Viaggio attraverso la Luce… e ritorno

Viaggio attraverso la Luce e ritorno

Questa è la storia di Mellen-Thomas Benedict che nel 1982 morì per un cancro in fase terminale, tornando in vita dopo circa un’ora e trenta.
Quando scoprii la malattia, mi fu subito detto che avrei potuto vivere ancora per sei/otto mesi, ma che ogni tipo di chemioterapia a cui potevo essere sottoposto, avrebbe fatto di me poco più che un vegetale. Negli anni ’70 ero stato un contestatore, sempre più demoralizzato negli anni a causa della continua minaccia di una guerra nucleare, del disastro ecologico, etc.

Dato che non avevo alcun credo spirituale, cominciai a pensare che la natura…

Continua a leggere →


Il nostro Sé Superiore dimora nel Sole

L'uomo dimora nel Sole

di Omraam Mikhaël Aïvanhov
Dovete sapere che siamo venuti sulla terra per evolvere e che, per migliorarci, nulla è più importante del lavoro su noi stessi. Esso è la base del nostro successo, del nostro avvenire e della nostra felicità; al di fuori di questo non ci si deve attendere nulla…
Poiché ci stiamo occupando del sole, vorrei dire qualche parola… Più volte vi ho detto che ci si dovrebbe preparare per l’alba già la sera prima, non mangiare troppo, non coricarsi troppo tardi, non fare nulla che l’indomani potrebbe crearvi preoccupazioni o turbamenti, ma sistemare tutto…

Continua a leggere →

Dio dal punto di vista della “Teoria del Tutto”

Coscienza Suprema

di Fran De Aquino
Partendo dalla Teoria relativistica della Gravità Quantistica, è stato sviluppato un set di 25 documenti. Questi formano la Teoria del Tutto, il cui aspetto più importante si riferisce a Dio, definito come Coscienza Suprema.
Questa Coscienza gigante non solo sarebbe la più grande di tutte le coscienze nell’Universo, ma anche il substrato di tutto ciò che esiste e, ovviamente, tutto ciò che esiste sarebbe interamente in essa contenuto, compreso tutto lo spazio-tempo. Pertanto, se la coscienza a cui ci riferiamo contiene tutto lo spazio, il suo volume deve…

Continua a leggere →

Difendersi dalla morte

Morte

Lutto e cordoglio, sono entrambe parole che esprimono la nostra paura recondita della morte, come fatto misterioso inconoscibile ed imprevedibile.
Esaminando l’etimologia di queste parole, vediamo che “lutto” dal latino “lugere” significa “piangere”, il termine cordoglio proviene ugualmente dal latino “cor dolere” e significa “dolore del cuore”. Esse esprimono la nostra radicata paura della morte. Quando muore una persona cara siamo dubbiosi sulla sua sorte, mentre crediamo di conoscere i contenuti della nostra vita qui sulla terra. La comunità vive la morte di un membro come una rottura…

Continua a leggere →

La Congiura invisibile

La congiura invisibile

di Giuliana Conforto
L’ingiustizia domina il mondo: miseria, paura e dolore soffocano l’esistenza, fame e malattie imperversano, le finanze mondiali creano ovunque debiti. C’è una congiura invisibile…
Il sistema politico e finanziario mondiale è composto da pochi “potenti”: secondo vari studi circa 300 famiglie. Considerando i loro diretti collaboratori, tutti i governi del pianeta, le alte gerarchie delle varie chiese, il numero dei veri responsabili del sistema non supera i centomila individui, a dir tanto. Sono questi i nemici dei miliardi che popolano la Terra? No, sono la…

Continua a leggere →

Esistenza dell’universo tra cosmologia e teismo

Esistenza dell'universo

di Paolo Di Sia
University of Verona – E-mail: paolo.disia@libero.it – Web: www.paolodisia.com

Il teismo riguarda il credere nell’esistenza di almeno una divinità, si configura in generale come dottrina riguardante la natura di una divinità e il suo rapporto con l’universo. Dio viene concepito come personale, presente e agente in maniera attiva nell’organizzazione dell’universo. In questo senso il teismo descrive la concezione classica di Dio che si riscontra nelle più diffuse religioni, dal cristianesimo all’islam, dall’induismo all’ebraismo. Il teismo non va confuso con il “deismo”…

Continua a leggere →

Dialogo

Chi sei
Tu che mi hai creato
nascosto entro il mistero che ti avvolge?

Io sono oltre il tempo e lo spazio
ma sono in ogni tempo ed in ogni spazio
Io sono la luce e le tenebre
il suono e il silenzio
la quiete e la tempesta
Io sono la risposta
a tutte le domande
Io e te siamo un tutto che si fonde
nella stessa vibrazione

Siamo l’onda
e l’oceano che la culla
perchè in te io mi rispecchio
e in me ti riconosci
Io sono in te
e in tutte le cose

Ileana De Stefano…

Continua a leggere →

Il potere della preghiera

Il potere della preghiera

di Vincenzo Bilotta
Sappiamo realmente pregare? Riusciamo ad ottenere ciò a cui teniamo tramite la preghiera?
Pregare è qualcosa che molti hanno appreso sin da piccoli e in maniera diversa a seconda della religione di appartenenza. Ognuno di noi acquisisce, col passare del tempo, un personale modo di pregare in base al proprio sentire ma, spesso, il semplice pregare non ci permette di ottenere ciò che chiediamo quando preghiamo. Vedremo adesso il motivo per cui ciò accade.

