Nella Mente di un Defunto

Scopri cosa accade alla coscienza dopo la morte

di Ensitiv

NELLA MENTE DI UN DEFUNTO
Scopri cosa accade alla coscienza dopo la morte
di Ensitiv

"Al caro lettore che deciderà di sfogliare le pagine di questo libro, vorrei dare qualche informazione di supporto. Premetto che, anche se racconto esperienze, non sono queste la parte importante del testo; ci sono centinaia di titoli che parlano di contatti con i defunti, di anime canalizzate dai medium o da fantasmi che infestano i vecchi edifici.
 Nella Mente di un Defunto, pur raccontando e descrivendo esperienze simili, vuole capire e comprendere il perché di determinati messaggi, di specifiche manifestazioni e visualizzazioni.
 Nel Manuale per Sopravvivere dopo la Morte, ho spiegato chiaramente che la creazione degli scenari e dei movimenti seguenti al cambiamento di stato, dipendono in buona parte dal tipo di morte subita, Nella Mente di un Defunto ho voluto approfondire le varie tipologie di “pensiero” che un defunto manifesta negli stadi più importanti del suo percorso.
 Questa enorme raccolta di informazioni, mi ha portato a stabilire un filo conduttore che lega l’esperienza di Morte e gli stati emotivi successivi di qualunque soggetto umano che abbandona il proprio corpo fisico.
 La Mente di un Defunto è varia tanto quanto lo sono gli individui: anime perse e disperse, spiriti guida, spiriti luminosi, inguaribili nostalgici, ravveduti, frustrati e rancorosi. Varie menti come vari sono i pensieri, le tradizioni, le culture e i desideri. Vari come le frequenze di una vibrazione che stabilisce il “luogo” energetico in cui muoversi o permanere."
 “Tra un Viaggio e un racconto, tra un sogno e un pensiero, tra uno studio e un sorriso, vi porterò con me a fare un giro nella Mente di un Defunto”. 
Ensitiv...

Viaggio Essenziale

Poema psicomagico

di Alejandro Jodorowsky

VIAGGIO ESSENZIALE
Poema psicomagico
di Alejandro Jodorowsky

Un viaggio nella psiche di Alejandro Jodorowsky attraverso 12 poesie psicomagiche fulminanti, intense, magistrali, che lo raccontano nella sua nuda verità, in tutta la gioia e il dolore che l’essere umani comporta.
 È un viaggio nei tremori, nei profumi, nei pianti dello Jodorowsky bambino in un angolo di metropolitana, dentro i canti della nonna, nelle feste di fiamme e negli aromi dei porti promessi.
 È la ricerca dell’essenziale sfida al vuoto di una bandiera ondeggiante nel silenzio, esploso dopo il rombo di tuono di chi è riuscito a dire, finalmente, Basta! alle dinamiche oppressive e alienanti del mondo contemporaneo.
 Ad arricchire l’opera, all'interno della copertina, sono presenti le illustrazioni originali di Matlop, geniale artista cileno.
 Dall'introduzione:
 "Khalil Gibran dice che «la poesia non è un modo di esprimere un’opinione. E un canto che sale da una ferita sanguinante o da labbra sorridenti». Condivido queste parole, perché la poesia non è tanto il lampeggio di un pensiero astratto quanto il riverbero sonoro di un’emozione che quasi non ci appartiene e però, al tempo stesso, fa parte di noi e si esprime con parole che spesso sembrano non bastarle. E come l’eco dello sconosciuto che ci abita, il quale si esprime anche arrotolandosi al pensiero e divenendo esso stesso pensiero.
 La poesia non è un discorso compiuto in senso stretto, infatti. È piuttosto la forma linguistica che assume un’ispirazione che è sempre collocata all’insegna di un vero e proprio mutamento del pensiero, e che non parte da questo. La poesia, cioè, sollecita e trasforma la forza indagatrice del pensiero in una forma particolare che non è digitale, ma analogica.
 È proprio questo uno dei cardini della poesia di Jodorowsky, ovvero di quel particolare percorso di scrittura - che si differenzia dagli altri per i quali è forse più famoso - che egli stesso ha spesso definito “poesofia”: il momento di congiunzione tra linguaggio immaginale e processo filosofico, l’unione dell’ispirazione col percorso del pensiero, la casualità della poesia che dialoga con l’ordine causale del processo logico del discorso, la sincronicità junghiana che attinge all’inconscio collettivo nella manifestazione del singolo e viceversa."
Antonio Bertoli...

Il Viaggio di Maui

La vera storia dell’Ho’oponopono

di Giovanna Garbuio, Rodolfo Carone, Francesca Tuzzi

IL VIAGGIO DI MAUI
La vera storia dell’Ho’oponopono
di Giovanna Garbuio, Rodolfo Carone, Francesca Tuzzi

Il Viaggio di Maui racconta con immagini poetiche e linguaggio semplice e immediato le meraviglie nascoste e poco conosciute della cultura hawaiana, piccoli gioielli di grande profondità e di valore universale. Meraviglie che rappresentano e racchiudono la spiegazione del funzionamento della realtà.
 Per i bambini è un viaggio che insegna le basi dell’Amore e del rispetto, le vie naturali per crescere. Per gli adulti e per tutti coloro che amano l’Ho’oponopono è un libro chiave per approfondire tutti quelli aspetti sconosciuti delle cultura hawaiana da cui questa antichissima e potente pratica origina, come pure per chiarire in modo semplice molti quesiti che spesso risultano poco chiari anche a chi pratica Ho’oponopono da tempo.
 Il viaggio di Maui è una piccola pietra miliare nel panorama dei libri educativi, rivolto a tutte le età. Con i contributi di Barbara Randall, rappresentante della cultura aborigena, ed Estrella Apolonia, donna medicina nativoamericana, con i suoi bellissimi disegni.
 Noi sappiamo che questa storia è vera perché ancora oggi sul nostro amato pianeta Terra le cose funzionano esattamente come sono narrate in questo racconto. E lo possiamo verificare giorno per giorno, osservando la nostra vita e mettendo in pratica questi profondi insegnamenti, che sono un'opportunità per ricordarli e farli venire a galla nella nostra mente. Ognuno di noi, dal più grande al più piccino, è stato ed è Maui. Aloha Kakou!...

La Dieta del Dottor Mozzi

Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari

di Piero Mozzi

LA DIETA DEL DOTTOR MOZZI
Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari
di Piero Mozzi

"La Dieta del Dottor Mozzi" pone l'attenzione sull'alimentazione e sui risvolti che ha sul corpo umano. L'intento del testo è dare la possibilità a tutti, anche a coloro che non hanno cognizioni mediche, di tenere sotto controllo il proprio stato di salute. E' un manuale pratico che ci dà la possibilità di capire ciò che accade nel nostro organismo.
 Queste note vengono stese dopo trent'anni di pratica medica e vent'anni di osservazione e studio dell'organismo umano e delle sue reazioni all'introduzione di determinati alimenti.
 La semplicità del metodo lo distingue e lo rende accessibile a tutti. Consente a chiunque di imparare ad "ascoltare" autonomamente i segnali che l'organismo invia, di riconoscere l'effetto che gli alimenti utilizzati possono avere sulle diverse persone per stabilire la dieta e lo stile di vita più appropriato a ciascuno.
 II gruppo sanguigno è dato da un'impronta genetica precisa che distingue ogni individuo dagli altri, lo caratterizza e permette di capire come è fatto e come si comporta il nostro sistema immunitario. E possibile utilizzare i quattro gruppi sanguigni 0, A, B, AB come una guida attendibile per scegliere un'alimentazione idonea a ognuno, che può consentire un miglioramento del proprio stato fisico e una riduzione del rischio di ammalarsi. Inoltre può aiutare a risolvere eventuali stati patologici.
 Il testo cerca di fornire a tutti uno strumento per riappropriarsi della gestione quotidiana della propria salute e occuparsi con cognizione di causa delle proprie condizioni fisiche, lasciando ai medici la gestione dei traumi, delle urgenze e delle malattie di una certa rilevanza. Il campo delle intolleranze è un campo in cui attualmente non esistono certezze. La verità assoluta risiede solo in noi stessi e ci si può avvicinare ad essa accostando tra loro tante piccole verità.
 I meccanismi biologici di un essere vivente sono molteplici per cui è sufficiente che avvengano modificazioni in un equilibrio biologico perché subentrino nuovi segnali e disturbi. Si ritiene che ciò che abbiamo esposto sia solo l'inizio e non la conclusione delle ricerche in merito alle intolleranze alimentari. Uno stimolo da cui partire e che altri potranno sviluppare. Scoprire tutti i meccanismi e i processi sottesi alle intolleranze è un compito che lasciamo ai ricercatori e ai biologi....

I Segreti della Mente Milionaria

Il gioco interiore della ricchezza

di T. Harv Eker

I SEGRETI DELLA MENTE MILIONARIA
Il gioco interiore della ricchezza
di T. Harv Eker

In questo libro, che ha la forza di cambiarti la vita, scoprirai come identificare e rivedere il tuo modello di denaro per aumentare drasticamente il tuo reddito ed accumulare ricchezza.
 Imparerai come l'infanzia e la classe sociale di appartenenza influenzino in modo differente il tuo modo di approciarti alla ricchezza.
 Attraverso regole ben precise e consolidate, che riguardano la gestione della mente nei confronti delle difficoltà in ambito finanziario,T. Harv Eker è diventato milionario da zero in soli due anni e mezzo. Leggilo e diventa ricco anche tu!
 Nella prima parte del libro l'autore spiega come siamo condizionati a pensare e ad agire quando si tratta di denaro e ci consiglia strategie importanti per rivedere il nostro modello mentale.
 Nella seconda parte vengono esaminati i modi in cui pensano le persone ricche, la media borghesia ed i poveri. In questo caso suggerisce 17 azioni che possono portare a cambiamenti permanenti nella vita finanziaria.
 TESTIMONIANZE:
 Robert G. Allen, coautore de L'One Minute Millionaire 
"I Segreti della Mente Milionario svela il vero motivo per cui alcune persone sono destinate alla ricchezza mentre altre sono destinate a una vita difficile. Se vuoi conoscere il perché del successo, leggi questo libro".
 Brian Tracy, autore de La psicologia della vendita 
"Questo è il libro più potente, convincente e pratico che sia mai stato scritto su come diventare ricchi. È pieno di idee, intuizioni e strategie che cambieranno per sempre il vostro modo di pensare".
 John Gray, autore de Gli uomini vengono da Marte,le donne da Venere.
"Leggi questo libro e vedrai trasformare le tue relazioni personali"....

