Articolo in evidenza
HomeEvoluzione personale e consapevolezzaCiò che è reale supera i cinque sensi

Dott.ssa Carla Sale Musio

Esiste una realtà che va oltre i cinque sensi. E’ una realtà quotidiana fatta di sentimenti e comprensioni che la ragione ignora e che il buon senso comune ridicolizza.

Pensieri, stati d’animo, sentimentiSiamo stati abituati a considerare vere, e perciò reali, soltanto le cose che si possono toccare, gustare, annusare, vedere o ascoltare, e non ci rendiamo conto che, quasi sempre, ciò che è veramente importante non si può stringere tra le mani.

Quello che ci fa stare bene o male, infatti, sono pensieri, stati d’animo, sentimenti… capaci di infondere alla vita il suo profondo significato o di renderla inutile e priva di futuro. La nostra verità interiore modella la percezione di fatti, cose, eventi, relazioni e situazioni. Non esiste una realtà oggettiva, esistono tante verità soggettive. Ciò che percepiamo con i cinque sensi, è sempre il risultato di una convinzione che cerca e trova (più o meno inconsapevolmente) le sue conferme.

La qualità delle nostre credenze determina la qualità della vita che conduciamo. Gli psicologi lo sanno da sempre e, da sempre, a dispetto delle altre scienze, sostengono il benessere e curano la sofferenza, aiutando le persone a esprimere la propria autenticità. La soggettività è una realtà che deve essere accolta, compresa e accettata, perché è la trama che intesse costantemente la realtà, l’ingrediente fondamentale di un’esistenza ricca di significato.

All’interno della soggettività esiste un mondo di sensazioni così potenti da infondere fiducia, entusiasmo, coraggio, desiderio, amore e passione… o, al contrario, paura, depressione, dolore, ansia, umiliazione e annientamento. La percezione della realtà è fatta di stati d’animo che scandiscono lo scorrere degli eventi, colorando la vita di qualità diverse per ciascuno di noi. Si tratta di una realtà viva e vitale, che non trova le sue conferme in laboratorio, ma nel cuore di ogni persona.

AmoreParliamo, quindi, di verità che non soddisfano i requisiti necessari per ottenere la patente dell’autenticità dalla scienza ufficiale, ma che sono reali per chi ne sperimenta la veridicità sulla pelle, nella pancia, nel cuore e nell’anima. L’amore è una di queste verità.

Ci mostra una realtà che non si può clonare, duplicare, autenticare o invalidare, perché soltanto chi la prova può garantirne l’autenticità. Ma, nonostante la sua universale soggettività, a nessuno verrebbe in mente di affermare che l’amore non esiste, solo perché non si può riprodurre in laboratorio. L’amicizia, l’altruismo, la generosità, la fedeltà, la fiducia… sono soltanto alcune delle innumerevoli verità che superano i cinque sensi e affermano la realtà, impalpabile ma indiscutibile, della soggettività.

Negarne l’importanza e il valore, significa ridurre l’esistenza a un cumulo di doveri, senza significato e scivolare inesorabilmente nella depressione. Accoglierne la verità e la realtà, ci porta ad affermare un nuovo paradigma esistenziale, non più basato su valori assoluti, ma sulla tolleranza della diversità e delle sue mutevoli manifestazioni.

Esiste una veridicità che supera i cinque sensi e si apre alle emozioni, affermandone l’esistenza senza incertezze. E’ una realtà coraggiosa, capace di accogliere punti di vista diversi e di immergersi all’interno di un’onda di probabilità, scegliendo, di volta in volta, una delle sue innumerevoli possibilità.

Esiste un campo energetico che circonda ogni cosa, ogni pensiero, ogni azione, sentimento o avvenimento. Un campo di probabilità mutevoli e cangianti, pronte a concretizzarsi nella realtà, o a sparire in un’onda di eventualità infinite. Imparare a conoscerne l’esistenza, significa aprirsi a un modo nuovo di leggere gli avvenimenti e imparare a cavalcare una complessità in grado di renderci padroni della nostra vita e creatori del nostro destino.

