Articolo in evidenza
HomeVerità nascosteIntegrato, disintegrato… o Libero

di Silvia F. M. Pedri

Il Sistema tenta continuamente di sottrarti energia, di umiliarti e manipolarti in modo da farti restare debole e inoffensivo.

Sistema cheti manipola e incatenaI media sono la mano imbonitrice del Sistema:

Indeboliscono, nutrendoti senza sosta, in modo manifesto e occulto, di informazione falsa, sviante, anche riguardo alla tua salute o alla salute del pianeta. Questa mira soprattutto a diffondere paura e a creare dipendenza.
Umiliano, facendoti sentire sempre inadeguato rispetto a chi ha più soldi di te, a chi è più bello di te o ha più successo, in base a standard fittizi creati apposta per l’uso.
Massificano, facendoti sentire che è regolare essere tutti uguali, con le stesse debolezze, le stesse malattie e gli stessi desideri, anche qui in base a standard fittizi.
Manipolano… beh a questo punto puoi fare quello che vogliono loro, fondamentalmente ubbidire, sostenere il sistema ed essere distruttivo e autodistruttivo. D’altra parte cosa puoi fare ormai con quelle poche forze mentali, emotive e fisiche che ti sono rimaste?

Che fare? Niente… è roba vecchia. Non ci puoi discutere, proprio perché sei diverso e non avresti argomenti. Puoi forse vedere e sapere dove collocarti all’interno del sistema, in base a dove ti senti meglio…

Stanotte ho fatto un sogno in cui mi veniva fatto notare che questa è una situazione simile, anzi identica, con le dovute proporzioni, a quella che io ho vissuto in un gruppo di sciamanesimo ormai parecchi anni fa, quando mi sono accorta che, in modi manifesti e occulti, quel sistema tentava solo di sottrarmi energia, umiliandomi e manipolandomi in modo che restassi debole e inoffensiva… e provvedessi al sostentamento del sistema stesso. Quando mi sono accorta di questo, non mi è restato che andarmene, senza indugi, senza sentimentalismi, senza rancori. Non potevo più ubbidire al ‘sistema’, e non potevo combatterlo… esattamente come succede con il ‘Sistema’.

Appena me ne sono tirata fuori, è iniziato un periodo di grande accelerazione: tutta l’energia che ero abituata a produrre e perdere, all’improvviso era tutta per me e mi portava senza che me ne accorgessi, a fare cose che non avevo nemmeno mai immaginato possibili per me.

Tornando ora a noi, alla prospettiva sociale più ampia che stavamo trattando, possiamo capire che non esiste solo il Sistema… Anzi tipico di questa civiltà e di questo periodo, è che esso si sta sempre più sgretolando. Si autodistrugge, in realtà. E di fatto non provvede più a nulla, mangia solamente, divora tutto. Si dedica con così tanto impegno e finezza alla sua opera di persuasione, proprio perché sta morendo, sono cioè gli ultimi colpi di coda del Drago. E’ dunque inutile restarci appesi, come un lattante con la mamma. La tetta è velenosa. Appesi lì, siamo nel posto giusto per morire di fame.

Liberarsi dal sistemaSe non si vuole o non si può essere competitivi all’interno del sistema, delle vecchie strutture economiche e sociali ancora dominanti, allora si scivola ai margini. E non avete idea di quanti universi in fermento sono già attivi in quella ‘zona marginale’! Nel Sistema puoi starci dentro dove e quando ti è utile, per osservare, per imparare… o eventualmente, perché no, se possibile per trarne beneficio, ma se sei incompatibile con esso, perché hai già troppa energia per i suoi gusti, e non sei utilizzabile… allora sì, ne vieni espulso.

Allora potresti aprire gli occhi. Potresti incontrare persone felici e creative là fuori, e venire a conoscenza di modi di essere e di cose che non avresti mai immaginato. Inoltre, quando scegli di non essere più schiavo, né aspirante tale, tutta l’energia che eri abituato a produrre e perdere, all’improvviso è tutta per te!

Tuttavia, non crediate che ai margini si stia passivi, non si sta in attesa che l’aiuto arrivi dalla terra o dal Cielo. Vi garantisco che ciò non accadrà. O meglio: si può scegliere se stare ai margini come perdenti o starci come vincenti. I vincenti hanno fede in se stessi e nelle leggi spirituali, sono intraprendenti e ostinati senza essere ossessivi, si mettono in gioco con il piacere di sapere quello che stanno facendo e con la serenità di essere se stessi. Essere se stessi è un atto profondamente rivoluzionario, provocatorio e dissestante. Molti intorno a te, si sentiranno per questo minacciati da questo tuo modo di essere e reagiranno. Energie buttate, le loro… e mi spiace per loro. Ma tu sei già oltre… e non si può più tornare indietro.

