HomePsiche Mente CervelloIl Lutto: accettazione della perdita    

Commenti

Il Lutto: accettazione della perdita — 1 commento

  1. Di lutto se ne parla poco e spesso male!
    Ma soprattutto quando si è vittima di un lutto si scopre ben presto come anche le orecchie tese di amici e parenti abbiano una data di scadenza molto vicina.
    Chi soffre per una perdita ha bisogno di ben più tempo di quanto sia pronta ad accordargliene la società, si dovrebbero passare le varie fasi una per giorno, affinché gli altri ci giudichino forti e non ci girino al largo per paura di toccare un argomento così spiacevole.
    Ma soprattutto chi è in lutto, oltre al dolore dell’anima, si trova ad affrontare una giungla burocratica di documenti e una serie infinita di scelte da prendere in fretta, proprio in un momento in cui non esiste chiarezza mentale.
    La nostra società allontana i sofferenti in ogni senso e così spesso ci si sente dire… fatti forza vai avanti… vedrai che dimenticherai… poi però quando si chiede aiuto facendo domande concrete, tutti scappano a gambe levate.
    Forse dovremmo imparare a parlare di più di un tema che prima o poi ci riguarda tutti, impareremmo ad averne meno paura e a capirlo meglio
    Grazie per il suo interessante articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Psiche Mente Cervello"