Entità parassite astrali e vita dopo la morte

Entità astrali parassite

L’intrusione astrale si verifica quando uno o più soggetti appartenenti al piano comunemente noto come astrale o eterico, si introducono nel campo energetico di un individuo umano, con o senza il loro esplicito permesso, fondendosi parzialmente o completamente nella mente subconscia dell’individuo.
Queste entità si alimentano, come i parassiti dagli apparati sensorio-motori ed emotivi dello stesso individuo, mediante il quale è collegato con l’ambiente esterno. Un’intrusione astrale non significa per forza possesso, poiché un individuo può svolgere una vita assolutamente…

Continua a leggere →


Comunicare con i morti è possibile – la testimonianza della Dott.essa Elisa Methus…

Comunicare con i morti

Dott.essa Elisa Methus
Voglio spiegarvi, perché e come, è possibile comunicare con i vostri cari defunti.
Sono un medico e… anche dopo la morte di mio figlio Erick, non ho mai rivelato le mie esperienze con l’aldilà, per non essere ostracizzata dai colleghi o ritenuta pazza dagli amici. Inoltre, prima di avere avuto io stessa questo tipo di esperienze, quando mi parlavano di medianità, mi venivano subito in mente scene di zingari dediti alla loro sfera di cristallo.

Dopo la morte di mio figlio, però, mi sono ricreduta, poiché mi sono accadute alcune cose “fuori del comune”,…

Continua a leggere →


La straordinaria esperienza di pre-morte di George Ritchie

Esperienza premorte

Nel dicembre 1943, George Ritchie “morì” di polmonite. Nove minuti più tardi tornò in vita per raccontare la sua stupefacente avventura nell’aldilà. La sua straordinaria NDE colpì profondamente Raymond Moody, medico statunitense noto per i suoi studi sugli stati di pre-morte, inducendolo ad indagare questi fenomeni.
Il primo libro di Moody “La vita oltre la vita”, inizia infatti con questa dedica: «Al dottor George Ritchie e, per lui, all’Uno che mi ha fatto intravedere». L’esperienza del dottor Ritchie rappresenta, dunque, un caso esemplare.
La narrazione che segue, è riportata dal libro dello stesso Ritchie: “Return from Tomorrow”.
Gli uomini lasciarono andare le mie braccia… Udii un click ed un ronzio continuo. Il ronzio continuava, diventando sempre più forte…

Continua a leggere →

La coscienza umana può esistere fuori dal corpo?

Sopravvivenza della coscienza

L’Associazione britannica per l’Avanzamento della Scienza, afferma che vi sono convincenti evidenze che una porzione significativa della popolazione possieda poteri psichici.
L’idea che la gente possegga poteri paranormali, quali la premonizione, la telepatia, e la capacità di viaggiare fuori dal corpo con la coscienza, è sostenuta da una nuova ricerca dell’Istituto di Psichiatria dell’Università Londinese, che suggerisce che la mente o coscienza umana può esistere fuori dal corpo, come una specie di campo magnetico impercettibile. La ricerca è stata condotta dal Dr Peter Fenwick,…

Continua a leggere →

Una porta aperta sull’Aldilà

Una porta aperta sull'aldilà

Cosa pensano oggi le persone che sentono parlare di Aldilà? La maggior parte di esse non crede nell’esistenza di una vita ultraterrena; altre non si pongono il problema; altre invece si avvicinano e coltivano questo tema, scoprendo quotidianamente quanto esso sia collegato con le nostre vite e con la Vita in generale.
Esistono oggi, e sono esistite in passato, persone eccezionali pronte a sacrificare il proprio tempo libero e i propri risparmi nella sperimentazione della Metafonia (chiamata anche Psicofonia), una tecnica che permette la captazione, mediante l’uso di un registratore o di una…

Continua a leggere →

Il volo dell’immaginetta: studio di un fenomeno paranormale

Rita Cutolo

Questo articolo è un reportage del Prof. Ingegnere Francesco Grianti, il quale ha riportato i fatti, così come descritti da un testimone oculare, riguardanti un presunto fenomeno paranormale.

Si tratta di due successivi spostamenti di una icona di legno raffigurante la Madonna, avvenuti durante una seduta/applicazione di Rita Cutolo (nota guaritrice cattolica). Questo è senz’altro uno di quei fenomeni “non ripetibili a comando”, e quindi non indagabile scientificamente. Il Prof. Grianti ha quindi analizzato scientificamente il solo volo dell’immaginetta, riportando i calcoli…

Continua a leggere →

Gli “Spiriti erranti”

Spiriti erranti legati alla terra

La “possessione” è un fenomeno che si può rilevare quando lo spirito di una persona defunta prende possesso permanente del corpo di un vivente, dopo averne estromesso il legittimo proprietario. Non bisogna però confondere la possessione con l’ossessione, che è invece una comune patologia mentale.
Lo spirito di coloro che non hanno mai conosciuto il significato di una “vita pura” e che non si sono mai soffermati a pensare, che possa esistere una vita al di là di quella fisica, è simile ad un fumo nero e spesso. Costoro dovranno gravitare a lungo nella regione più bassa del “mondo del…

Continua a leggere →

Remote Viewing

La visione a distanza

La “visione a distanza” è il potere di “vedere” con la mente, al di là di ciò che la vista fisica può captare naturalmente.
È una cosa possibile? Per molti assolutamente no; tuttavia sappiamo che nelle varie culture questo fenomeno è più che noto. Gli sciamani ed altri esponenti di varie tradizioni spirituali posseggono questa capacità, quindi è un qualcosa di conosciuto e documentato, sebbene la nostra scienza abbia, ancora oggi, grande difficoltà ad accettarla, così come avviene per altri fenomeni di tipo “paranormale”.

La visione a distanza ha invece un solido fondamento…

Continua a leggere →

Un grande mistero del ‘900: Gustavo Rol

Gustavo Adolfo Rol

CHI ERA
Gustavo Rol, fu un sensitivo capace di imprese che nulla avevano di normale e che era  impossibile interpretare ed inquadrare. Chi era veramente? Lo hanno definito sensitivo, medium, mago, indovino e molto altro ancora, ma egli rifiutava di essere incluso in una qualsiasi di queste categorie. Si riteneva piuttosto una persona qualsiasi e affermava che quel mondo fosse molto lontano dalla sua mentalità. Considerava i suoi esperimenti come appartenenti alla scienza e affermava con convinzione che nel futuro tutti gli uomini sarebbero stati in grado di realizzare le medesime cose e…

Continua a leggere →