Questi vincenti sono ancora un sottobosco, ma stanno spuntando come funghi creando reti, utilizzabili poi da tutti, mettendo in circolo competenze e talenti, tutto il meglio che possono, la loro personale luce. Fanno fatica… ma fanno anche miracoli. La Terra e i Cieli sono luoghi pieni di risorse.

Essere se stessi vuol dire essere unici, non indebolibili, umiliabili, massificabili e manipolabili. Vivere con lealtà a se stessi e alla propria verità, supportare e farsi supportare da amici e alleati in sintonia… questo è essere invincibili. E’ la Luce che dà il vero potere creativo. E’ la Luce che si fa strada nelle tenebre e si apre la via. E’ la Luce che crea reti di risonanza.

Coltiviamo dunque insieme la Luce.

Articolo di Silvia F. M. Pedri

Fonte: http://silviapedri.com/2015/10/autogenerazione-della-nuova-umanita/

Potrebbero interessarti...



Commenti

Integrato, disintegrato… o Libero — 1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Verità nascoste"

Il Serpente dell’Eden era un ingegnere genetico?

Serpente dell'Eden

di Cristiano Patuzzi
Dalle traduzioni letterali effettuate sui testi originali in ebraico di Mauro Biglino, si scopre che la narrazione biblica racconta, in realtà, una storia molto diversa da quella interpretata e veicolata dalla filologia e dalla teologia ebraica e successivamente cristiana.
Molto probabilmente gli autori della Bibbia, in realtà, ci hanno raccontato reali cronache storiche e non artificiose metafore. La sua lettura letterale acquisisce, a questo punto, una logica lucidissima e una coerenza scientifica strabiliante.
Partiamo col dire che…

Continua a leggere →

L’Economia… una Religione che distrugge la Felicità!

L'Economia, una Religione che distrugge la Felicità

Intervista di Giuliano Balestreri a Serge Latouche
Considerare il Pil non ha molto senso, esso è funzionale solo alla logica capitalista. L’ossessione della misura fa parte dell’economicizzazione. Il nostro obiettivo deve essere vivere bene, non meglio.
Per anni, abbiamo pensato che la crescita permettesse di risolvere più o meno tutti i conflitti sociali, anche grazie a stipendi sempre più elevati. E in effetti abbiamo vissuto un trentennio d’oro, tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e l’inizio degli anni Settanta. Un periodo caratterizzato da crescita economica e…

Continua a leggere →

La manipolazione spirituale operata dai mass media

Il potere dei mass media

di Paolo Franceschetti
Per anni ho amato la TV come mezzo, ma anche come fine. Uno dei miei piaceri più grandi era vedermi un bel telefilm, magari sgranocchiando noccioline.
Sentivo tuttavia spesso parlare della TV come di un mezzo di condizionamento mentale; Pasolini a tal riguardo disse: “niente di più feroce della banalissima televisione”, e pare che anche Berlinguer, quando venne inaugurato il primo programma RAI affermò: “è la fine della democrazia”. Con gli anni ho imparato a capire che in effetti c’era una parte di verità in quello che questi personaggi dicevano. Ma…

Continua a leggere →

I Voladores

Voladores

di Chiara Croce
“Gli sciamani dell’antico Messico scoprirono che abbiamo un compagno che resta con noi per tutta la vita, un predatore che emerge dalle profondità del cosmo e assume il dominio della nostra vita, cibandosi della nostra energia”.
Questa frase detta da Carlos Castaneda a una conferenza tenuta a Santa Monica nel 1993, mi ha fatto capire tante cose sull’infelicità umana. Per chi non lo sapesse, secondo gli sciamani Toltechi, gente che la sapeva lunga, ognuno di noi ha il suo Volador, una specie di “zeccone energetico” che ci assale quando siamo piccini e si nutre della…

Continua a leggere →

L’incubo in cui viviamo

Sistema piramidale del potere

di David Icke
Nel 1990 iniziai consapevolmente un incredibile viaggio alla scoperta di me stesso. Non avevo la minima idea riguardo a dove mi avrebbe condotto, ma decisi che lo avrei intrapreso comunque. Ne avevo abbastanza.
Questo «mondo» non aveva mai avuto senso per me: le ingiustizie, la stupidità, il modo in cui il sistema trasforma le persone in poco più che macchine, le quali operano attraverso un ciclo continuo di esperienze e comportamenti ripetitivi che ossessivamente ci ostiniamo a chiamare «vita».