Attrattologia

Come attrarre ricchezza ed essere felici - Contiene il “Grande Gioco Attrattivo del Nautilus”

di Elena Pirrera

ATTRATTOLOGIA
Come attrarre ricchezza ed essere felici - Contiene il “Grande Gioco Attrattivo del Nautilus”
di Elena Pirrera

Sviluppa il tuo potere creativo attraverso un corretto atteggiamento mentale. Plasmare la Realtà e adattarla al Sogno sarà per te un gioco da ragazzi!
 In un cammino che si snoda tra Scienza, Fisica Quantistica, Programmazione Neuro Linguistica, Spiritualità e un pizzico di ironia, l’Attrattologia è la mappa che può condurti agevolmente al tuo “bambino interiore”.
 Ritrovarlo è estremamente importante, perché è proprio quel bambino a custodire, stretta nella sua manina, la chiave del tuo laboratorio alchemico, ossia il luogo del Gioco, della Meraviglia, dell’Incanto, dello Stupore. Il luogo in cui avviene la trasmutazione dei Sogni in Realtà.
 Attrattologia contiene, inoltre, il “Grande Gioco del Nautilus”, un inedito e potente strumento attrattivo che ti aiuterà a sintonizzarti sulla “frequenza del ricevere” e ti accompagnerà fino alla meta: lo Spazio e il Tempo in cui ciò che hai immaginato prende Vita....

Medical Medium - Cibi che Ti Cambiano la Vita

Scopri il potere nascosto di frutta e verdura

di Anthony William

MEDICAL MEDIUM - CIBI CHE TI CAMBIANO LA VITA
Scopri il potere nascosto di frutta e verdura
di Anthony William

50 alimenti naturali per guarire su tutti i livelli: fisico, spirituale, emozionale Anthony William, medical medium, ha aiutato migliaia di persone a guarire da sintomi per cui avevano ricevuto una diagnosi errata o che erano stati trattati nel modo sbagliato.
 Lo ha fatto ascoltando la voce divina interiore che gli parla letteralmente all’orecchio, dicendogli qual è la radice del male o del dolore delle persone che si rivolgono a lui.
 In particolare in questo libro, Anthony condivide con i lettori le informazioni che ha ricevuto dallo Spirito riguardo al potere di guarigione di 50 alimenti.
 Spiega le proprietà di ciascun cibo, le condizioni e i sintomi che può aiutare ad alleviare e i suoi benefici a livello emotivo e spirituale.
 Inoltre Anthony sfata anche alcuni falsi miti sulla salute riguardo a fertilità, infiammazione e malattie autoimmuni, collegamento intestino-cervello, perché dormiamo meno e altri fattori che possono compromettere il nostro benessere.
 Grazie a questo libro, il lettore avrà strumenti del tutto nuovi per guarire dai disturbi e mantenere se stesso e i propri cari in salute in un mondo sempre più tossico e nocivo.
 Oltre ad offrire vari spunti di riflessione, il libro si presenta come strumento utile per modificare le abitudini alimentari a proprio vantaggio. Dalle albicocche per contrastare il mal di testa ai germogli utili a far passare i crampi alle gambe, dalla radice di liquirizia per chi soffre di gastrite al prezzemolo che favorisce la coagulazione del sangue in caso di epistassi. Ma anche alimenti che sembrano nati per prendersi cura della tua bellezza come cocco e mirtilli, particolarmente apprezzati nel settore cosmetico per le loro capacità antiossidanti. Anthony William, inoltre, sfata alcuni falsi miti sulla salute puntando l’attenzione su tematiche quali la fertilità, le malattie autoimmuni, il collegamento intestino-cervello e tanto altro ancora, dando vita ad un vero e proprio manuale che ti aiuta a conoscere meglio il mondo in cui vivi ed essere in sintonia con esso.
 50 alimenti naturali per guarire su tutti i livelli: fisico, spirituale, emozionale...

Il Risveglio Spirituale nella Vita Quotidiana

di Jeff Foster

IL RISVEGLIO SPIRITUALE NELLA VITA QUOTIDIANA
di Jeff Foster

Questo è un libro sulla totalità della vita e sulla possibilità di scoprire questa totalità adesso.
 Perché spesso occorrono situazioni estreme per riportare una consapevolezza della magia e del mistero della vita? Perché spesso aspettiamo fino a essere sul punto di morire prima di scoprire una profonda gratitudine per la vita così com'è? Perché ci consumiamo cercando amore, accettazione, fama, successo, o l'illuminazione spirituale nel futuro? Perché lavoriamo o meditiamo tanto duramente da scavarci la fossa da soli? Perché posticipiamo la vita? Perché ci freniamo nel viverla? Cosa stiamo cercando esattamente? Cosa stiamo aspettando? Di cosa abbiamo paura?
 Il ricercatore spirituale Jeff Foster risponde a tutte queste domande insegnandoci ad avere una profonda e coraggiosa accettazione di qualunque cosa accada. Non si tratta di resa passiva o di freddo distacco ma di un affacciarsi all'essenza del momento in maniera intelligente e creativa.
 Quest'opera giunge dopo molti anni di ascolto e dialogo dell'autore con migliaia di persone durante la loro ricerca spirituale: ascoltando le loro preoccupazioni, rispondendo alle loro stimolanti domande, incontrandole nel loro dolore, nelle battaglie quotidiane e nelle paure, e gentilmente indirizzandole verso una profonda e incondizionata accettazione della loro esperienza, del momento presente e della loro essenza.
 Il risveglio spirituale di cui parla Jeff Foster non consiste nel proteggere te stesso, consiste nel comprendere che chi sei veramente non ha bisogno di protezione, che chi sei davvero è così aperto e libero e amorevole e in uno stato di accoglienza talmente profondo da permettere alla vita intera di entrare.
 La vita non può ferirti, perché tu sei la vita. Il momento presente, quindi, non è un nemico di cui aver paura, ma un caro amico da abbracciare. Sì, la vera spiritualità non rafforza la nostra corazza contro la vita, la distrugge.
 Il risveglio spirituale è in realtà molto semplice. È l'eterna realizzazione di chi sei veramente, la coscienza precedente alla forma. Ma è nel vivere davvero questa realizzazione nella vita quotidiana, nel non dimenticarla e non perderla e non lasciare che dia alla testa, che inizia la vera avventura della vita.
 Un libro che affronta questioni molto importanti: Come può quel risveglio essere vissuto quotidianamente? Come possiamo accettare il momento presente anche quando il momento presente ci sembra del tutto inaccettabile?
 "Io insegno una sola e unica cosa: una profonda e impavida accettazione di qualunque cosa accada. Non si tratta di resa passiva o di freddo distacco ma di un affacciarsi al mistero del momento in maniera intelligente e creativa. Questo libro giunge dopo molti anni di ascolto e dialogo con migliaia di persone sul sentiero spirituale. Ascoltando le loro preoccupazioni, rispondendo alle loro stimolanti domande, incontrandoli nel loro dolore, nella loro afflizione, nelle battaglie quotidiane e nelle loro paure, e gentilmente indirizzandoli non verso una futura illuminazione, ma verso una profonda e incondizionata accettazione all'interno della loro esperienza del momento presente, la profonda accettazione che essi stessi sono, nella loro essenza. Benvenuto alla vita ordinaria, caro esploratore, l'ultima frontiera del risveglio spirituale. Ti auguro di poter arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!".
Jeff Foster...

L'Orologio degli Organi

Vivi al ritmo della medicina tradizionale cinese

di Li Wu

L'OROLOGIO DEGLI ORGANI
Vivi al ritmo della medicina tradizionale cinese
di Li Wu

Vivi secondo i ritmi della medicina tradizionale cinese.
 In questo manuale, Li Wu spiega a quali organi sono riconducibili i disturbi che compaiono in determinate ore del giorno, quali sono gli orari in cui le cure risultano più efficaci e quali sono i momenti migliori per le fasi di lavoro o di riposo.
 Nel corso del XXI secolo l’uomo si è allontanato sempre più dal suo naturale ritmo di vita. Spesso la nostra pianificazione quotidiana non viene più stabilita dalla naturale alternanza di giorno e notte, ma è strutturata da una serie di obblighi e di compiti impellenti ai quali lo svolgimento della giornata è costretto ad adeguarsi.
 Per questo molte persone si sentono sotto pressione, hanno i nervi a fior di pelle e sono esaurite, dopodiché sviluppano i tipici sintomi da stress.
 Prima o poi la maggior parte di noi finisce per soffrire di disturbi ricorrenti del sonno, di emicrania, di problemi gastrointestinali o di perdita di energia, fino a provare sbalzi di umore di tipo depressivo.
 Secondo le conoscenze terapeutiche millenarie della medicina tradizionale cinese (MTC), perfino il cosmo infinito è soggetto a una costante trasformazione, a un’alternanza di fasi di attività e di quiete, di yin e di yang, all’interazione dinamica degli opposti.
 Anche l’essere umano è immerso nei processi ritmici della natura, nel succedersi delle stagioni, di sole e luna, di giorno e notte. Analogamente, anche ciascuno dei nostri organi è soggetto a fasi di attività e di riposo. 
 Solo riallineando la nostra vita quotidiana ai nostri naturali bisogni e vivendo in maniera consapevole e in armonia con il nostro orologio degli organi potremo recuperare il bioritmo naturale, uno dei principali presupposti per un’esistenza all’insegna del benessere, della salute e soprattutto della contentezza.
 L'autore presenta le terapie con le quali possiamo armonizzare il nostro orologio degli organi e curare molte disfunzioni: dall'agopuntura alla fitoterapia cinese, dai consigli alimentari ai massaggi, dalla moxibustione agli esercizi fisici.
 Principali argomenti trattati:
 
 - Introduzione alla medicina tradizionale cinese (MTC)
 - Gli orari di massima attività dei nostri dodici organi principali
 - Prevenzione e cura con rimedi e metodi naturali
 - Tabella riepilogativa con orari e funzioni dei rispettivi organi...

