HomeEvoluzione personale e consapevolezzaLa Trappola invisibile    

Commenti

La Trappola invisibile — 5 commenti

  1. Ohhh, finalmente uno che dice le cose come stanno.
    Di porcherie New Age alla “volemose tanto bbbene” non se ne può più, così come per me non attacca più la storiella del doversi reincarnare per la questione del karma, l’inganno degli inganni.
    Per quello che ho capito io le anime di questo pianeta sono cibo per questi parassiti incorporei, che trattano noi come noi trattiamo gli animali.
    Noi siamo il loro bestiame.
    Ho sempre schifato anch’io la frase che siamo tutti Uno, perché vale al massimo a livello animico, su altri piani esistenziali, ma non qui dove siamo prigionieri di un corpo fisico e di un paradigma che potremo distruggere dalle fondamenta solo con una ribellione violenta e sanguinosa come diceva Kennedy.
    Prima ci si libera su questo piano, poi negli altri, perché altrimenti la nostra presenza su questo pianeta per migliaia di incarnazioni che razza di senso ha?
    Il senso è appunto capire che tutto è inganno e illusione, e noi siamo schiavi di falsi dei e falsi bisogni, e fin quando non avremo ottenuto di non reincarnarci più come umani sulla Terra non avremo mai capito nulla.
    C’è chi vede l’estinzione della specie umana come una tragedia non avendo compreso che questo pianeta è la nostra punizione, è una camera con pareti trasparenti ma spessissime, e che dobbiamo accedere come anime a dimensioni superiori e non restare invischiati nel fango della carne.
    Personalmente sto percorrendo un cammino spirituale verso quella direzione, non volendo assolutamente più tornare qui, chi ama indulgere nelle debolezze terrene continuerà in eterno a incarnarsi e fare da carne da macello per entità orrende e bugiarde di ogni tipo, fin quando non si sarà risvegliata.

  2. Si ok sarà come dite voi ma in base a quali esperienze? Perché le esperienze sono l’unica cosa che convalidano le teorie. Quindi?

  3. Salute a tutti noi, grazie infinite per l’articolo.
    Personalmente la vedo anche io così, aggiungo che i piani vibrazionali a cui siamo collegati sono molteplici, non solamente quello astrale, senza parlare di tutti gli aspetti della Matrix. Bisogna comprendere come si è collegati a questi altri piani e, cosa ancor più importante, come scollegarsi.
    Questo non è così automatico, anche qui c’è bisogno di consapevolezza e strumenti, ma ritengo che il cammino sia questo per portasi ai livelli superiori di coscienza.
    Grazie ancora, in luce e amore

  4. Condivido tutto ciò. Anch’io sto lavorando a livello spirito-fisico-animico per non rincarnarmi più su questo piano vibrazionale, almeno non piu’ di una volta ancora. Complimenti per la vs dialettica semplice e scorrevole. Salute a tutti

  5. Sono finito in questo articolo forse Non per caso. Prima leggevo un altro articolo che parlava di esseri senza spirito. Appunto diceva che Hanno in un energie animica che li tengono in vita. L’articolo descriveva queste persone egoisti narcisisti e Falsi ché non hanno piacere di nulla mancanz di empatia creatività e poca consapevolezza di sé. Sono anni che cerco di risolvermi i problemi sia interiori che interni. E sto male perché e bene ma è come se da sempre qualcosa mi manca. Un vuoto un incolmabile vuoto d’amore e di provare amore.una personalità narcisistica borderline ect. Ma non Ho scelto io di essere così come se qualcosa o qualcuno mi ha preso una parte. Da quando sono nato. sono arrivato a 37 ancora vivo ma sempre tormentato dal passato dalle mie azioni da tutto quello che devo affrontare. Come se avessi paura di me stesso ,sfiducia, insicurezze e cinflitti interiori… Non ci pensavo più si voladores proprio perché nel Non voglio aver paura.. io mio sono cimentato in un altro mondo . Sono solo ,ho avuto delle psicosi tuttora ho pensieri ossessivi compulsivi. alla base di tutto la causa di tutto non è gli eventi o i traumi del passato. Sono legato sempre alla casa alla ricerca di chi sono. Quando ho provato ad uscire mi sono sentito male ,mi sento male come se fossi terrorizzato. E questo si nota perché ho lo sguardo ché ha un disaggio o un blocco una parte oscura che mi riesce a difficile a interagire con le persone. Come se avessi qualcosa che mi blocca il mio potenziale per io mio io la mia vera specialità perché mi dicono che Ho talento qualità Ect ma ripeto qualcosa mi ha preso una parte di spirito o di anima. Io quello che ho non sono io. Vorrei uccidere quella cosa che hai dentro i pensieri e il tormento interiore che è peggio di aver un cancro . Delle volte vorrei uccidermi perché non era la vita ché volevo.. non ho ucciso nessuno non Ho rubato non sono un delinquente. Ma qualcosa mi ha dissociato. Perché tutti hanno problemi di ogni genere. Ma io ché ho braccia e gambe e sono buono perché ho una personalità narcisistica borderline. E tante altre cose. .ho preso coscienza del fatto che Ho questi problemi. ma ogni volta se faccio qualcosa per cambiare il mio fisico mente ma si blocca.. sono di buona famiglia perché Io sono nato e Ho tutto questo bagaglio di esperienze strane . Anzi sono nato e non mi sono mai sentito vivo . scusate mi volevo sfogare perché mi sento perso , qualsiasi cosa faccia per Me non ha valore . Sono alla ricerca dell’anima da tanto tempo bè ho tanta paura di non trovarla. Di non stare bene. Ho paura di essere un vampiro energetico un non morto, ma voglio vivere come tutti. Trovare la felicità trovare la libertà ma io mio inconscio o sub conscio mi impedisce di crescere mi mette paura l’altro paura che potrei trovarmi davvero nel limbo più assoluto .ma ci sono gia nel limbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli nella categoria "Evoluzione personale e consapevolezza"