Esiste un’energia fluttuante dalla quale attingiamo il nostro presente, di momento in momento. Possiamo ignorarla e continuare a incolpare il destino, trasformando noi stessi nelle vittime impotenti dei capricci del mondo. Oppure possiamo conoscerla e imparare a gestirne il potenziale, diventando gli artefici e i padroni della nostra vita.

Articolo della Dott.ssa Carla Sale Musio

Fonte: http://carlasalemusio.blog.tiscali.it

Potrebbero interessarti...



Commenti

Ciò che è reale supera i cinque sensi — Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Evoluzione personale e consapevolezza"

Anche gli animali hanno una coscienza

Gli animali hanno coscienza di sé

di Nitamo Federico Montecucco
Gli animali non sono delle macchine biologiche, mosse dal puro istinto e senza coscienza di sé. Oggi, anche il mondo scientifico sta scoprendo e capendo l’affascinante mondo della coscienza animale.
Non solo Dian Fossey con i suoi gorilla di montagna, o i coniugi Lilly con i delfini, o Donald Griffin con le sue ricerche sulla coscienza animale, ma anche tutti gli esseri umani che sono entrati in profondo amore ed empatia con gli animali, sono rimasti affascinati dalla loro sensibilità e della loro intelligenza. San Francesco e i mistici di ogni tempo hanno…

Continua a leggere →

Sono i bambini a scegliere i propri genitori

Scegliamo i genitori prima di nascere

Hai mai pensato di essere stato tu a scegliere i tuoi genitori prima di venire al mondo?
Premesso che esistono scuole di pensiero diverse nell’ambito della reincarnazione, sono molti gli studiosi e le correnti spirituali che attribuiscono la scelta dei genitori alla volontà personale. Che questa scelta individuale sia comunque influenzata dalle circostanze e dai comportamenti adottati nelle vite precedenti o da altre entità, non è dato a sapersi. Ma una cosa è certa, perlomeno per chi si occupa di queste tematiche: i nostri genitori sono frutto di una scelta.
Il pensiero di James…

Continua a leggere →

Cosa sono riusciti a farvi credere e… cosa avete accettato di credere!

Umanità inconsapevole

di Daniele Genova
Nei secoli, ogni sorta di pelandroni con delirio di onnipotenza vi hanno fatto credere, in molti modi e con molte tecniche, che voi appartenete alla massa e che le masse hanno bisogno di essere guidate come le pecore.
Costoro vi hanno fatto credere che loro sono lì per governarvi nel vostro interesse e nell’interesse di ciò che loro hanno stabilito debbano essere i vostri precisi interessi; nell’interesse di ciò che hanno stabilito arbitrariamente essere la vostra nazione o la vostra salvezza spirituale, o qualsiasi altra vostra necessità.
E questi soggetti, che in un mondo sano di mente finirebbero in manicomio, alla fine si sono impossessati di voi, sacrificando, lungo i millenni, miliardi e miliardi di vite umane…

Continua a leggere →

Sei in Alte Frequenze Vibrazionali? Eccoti 12 indizi

Avere alte vibrazioni

di Paolo Babaglioni
Tutti noi siamo fatti di energia e la nostra vibrazione è semplicemente il movimento della nostra energia attraverso lo spazio. Le nostre vibrazioni sono molto importanti, perché sono responsabili di come le nostre vite si svolgono.
Attraverso la “Legge di Attrazione”, creiamo tutta la nostra vita sulla base delle nostre vibrazioni. In termini più semplici, quando siamo in alte frequenze vibrazionali, creiamo ciò che vogliamo nella vita. Quando la nostra energia è bassa, creiamo di più ciò che non vogliamo.
È bene ricordare che le nostre vibrazioni sono in continua evoluzione attraverso il tempo, e non c’è niente di intrinsecamente sbagliato nell’avere una vibrazione bassa, perché le vibrazioni basse svolgono una preziosa funzione