I Batteri Intestinali - La Chiave per Guarire e Vivere in Salute

Come prevenire, curare e guarire allergie, sovrappeso, diabete, colon irritabile, autismo, depressione e molto altro

di Anne Katharina Zschocke

I BATTERI INTESTINALI - LA CHIAVE PER GUARIRE E VIVERE IN SALUTE
Come prevenire, curare e guarire allergie, sovrappeso, diabete, colon irritabile, autismo, depressione e molto altro
di Anne Katharina Zschocke

Il nostro sistema immunitario si sviluppa solo in presenza di batteri! I batteri sono fondamentali per la nostra salute. Da loro dipendono non solo la nostra digestione, il nostro sistema di difesa e il nostro bilancio vitaminico, ma addirittura anche tutta la nostra evoluzione personale, i nostri sentimenti e il nostro comportamento.
 A partire dalla nascita, in particolare con parto il naturale e con l'allattamento al seno, il bambino acquisisce tutta una serie di batteri che sono previsti per lui dalla natura e che gli sono indispensabili per la sua salute. Un'eccessiva igiene, l'assunzione di antibiotici, un'alimentazione errata possono ridurre notevolmente il numero dei batteri e inibire in maniera gravosa la loro interazione nell'intestino.
 Per curare molte malattie (allergie, diabete, colon irritabile, sovrappeso e addirittura disturbi psichici come la depressione, ADHD o disturbo da deficit di attenzione/iperattività e l'autismo) è necessario ristabilire un sano microbioma, ovvero avere una buona quantità di batteri nella giusta composizione e una buona mucosa intestinale.
 Partendo dalle ricerche scientifiche più recenti, l'autrice mostra quanto siano estese le correlazioni tra la flora intestinale e un buono stato di salute e in che modo sia possibile prendersi cura di intestino e corpo fornendo un apporto ottimale di microbi. Queste scoperte rivoluzionarie sono in grado di spiegare l'origine di molte malattie e di conseguenza portano a nuovi trattamenti efficaci e a nuove vie di guarigione.
 L'autrice suggerisce, infatti, l'utilizzo di cibi fermentati, microrganismi effettivi e fornisce consigli e trucchi alimentari da seguire....

Theta Healing

L'eterna giovinezza di corpo mente e spirito

di Vianna Stibal

THETA HEALING
L'eterna giovinezza di corpo mente e spirito
di Vianna Stibal

In questo libro Vianna Stibal rivela una delle più potenti tecniche energetiche: il Theta Healing. 
 E' un processo meditativo che crea guarigioni fisiche, psichiche e spirituali attraverso la concentrazione sulla preghiera mediante il Creatore, che ci ha generosamente trasmesso questa affascinante sapienza e che ha cambiato e cambierà la vita di tante persone. 
 E' necessario un requisito assoluto per l'uso di questa tecnica: devi avere una fede profonda nel Creatore di Tutto Ciò che E', nel Creatore, in Dio. Attraverso lo studio e la pratica chiunque creda in Dio può applicare questa tecnica. 
 Il Theta Healing non è legato a nessuna religione. In questo libro scoprirai che va a toccare la maggior parte dei sistemi di credenza. Il Creatore ha molti nomi diversi: Dio, Buddha, Shiva, Dea, Gesù, Yahweh e Allah; sono tutte correnti che fluiscono al Settimo Piano di Esistenza e all'Energia Creativa di Tutto Ciò che E'. 
 I procedimenti del Theta Healing non sono legati in modo specifico a nessuna età, sesso, razza, colore, credo o religione. Chiunque creda in Dio o Forza Creativa, può accedere e usare i rami dell'albero del Theta Healing. 
 Questo libro è la fusione dei primi due libri, "Go Up and Seek God" (Sali a Cercare Dio) e "Go Up and Work with God" (Sali e Lavora con Dio), e del Manuale Dna 2 Avanzato; integra inoltre le nuove informazioni che si sono sviluppate da quando questi testi sono stati scritti. 
 Anche se l'autrice condivide queste informazioni, declina ogni responsabilità per i cambiamenti che l'uso di questa tecnica potrà apportare. La responsabilità è tua e ne prenderai coscienza nel momento in cui realizzerai che hai il potere di cambiare la tua vita e quella degli altri mediante il loro permesso. 
 I rimedi, gli approcci e le tecniche descritte non intendono integrarsi o sostituirsi a trattamenti e cure mediche. Non dovresti trattare una condizione medica seria senza aver consultato prima un medico riconosciuto.
  
 Non Credere a nulla. 
Non importa dove lo hai letto 
O chi lo ha detto 
Neanche se l'ho detto io stesso 
A meno che non sia in accordo con la tua Ragione personale e il tuo Buonsenso 
(Buddha) 
  
 Indice 
 
 - Capitolo 1: La Formazione del Theta Healing 
 - Capitolo 2: La Nascita dei Seminari 
 - Capitolo 3: Principi basilari per letture e guarigioni 
 - Capitolo 4: La Mappa a Tutto Ciò che È 
 - Capitolo 5: La Lettura 
 - Capitolo 6: Apertura dei Centri Psichici attraverso i Chakra 
 - Capitolo 7: ThetaHealing 
 - Capitolo 8: La Guarigione di Gruppo 
 - Capitolo 9: Perchè le Persone non Guariscono 
 - Capitolo 10: Sistemi di Convinzione 
 - Capitolo 11: Come Lavorare su I Quattro Livelli 
 - Capitolo 12: La Creazione dei Sentimenti 
 - Capitolo 13: Convinzione Chiave Base: Scavare per la Convinzione di Base 
 - Capitolo 14: Procedura Avanzata di Guarigione usando il ThetaHealing 
 - Capitolo 15: La Legge della Verità 
 - Capitolo 16: I Sette Piani di Esistenza 
 - Capitolo 17: Guaritore Guarisci Te Stesso, I sistemi di Convinzione dei Guaritori 
 - Capitolo 18: Morte, Iniziazioni e Porte della Morte 
 - Capitolo 19: Esperienze con I Piani 
 - Capitolo 20: Spiriti Erranti, Entità, Possessioni, Ganci Psichici, Maledizioni e Impianti 
 - Capitolo 21: Guarire e Comunicare con gli Animali 
 - Capitolo 22: Affari dell'Anima: Anima Gemella, Frammenti d'Anima e Divorzio Energetico 
 - Capitolo 23: Manifestare 
 - Capitolo 24: Lettura del Futuro 
 - Capitolo 25: Il DNA 
 - Capitolo 26: Tecnica per L'Attivazione del DNA, Risvegliare il Maestro 
 - Capitolo 27: Rimpiazzo dei Geni, Riparare il Gene Fisico 
 - Capitolo 28: Anatomia Intuitiva di Vianna 
 - Capitolo 29: I Segreti della Lettura Intuitiva 
 - Capitolo 30: I Bambini Arcobaleno 
 - Capitolo 31: Come si Sviluppano I Bambini 
 - Capitolo 32: La Prima Iniziazione Spirituale, Gesù il Cristo...

The Allergy Solution

Scopri la sorprendente verità sul perché ci ammaliamo e come stare meglio

di Leo Galland

THE ALLERGY SOLUTION
Scopri la sorprendente verità sul perché ci ammaliamo e come stare meglio
di Leo Galland

Un Bestseller Internazionale che ti permette di scoprire se hai un'allergia nascosta e come ritrovare la salute in modo armonioso e naturale...
 50 anni fa, 1 persona su 30 soffriva d’allergia. Oggi siamo passati a 1 persona su 3. Oggi 1 miliardo di persone ha l’asma, l’eczema, ricorrenti riniti allergiche, febbre da fieno, sinusiti e allergie alimentari. Questa è solo la punta dell’iceberg.
 C’è un’altra epidemia nascosta di natura allergica che può farti ammalare:
 
