Perché vanno eliminati criticismo, insinuazioni e maldicenza

di Conny Mendez – a cura del Dr. Mario Rizzi 
Dobbiamo avere ben chiaro nella Mente e nel Cuore quale potenza possano avere le forze che possiamo scatenare con criticismo, diffidenza, dubbio, maldicenza, gelosia, sarcasmo o insinuazioni.
Gli effetti principali di questo operare sono due:
1. Quando critichiamo e sparliamo di altre persone, ci leghiamo alla natura inferiore di queste persone con un filo a doppio senso e assorbiamo tutti i loro difetti e le loro debolezze nonché il loro magnetismo del più basso livello. È propio come se aprissimo una porta! Quando si hanno in mente solo i vizi e le colpe di qualcuno, si attirano tutte le entità più basse che si trovano nell’accusato e si fanno proprie. Come è vero anche il contrario…

Continua a leggere →

Tu Non Sei Dio - Libro
Fenomenologia della Spiritualità Contemporanea
Andrea Colamedici, Maura Gancitano

Soggetto, non Oggetto! Esperienza/testimonianza di una ascensione evolutiva

Illuminazione

di Daria Pambianchi
“Ho avuto la gioia di vedere la collina inondata di sole, sgombra del velo della nebbia: perché dovrei impedirmi di descriverla?”
Strana illuminazione, la mia: assurda, grottesca, incredibile, fantastica, non cercata, non capita subito; un semplice vocabolo, all’inizio vuoto, inerte, che a poco a poco ha cominciato a riempirsi, a movimentarsi fino ad esplodere dentro di me, con pre-potenza!

Illuminazione all’occidentale! Il mio corpo guidato da una intelligenza cellulare che voleva mantenere sveglia, in lui, la consapevolezza della sua importanza, ha lottato…

Continua a leggere →


Che timbro aveva la Voce di Gesù Cristo?

Gesù insegna alla folla

di Daniel Meurois-Givaudan
La sua voce non si avvicinava al Verbo, Lo incarnava davvero, pur tenendo conto dei limiti della natura vibratoria di questo nostro mondo.
La sua voce, era caratterizzata da due aspetti: il timbro e il ritmo. Vi parlerò prima del timbro. In esso la legge degli armonici era costantemente evidente, sebbene in modo sottile. Alcuni dei suoni che uscivano dalla gola del Maestro, se ci si prestava attenzione, erano perfettamente costruiti come gli armonici. Lasciavano dunque sull’anima un’impronta che invitava a un ascolto e a una ricettività davvero speciali. Oggi,…

Continua a leggere →

Matrimonio Divino

Matrimonio Divino

di Daria Pambianchi
Gli orientali usano l’espressione “matrimonio divino” per significare l’unione tra Materia e Spirito, tra due partners energetici dalle mentalità profondamente differenti, perchè intessute nelle trame di due dimensioni differenti.
Entrambe sanno che non sarà un’impresa facile, che la creazione di una SINTONIA richiederà un lungo, faticoso lavoro, ma il desiderio di sedersi alla stessa tavola, ancora una volta insieme, è troppo forte perchè non scelgano di rivedere le reciproche posizioni!

Faccio molta fatica a scrivere questo capitolo, mi crea più tensione che…

Continua a leggere →