L’ego spirituale: una delle più astute maschere dell’Io

Finta illuminazione

di Giordano Ruini
Quali sono i pericoli dell’ego spirituale? Quali trappole ci prepara? È molto facile cadere nell’errore di credersi chissà cosa, nell’auto-referenzialità egoica e per questo è molto importante vigilarsi con molta attenzione.
Ti si sono aperti tutti i chakra e stai fluendo in sincronia perfetta con l’esistenza? Senti l’amore cosmico che ti fa salire la kundalini? Sei certo di essere a un passo dall’illuminazione? Senti energeticamente, dici che tutto è Uno, vedi le tue vite passate, hai preso 23 livelli di Reiki e hai 5 nomi sannyasin? Sei convinto che il mondo sia un’illusione e te ne freghi di tutto?
O hai davvero qualcosa da insegnarci, o com’è più probabile, ci sei davvero dentro fino al collo! Sei cioè infettato dall’ego spirituale: un altro astuto nemico sulla strada verso la vittoria…

Continua a leggere →

Tu Non Sei Dio - Libro
Fenomenologia della Spiritualità Contemporanea
Andrea Colamedici, Maura Gancitano

Il Sistema del Male

Sofferenza

“Sei tu stesso il tuo avversario, la causa ripetuta dei tuoi fallimenti. C’è un mondo oscuro, che non conosci. Affrontalo con armi di luce”. (Dugpa Rimpoce)
Osserva, in te e attorno a te, a che punto i pensieri, le parole e gli atti sono pregni di avidità, di aggressività, di orgoglio, di invidia e di illusione. Il male, ovvero l’aggressione, si dispiega solo perché siamo deboli, demoralizzati, divisi da noi stessi.
Il male separa l’anima dalla sua sorgente, la isola, la divide da se stessa e la oppone alle altre anime. Il male è questa separazione. In preda ai…

Continua a leggere →


Accelerazione del Processo Evolutivo: “punto di rottura”, sofferenza ed “effetto specchio”

Accelerazione del processo evolutivo

di Claudio Guarini
Stiamo vivendo un’accelerazione del processo evolutivo che inevitabilmente porta ognuno di noi, molto più rapidamente che in passato, a confrontarsi con gli effetti manifesti di tutte le proprie credenze, paure, immaginazioni, dei propri entusiasmi, delle disponibilità o resistenze alla propria Evoluzione.
L’essere umano, proprio nei settori in cui ha più paure, timori e credenze limitanti, sta vivendo oggi le crisi peggiori! Egli attrae nella propria vita proprio ciò che più teme. Posso solo dirti che la via obbligata per questo periodo, è quasi sempre quella che…

Continua a leggere →

Omraam Mikhael Aivanhov: “Nessuna prigione può trattenere lo Spirito!”

Omraam Mikhaël Aïvanhov spirito libero

Omraam Mikhael Aivanhov è stato un grande Maestro, uno di quei rari iniziati che ha accettato su di sé sacrifici insopportabili per l’uomo comune, dalla povertà, alla solitudine, fino alla prigionia.
“Per due anni sono rimasto immerso nel buio. Ne ho accumulato con grande gioia. Si trattava del buio più nero, del tutto nero. Quel nero è un mistero. È in lui che si formano le cose, nell’oscurità. Il bianco è la manifestazione, il nero è la formazione. Il bambino si forma al buio. Il nero è due volte simbolico: per gli uomini comuni, il nero è il male, l’egoismo, l’inferno;

Continua a leggere →

Ti amo più dell’attaccamento e della paura della solitudine

Amore senza dipendenza e attaccamento emotivo

di Miriam Xillo
Ti amo come si amano le stelle del cielo… so che non mi appartengono, ma illuminano la mia vita e i miei sogni. Accanto a te il mio mondo sembra più completo, riempi i miei angoli, disegni sentieri che desidero percorrere e che scelgo di condividere con te.
Questo è amore senza attaccamento. Un rapporto in cui non esiste una cieca dipendenza e in cui ognuno è in grado di rispettare gli spazi dell’altro, favorendo lo sviluppo personale di entrambi e arricchendo, quindi, il rapporto di reciprocità.