 - Sei ingrassato o continui inspiegabilmente a mettere su peso?
 - Sei sempre stanco?
 - Sei depresso o soffri d’ansia?
 - Ti fanno male i muscoli o le articolazioni?
 - Soffri di mal di testa?
 - Soffri d’insonnia?
 - Soffri di costipazione o diarrea?
  Sappi che il vero colpevole di tutti questi disturbi potrebbe essere un’allergia. Leo Galland, in anni di pratica medica con i suoi pazienti, ha scoperto infatti che sintomi inspiegabili o trascurati, come l’aumento di peso, spesso sono direttamente legati a un’allergia nascosta.
 In questo libro, il dottor Galland ti spiega a livello scientifico quello che potresti aver già intuito: ovvero che c’è qualcosa che non va nella chimica del tuo organismo e che questo squilibrio blocca il tuo percorso di guarigione e benessere.
 Ti verrà mostrato un modo naturale per scoprire la radice delle tue allergie nascoste e come recuperare la salute.
 “La saggezza del dottor Galland mi ha cambiato la vita.”
SUSAN SARANDON, Attrice premio Oscar
 Stanchezza, depressione e sbalzi d’umore compromettono la tua salute? I frequenti mal di testa e l’insonnia complicano il tuo lavoro? Continui inspiegabilmente ad ingrassare nonostante diete e palestra? Hai muscoli e articolazioni indolenziti? Tutti questi sintomi potrebbero essere riconducibili a patologie allergiche che non sai di avere. Le chiamano “allergie nascoste” e possono avere molteplici cause, per lo più esterne al tuo organismo. Tra i fattori principali, ad essere chiamati in causa sono soprattutto l’inquinamento industriale, l’eccessiva presenza di sostanze chimiche nei prodotti per l’igiene e l’uso spesso immotivato di antibiotici e pesticidi che turbano l’equilibrio dell’organismo umano, compromettendo il sistema immunitario.
 Scopri, attraverso la medicina alternativa, quali fattori compromettono il tuo benessere  e dai il via al tuo programma di guarigione!
 In questo libro sono riportati casi di persone che, dopo aver lottato per anni con allergie di varia natura, hanno finalmente riacquistato la salute grazie al metodo messo a punto da Leo Galland, tra i massimi esponenti della medicina alternativa ed esperto di trattamenti per la cura di malattie croniche.
 Contrariamene alla medicina tradizionale, che si limita a contenere i sintomi mediante il ricorso ai farmaci, The Allergy Solution ti offre un percorso naturale per eliminare le cause di fondo dell’allergia, senza alcun effetto collaterale sulla tua energia e sul tuo rendimento giornaliero. Un approccio innovativo che spinge non solo a chiederti a cosa sei allergico, ma perché lo sei.
 Nel corso della sua esperienza clinica, il Dr. Galland ha scoperto che sintomi inspiegabili o trascurati, come l’aumento di peso, spesso sono direttamente legati a un’allergia nascosta. La ragione di ciò – come spiega in maniera chiara nel libro – si nasconde in quello che potresti aver già intuito, ovvero che c’è un malfunzionamento nella chimica del tuo organismo che blocca il tuo percorso di guarigione. Scopri come eliminare le allergie e i fastidi ad esse collegate e ritrova il tuo benessere!
 The Allergy Solution ti spiega come individuare le vere cause dei tuoi problemi di salute e ti offre soluzioni naturali per una piena guarigione....
HomeFisica QuantisticaLa morte non esiste: la fisica quantistica lo dimostra

Potrebbero interessarti...



Commenti

La morte non esiste: la fisica quantistica lo dimostra — 50 commenti

  1. Il concetto di Coscienza è filosofico non fisico. La meccanica quantistica non contempla questo concetto… non c’è bisogno di ricorrere ad una costruzione astratta creata ad hoc per spiegare il collasso delle funzioni d’onda, e in fisica meno enti astratti si introducono, più la teoria diventa facile da sperimentare, e quindi più possiamo realmente progredire nella conoscenza di come funziona il mondo… il concetto del collasso degli stati è molto più sottile e difficile da capire…

  2. Per Silvio:
    Einstein era un fisico teorico e ha avanzato ipotesi di fisica, non credo che il il dottor Lanza abbia le competenze di meccanica quantistica, tali da avanzare teorie, infatti queste appaiono ridicole a chi, qualcosa, ci capisce…
    La Meccanica Quantistica non è una favoletta, è forse una delle piú complicate teorie che esistono, basta pensare che all’Università prima di poterla proporre agli studenti sono previsti due anni di matematica avanzata intensiva solo per avere una piccola idea di quali sono i significati delle grandezze descritte… (E la maggior parte degli studenti i comunque non riesce ad arrivarci in cosí breve tempo)

  3. Per Lorenzo,

    “non credo che il il dottor Lanza abbia le competenze di meccanica quantistica”

    Non credo è una cosa esserne sicuri è un’altra.
    Se questa teoria ha trovato spazio su questo sito evidentemente tanto ridicola non è. Lo scienziato in questione non ha comunque bisogno della mia difesa, basta guardare anche semplicemente il suo Curriculum (cerca Robert Lanza) per rendersi conto che non ci si trova davanti ad uno stupido in cerca di fama che racconta frottole di Fisica Quantistica. Che poi non sia specializzato in questo settore è un’altro discorso… che non esclude tra l’altro eventuali studi intrapresi parallelamente al suo principale campo di studio. Saluti.

  4. La mia idea su anima, pensiero e creazione, è che qui in Terra siamo ingabbiati nella materia, per cui resta difficile provare a levarsela di dosso, e provare a credere ad uno stato di vita pensante senza il corpo. Probabilmente il corpo serve ad impressionare l’anima-pensiero, che è ciò che dopo la morte dovrebbe ritornare al Creatore, capendone la sua intrensicità. Cioè l’anima vissuta si è resa conto della vita, ed è stata impressionata da essa. Mi è capitato in gioventù di aver vissuto il fenomeno del cordone d’argento, che lega la vita alla morte, dove il corpo, sveglio e pensante non si può muovere, e se non si rientra nel corpo, si muore. Sono sopravvissuto perché in quel momento mi sono concentrato su di un punto del muro, mentre la mia forma eterea uscita dal corpo mi guardava con un senso di pace. Quando ho scaricato il mio pensiero-energia su quel punto immaginario, il corpo si è mosso, mentre l’anima uscita, sotto forma di immagine, è sparita.

  5. Utilizzare pezzi di teoria ad hoc non è segno di apertura mentale, ma di voler cercare un supporto scientifico che non può esserci.
    La teoria quantistica nasce dal presupposto che non ci siano dogmi di sorta, si nutre di intuizioni brillanti e soprattutto ha basi fisiche e teoriche molto solide. Chiunque con applicazione, metodo, studio e volontà può inoltrarsi in questo campo che è sicuramente in grado di regalare emozioni di grande libertà intellettuale.
    Diverso è tutto il sentire relativo alla coscienza, allo spirito e a dio: e qui ognuno può fare la sua la sua ricerca e trovare la sua strada.
    Ma come gli scienziati hanno l’umiltà di mettere le proprie teorie a disposizione della conoscenza, in attesa di verifiche sperimentali (eh, sì, anche Einstein ha dovuto aspettare la conferma delle sue intuizioni per essere accreditato nel mondo scientifico) così il dottor Lanza dovrebbe evitare di fare minestroni cosmici. Che poi magari qualcuno ci crede.

  6. Salve a tutti vorrei condividere una cosa che mi è successa un po’ di tempo fa, magari qualcuno può spiegarmi il significato, qualunque esso sia.
    Stavo dormendo, ed ad un certo punto mi sono trovato tra la veglia e il sonno, cosa mai successa, cercavo di aprire gli occhi ma non ci riuscivo. Sono riuscito giusto ad aprire e chiudere le palpebre, ad un certo punto avevo l’impressione che qualcuno si trovasse a fianco al mio letto, due persone penso di sesso maschile, uno lo era sicuramente dalla voce, comunque mi ricordo che mi ha detto: salvatore quando vuoi venire con noi? … frase limpida – ed io sempre cercando di aprire gli occhi (ma non ci riuscivo) gli ho risposto parlando con il pensiero, poi mi ha detto un’altra frase che non ricordo…
    Adesso chiedo a qualcuno che cosa può essere, i sogni so come sono, quella invece è una cosa che non mi è mai successa prima d’ora!

  7. d’altra parte anche tutto ciò che teorizziamo, comunichiamo con gli altri, percepiamo come sperimentabile, leggiamo dalla realtà circostante… è il prodotto delle nostre percezioni e dei difetti/codifiche del nostro cervello. ..per lo meno così crediamo. .. chi mi dice che voi esistiate davvero per come vi percepisco…sarebbe quanto meno deludente 🙂 scherzo ovviamente

  8. “eh, sì, anche Einstein ha dovuto aspettare la conferma delle sue intuizioni per essere accreditato nel mondo scientifico) così il dottor Lanza dovrebbe evitare di fare minestroni cosmici. Che poi magari qualcuno ci crede”

    E si certo però per quanto riguarda Einstein scrivi di intuizioni mentre per quanto riguarda Lanza scrivi di minestroni…
    Aggiungendo pure “che poi qualcuno ci crede” dando per scontata la non attendibilità della sua teoria.

    Occhio perché poi qualcuno ti crede.

    Saluti.

  9. buonasera a tutti,

    se devo dare retta alla mia attitudine personale credo solo in ciò che vedo. Ma per quanto riguarda la fisica quantistica, teorie dimostrate possono confermare che per esempio la posizione degli elettroni non è “certa” ma è “probabile” il che cambia tutto. Quindi anche tutta la teoria dell’universo, anima e altro è basata sulle probabilità. Se devo essere obiettiva penso che è quindi altamente improbabile che la nostra coscienza sia legata alla morte corporale semplicemente perché ci sono energie emesse dal corpo per esempio che non si conoscono ancora e quindi è probabile che ci sia qualcosa di più. E’ questione di probabilità..

  10. Le opinioni sono tutte utili e aiutano a meglio comprendere, del resto persino gli scienziati, filosofi, ricercatori, difficilmente concordano …, nel tempo si sono superati, la fisica quantistica ha accertato che esistono incredibili paradossi, comportamenti inspiegabili, (degli atomi-e fotoni etc), attribuiti all’osservatore, il fatto che questi comportamenti però cambiano, cambiando l’osservatore….
    Questa è la vera stranezza…, dunque è possibile che proprio noi, potremmo influire sulla realtà. Se ciò fosse vero, e forse lo è (dico sempre forse), lascio a voi la successiva riflessione…..
    Un caro saluto a tutti voi

  11. Caro Pione, non è necessario essere li davanti per far collassare la funzione d’onda la coscienza è ovunque solo l’atto di osservare che può essere semplicemente focalizzare l’attenzione su qualcosa che quel qualcosa si materializza e lo posso fare anche se vivo su un altro pianeta. Quello che vedi è virtuale è tutto costruito dalla nostra mente.

  12. bellissimo, questo mi fa pensare che mio figlio possa vivere di nuovo. quale pensiero piu’ bello per una mamma? mi piacerebbe approfondire l’argomento.

  13. Ciò che dici è vero e reale, ma esistono le attitudini, ci sono persone geniali, che riescono immediatamente ad entrare in meccanismi complessi, ci sono falsi dottori (sic) a volte più in gamba di quelli con tanto di laurea.
    E’ tutto molto relativo, in fondo viviamo di modelli creati da altre menti, che riteniamo più avanzate. Ma non solo, siamo tutti collegati anche se non ce ne rendiamo conto, il fatto è che nonostante tante scoperte forse siamo ancora ad un livello piuttosto basso di comprensione, purtroppo come tutti sappiamo utilizziamo una percentuale massima del 10% del nostro cervello, per quale motivo? per colpa del nostro codice genetico, o per altre motivazioni?….Comunque la mente deve essere costantemente allenata, questo ci aiuta ad uscire da binari circoscritti.
    Saluti.

