HomeEvoluzione personale e consapevolezzaL’Addormentato e la sua “macchina biologica”    

Potrebbero interessarti...



Commenti

L’Addormentato e la sua “macchina biologica” — 1 commento

  1. Più pesanti, lente, sono le vibrazioni corporee, e più si è lontani dal contatto con lo Spirito. Occorre innalzare le vibrazioni corporee, il che comporta un cambiamento anche del DNA, ma soprattutto del Campo quantico elettro.magnetico.
    Campo gravitazionale e campo magnetico non sono disgiunti.
    Chi non ricorda quando da piccoli, ci volevano sollevare contrariamente alla nostra volontà, e allora diventavamo più pesant, cioè agivamo sul nostro stesso campo gravitazionale senza altra forza che la nostra stessa volontà.
    Ritornando ai due estremi, corpo/spirito, simbolizzati dai due serpenti del caduceo, il cielo e la terra, essi devono unirsi stabilmente nella verga cristica o ermetica.
    Questa è la grande scienza/arte che dà un senso stesso al ciclo delle incarnazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Altri articoli nella categoria "Evoluzione personale e consapevolezza"