Se è vero che pregare è abitudine comune, raramente però si prega con consapevolezza; molte volte lo si fa in…

Continua a leggere →

Il confine tra fede e materia

Esperienza pre morte

di Mauro Vanzini
E’ da un po’ di tempo che la mia “immaginazione cosciente” viene presa con interesse dal concetto di linea di confine, come la linea di schiuma che separa il mare dalla sabbia della spiaggia, oppure la linea sul gelato tra il bianco della panna e il marrone del cioccolato.
Ma soprattutto, ciò che più mi fa pensare, è la linea permanente che esiste tra il nostro dentro e il nostro fuori. Questa linea si sposta nel tempo, poiché noi cambiamo, portandoci dentro molte cose che prima erano fuori, e viceversa. Noi lavoriamo per comprendere che cosa veramente siamo, e dove…

Continua a leggere →

La manipolazione spirituale operata dai mass media

Il potere dei mass media

di Paolo Franceschetti
Per anni ho amato la TV come mezzo, ma anche come fine. Uno dei miei piaceri più grandi era vedermi un bel telefilm, magari sgranocchiando noccioline.
Sentivo tuttavia spesso parlare della TV come di un mezzo di condizionamento mentale; Pasolini a tal riguardo disse: “niente di più feroce della banalissima televisione”, e pare che anche Berlinguer, quando venne inaugurato il primo programma RAI affermò: “è la fine della democrazia”. Con gli anni ho imparato a capire che in effetti c’era una parte di verità in quello che questi personaggi dicevano. Ma…

Continua a leggere →

Vladimir Efremov, uno scienziato tornato dall’Aldilà

Scienziato-ritornato-dall'aldilà

Le sensazionali rivelazioni del fisico “Vladimir Efremov” tornato per miracolo dall’aldilà.
Nei suoi trattati scientifici Efremov ha descritto l’aldilà con termini matematici e fisici. In questo contesto, tuttavia, sarà evitato il linguaggio tecnico matematico a favore di una descrizione semplice, alla portata di tutti. Vladimir Efremov descrive quindi il mondo dell’aldilà, da lui sperimentato durante un’esperienza di morte improvvisa, in questi termini: “Ogni paragone sarà falso. I processi lì non sono lineari come qui da noi, non sono estesi nel tempo, e fluiscono contemporaneamente…

Continua a leggere →

Il sesso è una via tramite cui lo Spirito cerca Sé stesso

Il sesso è una via tramite cui lo Spirito cerca Sé stesso

di Tiziano Bellucci
La riproduzione, il perpetuarsi della specie è presente in tutti i regni, escluso il minerale.
L’impulso insito nelle forze sessuali, impegnato per la lotta per l’esistenza, cela una segreta intenzione promanante dallo spirito universale: il generare continue e incessanti occasioni per esperire il fenomeno dell’esistenza, il processo della vita entro un corpo fisico.

Il nascere, il vivere, il morire, il rinascere sono una scusa, un pretesto, uno stratagemma ideato dall’Io del cosmo (Dio), per arrivare ad avere un auto esperienza di sé. Afferrarsi, sapere di…

Continua a leggere →

Esperimenti sugli effetti della preghiera

Preghiera

di Franco Libero Manco
Il premio Nobel “Alexis Carrel” ha denominato la preghiera come la più potente forma di energia…
E un ricercatore di fama, lo scienziato americano “N.J.Stowel” ha misurato l’effetto della preghiera. Egli racconta: “Ero un cinico, un ateo e credevo che Dio fosse solo un’immaginazione della mente umana”. Lavoravo in un grande laboratorio patologico di una clinica, dove mi occupavo di misurare la lunghezza d’onda e l’intensità di irradiamento dei cervelli umani. Con i miei collaboratori decidemmo di studiare, quello che succede nel cervello umano durante il…

Continua a leggere →

Una delle questioni più controverse

Una delle questioni più controverse

di Giovanni Ravani

Una delle questioni più controverse, dibattuta fra le protochiese cristiane del terzo e quarto secolo D.C. fu quella sul libero arbitrio.
Proprio a quell’epoca, un grande dottore della chiesa, esegeta, nonchè ex maestro in eloquenza e potente avvocato dei fori romani, probabilmente risolse per primo la complicata questione. Nonostante ciò, occorsero ancora dei secoli prima che le sue soluzioni fossero completamente recepite dal clero, finalmente unificato in un sol movimento. É quasi inutile ricordare che questo grande personaggio del passato fù Aurelio Agostino…

Continua a leggere →