Articolo in evidenza
Omaggio a scelta!
HomeScienza di confineLa liberazione reale

di Giuliana Conforto

Ignorato dai media, è in atto un fenomeno annunciato da millenni. È l’Apocalisse, che non vuol dire “fine” bensì rivelazione dell’inganno colossale che ha reso questo mondo un inferno, l’idea tenace della divisione tra terra e cielo, Uomo e Dio, i privilegi di pochi e la miseria dei tanti.

Liberazione dall'ingannoPromossa da chiese e accademie, banche e governi, la divisione è l’effetto del credo nei limiti dell’uomo e/o delle risorse, credo oggi smentito da fenomeni senza precedenti che avvengono vicino e lontano. Sono eventi con energie immani che le scienze osservano e di cui però ignorano la Causa.

Il più sorprendente testimonia l’Unità cosmica, la coerenza istantanea dei moti delle galassie e delle minuscole particelle, che ai nostri occhi appaiono “distanti” milioni di anni luce. Un altro è il magico connubio tra stabilità e instabilità che rende il DNA – il seme della VITA – fulcro di repentine evoluzioni genetiche. E’ la prova che la VITA fa selezione e non elezioni.

La liberazione reale è auto selezione, la scelta di chi vuole un mondo saggio e prospero per tutti, ha capito che la “lotta tra bene e male” è l’inganno utile a conservare il potere, da sempre impotente a soddisfare i bisogni dei popoli, anche se si fa chiamare “democrazia”.

“Credere alle categorie dello spazio e del tempo è stupidità manifesta” scrive Giordano Bruno. La liberazione reale dipende anche dall’Uomo che osa sfidare idee dominanti quali lo spazio e il tempo, idee promosse da un “sapere” funzionale al potere, sempre teso a dividere il visibile dal sensibile, a sfruttare i popoli e a opprimerli con leggi inique.

Un altro fatto imprevisto è il cambiamento della TERRA che non è solo il nostro bel pianeta, in apparenza l’unico vivo dell’universo osservato, quello su cui corriamo e soffriamo senza sapere perché. La TERRA è la “materia normale” inchiodata alla luce elettromagnetica, la misera porzione che le scienze hanno finora osservato, il 5% di tutta la massa calcolata, secondo i loro stessi calcoli. Il restante 95% “oscuro” non è lontano né sperduto in un tempo remoto: è composto di materia ed energia oscura che sono anche nel nostro cervello, nelle proteine dei nostri corpi e nel DNA, oltre che nell’intero universo.

“C’è un’altra Luce” dicono i Vangeli. Può coincidere con la Luce che la fisica chiama “debole”, la Luce che genera i movimenti di vari generi di materia e di antimateria, e che non si limita alla sola “materia normale”, o TERRA osservabile. La Luce “debole” può spiegare la coerenza istantanea dei movimenti, interni ed esterni a ogni corpo, può risvegliare l’umanità dalla sua ipnosi millenaria, dal credo nella divisione, nella “realtà” dello spazio e del tempo. La Luce “debole” può animare infiniti universi intelligenti che sono qui presenti, invisibili perché sono composti di materia ed energia oscura che non emettono luce elettromagnetica.

Giuliana ConfortoÈ la mia tesi che non si può dimostrare, ma si può sentire come coscienza, unità tra se stessi e l’eternità. L’autocoscienza è la liberazione reale, secondo me, oggi possibile perché l’Intelligenza Cosmica si sta svelando con fatti che i media citano di sfuggita. Sono tanti e non posso citarli nel breve spazio di un articolo. Li sto studiando e riepilogando in un libro che sarà pubblicato entro l’anno. Qui posso dire che se la Causa è la Luce “debole”, la liberazione reale è imminente ed è azione trasparente, sincerità, coerenza tra i propri moti e quelli dell’Universo infinito ed eterno. (26 aprile 2015 – Giuliana Conforto)

Fonte: http://www.giulianaconforto.it/?p=3636

Potrebbero interessarti...



