HomeEsoterismoLa vita dopo la morte, secondo C.W. Leadbeater    

Commenti

La vita dopo la morte, secondo C.W. Leadbeater — 9 commenti

  1. Mi piace pensare sia vero ma ho perso mio marito da poco e oltre il dolore non sento niente, nessuna presenza eppure era molto attento ai bisogni degli altri. Spero veramente Lui sia sereno e magari visto il rapporto che avevamo mi aiuti ad arrivare a Lui

  2. Anche io ho perso mio marito da poco, improvvisamente, esattamente due mesi fa; era buono dolce ed amato da tutti, amava la natura, la musica e il pensare che possa ascoltare tutta la musica del mondo, e che sia libero di fare esattamente ciò che vuole, mi rende “felice”, ma purtroppo non mi basta per andare avanti

  3. Anche io ho perso mio ragazzo da un mese, e non mi fermo a cercare le risposte… io credo tutto ciò è scritto in questo articolo…

  4. Credo profondamente nella vita dopo la morte: i nostri cari nell’altra dimensione continuano a vivere! Ho sognato spesso i miei familiari , e quando nel sonno avevo la consapevolezza che non c’erano più e glielo chiedevo, loro mi hanno sempre detto di non essere morti, e di stare bene! Sono convinta che essi vengono a darci dei messaggi e a rassicurarci tutte le volte che possono …dobbiamo solo avere Fede, e cercare di continuare ad avere un dialogo con loro…!!!

  5. Anna, una cosa ti chiedo: che significa “tutte le volte che possono” perchè possono, cosa vieta loro di venire da noi, attraverso il sogno, quando vogliono? Non sono liberi? non possono venire in nostro aiuto? Che possibilità hanno quali “poteri” ci rivolgiamo a loro nei momenti di sconforto, chiediamo una mano… parliamo di questo grazie

  6. Buonasera Rita,da quello che sono le mie conoscenze, dagli articoli letti su questo ed altri siti sulla vita oltre la vita, i nostri cari, non possono intervenire quasi mai nelle vicende terrene! Ciò non significa che essi non ci siano vicini, infatti quando viene loro permesso cercano un contatto con noi, spesso proprio attraverso i sogni!Credo però che anche noi possiamo fare qualcosa per “avvicinarci” a loro, attraverso la preghiera che secondo me è l’atto più amorevole, oppure inviandogli il nostro Amore e i nostri pensieri positivi, senza il dolore che li allontana, perché li trattiene in una dimensione che devono abbandonare per evolvere! Io per esperienza personale posso affermare che quando li ho cercati con la disperazione dovuta alla perdita, non riuscivo a percepire nulla… nessun segno che mi facesse capire che c’erano ancora, ma diversamente da prima…In seguito dopo essermi documentata molto, sono riuscita ad essere un po più serena, e questo probabilmente ha reso possibile un nuovo tipo di dialogo! So che non è per niente facile: ci sono giorni in cui il dolore è lacerante, giorni in cui ci si sente molto soli specie nelle festività e nelle ricorrenze! Poi però il pensiero che stanno bene, e che continuano ad amarci, rende il tutto più sopportabile con la speranza che un giorno li ritroveremo…Io ogni giorno mi aggrappo a questo pensiero…!!!

  7. anna,anche io ho letto qualcosa su questo argomento,ma non mi basta,ma devo farmelo bastare perchè oltre non si può andare.Allora,quando ci raccomandiamo a loro per un consiglio,un aiuto già sappiamo che non potranno darcelo;anche io prego,parlo con loro,con mio marito in particolare,sempre.Dici che la disperazione non aiuta,soprattutto loro,ma lo sognavo spesso,due tre notti consecutive,da un po’ che non ci “incontriamo” più e rispetto a prima mi sento meno disperata,più rassegnata(???) alla sua assenza,a vedermela da sola,a non chiamarlo sempre in causa per ogni problema grande o piccolo,perchè so che non può rispondermi.Speriamo che stiano bene e che ci ritroveremo e ci riconosceremo,perchè ho anche sentito,che saremo tutti uguali per cui sai che difficoltà.Se ne dicono tante su questo argomento che in una testa come la mia producono una gran confusione .grazie

  8. Buongiorno Rita,volevo rispondenti riguardo al raccomandarsi ai nostri cari:da quello che ho letto, non sempre ci possono aiutare, ma ci sono anche situazioni dove possono intercedere per noi, o darci dei messaggi attraverso i sogni, in cui ci “suggeriscono” o ci sollecitano verso un determinato comportamento! A me è accaduto più di una volta, e posso dirti che i consigli si sono rivelati sempre giusti! Sono sicuramente situazioni eccezionali, proprio perché come ho già scritto prima, non sempre hanno il permesso di intervenire nelle vicende terrene! Ma comunque i rapporti d’amore non si interrompono mai… viviamo misteriosamente uniti! I coniugi Desideri che praticano la metafonia da tanti anni, hanno avuto numerose testimonianze sulla condizione dei trapassati, e sono quasi sempre messaggi di speranza, dove essi raccontano il percorso che stanno facendo e l’amore che rimane immutato per noi! Prova a cercarli su YouTube, magari ascoltando quei video potrai rasserenarti un poco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Esoterismo"