La Dieta Vigor

L'unica dieta che trasforma gli zuccheri in energia e non in grassi!

di Fabrizio Duranti

LA DIETA VIGOR
L'unica dieta che trasforma gli zuccheri  in energia e non in grassi!
di Fabrizio Duranti

Finalmente una dieta senza limiti di quantità!
 Studioso insaziabile, ricercatore, curioso di tutte le discipline che riguardano la salute, Fabrizio Duranti negli anni ha raccolto uno zoccolo duro di lettori che seguono entusiasti i suoi consigli.
 Le conoscenze accumulate in trent’anni di attività e documentazione hanno dato vita a un approccio alimentare rivoluzionario che migliaia di persone stanno seguendo con grande successo ed enorme soddisfazione.
 Ecco finalmente il libro che spiega la dieta VIGOR, un’alimentazione che accelera il metabolismo garantendo un peso ideale, un corpo tonico, pancia piatta, grandissima energia con una particolarità esclusiva: si mangia a sazietà, di tutto (compresi panini e pasta), senza provare mai la sensazione di fame o di «voglie» dei cibi tradizionalmente vietati come accade in tutte le altre diete.
 Mangia quanto vuoi, scolpisci il tuo corpo, potenzia la tua energia psicofisica.
 Un metodo innovativo che si adatta a tutte le esigenze:
 
 - essere sani, tonici e in forma,
 - aumentare la massa muscolare,
 - avere esami del sangue ottimali,
 - debellare la cellulite e altri inestetismi,
 - affrontare una maratona, il triathlon,
 - una gara ciclistica con straordinari miglioramenti,
 - ritrovare la pancia piatta e una pelle elastica, liscia, luminosa,
 - mantenere lucidità mentale ed equilibrio emotivo
 - gestire stress e stanchezza....

L'Arte di Curare con le Pietre

di Michael Gienger

L'ARTE DI CURARE CON LE PIETRE
di Michael Gienger

Completo, preciso e facile, questo libro rappresenta un importantissimo contributo alla conoscenza dell'affascinante mondo dei minerali e delle loro proprietà terapeutiche.
 Sono spiegati, per la prima volta in modo scientifico e sistematico, i principi sui quali si basa la «cristalloterapia», come i quattro fattori dai quali dipendono i poteri delle pietre: il tipo di genesi del minerale, la sua struttura cristallina, la sua composizione chimica e il suo colore.
 Vi sono illustrati, inoltre, i sistemi per impiegare questo straordinario metodo terapeutico, grazie anche alle schede che riportano le caratteristiche e le proprietà curative dei principali minerali, dall'Acquamarina allo Zircone.
 «Minerali e rocce, sebbene non possano ovviamente modificare le nostre profonde inclinazioni, possono però aiutarci a svilluparne e dispiegarne il potenziale complessivo.»...

Summa Symbolica - Parte Prima: Origine e Dinamica dei Simboli

Istituzioni di studi simbolici e tradizionali

di Giovanni Francesco Carpeoro

SUMMA SYMBOLICA - PARTE PRIMA: ORIGINE E DINAMICA DEI SIMBOLI
Istituzioni di studi simbolici e tradizionali
di Giovanni Francesco Carpeoro

Si trovano bellissimi libri che catalogano i simboli o si occupano singolarmente di qualcuno di essi, ma nessuno che, con metodo e ispirazione unitaria, si sia dedicato allo studio della Simbologia, materia a cui di regola non è riconosciuta dignità propria ma viene affrontata in affiancamento ad altre discipline quali la semiologia, la filosofia, la letteratura o la storia dell’arte. Summa Simbolica è il risultato – strutturato come un saggio divulgativo – di trenta anni di studi sulla simbologia compiuti da Giovanni Francesco Carpeoro.
 La Parte Prima tratta delle origini del linguaggio simbolico e delle sue dinamiche generali, verificate e catalogate con approccio scientifico: la sua essenza, i singoli simboli e gli schemi simbolici complessi, il rapporto con il mito e gli archetipi, le leggi che lo regolano, la sua presenza in leggende, fiabe, sogni.
 Il primo volume di un grande progetto dedicato agli Studi Simbolici e Tradizionali, frutto di un lavoro di ricerca durato decenni.
 «Tutto ciò che è in alto è come ciò che è in basso, tutto ciò che è in basso è come ciò che è in alto. E questo per realizzare il miracolo di una cosa sola da cui derivano tutte le cose, grazie a un'operazione sempre uguale a sé stessa».
Ermete Trismegisto...

Le Carte delle Farfalle - Oracle Card

44 carte con miniguida

di Doreen Virtue

LE CARTE DELLE FARFALLE - ORACLE CARD
44 carte con miniguida
di Doreen Virtue

Fai tua l’eleganza delle farfalle nella loro metamorfosi e cambia la tua vita in meglio.
 Il cambiamento fa parte della vita: a volte fa paura, altre volte invece è una cosa eccitante. Con le Carte delle Farfalle, Doreen Virtue ti aiuta a gestire e a comprendere i cambiamenti che stai affrontando.
 Ciascuna delle 44 carte raffigura una meravigliosa farfalla con un fiore… perché, chi meglio di queste creature alate e boccioli in fiore può dimostrare la gioia e la bellezza insite nella trasformazione?
 La miniguida che correda le carte ti spiega come tenere una lettura capace di cambiare la vita per te e per gli altri.
 Gli argomenti trattati comprendono tutte le sfide della vita reale, come l’invecchiamento, i cambiamenti nel lavoro, le fluttuazioni nelle relazioni, i trasferimenti, gli alti e bassi della vita quotidiana e molte altre.
 Puoi usare queste carte insieme alle altre create da Doreen focalizzate sul cambiamento....

