HomeSpiritualitàLasciate andare i vostri morti    

Commenti

Lasciate andare i vostri morti — 1 commento

  1. Salve, ho vissuto un lutto ma non vorrei essere derisa perchè si tratta di un gatto… il problema è in realtà il mio stato attuale. Sono depressa, triste ed ansiosa da molto tempo e questo fatto ha dato il colpo di grazia. Essendo attaccata a questo caro angioletto e mancandomi così tanto mi sono rifugiata nella speranza “fisica” di revederlo un giorno reincarnato per stare ancora insieme, forse lassù qualcuno riterrà opportuno un nuovo incontro oppure no il problema sono io, perchè con tutto questo dolore, tristezza e depressione non riesco a “lasciarlo andare” come è giusto che sia. Come posso accettare il dolore, viverlo e superarlo? Sono passati più di due mesi e continuo ad aggrapparmi ad una foto, a piangerlo e a desiderare una nuova opportunità per stare insieme e sò che è sbagliato ma purtroppo non riesco as uscirne. Sono debole e questo piccolo essere mi ha aiutata tanto, quando capisco che il mio stato potrebbe fermarlo o creargli dolore tutto peggiora in un circolo vizioso poichè mi sento ancora più in colpa per ciò che provo. Non voglio ripartire con un altro micio, ho il terrore che così facendo con gli anni lo dimenticerò e non voglio che accada.
    Scusate se questo mio post può essere banale e superficiale, vorrei solo capire come imparare a controllare me stessa, a mutare queste emozioni negative in positive o almeno fermarle perchè l’ultima cosa che voglio è fare del male a chi voglio bene ma in realtà è proprio quello che succede anche se io non voglio assolutamente.
    Aspetto vostri consigli o pareri per poter “crescere” e star bene per poter far star bene anche gli altri. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Spiritualità"