HomeSpiritualitàQuello che ci aspetta…    

a cura di Sebirblu

Negli anni ottanta, un’infermiera madre di tre figli, di nome Annie Kirkwood, cominciò a ricevere dei messaggi da Maria mentre pregava e meditava nella sua casa nel Texas. Lei li registrò accuratamente, e alla fine vennero pubblicati nel 1991, con il titolo di “Mary’s Messages to the World” (Messaggi di Maria al Mondo).

Il libro contiene centinaia di comunicati ma quello seguente è uno dei più significativi perché rappresenta sorprendentemente gli anni che stiamo vivendo oggi. Eccolo:

“Popoli del pianeta Terra, ascoltate quanto sto per dirvi. Io, Madre di Gesù, sono viva e preoccupata per voi. Il mio annuncio è diretto a tutto il globo e non solo ai membri della Chiesa. Ponete attenzione alle parole che vi trasmetto attraverso quest’anima (Annie).

Ogni individuo vivente su questo mondo dovrà affrontare difficoltà e tribolazioni e, dato che questi eventi saranno mondiali, Io voglio raggiungere quante più persone possibile. Da troppo tempo ormai la mia immagine si trova nelle case e nelle chiese come oggetto da venerare. Solo Uno merita questo tipo di venerazione ‒ Dio, il nostro Creatore. C’è soltanto un luogo dove trovarLo, e questo è nel vostro cuore e nella vostra mente. Fate la pace con voi stessi e cercate di individuarLo dentro di voi. Ritornate all’Origine di tutto, al vostro punto di partenza iniziale.

Sta arrivando il tempo nel quale sarete tremanti e spaventati, non per timore della punizione, ma per il rinnovo della Terra che sussulterà e sarà scossa da potenti sismi che causeranno la perdita di molte vite. Il processo di mutazione del Pianeta e dei suoi abitanti è cominciato e proseguirà fino al suo intero compimento. Durante questo periodo, la vera tragedia sarebbe il rinunciare alla propria crescita spirituale.

Il vostro globo è bombardato da forze che ne faranno cambiare la direzione in rapporto all’Universo. Con la crescita di quest’ultimo e dell’intera compagine stellare, viene attivata una separazione tra le galassie. Alcuni di questi eventi sono iniziati milioni di anni fa. Attualmente, l’espansione dell’universo influenza il vostro sistema solare ed i pianeti si riallineeranno (è già accaduto) e andranno ad occupare nuove posizioni. Durante tale assetto, avrete diversi sconvolgimenti geologici.

È mio desiderio avvertirvi sui tempi difficili in arrivo, affinché vi rivolgiate a Dio nell’intimo del cuore e della mente, in maniera che, rinnovando i vostri valori spirituali, alcuni di voi possano sopravvivere ai molti accadimenti catastrofici. Portate tutte le vostre preoccupazioni all’altare del vostro Sé divino. Lasciate che sia l’Altissimo ad aver cura di voi, della vostra vita e dei vostri cari. Questa guarigione è l’unica risorsa valida che vi rimane. Solo con la preghiera e la meditazione troverete la vostra guida…

Libri e varie...

Preparatevi a ricevere lo Spirito di Dio. Apprestatevi a giudicare voi stessi e a fare ammenda per i vostri pregiudizi, intolleranze, paure, invidie, animosità, falso orgoglio ecc… Prima è necessario che perdoniate voi stessi. Poi dovrete perdonare tutti coloro che vi hanno fatto del male, anche in misura minima. Portate la pace in famiglia e in casa; lasciate che da lì si effonda nel circondario intorno a voi.

Inviate pensieri d’Amore a tutte le persone della Terra. Non lasciate che il vostro paese, la vostra religione, o quant’altro, vi impedisca di manifestare l’Amore di Dio. È solo grazie all’Amore e alla preghiera che sarete al sicuro…

Non ci sarà una terza guerra mondiale, perché il Padre non vi permetterà di distruggere questa Terra meravigliosa con le vostre armi nucleari. Sarete troppo occupati a combattere contro gli elementi per pensare alla guerra. Ci sarà una grande distruzione prima dello spostamento dell’asse.

Gli incendi delle foreste sono appena cominciati, così come il formarsi dei cicloni; i tornado, i terremoti, i vulcani e i venti vi colpiranno con una tale intensità che non avrete l’energia e la volontà di pensare alla guerra. Le prime tempeste stanno già iniziando a percorrere il pianeta, mentre nuove vibrazioni si avvicinano alla Terra dagli angoli più remoti dell’Universo. La crescita di quest’ultimo sarà una delle cause principali dell’aumento di forza e di ampiezza degli uragani, che si abbatteranno sui vostri litorali, città e pianure.

Nei prossimi tempi, l’intensità vibrazionale del campo magnetico e barometrico provocherà inusitate e più potenti reazioni terrestri che raggiungeranno record mai visti. Questa non è una punizione, ma l’effetto creatosi da secoli di odio, rabbia e paura. Le tensioni che hanno invaso la coscienza dell’uomo si scateneranno sulla Terra…

Negli ultimi giorni, sarà proprio il magnetismo a portare la distruzione sul mondo, perché le macchine non funzioneranno più e la scienza non avrà risposte. E mentre l’onda magnetica che sta viaggiando per gli spazi si avvicina al pianeta, alcuni segni insoliti appariranno nei cieli. Ci saranno luci e suoni provenienti dalle profondità del cosmo; si formeranno altre stelle ed un nuovo sole entrerà nelle vicinanze del sistema solare.

Un’energia diversa è in procinto di giungere nell’atmosfera, e sarà una delle cause del cambiamento climatico… Gli uomini saranno grati di avere una nuova era a disposizione per correggere gli errori delle loro passate civiltà. Ricordandosene, permetteranno alle generazioni future di non commettere più gli stessi sbagli.

