Articolo in evidenza
HomeScienza di confineQuella strana lucidità nei malati terminali…

Potrebbero interessarti...



Commenti

Quella strana lucidità nei malati terminali… — 2 commenti

  1. Tale fenomeno potrebbe avere una spiegazione molto semplice dal mio punto di vista, ma la propongo con un paragone.
    Ebbene,pensiamo ad un individuo che sta uscendo da una buia prigione con la porta ben aperta, comincia ad assaporare la libertà, comincia ad illuminarsi dentro illuminando anche intorno, al punto di poter vedere ogni cosa della buia prigione che prima non poteva vedere e stando ancora sulla porta, in quel momento vede entrambe le situazioni, grazie anche alla luce che entra dall’esterno tramite quella porta aperta.
    Poi uscito dalla prigione e libero, potrà comunque vedere ogni cosa della prigione pur essendone uscito e con la porta chiusa, grazie a quella libertà che illumina.
    Chi vive una simile esperienza, ha certo buone prospettive nel Suo cammino.
    Cari saluti.
    Renzo

  2. Tutte le persone, sofferenti le patologie segnalate in questo articolo, che ho visto spegnersi se ne sono andate senza alcun ritorno di lucidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Scienza di confine"