Non siamo noi a vivere la vita – è la vita a viverci. Vi sono delle…

Continua a leggere →

Il Futuro: un falso tempo per ingannarti!

Il futuro non esiste

di Zen Gardner
Risvegliati ora o sarà troppo tardi! Il futuro non c’è. C’è solo l’adesso. Guardare al futuro è forse uno dei maggiori strumenti di inganno che la Matrix dell’imbroglio impiega per mantenere l’umanità in uno stato di animazione sospesa. Ma il guerriero cosciente si distacca dal caos e plasma la realtà con impavida determinazione.
Ogni volta che sento dire da qualcuno: “se continua così, tra venti anni non riconosceremo più il mondo intorno a noi” oppure qualcosa di simile, non posso fare a meno di restare sbigottito davanti a tale inconsapevole ignoranza di…

Continua a leggere →

L’Ideologia Luciferica – gli Illuminati della Nobiltà Nera

Illuminati Nobiltà Nera

di Gianni Tirelli
Quell’abominio incommensurabile che oggi si sta consumando sulla Terra, è il risultato di un ultimo efferato piano d’attacco, che Satana ha sferrato contro Dio, attraverso gli uomini di potere, che lui stesso ha scelto e selezionato.
L’organizzazione sociale delle democrazie occidentali, nello specifico, si avvia sempre di più ad assomigliare al meccanismo logico di un database. Le nostre scelte, azioni e interazioni, comportamenti e pensieri, sono sempre più simili e corrispondenti alle funzioni di un computer, e dipendenti dalle logiche del ‘Grande Sistema…

Continua a leggere →

Il “Nuovo Potere” invisibile

Il nuovo potere invisibile

di Matteo Volpe
Siamo testimoni di una delle più grandi mutazioni globali. Per la prima volta nella storia, il potere si è separato dalla politica.
Questo mutamento si è affermato in modo chiaro negli ultimi venti o trent’anni. Si è stati sempre abituati a considerare il potere come una diretta conseguenza della politica, o per lo meno, a pensare che qualsiasi potere, per essere tale, dovesse essere politico. Oggi, invece, il potere non solo non ha più alcun bisogno della politica, ma fa di tutto per sfuggirvi. Questo mutamento si accompagna ad un altro, ad esso collegato: la totale mancanza di consapevolezza degli individui riguardo questo avvenimento, l’assoluta incomprensione di cosa sia, attualmente, il potere.
La quasi totalità delle persone continua, infatti, ad avere……

Continua a leggere →

La confessione di Cagliostro

La confessione di Cagliostro

Nel corso dei secoli, in molti hanno scritto interi volumi e versato fiumi d’inchiostro per cercare d’interpretare la misteriosa e controversa figura del Conte di Cagliostro.
Del Conte (di) Cagliostro (il cui vero nome è Giuseppe Balsamo, nato a Palermo nel 1743) si è parlato molto: esoteristi, ricercatori, storici ma anche molti ciarlatani ignoranti hanno riempito migliaia di pagine su di lui, con le loro tesi e interpretazioni a volte probabilmente veritiere, a volte false, spesso calunniose ed infamanti. Ma qual’è la verità? Chi era veramente il Conte Cagliostro?

A tal riguardo…

Continua a leggere →

Il segreto degli scheletri giganti del Winsconsin

Mummia gigante Mounds Builders

Ci sono scoperte che per motivi non del tutto chiari, vengono archiviate nel dimenticatoio del sapere umano.
Eppure si tratta di ritrovamenti che potrebbero far luce sul passato remoto dell’umanità, ancora avvolto nella nebbia e con parecchie evidenti contraddizioni cronologiche. Queste scoperte potrebbero aggiungere degli elementi importanti, alle teorie di quanti credono che in un tempo remoto, una razza di uomini giganti abbia abitato il pianeta Terra.

Tra queste scoperte vi è la storia dei diciotto scheletri giganti del Winsconsin. Si tratta di una storia curiosa che risale ad un…

Continua a leggere →