HomeVerità nascosteLa Morte: il più grande inganno    

Commenti

La Morte: il più grande inganno — 2 commenti

  1. Non so se quello che scrivo è quello che volete sentire, però imbattendomi nelle vostre pagine mi sono accorto di non essere solo a pensare cose poco “ORTODOSSE”. Ho piu di 60 anni e sono al 90 % autodidatta ora in pensione. Fin dall’età di 8/10 anni, non ricordo pi,ù ho avuto la sensazione che c’era qualche cosa che non era chiara, così ho cercato e ho trovato le risposte.
    ps s.tommaso è un dilettante rispetto a me. Trovare per me significa magari non comprendere ma toccare con mano, adesso ho capito che non erano fantasie. Grazie

  2. Il Dottor Robert Lanza afferma che il corpo può essere morto mentre in un altro universo può continuare ad esistere.
    Se la coscienza può trovarsi in altre realtà, non subendo mutazioni, non capisco come il corpo può seguire la stessa “procedura”.
    La materia del corpo si trasforma, altrimenti devo pensare che assuma uno stato quantico e poi ritrasformi in materia.
    Chi mi può aiutare a comprendere il pensiero del Dott. Lanza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Verità nascoste"