HomeVerità nascoste“Vitamina K”, tra complottismi e vera comprensione del problema    

Commenti

“Vitamina K”, tra complottismi e vera comprensione del problema — 2 commenti

  1. Ho letto parecchio su questa storia.Circolavano anche gli ingredienti del Konakion Certo se il Dr Montanari dice che non ci sono metalli pesanti possiamo crederci Ai miei figli negli anni 80 fu fatta.Uno ebbe l’ittero.Puo’ essere una causalita’? Non saprei dire.Molti dicono che e’ una vitamina sintetica della Roche (scandalo Lucentin)Ora mio nipote e’ nato in Olanda ,non ha avuto l’iniezione appena nato e la vitamina K hanno cominciato a darla per via orale dopo una settimana insieme con la D .E non e’ della Roche ma di un’azienda locale.Questo mi fa pensare che ci possano essere degli interessi sotto se il Konakion e’cosi’ diffuso

  2. Salve a tutti .
    Ho letto l’ articolo di Cristiano Lugli, e vorrei far presente che il prof. Giuseppe Altieri sostiene , in una sua lettera inviata a Valdo Vaccaro, che con la vitamina K viene iniettato ai neonati alluminio.
    La pagina in questione , per chi volesse leggerla, si trova su : Valdo Vaccaro , vitamina K all’ alluminio iniettata irresponsabilmente ai neonati; nella pagina V. Vaccaro commenta una lettera di Giuseppe Altieri intitolata: vitamina K1 all’ alluminio propinata a 30 secondi dalla nascita.
    Ciao .
    Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Verità nascoste"