  14. Da studioso di fisica esoterica,mi ritrovo nel biocentrismo.Lanza sara’ un eretico come lo erano gli scienziati aderenti al movimento della Gnosi di Princeton:Tart e Koestler ad es.Affermano proprio che la nostra realta’ e’ strutturata in domini di coscienza chiamati oloni.Esistono le filosofie orientali e il Buddismo,che considerano l’universo una proiezione di un pensiero,coscienza esso stesso.Micho Kaku,grande fisico,non amato da tutti,afferma che siamo il videogame di Dio.Il problema della realta’ che esiste solo se osservata e che quindi entrerebbe in crisi se non ci fosse un osservatore,in questo caso umano,si puo’ superare proprio tenendo conto della Coscienza quale osservatore universale.Sciama lo considerava principio antropico forte.Megaantropos o megacosmos.

  15. Dio non esiste. E’ solo una favoletta per bambini alla quale gli uomini sono stati obbligati a credere da altri uomini (clero) potenti e assetati di potere e vendetta. Esistono la materia e l’energia che mutano in continuazione. Tutto il contorno e frutto della mente umana spesso distorta da informazioni esterne contorte e ipnotiche.

  16. @Paolo
    Tu non sai neppure quante cose ignori. Che Dio non esiste e’ una tua opinone che comunque (un esempio tra tanti) si scontra con la realtà che ad oggi più di ieri grazie alle nuove conoscenze si presenta regolata da precise leggi che non possono essere frutto della casualita’. Saluti.

  17. Agli scettici e ai detrattori tout court di Lanza suggerisco di leggere i suoi lavori in merito, prima di giungere a conclusioni affrettate. Non si tratta, infatti, di un approccio New Age, ma di un lavoro che, pur rientrando nel campo della letteratura divulgativa, non ha un approccio ingenuo, ma scientifico. Suggerisco a chi interessano questi temi, inoltre, i lavori di un astrofisico italiano, Massimo Teodorani.

  18. Salve.. Come è possibile mettersi in contatto con Robert Lanza ? Sono sei anni che vivo nel inferno della non Coscienza vedo tutto vuoto e dalla enorme confusione psichica mi è andato via il centro della coscienza il passato presente futuro . non ho più un immagine un ricordo non registro ciò che succede durante i giorni non si accorge di niente la mente. Urlo continuamente. Se è la nostra coscienza che forma la realtà io vedo e vivo nel vuoto. E non posso fare più niente. Alla morte dice si rimane nello stesso Stato di coscienza allora io rimango nel solito punto fisso senza tempo e spazio a urlare ? Io penso di si sarebbe e sara atroce con o senza suicidio sarà uguale

  19. Sono molto interessata a questa teoria è vorrei leggere la pubblicazione di lanza. Sapete se posso trovare in libreria una traduzione in italiano?

  20. Cara Annalice, al momento non è ancora stata pubblicata in italiano ma so per diretto contatto con l’editore americano che i diritti di traduzione per l’Italia sono stati venduti.Bisognera’ avere un po’ di pazienza. Per ora esiste solo una traduzione in spagnolo.
    Ciao!

  21. Se ciò che percepiamo dipende dalla nostra mente, in che modo? Non sarà che il percepire una particella dipendeva dal loro desiderio di scoprire una realtà definibile e circoscritta, alla loro conoscenza precedente? In questo paradigma noi trarremmo la conoscenza non da un mondo esterno ma da noi stessi, modellandola continuamente, la condivisione della conoscenza intersoggettiva ci darebbe l’impressione di condividere un mondo oggettivo su cui però non ci troveremmo mai in perfetto accordo non esistendo esso oggettivamente, e infatti è quanto accade.

  22. Se consideriamo che a volte le stelle che osserviamo, probabilmente non esistono più da milioni di anni, le tue riflessioni, non sono così stravaganti, Ci arriva solo un’immagine e pensiamo che sia la realtà, invece è solo il ricordo di quelle stelle.
    Penso comunque che esistano più realtà parallele, e che vi sia una miriade di manifestazioni di forme di vita…., tutto ciò unito dallo stesso Grande Magnetismo, il problema sta nella nostra limitata percezione, visione, per cui non sappiamo dare risposte certe, dal momento che riusciamo a vedere solo un frammento, ed anche in modo spesso errato, dell’insieme. Ognuno di noi è un frammento e apporta un frammento di realtà, secondo il grado di coscienza che riesce a raggiungere.
    Le sorprese saranno infinite, ma non dobbiamo scoraggiarci…., anche se esistesse chi si diverte a giocare con noi (la possibilità di non poter utilizzare il nostro cervello al 100%, i codici genetici, sono indizi seri, che evidenziano una manomissione da parte di qualcosa o qualcuno), rechiamo in noi anche Qualcosa di straordinario…

    Non dobbiamo scoraggiarci, e cercare sempre…, senza essere mai certi di nulla.
    Buona vita

  23. Il dott. Lanza ha soltanto usato termini scientifici x dirci quello che il buddismo ci dice da secoli, l’universo è dentro di noi la meditazione è la chiave x raggiungere la serenità con la quale affrontare con consapevolezza la vita terrena in questa forma umana

  24. Noi non moriremo mai…
    perchè la nostra morte fisica
    crea altra vita…
    che a sua volta crea e disfa l’Universo…
    Noi siamo l’Universo e la Vita!

    …Una sera di tanti anni fa ero rimasto solo in ufficio per sistemare delle cose…
    Si affacciò nella mia mente un pensiero… lo scacciavo e ritornava…e ritornava
    nonostante lo scacciassi!
    Mi fermai… lo ascoltai e lo scrissi…
    è quello che ho scritto sopra…parola per parola…
    …Noi non moriremo mai…
    …omissis
    Noi siamo l’Universo e la Vita!…
    Da allora ho capito tante cose…la semplicità dell’Universo e la sua legge… l’ORDINE!
    Agostino Antonio Santoro.

  25. L’esistenza fisica di ogni uomo è un evento a se, unico ed irripetibile. Le reti neurali di un soggetto sono anch’esse uniche, per origine e per disposizione univoca. La morte fisica è un fatto reale, per nulla astratto. La coscienza non è prerogativa umana ma animale, l’intelligenza, l’intuito e la fantasia sono prerogative unicamente umane; il fatto di possederli, non ritengo possa rendere l’uomo immortale. Immortali sono gli atomi che compongono il nostro corpo, essi si riciclano, non spariscono nel nulla, ma è impossibile che “tutti assieme” possano riprendere una forma associativa assunta in precedenza. “Tutto cambia, tutto si trasforma nulla si distrugge”, (Antoine-Laurent de Lavoisier ) credo avesse ragione. La “trasformazione”, o meglio, la “continua trasformazione” appare come la condizione di esistenza dell’universo, dovrebbe quindi escludere qualunque possibilità che vengano riproposte, come copia esatta, “cose” già esistite, potranno esserlo nella forma apparente, ma non saranno mai paragonabili ad un “copia e incolla”. Qualunque evento avviene nell’universo, sarà il risultato di una trasformazione che lo renderà unico ed irripetibile.

  26. Vorrei ricollegarmi a ciò che ha scritto Andrea Arena, che trovo molto logico, ma proprio perché siamo unici e irripetibili, probabilmente vi potrebbe essere un meccanismo di protezione, pare che il nostro DNA, abbia particolarità molto complesse, hai mai letto sul dna fantasma?
    Grazie al cielo, non sappiamo molte cose, non è mai detta l’ultima parola.
    Ci sono misteri davvero insondabili…

  27. …PERFETTAMENTE D’ACCORDO ANDREA!
    Mai saremo come prima… guai se fosse così!
    …se fosse così dovremmo pensare che i Faraoni sapevano di potersi reincarnare e ritornare per riprendere i loro tesori… sarebbe orribile una cosa simile… porterebbe persone, e ci sono, che tendono ad accumulare ricchezze incalcolabili per lo stesso scopo? Ritrovarli per continuare un ciclo perverso?
    Spero di no!!!
    voglio augurarmi che invece l’Universo… faccia in modo che si “muoia” fisicamente e che faccia trascorrere un periodo di tempo… milioni di anni… o un attimo… data la sua relatività… per far dimenticare la vita precedentemente vissuta… ma lasciando un patrimonio di conoscenze che un poco alla volta portano alla conoscenza del TUTTO! e allora… Noi… saremo veramente… l’Universo e la Vita!…
    Agostino Antonio Santoro.

  28. Dovresti guardare il film/documentario “The bleep Down The rabbit hole”. Se non ricordo male si chiama così. Molto interessante!

  29. Il comportamento come onda o come materia .
    Come posso affermare:
    “…… Se invece nessuno osserva, la particella si comporta come un’onda, che può passare attraverso entrambe le fenditure contemporaneamente. …”
    Ci dev’essere sempre un “osservatore” che attesti il comportamento ondulatorio.

  30. Purtroppo con il mio cervello privo di istruzione,non riesco nemmeno lontanamente a immaginare la fisica quantistica, però ringrazio il professor Lanza per avere cercato una spiegazione scentifica della coscienza di esitere. Mi piacerebbe che la sua teoria fosse per lo meno plausibile.
    La trovo molto affascinante. Nel mondo dei quanti forse si possono comprendere molte cose. Nel mio mondo di persona normale purtroppo vien da pensare che quando i circuiti elettrici del mio cervello finirannno di funzionare, terminerà anche la mia coscienza di esistere.