Morendo ho ritrovato Me Stessa

Viaggio dal cancro, alla premorte, alla guarigione

di Anita Moorjani

MORENDO HO RITROVATO ME STESSA
Viaggio dal cancro, alla premorte, alla guarigione
di Anita Moorjani

Un libro saggio e sincero, una lettura consigliata e necessaria.
 Se pensi che bisogna faticare e soffrire per avere una dimensione spirituale, allora non hai ancora capito di cosa si tratta.
 Colpita dal cancro, dopo quattro anni Anita raggiunse la fase terminale della malattia e cadde in uno stato di prostrazione tale da accedere a una esperienza di premorte, grazie alla quale ha ottenuto la rivelazione del suo valore intrinseco in quanto essere umano, scoprendo la causa reale della malattia.
 Una volta ripresa conoscenza, le sue condizioni di salute migliorarono rapidamente e potè lasciare l'ospedale senza che ci fosse più alcuna traccia del cancro nel suo corpo!
 Partendo dall'esperienza di premorte, Anita condivide in modo toccante e con grande ispirazione tutto quello che ha imparato sulla malattia, sulla guarigione, sulla paura, sull'amore e sulla potenziale grandezza riposta in ciascuno di noi....

La Porta del Mago

La magia come via di liberazione - Nuova edizione

di Salvatore Brizzi

LA PORTA DEL MAGO
La magia come via di liberazione - Nuova edizione
di Salvatore Brizzi

Continua l'opera di divulgazione della conoscenza ermetica portata avanti da Salvatore Brizzi, da anni impegnato nello studio e nella sperimentazione personale in campo esoterico. In questo libro ci spiega, in maniera chiara e alla portata di tutti come è nel suo stile, attraverso quali metodi possiamo risvegliare la nostra coscienza a un nuovo stato dell'essere.
 La Magia diventa quindi un mezzo per 'costruire' la propria anima e raggiungere la serenità interiore.
 Nell'opera "La porta del Mago" Salvatore Brizzi spiega come la sofferenza che proviamo sia illusoria, e che ciascuno di noi potrebbe attuare un vero cambiamento interiore, vivendo nell'amore e nella gioia.
 Ecco allora come gli argomenti trattati siano i più vari: l'osservazione, il ricordo di sé, il non-giudizio, l'imminente salto vibrazionale della Terra, gli episodi di follia che occupano le nostre cronache, come agiscono le forze diaboliche, la magia nera, il corretto uso dell'energia sessuale per scopi evolutivi.
 La figura del Mago è quindi intesa come essere umano che decide di attuare un processo di mutamento introspettivo, modificando radicalmente la propria coscienza. Conosce L'Universo e le sue leggi, ed è in grado di comandare su forze occulte maggiori, che si riflettono nei suoi demoni psichici.
 Secondo l'autentica Ars Regia il mago non è mai coinvolto in basse emozioni e non si lascia mai andare a comportamenti violenti, alla rabbia e all'odio; si distingue pertanto dall'antica figura del cerimonialista.
 Il primo passo per raggiungere la serenità interiore è quindi il risveglio, a cui segue la consapevolezza indicata come Non-giudizio.
  ...

L'Inganno della Croce

Come la Chiesa Cattolica ha inventato se stessa attraverso menzogne, artifizi e falsi documenti

di Laura Fezia

L'INGANNO DELLA CROCE
Come la Chiesa Cattolica ha inventato se stessa attraverso menzogne, artifizi e falsi documenti
di Laura Fezia

Questo libro non ha lo scopo di stabilire la verità o non verità storica dell’uomo crocifisso sul Golgota, ma di analizzare tutto ciò che intorno a quella eventuale figura è stato costruito a sua insaputa.
 La Chiesa “santa, cattolica, apostolica, romana”, a partire da Paolo di Tarso ha inventato se stessa un passo dopo l’altro attraverso geniali trovate, falsi documenti, spudorate menzogne, sfruttando la fragilità e la credulità popolare per puri scopi di potere travestiti da aneliti spirituali.
 Forte di una tradizione fondata sull’inganno, l’istituzione pretende di controllare ancora oggi larga parte della popolazione mondiale e di dissanguare l’Italia gravando pesantemente sul bilancio dello Stato.
 Questo libro non ha intenzione di demolire la fede, che va vissuta a seconda del livello di coscienza personale, ma di spezzare il perverso binomio che la lega indissolubilmente a una holding criminale.
 Punti chiave
 
 - La truffa inizia con Paolo di Tarso e continua con i vangeli per inaugurare un piano strategico alternativo all’ormai fallimentare attesa messianica.
 - La geniale invenzione della risurrezione e del peccato originale, il “caso Barabba” e la spudorata riconversione di leggende proprie di precedenti, ben più antiche tradizioni.
 - Da Costantino, a Teodosio, a innumerevoli altri personaggi: la fabbrica dei falsi e delle menzogne sui quali la Chiesa campa ancora oggi, con la stessa arroganza dei tempi di Bonifacio VIII.
 - Dogmi, concili, bolle, encicliche e devozioni costruite a tavolino, tra feticismo e superstizione: i subdoli strumenti del controllo sulle coscienze.
 - Ma se invece tutta la storia fosse davvero iniziata in una casa di Nazareth, dove una fanciulla, un bel giorno, ricevette la visita di un misterioso Gabriel?
  «La Chiesa non si può mandare avanti con le Avemarie!» 
Mons. Paul Marcinkus
 Prefazione di Mauro Biglino ...

Theta Healing Avanzato - Il

di Vianna Stibal

THETA HEALING AVANZATO - IL LIBRO
di Vianna Stibal

In questo libro vengono rivelate informazioni avanzate relative a una delle tecniche di Guarigione energetica piu' potenti: il Theta Healing. E' un processo di meditazione che, per molte persone, e' in grado di creare la Guarigione fisica, psicologica e spirituale attraverso l'uso dell'onda cerebrale Theta.
 Questo libro integra e completa i contenuti del primo libro "Theta Healing" e di "Theta Healing Disordini e Malattie". Nel primo libro veniva spiegato il processo di Lettura, quello della Guarigione, del Lavoro sulle Convinzioni, del Lavoro sui Sentimenti, del Lavoro di Scavo e di quello Genetico e introduceva ai Piani di Esistenza, nonche' altre informazioni utili per il principiante. 
 Questo libro fornisce una guida approfondita al Lavoro delle Convinzioni e sui Sentimenti, al Lavoro di Scavo, e offre la possibilita' di addentrarsi nello studio e nella comprensione dei Piani di Esistenza e delle Convinzioni, essenziali per l'evoluzione spirituale. "Theta Healing Avanzato" non ripropone i processi iniziali che invece vengono abbondantemente trattati nel primo libro "Theta Healing".
 Il Theta Healing e' una tecnica di guarigione energetica, diffusa da Vianna Stibal, che permette di pensare e di "sentire" in modo diverso e di "lavorare" con la vera essenza del proprio essere. Attraverso l'utilizzo di un'onda cerebrale che mette in contatto con la propria fonte divina, e' possibile guarire e migliorare la propria vita per sempre. Vianna Stibal dice di aver ricevuto questi insegnamenti direttamente dalla "Fonte Divina". 
 Questi insegnamenti sono in grado di attivare i dodici filamenti del DNA (aggiungendo dieci filamenti ai due gia' esistenti). Ogni persona puo' utilizzare questa meravigliosa tecnica....

La Dieta della Longevità

Dallo scienziato che ha rivoluzionato la ricerca su staminali e invecchiamento, la dieta mima-digiuno per vivere sani fino a 110 anni

di Valter Longo

LA DIETA DELLA LONGEVITà
Dallo scienziato che ha rivoluzionato la ricerca su staminali e invecchiamento, la dieta mima-digiuno per vivere sani fino a 110 anni
di Valter Longo

La Dieta Mima-Digiuno permette di evitare i rischi e le difficoltà di un digiuno vero e proprio, rendendolo compatibile con le esigenze di una vita attiva.
 Ispirata a una pratica antica e comune in tutte le culture, ma dimenticata dalla nostra società dell’abbondanza, è una delle più importanti scoperte scientifiche nel campo dell’alimentazione.
 Valter Longo ha dimostrato come prevenire e curare i mali del secolo. Con il suo regime alimentare tutti possono ritrovare e mantenere un corpo sano fino a 110 anni.
 Valter Longo è lo scienziato i cui studi rivoluzionari su genetica, alimentazione, staminali e longevità sono diventati il punto di riferimento imprescindibile per qualunque dieta smart. Rivoluzionari non solo perché dimostrano che e insita in noi, nel nostro corpo, la capacità di mantenerci giovani e, all’oceorrenza, rigenerarci, ma anche perché aprono una strada che va oltre la prevenzione per farsi vero e proprio strumento di cura.
 Basandosi su una strategia a cinque pilastri, Valter Longo ha dimostrato che curarsi con il cibo e possibile, anzi, è la strada giusta per ridurre il grasso addominale, rigenerare e ringiovanire il nostro corpo abbattendo in modo significativo il rischio di cancro, patologie cardiovascolari e autoimmuni, diabete e malattie neurodegenerative come l’Alzheimer.
 La Dieta della Longevità, semplice da adottare ogni giorno per chi già apprezza la tradizione mediterranea, va ad affiancarsi nel regime di Longo agli effetti straordinari della Dieta Mima-Digiuno messa a punto nel suo laboratorio.
 «La Dieta Mima-Digiuno abbassa i fattori di rischio associati all’invecchiamento, come ad esempio le malattie cardiovascolari, il diabete, l’obesità e il cancro. In pratica l’invecchiamento viene rallentato, assicurandoci dieci anni di vita in più».
Umberto Veronesi
 «Si fa purtroppo abuso della parola ‘Scienza’ quando si parla di longevità, invecchiamento e alimentazione. Finalmente Valter Longo ha dimostrato sulla base di dati sperimentali di laboratorio come le nostre cellule possano vivere in salute e più a lungo. Non è una formula magica ma il risultato di lunghi anni di ricerca».
Giovanni Caprara
 L’autore devolve tutti i proventi di questo libro alla Fondazione non profit Create Cures per promuovere e sponsorizzare la ricerca di terapie alternative e integrative a basso costo per l’invecchiamento, il cancro, l’Alzheimer, le malattie cardiovascolari, il diabete, la sclerosi multipla, il morbo di Crohn e altre malattie....

Bambini Sani Oggi

Consigli su come proteggere tuo figlio dal concepimento all'adolescenza

di Roberto Gava

BAMBINI SANI OGGI
Consigli su come proteggere tuo figlio dal concepimento all'adolescenza
di Roberto Gava

Crescere il proprio figlio sano e in buona salute è la giusta preoccupazione di ogni genitore, soprattutto al giorno d'oggi che sei chiamato a diventare sempre più partecipe e responsabile del suo percorso evolutivo.
 In questo libro, il Dr. Gava ti spiegherà come, attraverso l'uso di alcune precauzioni molto semplici, puoi prevenire o ridurre significativamente le principali malattie dei bambini, specie le patologie delle prime vie respiratorie, le allergie (alimentari e non), le malattie derivanti da squilibri del sistema immunitario e da disturbi del comportamento.
 Dopo una prima parte dedicata a fornire alcune informazioni essenziali sull'attuale situazione tossicologica ambientale, nella seconda parte il Dr. Gava ti spiegherà come conoscere e proteggere tuo figlio nelle sue fasi di sviluppo: la gravidanza, il parto, il periodo del suo sviluppo fisiologico e neuro-motorio, durante il suo primo anno di vita e in quelli successivi.
 Se imparerai a osservare le caratteristiche più personali di tuo figlio (perché e quando si ammala, ma anche le modalità con cui esprime la malattia) e il suo comportamento psico-fisico, e applicherai queste conoscenze come viene spiegato nel libro, potrai arrivare a conoscerlo e quindi a proteggerlo sempre meglio, perché potrai farlo aiutare con una terapia personalizzata adatta soltanto a lui e capace di rinforzare i suoi veri punti deboli....

La Via dei Tarocchi

di Alejandro Jodorowsky, Marianne Costa

LA VIA DEI TAROCCHI
di Alejandro Jodorowsky, Marianne Costa

I tarocchi sono uno specchio dell'anima e uno strumento terapeutico: aiutano a sviluppare la coscienza e a vivere e capirsi meglio, sono un aiuto per conoscersi psicologicamente e storicamente.
 Secondo l'autore, tutti gli psicoanalisti dovrebbero usarli: "Risparmierebbero molto tempo, ma forse non vogliono veramente curare i pazienti... laddove i tarocchi invece non solo possono eliminare i sintomi, ma possono anche curare". "Sono un ponte fra due estremi, l'intuizione e la ragione... dovrebbe essere materia di studio nelle università."
 Per scrivere questo manuale l'autore e la moglie hanno estratto la quintessenza delle innumerevoli lezioni e letture impartite in giro per tutto il mondo. Il risultato è un'esplorazione integrale dell'architettura di questo gioco millenario composto da 78 carte. Il libro è un esaustivo manuale a colori con moltissime immagini, che permette al lettore di iniziarsi al bagaglio simbolico dei tarocchi, di comprendere uno a uno i 22 arcani maggiori e i 56 minori e di apprendere a orientarsi nell'interpretazione del proprio inconscio.
 Da più di quarant'anni Alejandro Jodorowsky si è dedicato allo studio dei tarocchi, una parte fondamentale del suo percorso artistico e terapeutico. Ogni mercoledì, quando è a Parigi, lo si può incontrare in un caffè vicino a casa mentre legge i tarocchi a chi lo desidera. 
 È impossibile trovarlo sprovvisto del mitico mazzo di carte ed è sempre disponibile a leggere nell'inconscio di chi incontra ma, a differenza di altri, non chiede denaro, non dà consigli e non parla del futuro.
 I tarocchi che l'autore stesso ha restaurato insieme a Camoin, che consiglia, usa e spiega nel libro, sono in vendita su questo sito: I Tarocchi di Marsiglia di Camoin e Jodorowsky.
 I Tarocchi di Marsiglia restaurati da Camoin e Jodorowsky è un'opera maggiore, i Tarocchi di tutti coloro che cercano qualcosa di poderoso nei Tarocchi. Puoi sommergerti nella fonte dei Tarocchi e ritrovare l'energia ed i simboli persi, codificati per gli iniziati e gli alchimisti.
 Leggi la spiegazione sul recupero simbolico dei Tarocchi di Marsiglia...

Padre Ricco Padre Povero

Quello che i ricchi insegnano ai figli sul denaro

di Robert T. Kiyosaki

PADRE RICCO PADRE POVERO
Quello che i ricchi insegnano ai figli sul denaro
di Robert T. Kiyosaki

L'autore insegna alla gente come diventare milionaria... Ecco perché lo definiscono il maestro dei milionari.
 Padre ricco padre povero vi aiuterà a...
 
 - Eliminare la convinzione che occorre uno stipendio alto per diventare ricchi
 - Non pensare più che la casa sia un attivo
 - Dimostrare ai genitori che il sistema scolastico non fornisce una preparazione economico-finanziaria
 - Spiegare una volta per tutte la differenza tra attivi e passivi
 - Insegnare ai vostri figli come conseguire il successo economico
  Robert Kiyosaki ha affrontato e cambiato il modo in cui decine di milioni di persone nel mondo pensano al denaro.
 Con le sue idee spesso in contraddizione con il pensiero convenzionale, Robert è noto per la schiettezza e il coraggio con cui parla e per la passione con cui promuove l'istruzione finanziaria nel mondo.
 Tutti abbiamo bisogno di capire il modo in cui funziona il denaro.
 "Il motivo principale per cui la gente ha problemi finanziari è perché ha trascorso anni a scuola senza imparare nulla sul denaro. In questo modo impara a lavorare per il denaro... e non impara mai a far lavorare i soldi per lei". 
Robert Kiyosaki ...
HomeFisica QuantisticaDéjà vu… una sbirciatina negli universi paralleli

Potrebbero interessarti...



Commenti

Déjà vu… una sbirciatina negli universi paralleli — 16 commenti

  1. Mi sembra più semplice. Si tratterebbe di uno stato frequenziale già vissuto in passato in questo contesto tridimensionale, memorizzato e fatto risaltare nel momento in cui questa frequenza si è ripetuta. Ben diversi sono i casi in cui si deve ricorrere alla teoria delle stringhe per offrire una spiegazione soddisfacente di certi eventi, altrimenti inspiegabili.

  2. I vari universi paralleli potrebbero NON avere lo stesso momento temporale in fase….quindi dove nel nostro universo sta scorrendo l’inizio del 2014, in un altro potrebbero essere nel 2017.
    Se le due frequenze entrano in fase, potremmo dare una sbirciata ad un universo parallelo , ma NEL futuro.
    Ecco spiegato il déjà vu……

  3. Ho letto attentamente quanto scritto , e lo trovo molto interessante . Mi è capito troppo spesso di vivere una realtà che in quel momento non riconosco non è quella di sempre ed è appena accaduto anche ora. Cordiali saluti .

  4. Ma sbirceresti il futuro di un altra realtà. Non è detto che sia il futuro del tuo universo.

  5. Esiste un’interpretazione del multiverso (da Everett 1957) che coinvolge la natura del tempo. Secondo questa ipotesi, esistono universi paralleli che contengono le possibili, infinite disposizioni della materia. Questi universi però sono statici. Ovvero, il tempo è solo un modo di porli in sequenza. In questo quadro, il “deja vu” può diventare un punto di contatto tra universi paralleli. Se però hai la sensazione di averlo già visto (quel posto), non è la sbirciatina in un universo altrui. Potrebbe voler dire: in questo posto ci ritornerò, in futuro! Anche se il trascorrere del tempo è per noi solo un’illusione. Vi rendete conto? Siamo ai confini con la chiaroveggenza. Ma devo ammettere che non ho ancora capito bene la questione del multiverso ….

  6. ho vissuto diversi tipi di deja vu e non li considero assolutamente derivanti da problemi cerebrali come si legge in alcuni articoli. Ho vissuto sogni da cui mi sono risvegliata e ricordati benissimo accaduti un anno dopo. Mi capitava spesso durante l’adolescenza , ora meno ma capita ugualmente. Ricordo ogni particolare, non sono cose che faccio quotidianamente. Universi paralleli? Non saprei in effetti nel mio caso c’è una forte connessione con le scelte che prendo durante la mia vita, quindi io parlerei piuttosto di una finestra sul futuro.

  7. Ora mi sbilancio di più. Premetto che sono ateo, materialista, e non credo nelle cosiddette arti occulte. Ma ormai non ho più dubbi, perché mi è successo diverse volte. Il deja vu mi preannuncia regolarmente che quel luogo avrà per me IN FUTURO (anche distante decenni) un grosso impatto emotivo.

  8. Ho letto il commento di “Mauro 3” e mi trovo d’accordo. Secondo me si tratta proprio della capacità cerebrale di conoscere il futuro, però non troppo sviluppata e che perciò si riduce in brevi “deja vu”.
    Posso raccontare un fatto eclatante: avevo iniziato il triennio di linguistica e fatto conoscenza di nuove persone. La notte sogno di trovarmi con 3 di loro all’incrocio di un paese, con palazzine di mattoncini rossi, noi stavamo attraversando la strada. Tre di loro stavano dicendosi qualcosa, sapevo che si trattava di un segreto di una di loro e sapevo dentro di me anche quale, a fianco a me c’era una quarta presenza.
    Mi sveglio ricordandomi precisamente tutto e penso di dirglielo.
    Precisamente un anno dopo, quell’estate con quelle persone siamo andate in Inghilterra, al nostro gruppetto si sono aggiunte altre 3 persone (tra cui la 4a presenza!!!!!!). CI siamo ritrovate precisamente a quell’incrocio, loro parlavano sottovoce non volendo farmi conoscere “un segreto”… peccato già conoscessi tutto un anno prima!!!!!! … però ho fatto finta di niente!
    Posso raccontarne un’altra, ma ne avrei da raccontare molte altri di questi episodi, che ripeto, mi sono capitati soprattutto durante il periodo dell’adolescenza, mentre ora molto raramente.
    Un’altra volta ho fatto un’uscita con gli scout, c’è una tappa chiamata hike che prevede l’uscita solo in due persone per una notte facendo un determinato percorso. In quell’occasione dormii con una persona che si era aperta e mi aveva confidato alcuni suoi pensieri, nel dormiveglia ricordo di aver sognato i suoi pensieri, davanti ad una luce, mi diceva una frase mentre in realtà pensava un’altra cosa e io sapevo cos’era perchè stavo sognando.
    La sera dopo, di fronte al fuoco, quando eravamo tutti riuniti, quella persona mi si è avvicinata dicendomi precisamente quella frase… io però ho risposto al suo pensiero… è rimasto scioccato!
    Non continuo……!!! Troppi e troppo precisi per essere solo problemi “pschici” come qualcuno preferisce definirli per non ragionarci sopra … non mi pare neppure che si possa parlare di universi paralleli … tanto per stare nel vago e mantenersi dalla parte della ragione, in fondo chi lo scopre!!!

  9. Stimolato dal commento di Loredana, entro nei dettagli anch’io. Abito a Milano da quando avevo sei anni. I primi tempi mio padre mi portava in giro con sè in qualche occasione. Una volta (avevo 7-8 anni) siamo passati in tram in via R. Lì, guardando la facciata di un palazzo, ho avuto un forte deja vu, ma ero certo di non esserci mai stato. Non POTEVO esserci stato. Quasi Vent’anni dopo ho conosciuto una ragazza che abitava in quel portone, nel cui appartamento ho dormito alcune notti e che è stata per me una tempesta emotiva. Sono certo di avere avuto quel deja vu, non me lo sono inventato dopo. E potrei raccontarne altri simili. Purtroppo, se questa è una facoltà, non mi serve a gran che, perché il deja vu mi indica solo il luogo, ma non mi dice nè cosa accadrà, né quando.

  10. Beh… come facoltà non serve a molto neppure a me, sinceramente, però mi fa riflettere. Infatti da quando mi sono capitate queste esperienze non ho mai creduto che quando moriremo sarà tutto finito e già questo mi è di conforto.
    Inoltre, siccome il viaggio in Inghilterra per me fu molto stimolante, anche io credo che ci sia un nesso tra situazioni emotivamente forti e questa capacità.

  11. Anch’io ho sperimentato più volte il fenomeno dei deja vu. Mentre si verificavano delle situazioni avevo come l’impressione di averle già vissute e che le attuali si stessero ripetendo solo con lievi differenze, per cui sapevo che cosa sarebbe accaduto ( più o meno precisamente ) di lì a poco. Alcune volte, infatti, ero io stesso a modificare le cose rispetto a come me le ricordavo ( ricordo che si manifestava, in una sorta di flash, nell’istante stesso in cui la situazione accadeva ), alterando alcuni discorsi da me pronunciati o compiendo altre azioni. Il fenomeno però, sfortunatamente, si limitava e si limita tuttora a piccoli accadimenti, per cui non alteravo e non altero eventi significativi per la mia esistenza o per quella altrui.
    Ho letto in alcuni articoli che ciò è dovuto a disturbi psichici o a periodi di intenso stress, associati anche ad irregolarità nel sonno, ed io non possono negare che in alcuni casi ( ma non nella totalità ) fossi particolarmente stressato e bisognoso di una lunga dormita, tuttavia questa spiegazione non mi convince e non mi soddisfa, proprio per quei casi in cui ero un pochino più lucido ( e anche perché una motivazione solamente psichica mi sembra riduttiva ). Dunque anch’io ho iniziato a formulare l’ipotesi di universi paralleli, ma per ora rimane solamente un’ipotesi, un’ipotesi molto affascinante.

  12. l’ipotesi dei mondi paralleli è affascinante…. ma non so cosa pensare…. mentre anche io ho notato che nel deja vu è possibile interagire e modificare la situazione, perciò escludo la spiegazione semplicistica del disturbo neurologico.
    C’è però, nel mio caso, una connessione tra periodi di stress e l’aumento di questa “capacità”.

  13. Per quanto mi riguada non mi è assolutamente possibile interagire col deja vu e non dipende dallo stress. Sono luoghi che mi danno sensazioni precise, e basta. Passando in un luogo, c’è qualcosa che penetra la mia percezione, comunicandomi qualcosa di estremamente familiare, come se fosse legato all’infanzia. Avendo una formazione scientifica, sono in attesa di verificare ulteriormente l’attendibiltà di questa mia teoria (deja vu = luogo che mi darà forti emozioni in futuro) con alcuni punti che mi hanno già dato dei deja vu, ma nei quali non mi è ancora successo nulla. Vi farò sapere, se vi interessa.

  14. Per Mauro3, dato che a me ultimamente non capitano più, sono personalmente interessata alle esperienze altrui. Grazie se mi darai altre informazioni.

  15. Ora ci sono molti fisici che ritengono che il tempo non esista, ma sia una nostra illusione, un modo per leggere la realtà, che però è diversa da come la pensiamo. Già Einstein aveva capito gli orologi vanno a velocità diverse a seconda di dove sono e del loro eventuale moto. Wheeler e DeWitt negli anni ’60 hanno messo a punto equazioni di gravità quantica, che non riportano alcuna grandezza legata al tempo. Un alieno distante anni luce, che si muove rispetto a noi in direzioni diverse, vivrebbe momenti coincidenti col nostro passato o col nostro futuro, a seconda della direzione presa. In sostanza, il passato, il presente e il futuro sono realtà co-esistenti. Se è così, allora diventa più facile inquadrare il deja vu come momento in cui le persone percepiscono l’assenza del tempo come siamo abituati a pensarlo. Quindi, accettare che Loredana sogni eventi che le capiteranno (apparentemente) nel futuro, oppure che io percepisca un luogo come legato ad una forte esperienza emotiva (che apparentemente non ho ancora fatto), diventa più facile. Il futuro è reale, coesiste con noi, c’è già. I deja vu o i sogni premonitori potrebbero essere cortocircuiti che bypassano il nostro tradizionale modo di concepire il tempo come sviluppo lineare di fatti:
    https://www.youtube.com/watch?v=T11oXSPgYec

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Fisica Quantistica"

Libri e varie...

Universi Paralleli del Sé

Come cambiare la realtà nel multiverso

di Frederick E. Dodson

UNIVERSI PARALLELI DEL Sé
Come cambiare la realtà nel multiverso
di Frederick E. Dodson

Questo libro è dedicato alle anime che credono che la vita debba essere magica e divertente. Non presenta l'uomo come una piccola e insignificante creatura, codarda e bisognosa, ma come l'essere eterno, infinito e multidimensionale che è in realtà. Il suo scopo è risvegliare in voi il fascino e l'ammirazione nei confronti della vita.
 In un linguaggio chiaro e accessibile, Frederick Dodson spiega nel dettaglio le pratiche di gestione consapevole della realtà che consentono di vivere ogni giorno in modo attivo e personale, anziché reattivo e automatico, imparando così a viaggiare intenzionalmente nell'esistenza e a disporre di un intero universo di esperienze infinitamente varie e avvincenti.
 Una volta risvegliata l'innata capacità di meravigliarsi nei confronti delle molteplici risorse della vita, basterà seguire le indicazioni e gli esercizi presentati e commentati nel libro per applicare la rivoluzionaria teoria degli universi paralleli alla propria realtà quotidiana e cambiare la propria vita, diventando la migliore versione di se stessi, sulla base di una regola infallibile: "Non ottieni ciò che vuoi ma ottieni ciò che sei".
 "La vita si fa ancora più interessante appena ci si rende conto che esistono molte versioni di sé e infinite opzioni da esplorare. Le molteplici strade che avete davanti potete considerarle destini, o percorsi a più alta probabilità. La strada che scegliete è frutto del vostro libero arbitrio"....

Particelle, Stringhe e Altro

di Warren Siegel

PARTICELLE, STRINGHE E ALTRO
di Warren Siegel

In questo libro, Warren Siegel, professore universitario e grande divulgatore, cerca di spiegarci la "fisica teorica delle energie", un'area fondamentale della fisica, che riguarda lo studio della natura nelle sue parti più piccole, inferiori perfino all'atomo o al nucleo.
 La "fisica delle particelle" affronta questo studio considerando le particelle come puntiformi; questa espressione generalmente denota tutta la fisica delle alte energie ad eccezione della teoria delle stringhe....

Le Vite Passate - Le Vite che Verranno

Un metodo alla portata di tutti per scoprire le nostre esistenze passate e prepararci per quelle future

di Bernard Raquin

LE VITE PASSATE - LE VITE CHE VERRANNO  - LIBRO
Un metodo alla portata di tutti per scoprire le nostre esistenze passate e prepararci per quelle future
di Bernard Raquin

Fin dalla notte dei tempi l'uomo si interroga sul significato della propria esistenza. Esiste l'aldilà? Ha senso parlare di "vite passate"? E che dire della reincarnazione?
 In questa prospettiva, l'autore illustra le metodologie più efficaci per "incontrare" l'uomo o la donna che siamo stati, sottoponendoci con successo a sedute di "regressione ipnotica".
 Si tratta, in sostanza, di intraprendere una ricerca appassionante delle nostre precedenti esistenze, utilizzando i sogni, le premonizioni e le sensazioni di "déjà-vu", abbinati a tecniche di meditazione, visualizzazione e rilassamento.
 Raquin, non trascurando una riflessione sul debito karmico, sottolinea anche gli effetti terapeutici della conoscenza delle vite passate, che ha ripercussioni positive sulla fiducia in noi stessi e sul nostro equilibrio interiore.
 Non è necessario "credere" nella reincarnazione: questo libro ci aiuterà comunque ad avvicinarci alla verità....

Molte Sono le Dimore

Alla scoperta di universi paralleli

di Daniel Meurois

MOLTE SONO LE DIMORE
Alla scoperta di universi paralleli
di Daniel Meurois

Molte Sono le Dimore è un libro che parla di Universi Paralleli, della dimensione dei sogni, delle dimore della morte, del regno degli archetipi e di viaggi fuori dal corpo.
 Da sempre esistono culture e uomini che ci parlano dell'esistenza di misteriosi universi paralleli e, oggi più che mai, la fisica quantistica e le creazioni degli artisti più visionari ci spingono effettivamente a porci degli interrogativi a riguardo.
 Come affrontare il concetto di universo parallelo? Senza darsi alle speculazioni matematiche o alle ipotesi fanta-scientifiche, Daniel Meurois-Givaudan ci apre un terzo campo: quello dell'esperienza diretta.
 Esploratore delle "dimensioni d'oltrecorpo" da più di trent'anni, egli ci inizia alle realtà pluridimensionali che costituiscono il nostro universo, attraverso la narrazione di sorprendenti esperienze e contatti con il mondo elfico e quello degli arcangeli, con l'universo dei sogni e i mondi dell'aldilà, con l'universo illusorio di Maya e quello degli archetipi, ove scopriamo il potenziale creativo dell'uomo.
 INDICE:
 
 - Il principio degli universi paralleli
 - Le prime porte: sogni, incubi e visioni
 - Le dimore della morte
 - Alla scoperta di una misconosciuta dimora: dall'etere alla materia
 - Altre due porte per il risveglio: dalla meditazione alla preghiera
 - Nel regno degli archetipi
 - Dal cielo alla terra
 - Per un ritorno a casa...

Universo senza Fine

Oltre il Big Bang

di Paul J. Steinhardt, Neil Turok

UNIVERSO SENZA FINE
Oltre il Big Bang
di Paul J. Steinhardt, Neil Turok

Sebbene la teoria del Big Bang sia la più accreditata per spiegare l'origine dell'universo, negli ultimi trent'anni è stata costantemente rivista e integrata per rispondere alle domande sulla nascita delle galassie e sulla velocità di espansione dell'universo.
 Eppure, il quesito più importante, cosa scatenò il Big Bang, non ha ancora trovato una risposta. In "Universo senza fine" i fisici teorici Paul J. 
 Steinhardt e Neil Turok presentano un nuovo modello di cosmologia, affrontando il Big Bang non come un momento germinale nella storia dell'universo, ma come un passaggio nell'infinita serie di collisioni tra il nostro e un universo parallelo; un "universo ciclico" il cui modello si avvale dei più recenti sviluppi nella ricerca sulla fisica delle particene e della teoria delle superstringhe.
 La teoria del Big Bang viene diffusamente considerata la spiegazione principale dell'origine dell'universo.
 Tuttavia, nel corso degli ultimi trent'anni, è stata rivista più volte affinché si applicasse a questioni quali la formazione di galassie e stelle e l'attuale accelerazione dell'espansione dell'universo. Per di più, non è ancora stata spiegata la causa del Big Bang stesso.
 In Universo senza fine Paul J. Steinhardt e Neil Turok, entrambi fisici teorici di indubbia fama, mettono in discussione la teoria del Big Bang ed evidenziano come gli straordinari progressi avvenuti in astronomia, fisica delle particelle e teoria della superstringa costituiscano la base per un'alternativa rivoluzionaria: la teoria dell'universo ciclico.
 Secondo questa teoria, il Big Bang non fu l'origine del tempo, ma il collegamento con un passato pieno di cicli evolutivi, ognuno accompagnato dalla creazione di nuova materia e dalla formazione di galassie, stelle e pianeti.
 Gli autori spiegano perché il conseguente dibattito tra queste due teorie, radicalmente opposte, influenzerà profondamente il futuro della cosmologia e, forse, della scienza in generale....

Memorie di Emozioni

La ricerca emozionale attraverso le vite precedenti

di Rosy Frojo

MEMORIE DI EMOZIONI - LIBRO
La ricerca emozionale attraverso le vite precedenti
di Rosy Frojo

I bambini possiedono un'anima che, pur essendo incarnata, mantiene ancora un contatto e un ricordo dei piani astrali.
 L'autrice, attraverso il frutto della sua ricerca e della sua conoscenza, ti farà riflettere sulla tua origine divina facendoti scoprire come l'anima, attraverso le varie vite, ha lo scopo di raggiungere le più alte vette dell'amore universale.
 Memorie ed emozioni in una presa di coscienza del proprio sé, purificazione attraverso il perdono, aiuti angelici, tocco terapeutico sull'aura, equilibrio evolutivo emozionale, passo dopo passo ti condurranno a cambiare il tuo modo di guardare le esperienze vissute.
 Questo libro, appassionante e avvolgente, ti condurrà lungo un percorso di ricerca emozionale portandolo a conoscere e recuperare le tue capacità divine....

100 Cose che Non Sai sulla Tua Mente

di Surendra Verma

100 COSE CHE NON SAI SULLA TUA MENTE
di Surendra Verma

È vero che usiamo solo il dieci per cento del nostro cervello? Come si spiegano il déjà vu e le esperienze extrasensoriali? Il multitasking è un turbo o un freno per la mente? E la pennichella? Come mai le zebre non soffrono di ulcera da stress? In che modo Google incide sui meccanismi della memoria? Il quoziente d'intelligenza è un parametro attendibile?
 Luoghi comuni, curiosità, tesi provocatorie: l'autore di questo libro ne sceglie 100 per raccontarci cosa dice oggi la scienza a proposito della mente umana e dei suoi meccanismi. Un testo da leggere da cima a fondo o da sfogliare saltando qua e là, tanti aneddoti sul nostro modo di conoscere noi stessi e il mondo e un linguaggio comprensibile a tutti....

La Teoria del Tutto

di Michio Kaku

LA TEORIA DEL TUTTO - LIBRO
di Michio Kaku

Cosa c'è oltre la stella più lontana?
 Come si è creato l'Universo? Cosa è accaduto prima dell'inizio del tempo?
 Fino ad ora abbiamo discusso solo di universi che apparentemente "si comportavano bene" e che corrispondevano ai dati sperimentali.
 Ora potremmo finalmente essere vicini a dare delle risposte a queste domande. Abbiamo scoperto che l'Universo adotta meccanismi più sofisticati di quanto avevamo inizialmente pensato.
 Questo libro ci introduce alla più interessante prospettiva della moderna Fisica teorica: la teoria delle superstringhe. 
 Questa svolta rivoluzionaria potrebbe essere a pieno titolo il completamento del sogno di Albert Einstein di trovare una "teoria di ogni cosa", che vuole le leggi della Fisica unificate in un'unica equazione in grado di spiegare tutte le forze conosciute nell'Universo. Gli autori - una scrittrice specializzata in divulgazione scientifica e uno dei maggiori studiosi delle superstringhe - riescono a esporre anche i passaggi più complessi in uno stile narrativo limpido e avvincente.
 E anche se, rispetto al padre fondatore della relatività, tutti ci sentiamo come nani seduti sulle spalle di un gigante, forse possiamo cominciare a guardare più lontano.
 Con Einstein, dunque, e oltre Einstein....

Storia Portatile dell'Universo

di Christopher Potter

STORIA PORTATILE DELL'UNIVERSO
di Christopher Potter

Voi siete qui: questo ci dice il punto (di solito rosso o verde) presente sulle mappe sparse qua e là nelle sale di un museo o in un parco.
 
 - Ma se allarghiamo la prospettiva all'orizzonte, poi allo spazio, alla nostra galassia, all'intero universo, allora dove siamo?
 - Che posto occupiamo nella realtà che ci circonda?
 - E al di là della realtà visibile, che siamo in grado di percepire, come ci poniamo di fronte agli infiniti universi paralleli ipotizzati dalla fisica quantistica?
  Alla maggior parte delle persone non piace pensare all'universo perché la sua incommensurabilità ci riduce a granelli di sabbia, e d'altra parte non è piacevole nemmeno pensare al nulla assoluto, perché anche noi eravamo nulla, prima di diventare qualcosa (non si sa bene che cosa).
 Christopher Potter ci accompagna in un viaggio attraverso l'evoluzione della vita (e della scienza) che, dai greci a Stephen Hawking, procede in varie direzioni: dapprima verso l'infinitamente grande, esplorando gli oggetti più lontani nell'universo, distanti miliardi di anni luce; poi verso l'infinitamente piccolo, fino alle particelle elementari della materia; infine verso gli abissi più remoti del tempo, all'alba del Big Bang.
 Un viaggio meraviglioso che ha lo scopo di stabilire il nostro ruolo nell'universo, fra le teorie che pongono il genere umano al centro di tutto e quelle, più propriamente scientifiche, che negano tale assunto. Ma forse è proprio a metà strada fra il tutto e il nulla che noi ci troviamo....

Teoria e pratica del viaggio nel tempo

Come risalire alle proprie vite precedenti

di Colin Bennett

TEORIA E PRATICA DEL VIAGGIO NEL TEMPO
Come risalire alle proprie vite precedenti
di Colin Bennett

Seguendo le istruzioni contenute in questo libro è possibile ripercorrere la vostra storia spirituale e risalire alle vostre vite precedenti. Vi saranno di aiuto numerose ed efficaci tecniche, come il magnetismo personale, la proiezione delle forme-pensiero, la lettura delle sfere di cristallo, la concentrazione, la contemplazione psichica e la visione dell'aura....

La Realtà Nascosta

Universi paralleli e leggi profonde del cosmo

di Brian Greene

LA REALTà NASCOSTA  - LIBRO
Universi paralleli e leggi profonde del cosmo
di Brian Greene

L'autore di "L'universo elegante" e "La trama del cosmo" affronta la domanda delle domande: il nostro è l'unico universo?
 Un tempo, la parola universo significava tutto ciò che esiste.
 Ogni cosa. Ma negli ultimi anni le scoperte della fisica e della cosmologia hanno portato un certo numero di scienziati a concludere che il nostro universo potrebbe essere uno dei molti esistenti.
 Con una prosa cristallina e un uso ispirato dell'analogia, Brian Greene illustra il ventaglio delle proposte di "multi-verso" che emergono da teorie sviluppate per spiegare le sofisticate osservazioni delle particelle subatomiche e delle oscure profondità dello spazio: un multiverso in cui chi sta leggendo questa frase ha un numero infinito di doppi che leggono la stessa frase in universi distanti; un multiverso che comprende un vasto oceano di universi-bolla, dei quali il nostro non è che uno; un multiverso che nel corso del tempo attraversa lo stesso ciclo all'infinito, un altro che forse è sospeso a pochi millimetri da noi e tuttavia rimane invisibile, un altro ancora in cui ogni possibilità permessa dalla fisica quantistica prende vita.
 Da ultimo un multiverso, forse il più strano di tutti, fatto esclusivamente di matematica.
 Greene, uno dei più importanti fisici e scrittori di scienza, ci guida in un'esplorazione di questi mondi paralleli, che rivela quanta parte della vera natura della realtà potrebbe essere nascosta al loro interno....

Teoria e pratica del Viaggio nel Tempo

Come risalire alle proprie vite precedenti

di Colin Bennett

TEORIA E PRATICA DEL VIAGGIO NEL TEMPO
Come risalire alle proprie vite precedenti
di Colin Bennett

Quale reale possibilità ha l'uomo di ripercorrere esistenze ed esperienze già vissute? Quei momenti "strani", in cui si ha la sensazione di essere già stati in un luogo o di aver già compiuto un determinato gesto, sono esperienze quotidiane che tutti viviamo, ma che ci affrettiamo a dimenticare o razionalizzare, appena passato il momento "magico". Eppure queste sensazioni di "deja vu" sono solo degli appelli che le nostre esperienze passate ci lanciano. 
 Seguendo le istruzioni contenute in questo libro è possibile ripercorrere all'indietro la nostra storia spirituale, risalendo alle nostre vite precedenti. Ci saranno d'aiuto numerose ed efficaci tecniche, come il magnetismo personale, la proiezione delle forme-pensiero, la lettura delle sfere di cristallo, la concentrazione e la contemplazione psichica e la visione dell'aura. Tutti questi procedimenti sono qui esposti dettagliatamente, e danno a chiunque l'opportunità di fare un vero e proprio "tuffo nel passato"....