estremamente positivo.
 Per leggere la vicenda galileiana senza pregiudizi, occorre tenere presente l'intrecciarsi di molteplici dimensioni: quella storico-sociale, quella culturale-filosofica, quella scientifica, quella esegetica e quella ecclesiale. Ecco perché si è voluto dare spazio sia all'analisi del lavoro scientifico, evidenziando i meriti grandissimi di Galileo in tal senso, sia alla contestualizzazione e alla spiegazione dello scontro tra Galileo e la Chiesa.
 Quale rapporto esiste tra la scienza ed il destino dell'uomo, tra la scienza e la fede? Particolarmente interessante è rileggere il «caso Galileo» all'inizio del Terzo Millennio, mentre su tutta la cultura stende la sua ombra negativa quel tecno-scientismo che pretende di manipolare la realtà e l'uomo senza ammettere alcun limite al proprio potere....

Shape Power - Il Potere della Forma

Un trattato su come la Forma converte l'Etere Universale in Forza Elettromagnetica e Gravitazionale, e le Relative Scoperte nella Fisica Gravitazionale

di Dan A. Davidson

SHAPE POWER - IL POTERE DELLA FORMA  - LIBRO
Un trattato su come la Forma converte l'Etere Universale in Forza Elettromagnetica e Gravitazionale, e le Relative Scoperte nella Fisica Gravitazionale
di Dan A. Davidson