Continua a leggere →

Il mondo esterno è il riflesso del nostro mondo interiore

Energia personale

di Monica Giovine
Tutto quello che circonda la tua esistenza e che vedi intorno a te, è come uno specchio che ti sta mostrando ciò che si trova dentro di te, nel tuo “magnete”.
Questa parte di te – chiamata dalla “Legge dell’attrazione” il tuo magnete – è composta dai tuoi pensieri, dalle tue emozioni, dalle tue convinzioni rispetto a te stesso, rispetto agli altri e rispetto all’ambiente. Il tuo magnete, nella fisica quantistica o anche in altre discipline corrisponde alla “tua energia”, e ti sta mostrando la tua realtà esterna, affinché tu possa orientarti ed eventualmente…

Continua a leggere →

Tutti attori e tutti registi… inconsapevolmente

Tutti attori e tutti registi

Tutti gli altri sono attori del mio film interiore, così come io lo sono del loro film. Siamo tutti “registi” inconsapevoli del film che vediamo, ma anche “attori” inconsapevoli del film che gli altri vedono.
Le nostre “caratteristiche particolari” attirano le persone che ne hanno bisogno per comprendere qualcosa di se stesse, così come facciamo noi con gli altri, andando a cercare certe compagnie che hanno appunto delle caratteristiche particolari che il nostro inconscio ci chiede di comprendere.

Paradossalmente, dovremmo ringraziare chi ci fa soffrire, perché quella sofferenza…

Continua a leggere →

Smaltire la “spazzatura emotiva”

Superare emozioni negative

Quante volte permettiamo ad altri di rovinare il nostro stato d’animo, di turbarci? Quante volte facciamo dipendere le nostre emozioni, i nostri sentimenti e pensieri da dettagli sgradevoli o pessimi comportamenti altrui?
Pensa per un attimo alla tua prima infanzia. Per molti di noi è stato un periodo di innocenza. Ci divertivamo. Avevamo amici. Ci sentivamo amati e felici. Ma quel tempo beato purtroppo è finito molto velocemente. Pensa ai ragazzi che parlavano dietro le tue spalle e ti prendevano in giro o ti criticavano ingiustamente. Ricordi quando ti hanno detto che un amico era…

Continua a leggere →

Non date via il Vostro Potere

Significato del perdono

L’atto del perdonare avviene nella nostra mente. In realtà non ha nulla a che fare con l’altra persona.
Quando biasimiamo gli altri, diamo via il nostro potere perché stiamo affidando a qualcun altro la responsabilità di come ci sentiamo. Talvolta le persone con cui veniamo in contatto nel corso della vita, possono comportarsi in modo tale da scatenare in noi delle forti reazioni emotive. Tuttavia, queste persone non sono direttamente responsabili di ciò che accade nella nostra interiorità. Per cui, è molto importante sapersi assumersi la responsabilità delle proprie emozioni e…

Continua a leggere →

Le risorse nascoste della nostra psiche: la “resilienza”

Resilienza

di Enrico Maria Secci
In psicologia il termine “resilienza” indica la capacità dell’individuo di superare e di trarre forza da eventi stressanti e traumatici.
E’ un’espressione della duttilità della psiche e del dinamismo della personalità, che spiega come molti individui trasformino situazioni oggettivamente sfavorevoli in occasioni di cambiamento vantaggiose per la propria evoluzione verso la piena realizzazione di sé e della propria felicità. Il concetto di resilienza è mediato dalla scienza dei materiali, per la quale un materiale ad alta resilienza è quello in grado di…

Continua a leggere →

Storie di ordinaria follia

Mancanza di rispetto e menefreghismo

di SamBellamy
Sfido Giobbe o qualsiasi profeta del “porgi l’altra guancia” a rimanere impassibile di fronte alla maleducazione, alla tracotanza, alla strafottenza, all’egocentrismo che contraddistinguono l’uomo-tipo del terzo millennio.
Mi sono serviti giorni di meditazione e di silenzio per resettare e ricaricare le mie energie, e farmi capire ancora una volta che, se si vuole veramente evolvere, se davvero si vuole andare alla ricerca di se stessi, è necessario abbandonare i dettami di questo modo di vivere artificiale e preconfezionato, ma anche staccarsi dai propri simili, da alcuni di essi per lo meno, ovvero da quell’orda di zombies che fanno di tutto per mettere a dura prova tutte le nostre certezze e farci precipitare al loro livello…

Continua a leggere →