>
Sistema energetico dell'uomo

I campi magnetici, elettrici, le emissioni di ioni, ogni radiazione, persino la luce ed i suoni, provocano inevitabilmente modificazioni profonde nel nostro sistema fisico ed energetico. Questi effetti sfuggono ancora a rilevazioni strumentali dirette, ma sono reali per i loro effetti tangibili ed innegabili. Il sensore più efficace al mondo atto ad identificarle è il nostro stesso psicosoma. Solo da qualche decennio si è dimostrato che i campi ionici negativi prodotti dall’aria di montagna, sono benefici alla circolazione ed ossigenazione. Tuttavia, da migliaia di anni empiricamente si sa che immersi nell’aria di montagna, o sulla riva di un mare incontaminato, o in acque termali curative, ci si sente meglio e si prova più benessere, perché il nostro sistema energetico si libera di congestioni e si arricchisce di vibrazioni benefiche. L’ambiente in cui viviamo e lavoriamo gioca, quindi, un ruolo chiave nel determinare il grado di rendimento e performance del sistema corpo. A seconda dei casi, esso può o supportare il nostro stato mentale, fisico e creativo o al contrario bloccarlo ed indebolirlo.

Libri e varie...