HomeSpiritualità8 Segni che stai iniziando a vivere nella Quinta Dimensione    

Commenti

8 Segni che stai iniziando a vivere nella Quinta Dimensione — 8 commenti

  1. La maggior parte di questi sintomi mi rispecchiano,ovviamente vorrei approfondire di più con il vostro aiuto.
    Grazie.

  2. Tutto questo io l’ho sentito negli ultimi 2 anni, questo 2020 è iniziato con una pesantezza interiore e poi è arrivata la pandemia, che ha fatto uscire 1 cosa che devo risolvere. Soffrendo l’ho accettato e sto affrontando ma non mi sento i segni che sentivo fino al 2019. Mi potete aiutare a capire? Grazie!

  3. Io esperienze Exstra sensoriali ne ho fatte per anni,ero in grado di uscire fuori dal corpo ,ogni volta che lo decidevo ,ci vuole allenamento ,sviluppare il 3 occhio per vedere passato presente ,futuro ,altri pianeti sopra al mondo e sottoterra ,ne avrei da raccontare ,esperienze che cambiano la vita

  4. Non è arrivata nessuna pandemia, ma l’ultima truffa di quel genere umano saturo di sporcizia che sta per lasciare per sempre la sua esistenza.
    Pandemia è solo una brutta definizione che avete memorizzato dalle vostre televisioni, così come l’aver memorizzato anche: “porta la mascherina per il rispetto degli altri”. In questo modo, non solo non rispettate la vita, l’aria che vi nutre, ma seguite senza intelletto gli esseri che non vi amano, e di conseguenze li seguirete fino in fondo.

  5. Di certo in 5 dimensione ci sono pochissime persone.. le altre hanno un livello di coscienza di 2/3 dimensione.. basta guardare fuori..
    non crederete mica che sia cosi’ facile?? bisogna fare anni e anni di lavoro interiore sulle proprie ombre e magari non basta neanche una vita!!Bisogna stare male e soffrire, smetterla di accusare il prossimo e lavorare interiormente e mica richiede un battito di ciglia!! e’ un lavoro lungo e pesante!!!

  6. Negli anni 60 sono stato un sensitivo, ricevevo imput di ciò che mi sarebbe successo ma nel contempo ricevevo una fortissima ansia, o meglio “Angoscia” che spariva immediatamente appena si verificavano le premonizioni. Ho inviato specifiche al Prof. Tressoldi docente dell’università di Padova (che studia le esperienze non consone) rispondendomi che era naturale ma non mi ha spiegato perchè mi succedevano questi imput. Ho dovuto concentrarmi per molto tempo per respingere queste premonizioni ed evitare le angosce che mi provocavano. un’esperienza vissuta solo come un cane perchè temevo che mi rinchiudessero, allora i manicomi esistevano ancora. DOMANDA: Ero in fase di un trapasso? Avrei dovuto subire? Se si, dove mi avrebbe portato? Grazie

  7. Mio marito, con un passato molto difficile, ha fatto un percorso di consapevolezza importante per se stesso. Quando è morta mia sorella, cui era legatissimo affettivamente, ha avutonuna esperienza che non ci sappuamo spiegare. Nel soggiorno di mia sorella, ha visto lei di spalle, stava per chiamarla, quando si è voltata, ero io. In quell’istante, un flusso luminoso é entrato dalla mia nuca dentro di me. E lui lo ha proprio visto tutto questo. Ancoea oggi, che mio marito purtroppo non c’è più mi chiedo cosa sia stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli nella categoria "Spiritualità"