Canale Telegram ›››
HomeEvoluzione personale e consapevolezzaI quattro livelli dell’Intuizione    

Commenti

I quattro livelli dell’Intuizione — 1 commento

  1. Diciamo che Kryananda che non può essere chiamato Swami perché non investito da nessuno per questo ruolo, anzi è stato espulso sia dalla SELF e dall’India (Yogoda Satsanga) per le sue ambizioni e mania di potere, ciò che scrive e dice di essere farina del suo sacco altro che non è la ripetizione delle parole di Yoganada e di ciò che ha imparato alla SELF…avessi avuto un po di umiltà non sarebbe finito morto con la malattia che lo ha mangiato da dentro. Ho detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli nella categoria "Evoluzione personale e consapevolezza"

Quando l’unica strategia vincente è “Non giocare”

Esiste un Risveglio di molti, nel mondo, che però viene contrastato in tutti i modi da alcune “Forze Oscure” che cercano di fomentare l’odio, la divisione, la contrapposizione.
Ma non si tratta di una battaglia che si deve combattere: già il fatto che noi “si scenda in campo” è un primo successo per chi vuole alimentare lo sviluppo del male. La migliore strategia, in questo caso, è esattamente il contrario: non raccogliere il “guanto” della sfida, ma perdonare, facendo prevalere l’Amore sull’odio.
Come diceva Gesù: “se ti percuotono una guancia, tu offri anche l’altra e se ti rubano il mantello, tu offri anche la tunica”. Nessuna contrapposizione, nessuna battaglia, dunque, come poi Egli stesso afferma e dimostra, con il sacrificio della Sua stessa vita, sulla croce. Più prosaicamente, è la stessa raccomandazione che viene fatta al giovane Skywalker di “Star Wars”, “… non cedere all’odio”, perché altrimenti finisci verso il “lato oscuro” della forza…

Continua a leggere →