  31. Sono sempre stata appassionata di fisica quantistica…
    Grazie per la Vostra amicizia
    Una buona serata
    Deborah

  32. L’esperimento della doppia fenditura che dimostra il dualismo onda-particella è sorprendente e sfida il senso comune. Un elettrone può essere sia un’onda e sia una particella, ciò accade quando l’uomo osserva ed interagisce con l’esperimento, come se fosse l’uomo a cambiare la natura della materia. Quando sappiamo da quale fenditura l’elettrone passa, questo si comporta come un corpuscolo, una “pallina”. Quando invece non sappiamo da dove passa, allora si comporta come un’onda. In conclusione alcuni dicono che stiamo osservando due esperimenti diversi, dal momento che interferiamo con esso. Ma resta il fatto che abbiamo cambiato la materia. Ed è un principio base della fisica quantistica.

  33. Sono venuta a sapere di questo esperimento delle particelle 10 anni fa circa. Praticamente, se ho capito bene, lo spostamento della particella viene influenzato dall’osservatore. E se non ricordo male, questo fenomeno è stato paragonato allo spirito e le particele chiamate quantum, l’unita più piccola esistente, perciò questo esperimento poteva venire accettato anche dalla chiesa

    (scusate se sbaglio)

  34. Trovo molto divertente l’ultima domanda della simpatica Xyonne e mi permetto di rispondere, da incompetente, ma con un pizzico di capacità intuitiva. Perché spesso ci definiamo esseri viventi? Risposta ovvia: perché non siamo morti! Infatti, ciò che ci tiene in vita è una forza, una energia che noi utilizziamo anche nel guardare e noi sappiamo che una forza è in grado di modificare qualcosa; nell’interazione due soggetti si comportano in modo diverso rispetto ad una situazione in cui non interagiscono. Penso che a tutti sia capitato di comportarsi in modo diverso, rispetto alle stesse situazioni, se vissute in solitudine o in presenza di altre persone. E poi, a chi non è mai successo di sentirsi osservato e di accorgersi che era proprio così? O ancora, di osservare qualcuno che non ci sta guardando e dopo un po’ costui si gira e ci guarda dritto negli occhi? Che c’entra questo con la reincarnazione? Il nostro Pensare (mi riferisco al Vero Pensare e non al debole, diffuso pensare dell’epoca contemporanea) è una forza di una potenza inaudita, ancora inconcepibile nella sua realtà. Basti pesare che utilizziamo solo una piccola parte delle nostre potenzialità, per lo più sconosciute, quindi. Chi non ricorda l’episodio del Vangelo in cui una donna pensa: ” Se riesco anche solo a toccare il suo mantello sarò guarita”? E poi, realizzato il desiderio, la risposta di Gesù che dice: “Chi mi ha toccato?…Ho sentito una forza uscire da me”…E poi di seguito: “Donna la tua fede ti ha salvata”. E che cos’è la fede, se non una forza, la più potente che riusciamo a realizzare? Questa forza ci permette di sperimentare, per ora, la realtà della reincarnazione ma, in futuro, quella della Resurrezione, per la quale occorre una forza maggiore, cioè un Pensare più potente di quello di cui per ora siamo capaci. Il segreto è quindi quello di imparare a pensare in modo corretto: accedere al Puro Pensare.

  35. Se posso rispondere ad Adriana Lozza, vorrei farle una precisazione, sempre che io abbia capito il senso della sua frase riguardo alle nostre potenzialità. Da quello che io conosco noi conosciamo tutte le potenzialità del nostro cervello. Non è vero che utilizziamo quella famosa percentuale del 20%, o 18% o qualunque essa sia. Noi utilizziamo il 100% del nostro cervello ma non simultaneamente. Mi spiego meglio, non possiamo leggere un libro e capire cosa stiamo leggende se nel frattempo stiamo parlando al telefono (magari anche quando cuciniamo o roba del genere), questo perchè non siamo in grado di utilizzare tutto il nostro cervello nello stesso momento.
    Tutto ciò non toglie che il pensiero sia una cosa incredibile e che la sua forza sia reale ed unica.

  36. Cornelia non è lo spostamento della particella ad essere influenzato bensì la sua stessa natura,infatti si parla di natura corpuscolo-ondulatoria della particella. Beh per quanto riguarda i quanti: la fisica dei quanti è nata agli inizi del 900, con la spiegazione dell’effetto fotoelettrico a opera di Einstein. Si è scoperto che la luce è costituita da tanti piccoli fotoni, i quanti della luce! Alcune teorie sostengono che si possa trovare qualcosa di ancora più piccolo di quark ecc.
    Come ad esempio la teoria delle stringhe ma è una teoria ancora non dimostrata.
    Per quanto riguarda la chiesa non ho mai sentito parlare di un accettamento dell’esperimento o quant’altro.

  37. No non è così la particella si comporta come un onda quando non è osservata,cioè quando non è misurata in qualche maniera.viene messa in uno stato isolato e solamente dopo si deduce cosa abbia fatto.invece si comporta da particella quando nel processo viene osservata direttamente o misurata

  38. Perfettamente d’accordo con te.tranne che per una cosa.un creatore che ha dato un inizio a tutto ci deve essere per forza,e la nostra anima la nostra coscienza sono una parte esso.Siamo l universo che osserva se stesso e fa esperienza di te soggettivamente

  39. Le ultime ricerche dicono che l universo si comporta come un ologramma.ha le stesse caratteristiche.secondo me infatti siamo pura coscienza che in questa dimensione fa esperienza di se sotto forma umana.il cervello non è altro che un lettore di ologrammi.nessuna informazione giunge direttamente a lui,ma ci sono solo impulsi elettrici che vengono poi decodificati dai nostri sensi che poi creano la realtà che vediamo.ma in realtà nessuno sa quale è la vera forma della realtà perché non può prescindere dall interpretazione del nostro cervello.io credo che l universo esiste perché noi lo guardiamo

  40. La penso anche io così.se è la mia coscienza che sceglie quale è la mia realtà fra le varie possibilita che offre la fisica quantistica,e fa decadere tutte le altre,è plausibile che tutto il resto sia frutto della mia coscienza.ma credo che questa divisione tra me e voi sia solo apparente,credo che invece siamo una singola coscienza e che tutti insieme scegliamo poi una di queste possibili realtà.in questo modo si può spiegare perché abbiamo di fronte agli occhi tuoi la stessa realtà e non ognuno la sua personale

  41. La coscienza è strettamente legata a l’essere che lo ospita e non il contrario. La coscienza di un batterio non è uguale a quella di un cane o di un essere umano.Quindi? Se schiaccio un scarafaggio la sua coscienza o la sua anima migra in un altro universo alternativo dove io non lo schiaccio? Allora se uccidessimo tutti gli scarafaggi di tutti gli universi, le loro coscienze o le loro anime svanirebbero nel nulla! Se sego una grossa quercia la sua coscienza dove va? A meno che gli universi alternativi sono infiniti ce qualcosa non quadra nella teoria di Lanza. Lanza dice che i multi universi potrebbero coesistere simultaneamente!?? Ma allora un individuo morirà prima o poi in tutti gli universi possibili! Ma se essi sono infiniti allora l’individuo è eterno? Facciamo ordine.
    1) Sì deve chiarire in assoluto che cos’è la “coscienza”, visto e considerato che esiste il mondo vegetale e animale e minerale
    2)La vita è una rarità al confronto della materia inerte. Perciò al 99.99999% regna la non coscienza dell’universo.
    3)Il grande protagonista allora è proprio lei,la materia inerte, cioè L’atomo!!!
    4)A mio modestissimo parere è lui lo scrigno che racchiude il grande mistero del tutto.
    L’atomo ha quindi una coscienza? Perché esiste? È sempre esistito quindi eterno? Senza di lui può esistere un cosmo assolutamente vuoto? è se così fosse, cos’è questo vuoto?..Il nulla? perché esiste l’esistenza? Alt! Torniamo un attimo in dietro e fermiamoci al L’atomo.

    A questo punto per finire è chiaro che L’atomo deve per forza avere una sorta di coscienza, altrimenti che esiste a fare? Una coscienza forse impersonale ma che unisce tutti gli esseri viventi, che quando muoiono si torna e si uniscono alla matrice originale. Trovo un po difficile sinceramente la soluzione antropomorfa è soggettivazione è della coscienza o dell’anima, a meno che qualcuno mi dimostri che l’anima ce l’abbiamo solo noi.

  42. Posso immaginare una coscienza spazio temporale alla stregua di un cervello che riceve impulsi elettrici e crea una realtà immaginaria che in sostanza non esiste. Tutto illusorio di un’esistenza virtuale, che non è più ciclica ma eterna. A differenza di altri, la teoria del biocentrismo non mi spaventa e al pari di altre, non è né più e né meno sconvolgente.

  43. Ho seguito tutte le vs argomentazioni e sono rimasto meravigliato dalla vostra competenza ma io sono troppo ignorante in materia per dare un giudizio in merito

  44. La fisica quantistica è una sbirciata nel codice dell universo.rimarrà segreto per molti molti anni,o forse per sempre.se.arrivassimo a conoscere tutto lesistenza non avrebbe senso

  45. E noi umani abbiamo la necessità di dare un senso a tutto. Forse è questo che non ci permette di comprendere certi paradossi.

    La nostra razionalità è uno strumento imperfetto, dobbiamo essere coscienti di questo…

  46. Il fatto è che noi facciamo parte di questo universo e essendo parte di esso non possiamo capire tutto.è come se fossimo un personaggio di un videogioco che vuole capire come funziona il videogioco stesso e chi c è dietro.l unico modo di capire sarebbe un punto di vista esterno a questa realtà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Fisica Quantistica"

Libri e varie...

