HomeSpiritualitàEra mio padre ed è morto da bambino    

Commenti

Era mio padre ed è morto da bambino — 1 commento

  1. Non ho parole.
    La delicatezza e la dolcezza con la quale l’autore ha dipinto suo padre, mi lasciano una scia di brividi e di ricordi. E’ amore allo stato puro, in tutte le sue declinazioni. C’è l’elemento assenza che fa vibrare ogni memoria. C’è il ritrovarsi e il ritrovare, negli atteggiamenti, nelle posture, nel magico vuoto che fagocita gli esseri umani alla fine. Resta il fatto di non aver ripagato abbastanza, perchè non è mai veramente abbastanza quello che facciamo per chi ci ha dato la vita. Io credo comunque che queste riflessioni siano un magnifico dono da figlio, a padre. L’amore non si ferma, torna indietro sui suoi passi e poi…prosegue, con gli stessi occhi.
    Gabriella Zagaglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli nella categoria "Spiritualità"

Quello che ci aspetta…

a cura di Sebirblu
Negli anni ottanta, un’infermiera madre di tre figli, di nome Annie Kirkwood, cominciò a ricevere dei messaggi da Maria mentre pregava e meditava nella sua casa nel Texas. Lei li registrò accuratamente, e alla fine vennero pubblicati nel 1991, con il titolo di “Mary’s Messages to the World” (Messaggi di Maria al Mondo).
Il libro contiene centinaia di comunicati ma quello seguente è uno dei più significativi perché rappresenta sorprendentemente gli anni che stiamo vivendo oggi. Eccolo:
“Popoli del pianeta Terra, ascoltate quanto sto per dirvi. Io, Madre di Gesù, sono viva e preoccupata per voi. Il mio annuncio è diretto a tutto il globo e non solo ai membri della Chiesa. Ponete attenzione alle parole che vi trasmetto attraverso quest’anima (Annie).
Ogni individuo vivente su questo mondo dovrà affrontare difficoltà e tribolazioni e, dato che questi eventi saranno mondiali, Io voglio raggiungere quante più persone possibile. Da troppo tempo ormai la mia immagine si trova nelle case e nelle chiese come oggetto da venerare. Solo Uno merita questo tipo di venerazione…

Continua a leggere →