L’amore deve portare allegria e darvi l’opportunità di scoprire…

Continua a leggere →

Dalla sofferenza nascono le anime più forti

Anime coraggiose

Dalla sofferenza nascono le anime più forti, quelle che, nonostante le difficoltà e i problemi, hanno scelto di non arrendersi. Anime resistenti, anime resilienti.
Anime che sono passate per la valle degli sforzi e delle complicazioni, ma poi sono risorte con nuove lezioni di vita. Anime che hanno navigato le profondità della pigrizia e della sofferenza, veleggiato sull’oceano delle paure, ma anche del coraggio. Anime forti, anime docili.

Anime che si sono perse nel labirinto degli ostacoli, sono rimaste intrappolate in avvolgenti ragnatele e incatenate nella prigione delle loro…

Continua a leggere →

I Voladores

Voladores

di Chiara Croce
“Gli sciamani dell’antico Messico scoprirono che abbiamo un compagno che resta con noi per tutta la vita, un predatore che emerge dalle profondità del cosmo e assume il dominio della nostra vita, cibandosi della nostra energia”.
Questa frase detta da Carlos Castaneda a una conferenza tenuta a Santa Monica nel 1993, mi ha fatto capire tante cose sull’infelicità umana. Per chi non lo sapesse, secondo gli sciamani Toltechi, gente che la sapeva lunga, ognuno di noi ha il suo Volador, una specie di “zeccone energetico” che ci assale quando siamo piccini e si nutre della…

Continua a leggere →

Consigli spirituali per essere più forti

Consigli spirituali per vivere forti

di Felipe Guerra
Non penso che la verità o la saggezza secolare dell’uomo possano essere racchiuse in poche regole, ma trovo che cercare di migliorarsi con l’aiuto di consigli di natura spirituale, sia l’inizio di un cammino lungo e profondo nel deserto della nostra vita, un raggio di luce nel buio della monotonia e della meccanicità.
Le paure, le angosce quotidiane, il peso dei ricordi spiacevoli, i nostri sensi di colpa: tutto questo ci rende “schiavi” di noi stessi. Così, se cerchiamo di trovare un equilibrio, se cerchiamo il modo di porre fine alla nostra guerra interiore e…

Continua a leggere →

Tutti attori e tutti registi… inconsapevolmente

Tutti attori e tutti registi

Tutti gli altri sono attori del mio film interiore, così come io lo sono del loro film. Siamo tutti “registi” inconsapevoli del film che vediamo, ma anche “attori” inconsapevoli del film che gli altri vedono.
Le nostre “caratteristiche particolari” attirano le persone che ne hanno bisogno per comprendere qualcosa di se stesse, così come facciamo noi con gli altri, andando a cercare certe compagnie che hanno appunto delle caratteristiche particolari che il nostro inconscio ci chiede di comprendere.

Paradossalmente, dovremmo ringraziare chi ci fa soffrire, perché quella sofferenza…

Continua a leggere →

Sofferenza o crescita?

Sofferenza o crescita

Evitare la sofferenza è possibile?
Ci ho pensato molte volte a questo dilemma e solo negli ultimi anni, dopo molte sperimentazioni, sono giunto ad un personale convincimento a riguardo. Da piccoli si prendevano le sberle e si soffriva perché ci dicevano che dovevamo crescere, poi è arrivata l’adolescenza, ma la sofferenza non è finita, anzi è aumentata a causa delle prime infatuazioni, gli sbagli, le figuracce ecc.

Siamo cresciuti ed è finalmente arrivato l’amore, quello vero, con il fidanzamento e il matrimonio così la vita si è stabilizzata, ma stranamente era ancora colma…

Continua a leggere →

Le risorse nascoste della nostra psiche: la “resilienza”

Resilienza

di Enrico Maria Secci
In psicologia il termine “resilienza” indica la capacità dell’individuo di superare e di trarre forza da eventi stressanti e traumatici.
E’ un’espressione della duttilità della psiche e del dinamismo della personalità, che spiega come molti individui trasformino situazioni oggettivamente sfavorevoli in occasioni di cambiamento vantaggiose per la propria evoluzione verso la piena realizzazione di sé e della propria felicità. Il concetto di resilienza è mediato dalla scienza dei materiali, per la quale un materiale ad alta resilienza è quello in grado di…

Continua a leggere →

Nati per essere felici

di Cinzia Malaguti
Se una persona non ama sé stessa, come può essere capace di amare la vita e gli altri?! Allora, l’amore per se stessi passa dalla presa di responsabilità della propria vita e della propria felicità. Cosa fare per vivere in pace, amore, armonia?
Prendere coscienza dei propri schemi mentali negativi e trasformarli in positivi, cioè capire che rancori, collera, delusioni, sofferenze emotive, che ci hanno feriti e che hanno segnato negativamente la nostra memoria emozionale, sono solo il frutto di errate interpretazioni, di incomprensioni non risolte che ci portiamo…