Commenti

La liberazione reale — 2 commenti

  1. qualcuno mi ha detto: mettiti da parte, scompari …se tu scompari scompare il mondo se tu appari compare il mondo.
    quello che Lei scrive é chiaro e l´apocalisse é vicina: la rivelazione della menzogna della separazione.

  2. GRAZIE GIULIANA CONFORTO…….CONDIVIDO OGNI PAROLA PER ESPERIENZA PERSONALE……..LLUCE A TE IN OGNI QUI E ORA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Scienza di confine"

E’ possibile curarsi con l’acqua?

Curare il proprio corpo con l'acqua

Mentre molti di noi tentano invano di ristabilire la propria salute ingoiando ogni giorno un mucchio di pastiglie, gli studiosi sono sempre più propensi a credere che esista un mezzo molto più efficace ed accessibile a chiunque per guarire i nostri corpi: l’acqua.
L’acqua è la sostanza fondamentale senza la quale non esisterebbe la vita sulla Terra. Da molti anni laboratori di tutto il mondo conducono esperimenti stupefacenti su come modificare la struttura dell’acqua, ed è stato quindi scoperto che proprio dalla struttura dipendono le proprietà che l’acqua trasmette in seguito…

Continua a leggere →

La medicina migliore…

Amore, pace, felicità

di Omraam Mikhael Aivanhov
La vera medicina? Introdurre in sé il principio dell’Amore e basare la propria esistenza su questa legge. In questo modo tutte le cellule dell’organismo cominciano a lavorare in armonia, e voi acquisite la salute, la forza, la gioia, la felicità e la pace.
Lo stomaco non digerisce solo per sè, il cuore non batte solo per sé, e neppure i polmoni, le gambe, gli occhi, le orecchie e il cervello lavorano per sé stessi, bensì per tutto l’insieme, per il benessere dell’uomo nella sua interezza. Affinché l’essere umano sia in buona salute, forte, bello e…

Continua a leggere →

L’espansione dell’Aura

Espandere l'aura

Molti di noi non posseggono un’aura abbastanza grande.
Ciò avviene perché pensiamo a noi stessi solo come corpo fisico, e siccome la materia psichica sensibile del nostro sé interiore segue il pensiero, troppo poca materia astrale viene attratta dalla forma fisica, causando talvolta una leggera congestione nervosa.

Dovremmo liberarci dall’idea che noi siamo il corpo fisico. Il Maestro Gesù lo chiamò “il cavallo sul quale montate” ed è questa la migliore delle similitudini, perché è una cosa vivente con una vaga coscienza elementare sua propria… San Francesco invece…

Continua a leggere →

Marco Todeschini come Nikola Tesla, “vittima” di una cultura oscurantista

Psicobiofisica di Marco Todeschini

di Autori Vari
Marco Todeschini, uno dei più grandi fisici teorici del XX° secolo, fu cancellato dai libri di storia come era già successo con Tesla e la sua opera volutamente non divulgata, “grazie” all’azione di forze oscurantiste e materialiste, che mal tolleravano che egli, nelle sue teorie, parlasse apertamente di forze spirituali, dimostrandone addirittura l’esistenza.
Nacque a Valsecca, in provincia di Bergamo, il 25 aprile 1899, un piccolo paesino, situato nella Valle Imagna. Si laureò in ingegneria meccanica ed elettronica al Politecnico di Torino. Si specializzò e si diplomò in vari rami della fisica e della fisioneurologia. Divenne Professore Ordinario di meccanica razionale ed elettronica, al biennio di Ingegneria Superiore STGM di Roma e docente di Termodinamica…

Continua a leggere →

Il dio Scienza e i suoi comandamenti

Rupert Sheldrake

Rupert Sheldrake, uno degli scienziati più innovativi a livello mondiale, ci spiega perché i dogmi della scienza sono limitanti e quindi un potenziale pericolo per il futuro dell’umanità.
Il credo materialista, professato da scienziati che hanno assunto l’autorità di un nuovo sacerdozio, ha trasformato la scienza da un metodo d’indagine aperto e flessibile a un massiccio sistema di convinzioni. Sheldrake ci invita a porci con coraggio nuove domande, offrendoci al contempo la possibilità di scoperte inimmaginabili e una nuova visione del reale, e di ciò che è possibile.