La Morte e la Vita Dopo la Morte

La nascita ad una nuova vita

di Elisabeth Kubler-Ross

LA MORTE E LA VITA DOPO LA MORTE
La nascita ad una nuova vita
di Elisabeth Kubler-Ross

Nel campo della ricerca sulla morte, la dottoressa Elizabeth Kübler-Ross si è meritatamente conquistata grande fama. Le innumerevoli ore che trascorse accanto ai pazienti allo stadio terminale le consentirono di fare scoperte in seguito confermate da altri ricercatori, ormai patrimonio acquisito di questo campo di studio. 
 Elizabeth Kübler-Ross non esitò a mettere a repentaglio il suo buon nome di scienziata affermando ciò che le esperienze dei morenti le avevano insegnato: la morte in realtà non esiste, "è un passaggio a un altro stato di coscienza, in cui si continua a crescere psichicamente e spiritualmente".
 "Per tanti secoli", disse, "si è cercato di convincere la gente a credere alle cose ultraterrene. Per me non è più questione di credere, ma di sapere: la morte è soltanto il passaggio ad una casa più bella!"....

La Luce dopo la Vita

Un viaggio scientifico nel mondo spirituale

di Konstantin Korotkov

LA LUCE DOPO LA VITA  - LIBRO
Un viaggio scientifico nel mondo spirituale
di Konstantin Korotkov

Sempre più persone sono affascinate dai misteri legati alla vita dopo la Morte.
 Questo libro, unico nel suo genere, contiene i dati e le riflessioni ricavati dalle osservazioni e dall'analisi dell'attività post mortem negli esseri umani e apre una prospettiva affascinante sull'immortalità della nostra anima.
 La terza parte è stata scritta in collaborazione con il dr. A. L. Kouznetsov
 Indice  Prefazione all'edizione italiana
 PRIMA PARTE - LA MORTE NON ESISTE
 
 - Prologo
 - Diario di alpinismo
 - Breve descrizione dei dati sperimentali
 - Volare con la fantasia sulle ali dei dati sperimentali
  SECONDA PARTE - OSSERVAZIONI
 - Introduzione
 - I processi che avvengono in un corpo fisico dopo la morte
 - Dichiarazione d'intenti: cosa speravamo di scoprire?
 - L'effetto Kirlian
 - Tecnica di ricerca ed elaborazione dei dati
 - Analisi dei dati sperimentali
 - Discussione dei dati sperimentali
  TERZA PARTE - IL CONCETTO DI SINERGIZZAZIONE MORFOGENETICA DEGLI OGGETTI BIOLOGICI
 
 - Introduzione
 - Nozioni di base
 - Che cos'è l'informazione?
 - L'universo sinergetico
 - L'emissione degli oggetti biologici
 - Il passaggio dalla cellula a un sistema biologico
 - L'universo olografico: una nuova comprensione di antichi concetti
 - Il sistema dei chakra e i canali dell'agopuntura
 - La struttura di "energia e informazione" di un organismo
 - Sincronizzazione strutturale in un gruppo di organismi
 - La gerarchia dei livelli di sincronizzazione
 - Idee sulla coscienza umana dopo la morte...

La Vita Oltre la Morte (eBook)

di Yogi Ramacharaka

LA VITA OLTRE LA MORTE (EBOOK)
di Yogi Ramacharaka

"Ciò che chiamiamo la morte è solo l'altro lato della vita".
 Con questa frase l'autore avvia il tema di un libro positivo che vuole illustrare, per quanto sia possibile, i vari piani di esistenza dell'anima umana, di cui la vita e la morte sono solo due degli stadi fondamentali. Nel testo egli approfondisce in particolare ciò che avviene immediatamente dopo la morte, il risveglio dell'anima sul piano astrale e il compito delle anime su tale piano.
 Vengono spiegati inoltre i rapporti con le anime elevate che assistono quelle meno evolute, il secondo letargo dell'anima e la rinascita nella reincarnazione o in un piano evolutivo superiore. Le credenze che tanto spaventano gli uomini relativamente al paradiso, all'inferno, o ad alcune forme di spiritismo deteriore, vengono ridimensionate e inserite in un contesto di antichissimo sapere divulgato finora solo per tradizione orale.
 Per l'autore la morte non deve essere più fonte di terrore ma il passaggio a una dimensione superiore dove l'uomo può compiere il suo ciclo evolutivo per avvicinarsi sempre più al Divino....

La Morte non Esiste

di Francesco Brunelli

LA MORTE NON ESISTE
di Francesco Brunelli

Quando l'uomo è messo di fronte a qualcosa molto più grande di lui, delle sue forze, quando è precipitato nell'abisso e nel buio, riesce a riconoscere dentro di sé una forza nuova e prima sconosciuta, nascosta dal quotidiano dei pregiudizi e delle convenzioni sociali? La morte non esiste, attraverso una trama serrata ed avvincente, apre il lettore ad una nuova attenzione verso la globalità della realtà che lo circonda, mettendolo in cammino?
 L'Autore ha inserito nel testo una precisa chiave di lettura esoterica, che nasconde importanti messaggi sulla natura nascosta della razza umana e la formula del segreto della Creazione, così come tramandata dalle antiche civiltà del nostro pianeta sino a noi attraverso la ininterrotta Tradizione Iniziatica. Si tratta di un codice segreto fatto di parole, numeri e colori che appaiono e scompaiono nel testo, e che sta al lettore attento cercare di scoprire e mettere in sequenza intuitivamente (provando e riprovando, "solve et coagula"), sotto l'apparenza del linguaggio di un avvincente romanzo di fantascienza?
 Seppure il tema narrativo sia collocato in un futuro a breve termine, il lettore avrà la suggestione analogica di trovarsi, al di sopra del tempo e dello spazio, dentro la letteratura iniziatica medievale come nel calendario cosmico di civiltà estinte da migliaia di anni? Forse, per cominciare a capire che gran parte del pensiero dell'uomo si esaurisce nella memoria inconscia di sé stesso attraverso decine di migliaia di anni?...

Omniverso (eBook)

Tutto è nell'uno, l'uno è nel tutto!

di Roberto Cortelli

OMNIVERSO (EBOOK)
Tutto è nell'uno, l'uno è nel tutto!
di Roberto Cortelli

Un viaggio ologrammico che osserva l'Essere Umano nei diversi Universi. Un'esplorazione delle caratteristiche Umane attraverso nuovi paradigmi, nuove osservazioni e soprattutto nuove domande, le quali aprono l'opportunità di eliminare il rischio Estinzione elevando l'UOMO all'EVOLUZIONE, nell'UNICITA' CONSAPEVOLE.
 È un indagine alla ricerca di esperienze e risposte che eliminano il concetto di Guerra, di Violenza, di Conflitto ... mentre eleva come UNICO, il concetto di AMORE INCONDIZIONATO.
 Ora, in questo "OMNIVERSO", vi è tutta la voglia di gridare al mondo che ogni pensiero, ogni emozione, ogni persona che vive questa esperienza è viva in eterno. Amplifico ed implemento i nostri sensi fino agli Otto Sensi che hanno permesso all'ESSERE umano, presente dopo presente, di ESSERE QUI, ORA.
 Per questo viaggio ringrazio il Dr. Robert Lanza ed il suo meraviglioso libro Biocentrism, e certamente Jiddu Krishnamurti per gli altrettanto preziosi Libertà Totale ed altri suoi lavori. Da questi ho preso spunto per il mio vagare attraverso informazioni sotto gli occhi di tutti, facilmente rintracciabili, raccontate come pillole da quei pochi che nel mondo dell'informazione di massa, si permettono di buttare qua e là delle notizie utili all'umanità, anziché idiozie ipnotiche.
 È un lavoro che tratta della vita di tutti i giorni e di come la possiamo interpretare diversamente, tutti, perché quello è il motivo per cui siamo stati posti al vertice della catena evolutiva, non è certo per morire in miniera; per fare da cavia alle multinazionali della farmaceutica, della finanza e della politica; per la rincorsa all'acquisto ed al possesso che inevitabilmente precludono equilibrio e serenità; per rendere ancora più potente e blasfemo il mondo che ruota attorno a qualsiasi religione ed infine, per credere che esiste la Vita e la Morte: esiste solo la VITA!
 Questo è il mio viaggio che condivido con tutti coloro che amano la Vita, a cui auguro di ESSERE nel proprio vivere, quel presente dopo presente che conferma l'eternità, eliminando qualsiasi inutile paura, illusione, falsità e delega....

Dove va L'anima Dopo la Morte

Versione nuova

di Cesare Boni

DOVE VA L'ANIMA DOPO LA MORTE
Versione nuova
di Cesare Boni

La paura della morte fa parte del naturale istinto di sopravvivenza dell’uomo, ma l’Occidente non ha solo un comprensibile timore per un processo che non conosce: è ossessionato dal mito dell’eterna giovinezza, vede la morte come la fine della vita, e dunque la tratta come un argomento tabù. Eppure i grandi libri sapienziali di tutte le tradizioni e i grandi saggi di ogni epoca dicono esattamente l’opposto, descrivendo una dimensione eterna della vita, che già esisteva ben prima della nascita e non finirà con la nostra morte.
 Questo libro è uno studio serio, profondo e comparato dei più grandi testi sapienziali di tutte le tradizioni che ci descrivono, minuto per minuto, il viaggio dell’anima dopo la morte, una ricerca condotta meticolosamente da uno dei più brillanti tanatologi italiani.
 Cesare Boni ha confrontato i suoi studi con il professor Moody, la dottoressa Kübler-Ross e il dottor Melvin Morse ed i maggiori studiosi occidentali di questa fase dell’esistenza umana; è stato per anni docente alla scuola di specializzazione in Psicologia del ciclo della vita dell’Università Statale Federico II di Napoli e dei corsi di perfezionamento in Tanatologia della stessa università. Insegna nei corsi di formazione per medici e operatori sanitari i diversi ospedali e ASL italiane....