Nei vostri corpi fisici si formeranno altri tipi di cellule e gli esseri umani entreranno in contatto con i piani spirituali; voi sarete in grado di usare una parte maggiore della mente e l’umanità avrà poteri ora sconosciuti. Il pensiero avrà acquisito la capacità di mettersi in comunicazione con qualsiasi mondo dell’universo e con le differenti specie dei regni circostanti… In futuro, gli individui saranno talmente diversi da quelli di oggi, quanto voi lo siete dall’uomo delle caverne.

È il momento dell’arrivo sulla Terra di un periodo evolutivo che segnerà una grande crescita per il genere umano e per molte classi di animali. Alcuni di questi, tuttavia, non sopravviveranno ai futuri cambiamenti. Si estingueranno come i dinosauri e i mammut.

Un tale drastico processo si compirà perché è indispensabile un aggiustamento. L’atmosfera muterà nei suoi componenti. Il sistema solare diventerà binario (più dei due terzi delle stelle hanno una tale caratteristica). Apparirà un nuovo sole. I due astri attiveranno delle cellule che trarranno il loro nutrimento dai duplici raggi solari, così l’esigenza di ingerire cibo diminuirà… grazie a questa nuova alimentazione energetica.

L’uomo si trasmuterà in un essere più mentale: riuscirà a percepire dei suoni che oggi non ode, a vedere particelle di luce che ora gli rimangono nascoste. Si servirà della telepatia per parlare e sentire. Metterà in atto le sue potenzialità psichiche. Quella che voi chiamate intuizione, sarà fortemente attiva in tutta l’Umanità. Oggi gli uomini nascondono i propri pensieri e sentimenti. Nel “dopo” non si potrà più mentire perché ogni inganno, risultando visibile e udibile, diventerà palese (ci sarà solo una speciale schermatura per mantenere una eventuale privacy).

Riuscite ad immaginare quanto sarà meraviglioso questo nuovo modo di vivere? I popoli diventeranno pacifici per necessità. Come potreste avvicinarvi a qualcuno con rabbia o con la malizia nel cuore? Ogni pulsione di questa natura apparirebbe a prima vista…

L’amore sarà la risposta a tutti i problemi, perché la gente si muoverà solo spinta da questo sentimento e dalla compassione, in maniera che chiunque chieda perdono, provando rimorso per il suo comportamento disarmonico, lo riceva prontamente insieme ad un abbraccio fraterno.

È una grande epoca quella che sta per cominciare… ed è la terza a manifestarsi dal tempo della Caduta iniziale. L’Amore di Dio viene per abbracciare e trasfigurare il mondo. E’ necessario che Egli mandi il Suo Spirito per rinnovare la faccia della Terra per mezzo di un’altra Creazione.”

Relazione, adattamento e cura di Sebirblu.blogspot.it

Fonte: http://sebirblu.blogspot.com/2016/02/ecco-quello-che-ci-aspetta-e-il-nuovo-e.html

Libri e varie...
QUELLO CHE LORO MI HANNO DETTO
...messaggi colti e raccolti
di Daniel Meurois

Quello che Loro Mi Hanno Detto

...messaggi colti e raccolti

di Daniel Meurois

Per oltre dieci anni, in un piccolo villaggio nel cuore del Périgord, nel sud ovest della Francia, alcuni Esseri che si presentavano come Fratelli delle Stelle si sono rivolti con una certa continuità a Daniel Meurois per trasmettere attraverso di lui un insegnamento "in diretta", in pubblico.

Questi messaggi, per lungo tempo avvolti nella discrezione, appartengono a due categorie: quelli di natura puramente spirituale, che sono sostanzialmente consigli di vita, e quelli in cui viene fornita una notevole quantità di informazioni sul trattamento energetico del corpo umano.

Nel corso degli anni, proprio questi ultimi hanno costituito la base di quei metodi di cura chiamati nel loro insieme "terapie essene".

Nel libro "Quello che Loro mi hanno detto" Daniel Meurois, autore e testimone di una realtà trascendente che ha canalizzato questi messaggi per incorporazione, ce ne affida la quintessenza.

Tra gli altri, alcuni portano firme prestigiose: quelle di Maestri di Saggezza come El Morya, Kuthumi e Djwal Khul, il tibetano.

Queste pagine hanno la ricchezza di un documento vero e proprio: ci auguriamo che possano aiutare chiunque le legga nel cammino verso una migliore conoscenza di sé... in uno spirito di servizio alla Vita.

 

Dall'Introduzione:

"Prima di accettare di pubblicare questi testi, ho esitato a lungo. A dire la verità, pensavo persino che non li avrei mai resi pubblici. Sono stati i pareri reiterati delle persone a me più vicine a finire per convincermi di quanto la loro pubblicazione fosse importante e giusta.

Mi è anche servito l'assenso definitivo della Fonte che è all'origine di questi testi: per me questo consenso era d'importanza capitale.

In effetti, il libro che tenete fra le mani rappresenta la quintessenza dei numerosissimi messaggi che dal 1984 ho ricevuto attraverso canalizzazione in un gruppo informale, composto da un gran numero di uomini e di donne che in quel momento, secondo l'espressione consacrata, si ponevano delle domande e avevano intrapreso un cammino interiore. Per essere più precisi, la maggior parte di questi messaggi furono captati e ritrasmessi "in diretta" in un piccolo villaggio del Périgord, di fronte a trenta o quaranta persone, a volte di più, sia in forma scritta che oralmente."

...


Commenti

Quello che ci aspetta… — Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Spiritualità"