Continua a leggere →

L’ultima profezia di Peter Deunov

Madre Terra

di Peter Deunov
Alcuni giorni prima della sua morte, Peter Deunov – grande Maestro spirituale bulgaro – fece una profezia straordinaria, sulla “fine dei tempi” e la venuta di una nuova Epoca d’Oro per l’umanità, nota come “l’Ultima Profezia”.
Peter Deunov (1864-1944), il Maestro bulgaro noto anche con il nome spirituale di Beinsa Douno, fu un essere di elevatissima coscienza, che durante tutta la sua vita diede esempio di purezza, saggezza, intelligenza e creatività. È stato anche un maestro di pensiero e pratica spirituale, medico e chiaroveggente. Alcuni giorni prima…

Continua a leggere →

L’ego, il falso centro – Osho

Osho

Come prima cosa, si deve comprendere cos’è l’ego.
Un bimbo nasce. Egli viene al mondo senza alcuna cognizione, né coscienza del proprio sé. E la prima cosa di cui diventa consapevole non è sè stesso. Come prima cosa diventa consapevole dell’altro. E’ naturale, perché gli occhi si aprono verso l’esterno, le mani toccano gli altri, le orecchie ascoltano gli altri, la lingua sente il sapore del cibo e il naso sente gli odori esterni. Tutti questi sensi sono aperti verso l’esterno. Nascere significa questo. Nascita significa venire in questo mondo: il mondo di ciò che sta…

Continua a leggere →

L’uomo non conosce sé stesso

L’uomo non conosce sé stesso

Ciò che è veramente importante ed essenziale nella vita di un uomo, è un’approfondita conoscenza di sé stesso.
Un uomo può avere svariate conoscenze, può essere un capo di stato o una personalità molto influente, ma in realtà se non conosce sé stesso, se non conosce un’ampia parte del suo vero Essere, sarà sempre come una zattera di legno che galleggia nel mare alla deriva delle onde, poiché qualunque stato psicologico interiore lo potrà vincere. Sarà preda dei suoi scatti di ira, della sua gola, della lussuria, dell’invidia o di qualunque altra pulsione negativa che potrà…

Continua a leggere →

Esperienze pre morte

Esperienze di pre morte

Attraverso l’appassionato lavoro pionieristico della dottoressa “Elisabeth Kubler-Ross”, siamo giunti ad una nuova, più ampia e profonda comprensione della morte, il grande appuntamento che ci attende tutti e del quale la nostra società moderna, razionalista e materialista, ha fatto, nella sua incapacità di spiegarla, un tabù insuperabile.

“Elisabeth Kubler-Ross”, grazie al suo lavoro instancabile e paziente al capezzale dei morenti, ha infranto questo tabù. La sua esperienza personale e le consapevolezze che ne sono derivate, sono il risultato di migliaia di ore trascorse…

Continua a leggere →

Non nascondiamo la verità ai moribondi

Non nascondiamo la verità ai moribondi

I parenti di un ammalato grave spesso pensano che costui essendo debole, fragile ed insicuro, non possa sopportare di conoscere la verità riguardo al proprio stato di salute. Inoltre essi temono anche che possa reagire con gesti estremi. Queste giustificazioni tuttavia hanno il solo scopo di permettere ai parenti di mettersi a posto la coscienza, ma in questo modo fanno un torto all’ammalato. Essi pensano che in questo maniera quando il parente non ci sarà più, non proveranno sensi di colpa nei suoi confronti.

Spesso succede allora che l’ammalato capisca da sé la gravità del proprio…

Continua a leggere →

Come assistere un ammalato

Come assistere un ammalato

Chi vuole o deve assistere un malato – che non è ancora allo stato terminale e al quale rimane del tempo da vivere, che dunque potrebbe essere  utilizzato in modo proficuo – dovrebbe in primo luogo aiutarlo a rafforzare la propria coscienza e la propria consapevolezza, per quanto riguarda i tre piani fondamentali dell’esistenza: quello pratico/fisico, quello mentale/morale e quello spirituale.

Assistere la coscienza affinché si rafforzi è essenziale in quanto sarà lei, quando sarà uscita dal corpo fisico deceduto, ad avere il compito di affrontare la dimensione della morte. E’…

Continua a leggere →