Un libro rivoluzionario nel campo delle energie
 Questo libro è il risultato di 35 anni di ricerche, finanziate personalmente, alla scoperta di come le forme e i diversi materiali convertono l'etere universale in altre forze ed energie.
 Dan ha svelato il codice di come il processo funziona; come la natura si manifesta, dalla zuppa di particelle virtuali dell'etere, diventando materia. Dan ha anche definito una teoria del campo unificato che mette tutto questo in prospettiva, della fisica matematica e di una morfologia della struttura atomica.
 Egli definisce le basi embrionali per una nuova branca della fisica e della chimica. Le implicazioni delle innovative scoperte spiegate in questo libro hanno conseguenze di vasta portata in ogni ambito delle nostre vite.
 Contenuti Il Potere della Forma (in inglese "Shape Power"), è la capacità delle forme multi-dimensionali di manipolare l'energia dello spazio locale. In questo trattato Dan A. Davidson usa il termine "etere" per rappresentare il campo di energia che permea tutto lo spazio e il tempo. Tutte le forme sono il risultato di forze naturali all'opera, e in quanto tali sono sintonizzate su di esse, perché sono parte di queste stesse forze.
Un esempio è la capacità della forma a piramide di raccogliere e focalizzare l'energia eterica. Sono stati scritti numerosi libri sulla "energia della piramide", e le piramidi hanno attraversato - e ancora attraversano - vari periodi di moda nei circoli new-age. La capacità dell'energia della piramide di causare vari effetti è ampiamente documentata.
 Ogni forma manipola l'etere in qualche modo. Un cono è un esempio di piramide con un infinito numero di lati, e come tale farà molte delle cose che fa una semplice piramide. La tenda degli indiani americani, detta teepee, è un esempio di forma quasi conica che ha molti degli stessi effetti energetici della piramide. Benché il "Potere della Piramide" sia ben conosciuto, pochi lo hanno esteso ad altre forme geometriche e ai fenomeni che possono essere prodotti attraverso la comprensione di quello che sta avvenendo.
 Ma accade qualcosa anche con triangoli, quadrati, cerchi, spirali e altre forme, e non solo in quelle solide, ma anche in quelle semplicemente disegnate sulla carta! Per spiegarci come ciò avvenga, Dan comincia da linee singole, poi scopriamo cosa accade se due linee si intersecano, se più linee si incontrano a formare vertici, e così via finché, compreso il meccanismo, tutto ci diviene chiaro, e non solo perfettamente plausibile ma persino ovvio! Questo libro esplora come le diverse forme manipolano l'etere, e come il Potere della Forma possa essere usato per migliorare la nostra vita, la nostra casa, il nostro ufficio, e il nostro benessere generale.
 L'Ingegneria pratica dell'Etere è realizzata dalla Natura con l'uso di varie forme geometriche e schemi, come attestato nelle serie di Fibonacci e nei frattali, nei coni e forme tetraedriche. Gli insetti e alcune piante usano forme geometriche per raccogliere e trasmettere onde elettromagnetiche e acustiche. Quando si comprende che l'Etere, essendo il substrato fondamentale dell'universo, può creare interferenze con se stesso in misura tale da produrre tutti i tipi di energia e aggregazioni di materia, ne consegue che tutto è un risultato di Ingegneria Eterica a vari gradi.
 L'essenza di come gli schemi geometrici possano influenzare i flussi di energia, è esattamente la stessa di come funzionano le antenne ed altre strutture risonanti. Poiché ogni cosa risuona e stabilisce un trasferimento di informazione e di energia tra due o più corpi risonanti, allora uno schema a due dimensioni può precisamente risuonare con una struttura tridimensionale. I principi geometrici del Potere della Forma, come descritti in questo libro, sono queste forme bidimensionali funzionanti come guide d'onda di energia eterica o sottile. In un senso più pratico, il Potere della Forma può essere inteso come un mezzo per instradare i flussi di energia in un percorso desiderato.
 Questo percorso è la geometria che si riflette come una struttura tridimensionale, e che risuona e scambia energia con altre simili strutture risonanti, essendo ora sintonizzate.
 Uno dei più grandi problemi col Potere della Forma al suo stato attuale, è la mancanza di strumentazione che possa direttamente rilevare e quantificare i cambiamenti nell'etere. Gli effetti secondari e terziari dell'etere, si manifestano in forma di fluttuazioni nel magnetismo, nella elettricità e nella gravità. Al fine di studiare ogni tipo di fenomeno energetico, è necessaria una strumentazione, per sapere cosa sta avvenendo con le energie. In fisica ed elettronica abbiamo strumenti di rilevazione come voltmetri, magnetometri, oscilloscopi, camere a nebbia, amperometri, misuratori di campo elettromagnetico, microscopi a scansione, telescopi, ecc., per rilevare e misurare le forze fisiche e gli effetti ad esse associati. Nel caso dell'etere, sono esistiti relativamente pochi veri strumenti, finché Dan Davidson non ha inventato una strumentazione che davvero rileva le forze eteriche e misura i loro effetti. Questi strumenti hanno permesso che alcune delle scoperte in questo trattato potessero essere comprese.
 In aggiunta alla strumentazione fisica, Dan ha anche usato chiaroveggenti alla stregua di strumenti umani, quando è stato in grado di dimostrare in modo conclusivo che avevano la loro vista interiore aperta. Un vero chiaroveggente può vedere i campi di energia del piano eterico, così come la luce attorno una persona (cioè, l'aura), e in natura attorno varie attività della luce (per esempio, intorno e all'interno di alberi e organismi viventi), e attorno alle forme geometriche e ai magneti. I veri chiaroveggenti possono vedere nella materia, hanno la visione sia microscopica che telescopica, e molte altre notevoli abilità. Possono vedere la direzione del flusso dei campi di energia sottile, i loro colori, e la loro forma generale. L'esperienza di Dan nel campo della ricerca psichica e nei test psicologici, gli ha permesso di identificare alcuni veggenti di prima qualità, che hanno fornito una comprensione ulteriore e di grande valore della scienza del Potere della Forma. È sorprendente quello che Dan A. Davidson è stato capace di provare finora con i chiaroveggenti, ed è meglio che usare un oscilloscopio su circuiti elettronici, perché con loro come strumento, c'è un totale feedback in tempo reale su quello che sta esattamente accadendo all'energia. Per esempio, Dan ha eseguito test strumentali su vari materiali, per scoprire cosa avviene quando l'energia eterica li attraversa. Quando sono stati usati i chiaroveggenti, questi gli hanno spiegato ciò che loro potevano vedere accadere mentre l'energia eterica interagiva con i diversi materiali, dopodiché è stata usata la strumentazione elettronica per verificare quello che era stato osservato dai chiaroveggenti.
 Il Potere della Forma è stato usato attraverso tutta la storia conosciuta e più indietro, nella più remota antichità. La sua manifestazione più comune è stata nell'uso di amuleti, cerimonie magiche e pratiche occulte. Simboli come il quadrato, la croce e il triangolo ricorrono regolarmente nei simboli occulti. All'inizio del suo studio del Potere della Forma e dei simboli, Dan si è chiesto come uno stesso simbolo possa essere usato sia per scopi costruttivi che distruttivi, fino al punto di dubitare che il simbolo abbia realmente qualcosa a che fare col procedimento magico. Ma da tempo egli ha tratto conclusioni diverse, e qui ci invita ad apprendere cose davvero eccitanti sulle forme semplici: cose che, se applicate, possono migliorare la nostra vita e la comprensione dell'universo in cui viviamo. Chiaramente, il Potere della Forma ha molti possibili usi pratici, e le strade per la sua scoperta sono largamente aperte per coloro che desiderano perseguire questo obbiettivo. Dan ha condiviso la sua conoscenza, così che altri ne siano ispirati e vedano le possibilità di come il Potere della Forma possa essere usato per migliorare le nostre vite.
 Un bestseller mondiale, un "must" per chiunque si interessi di free-energy, antigravità, fenomeni legati alle forme (solidi platonici, piramidi, mandala, feng-shui, ecc.) e energie sottili (etere, energia del punto zero o ZPE, orgone, od, chi, ki, vril, prana, mana, ecc.), sia con finalità scientifiche che per l'evoluzione personale.
 Indice 1. Fisica eterica del potere della forma
2. Contesto storico del potere della forma
3. Energie della Terra
4. Energia della piramide
5. Potere della forma e "Geometria sacra"
6. Potere della forma dai cristalli
7. Ricerca sperimentale sulle energie del potere della forma
8. Struttura nucleare - base del potere
9. Spedizione di ricerca in Egitto
 Appendice
 
 - Movimenti per l'energia sacra
 - Tavola ridotta dei dati dei nuclidi
   ...