fisicaquantistica.it pubblica articoli di diversi autori, aggiungendo spesso un notevole lavoro di correzione e sistemazione dei testi.

In generale, per tutti gli articoli i diritti sono riservati, di proprietà dei rispettivi autori, e la riproduzione è vietata, dove non sia diversamente indicato. La riproduzione o ripubblicazione di un articolo senza richiesta di autorizzazione esplicita all’autore, può rappresentare una violazione del diritto d’autore.

Per molti articoli fisicaquantistica.it ha ricevuto esplicita autorizzazione alla pubblicazione da parte dell’autore, tuttavia fisicaquantistica.it non può dare la stessa autorizzazione a chi volesse riprodurre l’articolo. Tale autorizzazione può essere data solo dall’autore dell’articolo.

fisicaquantistica.it non usa licenze di tipo “Creative Common”.

In molti casi fisicaquantistica.it aggiunge molto lavoro di correzione e adattamento agli articoli che pubblica, per questo in fondo ci teniamo a indicare “Rivisto da fisicaquantistica.it”. In questi casi parte del lavoro pubblicato è nostro, chiediamo quindi di non ripubblicare l’articolo senza indicare anche il nostro riferimento.

MILLE GIORNI D'ORO
di Erica Francesca Poli, Maurizio Grandi

Mille Giorni d'Oro

di Erica Francesca Poli, Maurizio Grandi

I mille giorni d'oro sono il tempo più importante e più delicato per ogni individuo che si affaccia al mondo: il tempo delle impronte, il tempo delle fondamenta.

OMS ha definito mille giorni d'oro il periodo che si estende dal concepimento, alla gestazione sino all'epoca perinatale.

Un periodo aureo, perché ricco di potenzialità creative, ma al contempo un periodo di grande delicatezza che andrebbe conosciuto e tutelato come il più prezioso.

In questo libro, Maurizio Grandi ed Erica Poli, insieme alle voci di numerosi altri autori che hanno partecipato con il proprio contributo, compiono un viaggio che si snoda tra scienza, arte, filosofia, medicina e antropologia, nei percorsi della nascita di una nuova Vita.

Un viaggio ben radicato nelle conoscenze mediche, ma che non trascura di considerare gli archetipi, i miti, i riti del concepimento e della nascita, e infine si riconduce alla Poesia che è in ultima analisi, ingrediente unico ed irrinunciabile del dare vita alla Vita.

Un libro per tutti, perché tutti proveniamo da quei mille giorni, un libro che ci restituisca al canto da cui forse tutti siamo scaturiti, prima del prima.

****

"...C'è un gruppo etnico in Africa, gli Himba, dove la data di nascita di un figlio non viene conteggiata da quando nasce, né da quando è concepito, ma dal giorno in cui il bambino era un pensiero nella mente di sua madre.

E quando una donna decide che avrà un bambino, va fuori e si siede sotto un albero, da sola, e ascolta fino a quando può sentire il canto del bambino che vuole venire.

E dopo aver sentito la canzone di questo bambino, lei torna da colui che sarà il padre del bambino, e la insegna a lui. E poi, quando fanno l'amore per concepire fisicamente il bambino, per un po' di tempo cantano la canzone del

bambino, come un modo per invitarlo..."

Hanno collaborato come co-autori del libro: Maurizio Benfatto, Beatrice Benfenati, Silvia Ciuffardi, Mario Gerevini, Gennaro Migliaccio, Elisabetta Pace, Simona Ravizza, Piera Sacchi.

...