HomeVerità nascosteL’assurda sessualità del futuro: accoppiarsi coi Robot    

Commenti

L’assurda sessualità del futuro: accoppiarsi coi Robot — 1 commento

  1. Bè, almeno per quello che mi riguarda, peccato che non potrò vedere questa era vedendola un po futuristica. I rapporti personali non sono roba per tutti, molti di noi uomini dobbiamo ricorrere o all’ autoerotismo o al sesso a pagamento in quanto le donne si orientano verso uno stereotipo maschile diverso da quello che è in larga misura un uomo; Chi non è di bell’ aspetto ha difficoltà nel primo approccio e questa difficoltà si fa via via sempre piu marcando, appunto, dal definirsi quel modello uomo difficilmente raggiungibile ricorrendo ai soli mezzi di madre natura. E poi il rapporto coniugale, qui posso ben parlare anche per esperienza personale, se si vogliono rapporti occasionali bisogna sposarsi… E se il partner (moglie in questo caso) perde il desiderio sessuale verso il proprio marito? E se quel marito per rispetto della moglie e della famiglia non cerca sesso altrove? Se a casa trova una persona ben disposta magari al dialogo, alla famiglia, ma non alla sessualità? Meglio una bambola che la solitudine e la tristezza dell’ autoerotismo sulla tazza del water mentre tutti dormono!
    E poi parliamoci chiaro, il sesso spesso viene usato dalla donna come arma di ricatto: “se fai il bravo (forse) te la faccio vedere”. Ogni atto sessuale sottointende un numero di fattori pre e post, prima bisogna accenderle il desiderio e poi bisogna coccolarla, mentre con un amante il sesso fugace è ammesso.
    Bambole sessuali? Benvenuto futuro, almeno per i maschietti, ma sono sicuro che anche le femminucce non disdegneranno qualche “Ken” con accessori da usare al capriccio del momento 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Verità nascoste"