I…

Continua a leggere →

Medicina quantistica

La medicina quantistica si occupa dell’esplorazione profonda della dimensione anatomo-energetica del corpo umano.

La medicina quantistica si occupa dell’esplorazione profonda della dimensione anatomo-energetica del corpo umano.
Si interessa dell’energia vitale – considerata come veicolo essenziale di trasmissione e coesione delle corrette informazioni, sotto forma di frequenze – dalla quale dipende tutta la nostra vita. La medicina quantistica o quantica interagisce con l’attività di strutture quali atomi, molecole, cellule, tessuti, organi e sistemi. L’energia vitale contenuta in ogni cosa e dentro di noi, amministra i peculiari rapporti energetici che strutturano lo stato di salute. Quando il flusso di questa energia viene perturbato, per diverse motivazioni, siano esse fisiche o psichiche, si riscontra un’alterazione del giusto rapporto tra le diverse energie, dando luogo a sintomi e disturbi…

Continua a leggere →

La prova scientifica che la coscienza influenza la realtà

La coscienza influenza la realta

di Niccolò Angeli
Una nidiata di pulcini e un robot con un generatore di numeri casuali, sono stati sufficienti a dimostrare che la coscienza esiste e influenza la materia. Un piccolo ma geniale esperimento mai diffuso dai media ufficiali.
Chi ha detto che la scienza non è ancora in grado di verificare e misurare i più insondabili misteri spirituali? La verità è che ogni volta che uno scienziato scopre qualcosa di importante in tal senso, i suoi risultati vengono ignorati sistematicamente, oppure ridotti al silenzio molto rapidamente.
Sono rimasto fulminato dalla semplicità del lavoro di Rene Peoc’h, un ricercatore francese, che nel 1986 ha effettuato una serie di esperimenti con pulcini, conigli, umani e un robot…

Continua a leggere →

Coscienza Globale: un esperimento ne conferma finalmente l’esistenza

Coscienza globale

La Princeton University ha dimostrato scientificamente l’esistenza della Coscienza Globale e che la Noosfera, cioè la mente umana collettiva, riesce ad influenzare in qualche modo anche gli elaboratori informatici.
«Anche con molti uomini colti non si può parlare di Inconscio senza venir tacciati di misticismo. L’angoscia è giustificata perché la nostra visione razionale del mondo, con le sue certezze scientifiche e morali ardentemente credute (perché dubbiose), è scossa dai dati dell’altra parte». Carl Gustav Jung

“Cittadini del mondo, tutti noi disincantati e delusi dal

Continua a leggere →

Il paradigma olistico della nuova scienza

Olismo

di Nitamo Federico Montecucco
Il sentimento cosmico religioso… è la motivazione più forte e più nobile della ricerca scientifica. (Albert Einstein)
L’Occidente ha il merito di aver creato una scienza sperimentale realmente universale, capace di dare unità di comprensione, di linguaggio e di metodo a ricercatori di ogni razza, fede e cultura. La scienza dona all’umanità la conoscenza delle leggi materiali ed energetiche dell’universo, un grattacielo intellettuale di enormi proporzioni e dalle solidissime fondamenta, estendendo la consapevolezza umana agli universi…

Continua a leggere →

Il terzo occhio dello sciamano

Sciamano andino

di Fulvio D’Avino
La ghiandola pineale viene detta “terzo occhio”, poiché secondo antiche credenze, una volta attivata, conferirebbe la vista interiore, cioè la capacità di accedere a poteri psichici ed a livelli elevati di conoscenza.
La ghiandola pineale o epifisi (dal greco epi-fysin, che significa al di sopra della natura) è una ghiandola endocrina situata nell’epitalamo, tra diencefalo e terzo ventricolo, attraverso il quale comunica con il liquor cerebro-spinale (o cefalo-rachidiano). Circondata dal sistema limbico, con la base collegata al talamo ottico, l’epifisi si trova…

Continua a leggere →