Il Mistero della Vita dopo la Morte

Scoperte scientifiche, tradizioni spirituali e coscienza

di Deepak Chopra

IL MISTERO DELLA VITA DOPO LA MORTE  - LIBRO
Scoperte scientifiche, tradizioni spirituali e coscienza
di Deepak Chopra

"Chi non è curioso riguardo a ciò che accade dopo la morte? E anche se ci sono molte risposte a disposizione, sia antiche che moderne, alcune perfino basate sulla nuova scienza, la domanda "Cosa ha da dire Deepak Chopra a questo proposito?" è una questione importante per la nostra epoca. Bene, finalmente la risposta di Deepak è qui ed è molto assertiva su tante domande significative. Mi piace: che dire di più? Questo è un grande libro di facile lettura".
 Amit Goswami, Ph. D., autore de The Self -Aware Universe, Physics of the Soul, e The Quantum Doctor
 "L'inarrestabile Deepak Chopra dipinge con vivaci dettagli i regni che possiamo incontrare dopo aver oltrepassato la nostra cornice mortale. Cosa ancora più importante, rende chiaro che solo la capacità di Consapevolezza di se stessi che noi abbiamo sviluppato qui e ora può prepararci per il confronto con la nostra vera natura che ci aspetta al momento della morte".
 Andrew Cohen, insegnante spirituale e fondatore della rivista What Is Enlightenment
  
 Cosa c'è oltre la morte? Sappiamo rispondere a questo quesito? 
 Il famoso autore di bestseller Deepak Chopra nella nuova opera La prova che esiste la vita dopo la Morte risponde a queste e molte altre domande. 
  Ci dà le prove che l'aldilà non è separato da questo mondo da un muro impenetrabile. Una sola realtà, infatti, abbraccia tutti i mondi, tutti i tempi e i luoghi. Alla fine della nostra vita noi "trapassiamo" in una nuova fase del medesimo viaggio dell'anima in cui ci troviamo proprio in questo minuto.
 In quest'opera Chopra ci conduce all'estremo limite a cui sono giunte finora le scoperte scientifiche e le grandi tradizioni di sapienza spirituale per fornirci una mappa della "vita che segue".
 è un viaggio affascinante attraverso molti livelli di consapevolezza. Ma molto più importante è l'urgenza del suo messaggio: chi incontrerai nell'aldilà e ciò di cui là farai esperienza rappresentano le tue presenti convinzioni, aspettative e livelli di consapevolezza.
 Nel presente, qui ed ora, tu puoi modellare ciò che ti accadrà dopo la tua morte. Portando l'aldilà nel momento presente, La prova che esiste la vita dopo la Morte spalanca una immensa nuova area di creatività. In definitiva non c'è divisione fra vita e morte, c'è soltanto un continuo progetto creativo. 
 Chopra ci invita a diventare co-creatori in questo regno sottile, e nel momento in cui arriviamo a comprendere l'unica realtà, noi lasciamo cadere le nostre paure irrazionali e ci incamminiamo verso un'esperienza sacra e celata con una sensazione di meraviglioso stupore e di potere personale.
  
Altre Testimonianze sul libro "Il Mistero della Vita dopo la Morte" di Deepak Chopra "Ecco il paradosso: il più grande mistero della vita - la morte - sembra essere il suo opposto e proprio la sua negazione. Comunque, chiunque legga con mente aperta la ricerca penetrante e ricca d'intuizioni di Deepak Chopra riguardo questo grande mistero, arriverà a capire che l'opposto della morte è la nascita, non la vita. La Vita, che nella sua essenza è coscienza, è eterna e non ha opposti. Non c'è morte, solo la metamorfosi di forme vitali, apparendo la coscienza come questo o quello. Questa è la verità che ci libera che il libro continuamente indica".
 Eckhart Tolle, autore de Il potere di adesso
  Continua a leggere - Testimonianze sul libro "Il Mistero della Vita dopo la Morte" di Deepak Chopra...

La Vita Oltre la Morte

di William Walker Atkinson (Yogi Ramacharaka)

LA VITA OLTRE LA MORTE  - LIBRO
di William Walker Atkinson (Yogi Ramacharaka)

"Ciò che chiamiamo la morte è solo l'altro lato della vita". 
 Con questa frase l'autore avvia il tema di un libro positivo che vuole illustrare, per quanto sia possibile, i vari piani di esistenza dell'anima umana, di cui la vita e la morte sono solo due degli stadi fondamentali. Nel testo egli approfondisce in particolare ciò che avviene immediatamente dopo la morte, il risveglio dell'anima sul piano astrale e il compito delle anime su tale piano.
 Per l'autore la morte non deve essere più fonte di terrore ma il passaggio a una dimensione superiore dove l'uomo può compiere il suo ciclo evolutivo per avvicinarsi sempre più al Divino....

Le Prove Scientifiche della Vita Dopo la Morte

Cinque anni di ricerche scientifiche dimostrano che la vita continua dopo la morte e che è possibile comunicare con l'aldilà

di Grant & Jane Solomon

LE PROVE SCIENTIFICHE DELLA VITA DOPO LA MORTE
Cinque anni di ricerche scientifiche dimostrano che la vita continua dopo la morte e che è possibile comunicare con l'aldilà
di Grant & Jane Solomon

All'inizio del 1993, quattro ricercatori nel campo della fisica diedero il via a una serie di esperimenti nella cittadina inglese di Scole. Gli eventi che in seguito ebbero luogo furono talmente sbalorditivi che membri autorevoli della Society for Physical Research (ingegneri, psicologi, astrofisici) chiesero di poterli osservare, testare e registrare....

Visitatori da Altri Mondi

Casi, testimonianze e studi sugli incontri ravvicinati del quarto tipo

di Pablo Ayo

VISITATORI DA ALTRI MONDI
Casi, testimonianze e studi sugli incontri ravvicinati del quarto tipo
di Pablo Ayo

L'Era del contatto è già iniziata!
 Pablo Ayo, giornalista noto per le sue ricerche sugli aliene raccoglie in questo volume un’incredibile serie di testimonianze di rapimenti e avvistamenti alieni avvenuti in Italia e in altri paesi nel mondo.
 Esistono migliaia di foto, centinaia di video, confessioni e memoriali giurati di militari del Pentagono o di uomini del Governo, astronauti, scienziati, che confessano di aver visto, lavorato, camminato e stretto la mano a uomini di altri mondi. Che hanno visto e che hanno raccontato ciò che hanno visto, ma a cui nessuno vuole credere.
 Perché questo è il mondo in cui viviamo. Un mondo sull’orlo di un cambiamento. Un mondo in attesa di un domani che sarà molto differente da quello che crediamo. Un mondo che diventerà grande e che chiederà all’uomo che lo abita di diventare grande a sua volta. Di evolversi o di scomparire.
 "La mia prima reazione fu di confusione. Non sapevo cosa stessi guardando. Forse, qualche strano tipo di animale. Non riuscivo a farmene una ragione, a capire. Ma quando realizzai che non erano umani, il panico mi pervase così intensamente da non riuscire più a respirare o a muovemi."
John Velez, rapito
 "C’è qualcuno là fuori che è decisamente più intelligente di noi e mentalmente più forte. Non è Dio nè Satana. Bisogna accettare il fatto che il controllo che pensavamo di avere sul nostro piccolo mondo è un’illusione. Dopo aver finalmente compreso questo, inizieremo a vedere la realtà in maniera molto differente."
Katharina Wilson, rapita...

La Morte e la Vita Dopo la Morte

La nascita ad una nuova vita

di Elisabeth Kubler-Ross

LA MORTE E LA VITA DOPO LA MORTE
La nascita ad una nuova vita
di Elisabeth Kubler-Ross

Nel campo della ricerca sulla morte, la dottoressa Elizabeth Kübler-Ross si è meritatamente conquistata grande fama. Le innumerevoli ore che trascorse accanto ai pazienti allo stadio terminale le consentirono di fare scoperte in seguito confermate da altri ricercatori, ormai patrimonio acquisito di questo campo di studio. 
 Elizabeth Kübler-Ross non esitò a mettere a repentaglio il suo buon nome di scienziata affermando ciò che le esperienze dei morenti le avevano insegnato: la morte in realtà non esiste, "è un passaggio a un altro stato di coscienza, in cui si continua a crescere psichicamente e spiritualmente".
 "Per tanti secoli", disse, "si è cercato di convincere la gente a credere alle cose ultraterrene. Per me non è più questione di credere, ma di sapere: la morte è soltanto il passaggio ad una casa più bella!"....

La Luce dopo la Vita

Un viaggio scientifico nel mondo spirituale

di Konstantin Korotkov

LA LUCE DOPO LA VITA  - LIBRO
Un viaggio scientifico nel mondo spirituale
di Konstantin Korotkov

Sempre più persone sono affascinate dai misteri legati alla vita dopo la Morte.
 Questo libro, unico nel suo genere, contiene i dati e le riflessioni ricavati dalle osservazioni e dall'analisi dell'attività post mortem negli esseri umani e apre una prospettiva affascinante sull'immortalità della nostra anima.
 La terza parte è stata scritta in collaborazione con il dr. A. L. Kouznetsov
 Indice  Prefazione all'edizione italiana
 PRIMA PARTE - LA MORTE NON ESISTE
 
 - Prologo
 - Diario di alpinismo
 - Breve descrizione dei dati sperimentali
 - Volare con la fantasia sulle ali dei dati sperimentali
  SECONDA PARTE - OSSERVAZIONI
 - Introduzione
 - I processi che avvengono in un corpo fisico dopo la morte
 - Dichiarazione d'intenti: cosa speravamo di scoprire?
 - L'effetto Kirlian
 - Tecnica di ricerca ed elaborazione dei dati
 - Analisi dei dati sperimentali
 - Discussione dei dati sperimentali
  TERZA PARTE - IL CONCETTO DI SINERGIZZAZIONE MORFOGENETICA DEGLI OGGETTI BIOLOGICI
 
 - Introduzione
 - Nozioni di base
 - Che cos'è l'informazione?
 - L'universo sinergetico
 - L'emissione degli oggetti biologici
 - Il passaggio dalla cellula a un sistema biologico
 - L'universo olografico: una nuova comprensione di antichi concetti
 - Il sistema dei chakra e i canali dell'agopuntura
 - La struttura di "energia e informazione" di un organismo
 - Sincronizzazione strutturale in un gruppo di organismi
 - La gerarchia dei livelli di sincronizzazione
 - Idee sulla coscienza umana dopo la morte...