HomePerle di SaggezzaLo Spirito o Monade    

Commenti

Lo Spirito o Monade — 1 commento

  1. La lettura dell’articolo mi ha generato un dubbio fondamentale, ossia un dubbio relativo alla differenza tra spirito e materia. I due elementi sono in antitesi, cioè l’uno è la negazione dell’altro, oppure si sintetizzano in un’entità assoluta? La cultura occidentale ha sempre distinto i due elementi. L’esistenza dello spirito è stata definita come qualcosa di esistente, ma non percepibile, la materia qualcosa di esistente e percepibile. Ora, dire che lo spirito esiste è una contraddizione in termini perché se esiste è essere (ente) al quale noi non, avendo la possibilità di percepirlo, non possiamo attribuire né la qualità materiale né quella spirituale. I concetti di materiale e di spirituale sono delle pure convenzioni linguistico-semantiche nate nel momento in cui l’uomo si è trovato nell’impossibilità di spiegare determinati fenomeni naturali. Con la nascita della scienza sperimentale, infatti, assistiamo a poco a poco all’abbandono di immaginarie spiegazioni e alla costatazione che ogni fenomeno è sempre determinato da una o più cause, cioè in ogni fenomeno, anche in quello psichico, esiste sempre un elemento fisico-chimo che lo determina. In conclusione: se quanto detto è vero, mi chiedo come si può ancora oggi parlare di spirito e di materia, di anima e di corpo , di pensiero o di entità immateriali che creano la realtà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Perle di Saggezza"