QUANDO IL SOFFIO SI RIVELA
Conoscere il passaggio della Morte per riconnettersi alla Vita
di Chantal Dejean

Quando il Soffio si Rivela

Conoscere il passaggio della Morte per riconnettersi alla Vita

di Chantal Dejean

Dal regno degli esseri della Natura, al mondo dei defunti, dalle anime dei suoi figli prima che nascessero, alle Luci che ci fanno da Guide, Chantal Dejean allena il suo essere alla raffinatezza e alla bellezza necessarie per poter entrare in risonanza con i mondi sottili ed in questo modo poterli vivere.

La nascita e la morte condividono lo stesso percorso. In questo libro Chantal Dejean, attraverso il racconto delle proprie esperienze a contatto con i mondi dell'aldilà, narra del viaggio che un'anima intraprende verso quello che è oggi la nostra vita sulla terra.

Il mistero che avvolge il senso dell'esistenza, il luogo da cui veniamo e ciò che siamo venuti a fare, crea grandi lacune nel nostro vivere e nelle fasi successive del Dopo vita.

Questo libro vuole essere una guida, un illuminatore di quel viaggio che tutti stiamo già affrontando.

Con conoscenze che provengono da una visione medianica e chiaroveggente l'autrice descrive e accompagna tappa dopo tappa il lettore in tutte le fasi che l'anima affronta prima e dopo la vita terrena.

Dal proprio vissuto, a consigli pratici, dall'incarnazione alla dipartita, alle fasi pre-morte e post-mortem questo scritto diventa una mappa pratica per meglio saper vivere e morire.

"Ed è così che mi sono lasciato catturare dal Romanzo di una vita ma, allo stesso tempo, da un Manuale e da una Guida che garbatamente aprono dei varchi sulla dimensione dell'aldilà e dell'aldiquà, riuscendo a fornire le chiavi di due Portali in costante contatto tra loro."
Raymond Moody

...


Commenti

Iscriviti alla Newsletter di fisicaquantistica.it — 21 commenti

  1. Buon giorno Beatrice e Mauro, che dire.. sempre piu’ affascinante e interessante
    “fisica quantistica” approfitto per farvi tantissimi auguri di buone feste!! e con la speranza che il prossimo anno sia.. non voglio dire splendido.. mi sembra un parolone..ma un po’ meglio di questo.
    Auguri!!
    Patrizia.

  2. Grazie Patrizia, sei troppo gentile. Ti auguriamo un Buon Natale, e tanta Gioia, e che l’anno nuovo porti a tutti un po’ di serenità.
    Mauro e Beatrice

  3. Buongiorno fisica quantistica grazie infinite per il vostro lavoro nel divulgare e informare su tematiche che mi appassionano. GRAZIE MILLE !!!

  4. …sono affascinato da una sensazione…da un pensiero che ho in me da quando avevo 16anni…quando mi sentivo stanco/debole… mi concentravo… mi concentro e…sdraiato/abbandonato… nel letto…comando a tutto il mio corpo di far “girare” tutti gli atomi insieme…come a sollevarmi… e ne ottengo un beneficio di energia…

  5. non solo e’ interessante ma reso credibile e aperto a nuova e stimolante ricerca….bravi

  6. Mi incammino in questa entusiasmante avventura, che sa di favola, con animo sereno e spensierato.
    Spero di apportare con la mia piccola realtà terrena, una nuova forza innovatrice e rigeneratrice del genere umano.
    Auspico un buon lavoro a tutti!

  7. Buongiorno Mauro e Beatrice, seguo il vostro sito da un po’ di tempo, e trovo i vostri articoli molto interessanti e utili a chi come me è interessato ad un percorso spirituale! Grazie per il vostro lavoro, e per le preziose informazioni che ci fornite con tanta passione.Ad maiora…

  8. … mi sento modesto difronte al sapere altrui..e i libri sono il mezzo per la conoscenza,, grazie e un saluto a tutti

  9. Ho scoperto il vostro sito per caso, perchè non ricordo dove ho letto di Laura Casu, straniero sulla terra e mi sono ricordata di lei che scriveva sul Giornale dei Misteri tanti anni fa e che io compravo, così sono venuta a vedere e lo trovo molto interessante in linea con i miei pensieri. Grazie

  10. Cercando dei messaggi di Marika Moretto, ho trovato il vostro sito e mi piacerebbe ricevere la vostra newsletter.
    Grazie

  11. Ciao da Alonui, scrittrice e artista multidimensionale, vi ho trovato aprendo un vostro interessante articolo … e ci rivedremo / risentiremo presto. buon lavoro 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *