maria rita: vorrei fare una precisazione, non viene estromesso il legittimo proprietario, semplicemente lo condividono.     domizio cipriani: Buongiorno vorrei sottoporre alla vostra cortese attenzione il mio libro Templar Order edito da bastogi libri tradotto in quattro lingue le cui royalties verranno devolute in beneficenza per aiutare i...     maria rita: con i codici del dottor Loyd non ho avuto risultati sulle vertigini, una donna che conosco si sulla sue epilessia... i cd come si possono trovare dei codici di Gariaev?     anna: È difficile lasciar andare una persona con la quale hai condiviso tanti momenti della tua vita ed hai pensato che quel legame potesse durare per sempre: la complicità, l'empatia e...     federico caruso: Ma io mi chiedo:se esiste la vita dopo la morte,nell'aldilà si possono rivivere concretamente e materialmente cose che facevamo qui sulla terra ad es. guidare una macchina,giocare a calcio viaggiare...     maria rita: finalmente si parla degli Elohim, conosco la loro importanza, furono loro a preparare Jeshua per la sua missione sulla terra. ma di loro si sa poco putroppo, a parte le...     agnese bartoccini: Grazie con tutto il cuore perché ho vibrato emozionandomi leggendo questo messaggio!     angela: Quando riuscirò a vedere al di fuori di me Grazia in ogni dove, il mio percorso sarà a buon punto. Grazie per l'interessante lettura.     viola: anche dalla felicità nasce la forza...basta riuscire a capire quando si è felici e nel momento della sofferenza quel ricordo sarà la strada che ci porta nella giusta direzione...la sofferenza...     viola: troppa gente sta nel gregge...troppa gente non si racconta la verità...per questi, molto meglio una, tante menzogne piuttosto che affrontare essi stessi, non c'è bisogno di rinunciare a tutto...    
Ultimi commenti
HomeScienza di confineGli uomini non sono originari della Terra: lo sostiene uno scienziato

Potrebbero interessarti...



Commenti

Gli uomini non sono originari della Terra: lo sostiene uno scienziato — 5 commenti

  1. il cammino evolutivo dell’uomo è lungoed incerto, ma credo che sia ora che si esca dalle menzogne di racconti epici, che pur contengono una sottesa verità, dai sacrifici umani, dalle superstizioni, dai devozionismi. anche il mio cammino personale, alla ricerca della verità, se pur non compiuto, mi porta fuori da soluzioni consolatorie e facili, senza negare l’Energia onnipervadente e creatrice. il discorso è ampio , pieno di ostacoli, ma voglio mandare un pensiero grato a Giordano Bruno che non ha rinnegato quanto riteneva vero. franca

  2. nell’ambito di questo discorso c’è una conferma relativamente alla questione del gruppo sanguigno (rh) o negativo che a quanto pare non è di origine terrestre .Vorrei con qualcuno interessato approfondire questa problematica.

  3. Ho letto due libri di Mauro Biglino ” LA BIBBIA NON E’ UN TESTO SACRO ” e “RESURREZIONE E INCARNAZIONE” che hanno approfondito questo argomento.
    Pur con beneficio di inventario, ritengo che contengano verità, che a noi …primitivi diano fastidio e ci tolgano sicurezza nelle credenze consolatorie.
    ciao franca

  4. E’ interessante il discorso relativo all’evoluzione umana, perchè di specie di scimmie ce ne sono tantissime, ma solo noi ci siamo evoluti fino a qui… altro non saprei….

  5. la mia teoria: qual’è il nostro scopo? espanderci,scoprire nuove terre, cercare altri popoli, cercare altri mondi.noi siamo l’umanità che si diffonde nell’universo, noi siamo stati portati qui e da qui noi porteremo l’umanità in altri mondi, questo è il compito dell’umanità, espandersi nell’universo come l’universo. Enrico Bosio Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Scienza di confine"

Libri e varie...

Genesi - Uomo, Universo e Mito

Con il testo integrale di Triade Color Test Dinamico Flash

di Corrado Malanga

GENESI - UOMO, UNIVERSO E MITO  - LIBRO
Con il testo integrale di Triade Color Test Dinamico Flash
di Corrado Malanga

Conosciuto in tutto il mondo per le sue indagini intorno al fenomeno delle interferenze aliene, Corrado Malanga offre in questo libro una summa di tutto il lavoro portato avanti negli ultimi trent'anni. Analizzando i dati ottenuti nel corso di terapie e sedute su soggetti addotti, il ricercatore italiano ha elaborato una teoria straordinariamente originale per spiegare l'origine della vita su questo pianeta e il senso ultimo dell'esistenza umana. Grazie all'uso di un rigorosissimo metodo scientifico, Malanga mette in relazione queste rivelazioni con le più importanti scoperte della fisica quantistica e, prospettiva forse ancor più interessante, con le parole dei testi sacri e delle tradizioni esoteriche di tutte le culture antiche. Inizia così un viaggio attraverso le figure più misteriose delle mitologie universali, nel corso del quale Malanga offre al lettore innumerevoli spunti di riflessione e di approfondimento, aprendo orizzonti di ricerca davvero sconosciuti fino a oggi.
 Avevo quindici anni quando ho cominciato a interessarmi del fenomeno ufologico in Italia. Avevo letto i libri di Peter Kolosimo, che tentava di dimostrare come il nostro pianeta fosse stato, in passato, visitato da soggetti alieni. Avevo pensato che, se gli alieni esistevano, allora, forse, sarebbe valsa la pena di sincerarsene. Tutte le domande che non avevano avuto risposta potevano essere rivolte a loro che, sicuramente, essendo più evoluti di noi, ci avrebbero risparmiato la fatica di una ricerca lunga e inutile.
 Chi siamo? Da dove veniamo? Esiste Dio? E il bosone di Higgs ?Avrei presto dovuto capire che le cose erano molto più complicate. Gli alieni effettivamente esistevano, alcuni di loro venivano anche su questo pianeta, i nostri governanti sapevano tutto e nascondevano sapientemente una realtà tremenda. Man mano che andremo avanti in questo percorso, il problema degli alieni sfumerà per assumere colori sempre più sbiaditi.
 Al suo posto prenderà invece prepotentemente spazio il problema della Coscienza umana. Alla fine chi sia l'alieno e cosa voglia da noi diventerà quasi un'ovvietà, mentre il viaggio ci porterà rapidamente alla scoperta delle nostre vere origini....

Il Segreto delle Ere

La Storia come non vi è mai stata raccontata prima d'ora

di Piero Ragone

IL SEGRETO DELLE ERE  - LIBRO
La Storia come non vi è mai stata raccontata prima d'ora
di Piero Ragone

La sconvolgente scoperta di un progetto divino che da millenni regge le sorti dell'Umanità
 Le stelle non ci rivelano soltanto gli amori della Bilancia o la fortuna dell’Ariete. Nelle stelle c’è di più, è scritta la storia dell’umanità come non ci mai è stata raccontata. Uno scrigno infinito di sapienza, riposto nel luogo più sicuro al mondo. Ma oggi queste conoscenze finalmente ci saranno svelate in questa straordinaria opera. 
 Il Segreto delle Ere è un’indagine accurata e scrupolosa che, decifrando simboli esoterici e antiche mappe stellari, conduce il lettore in un’avventura ricca di scoperte e spunti di riflessione, ricomponendo le tessere di un mosaico che, dall’Antico Egitto alla Terra Promessa, dalla Roma imperiale alla Roma cristiana, rivela uno stupefacente segreto: chi ha portato la vita sulla Terra ha ideato un “progetto” che prevede la nascita di un Messia in ogni Era zodiacale. 
 "Il Segreto delle Ere" svela la trama di un'eterna lotta
che vede l'Umanità sospesa tra salvezza e perdizione, progresso e distruzione, bene e male.
 Un viaggio tra realtà e leggenda, religione e mito, scienza e coscienza, alla scoperta di una Verità che non può continuare ad essere nascosta. Possiamo crederci o ignorarla, accoglierla o combatterla. A noi la scelta.
  Il Segreto delle Ere non è solo un libro: 
è l’alba di una nuova Era.    “Le stelle non illuminano il cammino, ma indicano la via.
 Qualunque verità gli uomini e le donne stiano cercando sui temi universali dell’esistenza, 
questa può essere trovata soltanto lassù”.
  Dèi del male - Anteprima di "Il Segreto delle Ere" La presenza degli Hyksos in terra egizia favorì la diffusione di culti di origine cananea estranei alla cultura autoctona.
 La principale divinità del cupo pantheon Hyksos era il temuto Baal, dio di origine sumera.
 Centro della sua venerazione era l'antica città di Ugarit ed era noto anche a Cartagine con il nome Ba'al Ammon, in Palestina come Baal Hazor e a Tiro, in Libano, dove veniva chiamato Baal-Sidon.
 Ma il suo culto ebbe maggior successo nel Basso Egitto, grazie alle numerose caratteristiche che condivideva con il dio Seth, venerato principalmente nell'Alto Egitto ma ben noto in tutto il paese: entrambe le divinità incarnavano il lato oscuro, distruttivo e lascivo dell'esistenza, controllavano le tempeste, fomentavano le battaglie ed erano associati al dio Crono dei Greci e al Saturno dei Romani.
 Continua a leggere: > Dèi del male - Anteprima di "Il Segreto delle Ere"
 La Piramide capovolta - Estratto da "Il Segreto delle Ere" Congiungendo le quattro stelle che perimetrano la costellazione di Orione (Betelgeuse, Bellatrix, Rigel e Saiph), si ottiene un rettangolo; unendo ognuna delle quattro stelle con Sirio, si compone una piramide capovolta la cui base è il rettangolo Betelgeuse-Bellatrix-Rigel-Saiph e il cui vertice, in basso, è Sirio; al centro del solido si stagliano le tre stelle della Cintura di Orione: Z.E.D. Orionis.
 Si delinea, così, un’immagine di rara magnificenza: la punta della piramide capovolta si unisce idealmente con il vertice della piramide di Cheope, suggellando mirabilmente il collegamento tra Cielo e Terra.
 Continua a leggere: > La Piramide capovolta - Estratto da "Il Segreto delle Ere"
 Indice Prima Parte: Egitto, la terra del Male
 Il paese di Avila 
Il Nilo
La terra dei quattro fiumi
Il peccato originale
 Seconda Parte: L’Era dell’Ariete
 Capitolo 1. Akhenaten 
Capitolo 2. Mosè
Capitolo 3. Il Segreto delle Ere
Capitolo 4. L’eterna contesa
 Terza Parte: L'Era dei Pesci
 Capitolo 1. Gesù
Capitolo 2. La discendenza messianica
 Quarta Parte: La nuova Era
 L'alba di un'Era 
Il Codice delle Stelle
Colui che verrà
 L'autore...

Non c'è Creazione nella Bibbia

La Genesi ci racconta un’altra storia

di Mauro Biglino

NON C'è CREAZIONE NELLA BIBBIA  - LIBRO
La Genesi ci racconta un’altra storia
di Mauro Biglino

Dopo il grande successo dei suoi precedenti lavori (oltre 20.000 mila copie vendute), torna Mauro Biglino con il suo ultimo saggio "NON C'È CREAZIONE NELLA BIBBIA". 
 Il nuovo libro si occupa in modo specifico dei riferimenti tecnologici presenti nei testi biblici ed ha quindi uno scopo dichiarato: contribuire a diffondere l'informazione su ciò che in realtà non si deve sapere sulle origini dell'umanità; sulle radici della conoscenza e su ciò che con ogni probabilità è veramente successo sul nostro pianeta migliaia di anni fa. 
 Non a caso il titolo rappresenta la sintesi di quanto documentato negli ultimi due capitoli, nei quali si comprenderà come anche quello che viene considerato e presentato come l'atto divino per eccellenza, la cosiddetta "creazione dal nulla", altro non è che uno dei tanti interventi tecnici e assolutamente materiali compiuti da quegli individui, chiamati Elohim.
 Proseguendo nel raccontare e approfondire quanto già scritto ne IL LIBRO CHE CAMBIERÀ PER SEMPRE LE NOSTRE IDEE SULLA BIBBIA e ne IL DIO ALIENO DELLA BIBBIA, affrontiamo qui aspetti specifici relativi alla concretezza delle conoscenze tecnologiche di coloro che verosimilmente ci hanno "fatti" a loro immagine e somiglianza. Dal carro degli Elohim ai sistemi di comunicazione, dall'Arca dell'alleanza - possibile arma - alla questione dell'oro, dai cherubini che la Bibbia descrive come macchine volanti, al duplice racconto tecnico della produzione dell'uomo, fino a ciò che gli Elohim hanno fatto in origine e che invece ci è sempre stato presentato come la creazione dei cieli e della terra.
 Il tutto, come sempre, a partire dalla traduzione letterale della Bibbia derivante dal codice ebraico di Leningrado.
 Tante domande, tante risposte 
 - Nella Bibbia si parla di ingegneria genetica?
 - Per fare Eva gli Elohim hanno compiuto un intervento chirurgico? Hanno preso veramente una costola?
 - Adamo ed Eva sono veramente i progenitori dell'umanità?
 - Come si spostava l'El di nome Yahweh?
 - Il [kavod] e il [mach] erano veramente la "gloria" e lo "spirito" o piuttosto mezzi tecnologici?
 - Cos'erano il [kavod] e il [mach] nei testi sumero-accadici?
 - I cherubini erano mezzi su cui si viaggiava o Ezechiele li ha sognati?
 - L'Arca dell'alleanza era un semplice contenitore o un'arma e un mezzo di comunicazione radio?
 - Gli Elohim avevano accampamenti?
 - Perché a Yahweh e a Mosè interessava l'oro degli Ebrei?
  La Bibbia racconta veramente delle creazione dei cieli e della terra oppure, a partire dal primo versetto del libro della Genesi, ci narra un'altra storia?
 Indice del libro 1. Di che cosa parliamo?
2. L'El di nome Tahweh e il mezzo di trasporto
3. Il [ruach, kavod] e i [keruvim] di Ezechiele
4. Cherubini
5. L'Arca dell'Alleanza: mezzo per comunicare o arma?
6. L'Elohim Yahweh e l'oro degli ebrei
7. La teconologia degli Elohim e l'[adam]
8. Creazione o...?
9. ...ingegneria idraulica?
10. Concludendo

 Anteprima - Non c'è creazione nella Bibbia - Mauro Biglino Prosegue con "Non c'è Creazione nella Bibbia" la ricerca iniziata con i primi due testi "Il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia" e "Il Dio alieno della Bibbia".
 Sono stati scritti molti libri che affrontano il tema della possibilità di contatti con civiltà extraterrestri o civiltà evolute, e poi scomparse, di origine terrestre; libri che hanno formulato l'ipotesi che tali civiltà siano all'origine della nostra nascita e della nostra evoluzione, sia fisica che culturale. Questa ricchissima produzione libraria affronta l'argomento citando e analizzando alcuni passi dell'Antico Testamento sulla base delle traduzioni conosciute, di quelle versioni della Bibbia che tutti possediamo.
 Ma c'è la possibilità di saperne di più, di andare più a fondo, di trasformare le ipotesi in certezze confermate, di avere riscontri precisi?
 Continua a leggere >> Anteprima - Non c'è creazione nella Bibbia - Mauro Biglino...

Genesi Biblica

Svelati i misteri dell'origine dell'uomo e del peccato originale

di Don Guido Bortoluzzi

GENESI BIBLICA
Svelati i misteri dell'origine dell'uomo e del peccato originale
di Don Guido Bortoluzzi

L'argomento trattato dal testo Genesi Biblica, riguarda sia la creazione dell'universo, del sistema solare e della terra con tutte le metamorfosi che quest'ultima ha avuto prima di assumere l'aspetto attuale, sia la creazione dell'Uomo e della Donna nella loro perfezione assoluta, il loro habitat e il successivo degrado dei cainiti a causa del peccato originale.
 L'originalità dell'opera sta nelle spiegazioni che il Signore dà sia in campo scientifico che genetico, aprendo orizzonti nuovi alla scienza odierna.
 Dall'Introduzione
 Questa rivelazione, perché di una rivelazione divina si tratta, è finalizzata a chiarire con argomenti scientifici ma accessibili a tutti, i punti oscuri della Genesi. Il Signore rivendica a Sé ogni atto creativo e spiega le modalità con cui è intervenuto direttamente sia nella creazione dell'Uomo che di qualunque altra specie. 
In sintesi Dio dice che ogni creazione di una nuova specie è sempre partita da un seme e che mai una pianta o un animale è stato creato allo stato già sviluppato come per magia, sebbene questo Gli sarebbe stato possibile essendo Egli Potenza Assoluta. Questo principio di iniziare ogni creazione dal seme vale sia per l'universo che per la vita. 
Non spiega come creò la vita ai suoi albori ma, mostrando come operò per creare il primo Uomo e la prima Donna , suggerisce di estendere questo principio anche alla creazione di tutte le altre specie più evolute.
Quindi, anche il primo Uomo e la prima Donna non furono creati già adulti, come vorrebbero i creazionisti fondamentalisti, né in via di evoluzione come vorrebbero gli evoluzionisti, ma vennero creati nella loro prima cellula e già nella loro perfezione assoluta. 
E dove mai avrebbe potuto svilupparsi la vita in embrione se non nell'utero di una femmina di una specie già esistente? 
A questo scopo il Signore si servì, come ‘mezzo' per la creazione dell'Uomo e della Donna, di una femmina di una specie ora estinta. Perciò questo processo è stato chiamato ‘creazione mediata' perché, come dice il termine, Dio ha usato come ‘mezzo' o supporto ciò che era già stato creato. Regola questa usata, prima ancora, per la creazione di qualsiasi altra nuova specie. 
La sola, ma importantissima, differenza fu che nella creazione dell'Uomo e della Donna Dio aggiunse, fin dall'attimo del loro concepimento, un elemento nuovo, il Suo Spirito, così che essi divennero spiritualmente Suoi figli. 
Quindi l'Uomo deriva ma non discende dalla specie immediatamente inferiore perché in tutto e per tutto è nuova creazione non essendo passato alcun gene dalla specie inferiore a quella superiore. Passò solo il nutrimento. (Ciò non toglie che per evitare problemi di rigetto le due specie siano state create con numerosi geni uguali). 
Dice inoltre il Signore che per ogni specie Egli creò una sola coppia di capostipiti, maschio e femmina, entrambi con i caratteri di specie già definita. Fu l'enorme quantità di specie in progressione di sempre maggior complessità e perfezione ad indurre in errore gli evoluzionisti che dedussero che il processo evolutivo fosse spontaneo. 
Il Signore poi fa vedere come la specie umana, creata perfetta, fu inquinata da un atto di ibridazione commesso già alla prima generazione con la specie dalla quale era derivata: ibridazione che pregiudicò le generazioni successive. In questa disobbedienza, che in verità fu un peccato di estrema presunzione e autosufficienza, consiste il peccato originale. 
La specie umana, quindi, s'inabissò in un'involuzione psicosomatica che le fece perdere i suoi requisiti di specie pura e perfetta e, quel che più conta, gli uomini ibridi persero anche lo Spirito di Dio perché Dio non poteva abitate in esseri bestiali.
Solo dopo che le frange più compromesse furono spazzate via da selezioni di vario tipo, il Signore iniziò il suo recupero iniziando un processo di rievoluzione della specie ibrida alla quale appartiene oggi tutto il genere umano. I reperti archeologici sono dunque la prova non dell'evoluzione della specie umana, bensì del suo decadimento e della sua rievoluzione, fenomeni che spesso si sono intrecciati fra loro. E questo processo di recupero è ancora in atto. 
Quando poi l'umanità rievoluta raggiunse un livello di sufficiente capacità di intendere e di volere, cioè nella pienezza dei tempi, Dio mandò Suo Figlio Gesù affinché ridonasse il Suo Spirito a tutti i miti e i giusti della terra così che, per la Sua obbedienza e mediazione, essi potessero esser riammessi all'eredità spirituale e potessero esser riaperte loro le porte dell'eterna felicità. 
Questa rivelazione è di una semplicità e di una logica straordinarie, come lo è del resto ogni cosa che proviene da Dio.
  
  
    ...

L'uomo Nuovo

Dai creatori alieni al primo contatto

di Giovanna Lombardi

L'UOMO NUOVO  - LIBRO
Dai creatori alieni al primo contatto
di Giovanna Lombardi

È arrivato il momento di conoscere le nostre vere origini, di ammettere che l'uomo non si è evoluto dalla scimmia, ma è stato aiutato nel suo salto evo­lutivo da civiltà extraterrestri, che hanno lasciato le loro tracce dalla lontana preistoria, e di cominciare a riscoprire le nostre capacità latenti in quel 93% di cervello che non usiamo e in quel DNA che gli scienziati tradizionali chiamano spazzatura.
 È arrivato il momento di ritornare a seguire antiche Verità in grado di sviluppare le nostre potenzialità e di ascoltare i messaggi dei contattati da esseri di altri mondi che ci raccontano da dove veniamo e dove siamo diretti.
 È arrivato il momento di essere i protagonisti attivi di una trasformazione epocale.
  ...

Il Segreto più Nascosto

Il libro che può cambiare la tua vita

di David Icke

IL SEGRETO PIù NASCOSTO - LIBRO
Il libro che può cambiare la tua vita
di David Icke

La storia dell'umanità risulta manipolata da una razza, o più razze,
  di origine extraterrestre, molto progredite tecnologicamente.
 Analizzando un'enorme quantità di documenti e testimonianze viventi, David Icke risale agli incroci genetici tra l'uomo e queste razze scoprendo come, da allora, queste famiglie di ibridi controllino e governino il mondo.
 In questo libro esplosivo, l'autore dimostra che non è possibile provare l'effettiva esistenza delle maggiori figure bibliche, Mosé e David, Sansone e Salomone, Abramo e Gesù. Questi personaggi, come quelli alla base di tutte le principali credenze spirituali fondate su un Dio-Salvatore, sono invenzioni nate per creare religioni-prigioni e schiavizzare l'umanità.
 Le rivelazioni procedono senza tregua e possiamo scoprire come alcuni dei più sensazionali assassinii dell'ultimo secolo siano stati fatti passare per incidenti: il più recente e clamoroso è quello di Diana, principessa del Galles, uccisa a Parigi e di cui Icke svela i retroscena che coinvolgono la famiglia reale britannica.
 La verità riguardo a ciò che sta succedendo è così bizzarra che la maggior parte delle persone non la crederà: in questo modo si manterrà la condizione perfetta perché il controllo continui a esistere.
 «Matto? Dopo aver letto questo libro, molti diranno che sono matto. A loro rispondo così: Il matto di oggi può essere il savio di domani.»
 "La verità riguardo a ciò che sta succedendo è cosi bizzarra che la maggior parte delle persone non la crederà: in questo modo si manterrà la condizione perfetta perché il controllo continui a esistere"
David Icke
 Indice Un Mondo libero?
 Introduzione - Giorni decisivi
 1. I Marziani sono sbarcati sulla Terra? 
2. "Non parlare dei rettili!"
3. La Confraternita Babilonese
4. Soli divini
5. Conquistati dalla Croce
6. Domina, o Britannia!
7. Cavalieri del Sole
8. Stessa faccia, diversa maschera
9. Terra dei"liberi"
 Sezione illustrazioni
 10. Denaro dal nulla
11. Babilonia globale
12. Il sole nero
13. La rete oggi
14. Sotto l'influsso
15. I figli di Satana
16. Dove sono finiti tutti i bambini?
17. La lingua segreta
18. Tutti i soldati e gli uomini della regina
19. La dea e il re
20. Compiere l'incantesimo
21. Rompere l'incantesimo
 Appendice I - I legami di sangue tra la famiglia Windsor e Bush
Appendice ΙI - Hitler era un Rothschild
 Bibliografia
Note...

Gli Annali dell'Akasha

Versione nuova

di Daniel Meurois

GLI ANNALI DELL'AKASHA
Versione nuova
di Daniel Meurois

Viaggiare nel tempo è indubbiamente uno dei sogni più antichi dell'umanità. 
 Si tratta forse di un delirio, di una folle ricerca scientifica? Certo che no: da millenni i mistici e gli esploratori dell'invisibile affermano di saper navigare con la propria coscienza nei meandri del Tempo.
Oggi alla loro testimonianza si aggiunge quella di Daniel Meurois, che con la chiarezza tipica del suo stile ci racconta del proprio vissuto e del metodo d'indagine che ha dato vita a bestseller straordinari come L'altro volto di Gesù: un metodo che da più di venticinque anni gli consente l'accesso, da uno stato di coscienza non ordinario, agli annali dell'Akasha, la "memoria" del pianeta.
Pian piano ci conduce più vicini al nostro "atomo primo", ai confini dell'universo spirituale, ove il Divino si unisce alla Materia: là dove ogni cosa è concepita, e poi memorizzata....

La Bibbia non è un Libro Sacro

Il Grande Inganno

di Mauro Biglino

LA BIBBIA NON è UN LIBRO SACRO - LIBRO
Il Grande Inganno
di Mauro Biglino

Siamo vittime di un grande inganno?
Ci hanno raccontato una storia non vera?
La storia dell'umanità è da riscrivere?
 La divinità spiritualmente intesa non è presente nell'Antico Testamento. In particolare nella Bibbia non c'è Dio e non c'è culto rivolto a Dio. Ecco perché il titolo afferma che la Bibbia non è un Libro Sacro.
 Chi è intervenuto nei secoli modificando la Bibbia? 
Siamo vittime di un grande inganno?
 Leggi questo libro e in merito alla Bibbia verificherai molte cose tra cui:
 
 - Abbiamo solo una delle bibbie possibili
 - Non sappiamo nulla su chi e quando l'ha scritta
 - Ci è stata nascosta la vera natura dell'Albero della Vita
 - Noi siamo degli OGM
 - Dio si stanca, si sporca e ha fame
 - 11 libri Biblici sono ufficialmente scomparsi
 - La creazione dell'uomo intesa come atto divino è falsa
 - Il Peccato Originale è solo una favola
 - Il Dio biblico non era il padre di Gesù
 - Come si costruisce una religione...

Quando i Giganti abitavano la Terra

Versione nuova

di Zecharia Sitchin

QUANDO I GIGANTI ABITAVANO LA TERRA
Versione nuova
di Zecharia Sitchin

TRA SCIENZA E MISTERO,
 IL PIÙ AVVINCENTE STUDIO SULLE ORIGINI DELL’UOMO.
 Un libro atteso da milioni di lettori in tutto il mondo
Un autore amato e stimato da tutti gli appassionati di storia e antichi misteri
Il fortunato coronamento di un lungo ciclo di bestseller
 Quando i Giganti abitavano la Terra
 
 Qual è la vera origine dell’uomo?
 Fin dal suo primo libro, Il pianeta degli dei, Zecharia Sitchin afferma che gli Elohim biblici che dissero «Creiamo Adamo a nostra immagine e somiglianza» siano stati gli dei della Sumeria e di Babilonia, gli Anunnaki giunti sulla Terra dal loro pianeta Nibiru.
 Secondo Sitchin, Adamo fu geneticamente progettato circa 300.000 anni fa, quando i geni degli Anunnaki vennero uniti a quelli di un ominide.
 Poi, secondo la Bibbia, vennero celebrati matrimoni misti: sulla Terra abitarono i Giganti, che presero in moglie le discendenti di Adamo, dando alla luce «uomini eroici», figure che l’autore riconduce ai semidei delle tradizioni sumere e babilonesi, tra cui il famoso re mesopotamico Gilgamesh, colui che rivendicò il diritto all’immortalità e Utnapishtim, l’eroe babilonese del Diluvio.
 Ma allora tutti noi discendiamo da semidei? In questo avvincente libro, Quando i Giganti abitavano la Terra, che rappresenta la summa della sua opera, Zecharia Sitchin procede passo dopo passo attraverso l’analisi di un’enorme quantità di antiche scritture e manufatti, accompagnando il lettore alle tombe reali di Ur e alla stupefacente conclusione che le due tombe più straordinarie siano state l’ultima dimora di una coppia di divinità Anunnaki.
 Sitchin rivela inoltre una fonte di DNA che potrebbe dimostrare la veridicità dei racconti biblici e sumeri, fornendo la prova fisica definitiva della presenza aliena sulla Terra in passato e un’opportunità scientifica senza precedenti di rintracciare “l’anello mancante” nell’evoluzione del genere umano, svelando i segreti della longevità e perfino il mistero fondamentale della vita e della morte.
 Zecharia Sitchin, autore de Il Pianeta degli Dei e della serie bestseller Le Cronache Terrestri (i suoi libri hanno venduto nel mondo oltre 4.500.000 di copie) ha ancora molto da dire e da svelare a proposito dei suoi studi sull’origine dell’uomo. Sessant’anni di ricerca nei siti archeologici, nei musei e nelle biblioteche di tutto il mondo, lo hanno reso uno dei più autorevoli esperti di storia e mitologia.
 Le sue scoperte hanno affascinato milioni di lettori e interessato giornalisti e studiosi....

Segnali dallo Spazio

Storie di comunicazioni con gli Extraterrestri

di Roberto La Paglia, Enrico Vincenzi

SEGNALI DALLO SPAZIO  - LIBRO
Storie di comunicazioni con gli Extraterrestri
di Roberto La Paglia, Enrico Vincenzi

Da sempre l'uomo ha rivolto lo sguardo al cielo, quasi in cerca di una risposta, quasi timoroso al pensiero che potremmo essere soli nell'universo.
 Ma è veramente cosi?
 Proprio in queste pagine si tenta di dare una risposta a questo antico quesito, senza lasciarsi prendere dal facile entusiasmo e dal sensazionalismo. Inizia cosi una lunga ricerca che esplora varie discipline: dalla filosofia alla fisica, alla radioastronomia all'astrobiologia, in un appassionante viaggio in quella che è la ricerca di altre forme di vita nell'universo.
 Storie di uomini ed esplorazioni, di intuizioni e di segnali lanciati nello spazio, racconti che segnano un felice connubio tra scienza e ricerche alternative, quasi a segnare il passo ad un nuovo tipo di ricerca che, pur mantenendo l'occhio orientato verso il magnifico spettacolo della volta celeste, non tralascia ma, al contrario, utilizza con grande convinzione quel­le che sono state e continuano ad essere le basi scientifiche che hanno permesso all'uomo di acquisire le attuali conoscen­ze in campo astronomico.
 Il risultato è un piacevole e accattivante saggio che guida il lettore alla scoperta di quelle che sono state, e che saranno, le tappe che hanno segnato la ricerca di altre forme di vita nell'u­niverso: dalle intuizioni dei grandi filosofi greci alle convinzioni di Giordano Bruno, Nicola Cusano e dei pensatori rinascimen­tali, fino a giungere ad Enrico Fermi e alle moderne tecnologie utilizzate per ascoltare l'universo.
 Un libro che di certo fa rinascere la voglia di osservare il cielo con occhi diversi, diverse aspettative e, non certo ultima, una diversa visione del significato della nostra esistenza su questo pianeta.
 Indice Gli autori
 Considerazioni iniziali
 1. Dalla pluralità dei mondi abitati alle origini della ricerca SETI
2. Genesi e sviluppo del programma SETI
3. L'esplorazione di Marte
4. Vita e forme di vita
5. Tra scienza e mister
 Bibliografia
Sitografia...

Genesi - Uomo, Universo e Mito

Con il testo integrale di Triade Color Test Dinamico Flash

di Corrado Malanga

GENESI - UOMO, UNIVERSO E MITO  - LIBRO
Con il testo integrale di Triade Color Test Dinamico Flash
di Corrado Malanga

Conosciuto in tutto il mondo per le sue indagini intorno al fenomeno delle interferenze aliene, Corrado Malanga offre in questo libro una summa di tutto il lavoro portato avanti negli ultimi trent'anni. Analizzando i dati ottenuti nel corso di terapie e sedute su soggetti addotti, il ricercatore italiano ha elaborato una teoria straordinariamente originale per spiegare l'origine della vita su questo pianeta e il senso ultimo dell'esistenza umana. Grazie all'uso di un rigorosissimo metodo scientifico, Malanga mette in relazione queste rivelazioni con le più importanti scoperte della fisica quantistica e, prospettiva forse ancor più interessante, con le parole dei testi sacri e delle tradizioni esoteriche di tutte le culture antiche. Inizia così un viaggio attraverso le figure più misteriose delle mitologie universali, nel corso del quale Malanga offre al lettore innumerevoli spunti di riflessione e di approfondimento, aprendo orizzonti di ricerca davvero sconosciuti fino a oggi.
 Avevo quindici anni quando ho cominciato a interessarmi del fenomeno ufologico in Italia. Avevo letto i libri di Peter Kolosimo, che tentava di dimostrare come il nostro pianeta fosse stato, in passato, visitato da soggetti alieni. Avevo pensato che, se gli alieni esistevano, allora, forse, sarebbe valsa la pena di sincerarsene. Tutte le domande che non avevano avuto risposta potevano essere rivolte a loro che, sicuramente, essendo più evoluti di noi, ci avrebbero risparmiato la fatica di una ricerca lunga e inutile.
 Chi siamo? Da dove veniamo? Esiste Dio? E il bosone di Higgs ?Avrei presto dovuto capire che le cose erano molto più complicate. Gli alieni effettivamente esistevano, alcuni di loro venivano anche su questo pianeta, i nostri governanti sapevano tutto e nascondevano sapientemente una realtà tremenda. Man mano che andremo avanti in questo percorso, il problema degli alieni sfumerà per assumere colori sempre più sbiaditi.
 Al suo posto prenderà invece prepotentemente spazio il problema della Coscienza umana. Alla fine chi sia l'alieno e cosa voglia da noi diventerà quasi un'ovvietà, mentre il viaggio ci porterà rapidamente alla scoperta delle nostre vere origini....

Il Segreto delle Ere

La Storia come non vi è mai stata raccontata prima d'ora

di Piero Ragone

IL SEGRETO DELLE ERE  - LIBRO
La Storia come non vi è mai stata raccontata prima d'ora
di Piero Ragone

La sconvolgente scoperta di un progetto divino che da millenni regge le sorti dell'Umanità
 Le stelle non ci rivelano soltanto gli amori della Bilancia o la fortuna dell’Ariete. Nelle stelle c’è di più, è scritta la storia dell’umanità come non ci mai è stata raccontata. Uno scrigno infinito di sapienza, riposto nel luogo più sicuro al mondo. Ma oggi queste conoscenze finalmente ci saranno svelate in questa straordinaria opera. 
 Il Segreto delle Ere è un’indagine accurata e scrupolosa che, decifrando simboli esoterici e antiche mappe stellari, conduce il lettore in un’avventura ricca di scoperte e spunti di riflessione, ricomponendo le tessere di un mosaico che, dall’Antico Egitto alla Terra Promessa, dalla Roma imperiale alla Roma cristiana, rivela uno stupefacente segreto: chi ha portato la vita sulla Terra ha ideato un “progetto” che prevede la nascita di un Messia in ogni Era zodiacale. 
 "Il Segreto delle Ere" svela la trama di un'eterna lotta
che vede l'Umanità sospesa tra salvezza e perdizione, progresso e distruzione, bene e male.
 Un viaggio tra realtà e leggenda, religione e mito, scienza e coscienza, alla scoperta di una Verità che non può continuare ad essere nascosta. Possiamo crederci o ignorarla, accoglierla o combatterla. A noi la scelta.
  Il Segreto delle Ere non è solo un libro: 
è l’alba di una nuova Era.    “Le stelle non illuminano il cammino, ma indicano la via.
 Qualunque verità gli uomini e le donne stiano cercando sui temi universali dell’esistenza, 
questa può essere trovata soltanto lassù”.
  Dèi del male - Anteprima di "Il Segreto delle Ere" La presenza degli Hyksos in terra egizia favorì la diffusione di culti di origine cananea estranei alla cultura autoctona.
 La principale divinità del cupo pantheon Hyksos era il temuto Baal, dio di origine sumera.
 Centro della sua venerazione era l'antica città di Ugarit ed era noto anche a Cartagine con il nome Ba'al Ammon, in Palestina come Baal Hazor e a Tiro, in Libano, dove veniva chiamato Baal-Sidon.
 Ma il suo culto ebbe maggior successo nel Basso Egitto, grazie alle numerose caratteristiche che condivideva con il dio Seth, venerato principalmente nell'Alto Egitto ma ben noto in tutto il paese: entrambe le divinità incarnavano il lato oscuro, distruttivo e lascivo dell'esistenza, controllavano le tempeste, fomentavano le battaglie ed erano associati al dio Crono dei Greci e al Saturno dei Romani.
 Continua a leggere: > Dèi del male - Anteprima di "Il Segreto delle Ere"
 La Piramide capovolta - Estratto da "Il Segreto delle Ere" Congiungendo le quattro stelle che perimetrano la costellazione di Orione (Betelgeuse, Bellatrix, Rigel e Saiph), si ottiene un rettangolo; unendo ognuna delle quattro stelle con Sirio, si compone una piramide capovolta la cui base è il rettangolo Betelgeuse-Bellatrix-Rigel-Saiph e il cui vertice, in basso, è Sirio; al centro del solido si stagliano le tre stelle della Cintura di Orione: Z.E.D. Orionis.
 Si delinea, così, un’immagine di rara magnificenza: la punta della piramide capovolta si unisce idealmente con il vertice della piramide di Cheope, suggellando mirabilmente il collegamento tra Cielo e Terra.
 Continua a leggere: > La Piramide capovolta - Estratto da "Il Segreto delle Ere"
 Indice Prima Parte: Egitto, la terra del Male
 Il paese di Avila 
Il Nilo
La terra dei quattro fiumi
Il peccato originale
 Seconda Parte: L’Era dell’Ariete
 Capitolo 1. Akhenaten 
Capitolo 2. Mosè
Capitolo 3. Il Segreto delle Ere
Capitolo 4. L’eterna contesa
 Terza Parte: L'Era dei Pesci
 Capitolo 1. Gesù
Capitolo 2. La discendenza messianica
 Quarta Parte: La nuova Era
 L'alba di un'Era 
Il Codice delle Stelle
Colui che verrà
 L'autore...