Articolo in evidenza
HomeScienza di confinePineale: la ghiandola anticancro

Potrebbero interessarti...



Commenti

Pineale: la ghiandola anticancro — 4 commenti

  1. Grazie per avermi permesso di ampliare la mia modesta conoscenza.Questi argomenti sono molto interessanti e non tutti ne parlano o cercano di capire. Fino ad ora pensavo di non essere normale a cercare notizie riguardo questa scienza.

  2. Ecco perchè hanno eliminato la vendita di melatonina da 5 mg e 3,5 mg … LASCIANDOCI QUELLA DA 1MG CHE è BLANDA E INSERVIBILE! Oltre che costosa perchè per fare 5 mg devi spendere 5 volte di più di prima ovvero prenderne 5 compresse… anzichè una che aveva LO STESSO IDENTICO PREZZO DI ADESSO SE NON MENO… perchè la melatonina non serve solo per il jet leg come dicono “loro”, i medici ben addestrati a stare attenti a non dirvi tutto ciò che fa bene davvero! …ma sblocca la pineale ed è anticancro e antiossidante ! —-*** comprate il dentifricio biorepair oppure uno senza fluoro e BEVETE ACQUA DI SORGENTE!!!

    Il fluoro calcifica la pineale ! la melatonina l’opposto, la sblocca ! ecco perchè la melatonina è sotto attacco dai governi marionette del business, media servi, caste complici!

  3. Grazie mille per l’articolo. Mi chiedevo se alla lunga la somministrazione di melatonina potesse inibire ancora di più la sua produzione endogena nell’organismo. Esistono alimenti o sostanze in grado di stimolare questa produzione senza quindi integrazione esterna?
    Grazie ancora e buon lavoro
    Luigi un quasi osteopata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Scienza di confine"