Le Sette Leggi Universali

Le Sette Leggi Universali

di Conny Méndez
L’essere umano, fin dalla nascita deve far fronte all’arduo compito di vivere… senza neppure sapere cos’è la Vita.
Un candidato a svolgere un determinato compito, normalmente prima di iniziare il lavoro, riceve le istruzioni in merito e ne studia le modalità. Eppure, c’è qualcuno che intraprende il suo incarico totalmente alla cieca, senza istruzioni, senza tecnica, senza bussola, progetto o disegno, senza alcuna nozione rispetto a ciò che dovrà fare.
Costui è l’essere umano, che dalla nascita deve far fronte ad un difficilissimo incarico

Continua a leggere →


Posseduti dai Pensieri

Essere posseduti dai pensieri

di Vincenzo Bilotta
Che la nostra mente sia stata concepita per pensare è scontato, evidente. Quello che non è stato insegnato all’essere umano, è il non credere ad ogni pensiero, così si verifica quella che io chiamo possessione. Non possessione diabolica… o forse sì, dopotutto hanno molti punti in comune.
Ciò che li accomuna è, soprattutto, il fatto che si appropriano della volontà del soggetto che occupano e non gli danno più modo di agire in maniera autonoma e cosciente. Ogni pensiero possiede un’energia tutta sua. Partendo da questa premessa occorre differenziare i pensieri, tanto per usare un linguaggio duale, in positivi e negativi. I primi aumentano i nostri livelli energetici e ci aiutano ad evolvere, facendoci godere delle cose belle della Vita. I secondi, invece, sono proprio come dei buchi neri ed hanno la caratteristica di nutrirsi della nostra energia fino, in alcuni casi, a farci ammalare o morire…

Continua a leggere →


Esiste un Mondo non-fisico

Esistenza di un Mondo non fisico

di Marco Viretti
Esiste un Mondo non-fisico: questa la tesi di Casey Blood, uno dei maggiori fisici teorici contemporanei.
Casey Blood, professore emerito in fisica alla Rutgers University (New Jersey), è stato anche studioso e praticante di Buddismo tibetano, Sufismo e Sciamanesimo americano. Egli ha affermato che “non c’è niente nella scienza che ci proibisca di vedere il mondo da un punto di vista spirituale”(1).
“Quali sono le idee essenziali della Meccanica Quantistica (MQ) sul mondo fisico? La prima riguarda la natura della materia. Nella fisica Newtoniana, il mondo fisico è fatto di particelle quali gli atomi, gli elettroni, i fotoni, eccetera. Ma nella MQ il mondo è fatto di onde, simili alle onde dell’acqua, alle onde del suono o a quelle luminose…

Continua a leggere →

Il Cambiamento che terrorizza la Mente

Il Cambiamento che terrorizza la mente

di Claudio Guarini
Il Cambiamento è una scelta che spaventa la mente, ma nel contempo è qualcosa di reale che si può attuare, a costo però di lasciare andare tutti i suoi attaccamenti.
Ciò che sto per dirti – ovvero che tu non sei la tua mente – potrebbe non piacerti affatto. Inoltre, saperlo a livello intellettuale non ha molta utilità; solo il diventarne realmente consapevoli, permette di uscire dal disco incantato del dolore, in cui la mente si identifica.
Perché non vuoi accorgerti che cerchi ancora la via breve, facile, indolore ma, soprattutto, che accontenti la tua idea di felicità? Non hai ancora capito che è proprio quell’idea che devi smantellare?…

Continua a leggere →

Leggi e dinamiche del Pensiero Umano

Il pensiero costruisce la realtà

di Swami Sivananda
Mentre la luce viaggia alla velocità di trecentomila chilometri al secondo, il pensiero, praticamente, raggiunge istantaneamente infinite lontananze.
Il pensiero é l’architetto del destino. La mente crea una successione di pensieri che andranno a formare un grande canale di struttura super sottile, nel quale scorre automaticamente la forza del pensiero. Tale energia sopravvive alla morte, poiché appartiene all’Io profondo, e viene trasmessa nuovamente come tendenza e capacità di pensiero nella successiva vita terrena. Occorre ricordare che ogni pensiero possiede una sua immagine mentale. L’essenza delle varie immagini mentali, formatesi quindi durante una vita fisica determinata, viene elaborata sul piano mentale e costituisce poi la base della prossima vita fisica…

Continua a leggere →

La Luce della Consapevolezza

Consapevolezza di sé

di Marco De Biagi
Un prezioso punto di energia cosciente, luminosa… ecco chi sei. Immagina un piccolo punto localizzato là dove sgorgano i pensieri. Quel punto pensa, ricorda, decide e prova emozioni. Quel punto sei tu.
Un essere spirituale che interagisce con il corpo… la sorgente eterna della vita e delle esperienze, la sede dell’autostima e dell’auto-rispetto. Ecco chi sei.
Consapevolezza di Sé: come ci vediamo?
Siamo soliti vedere noi stessi come un essere fisico con caratteristiche proprie peculiari (sono un uomo, sono una donna, sono alto, basso, ho i capelli biondi…

Continua a leggere →

La paura della morte… che ci rovina la vita

Paura della morte

Abbiamo tanta paura della morte perché, con essa, siamo convinti di scomparire.
Cresciamo identificandoci progressivamente con il corpo e con la mente, arrivando a credere che essi siano la nostra sola realtà. La convinzione (quasi mai veramente indagata) di essere una persona, un’entità corpo/mente, nata in un certo giorno, in un certo luogo, con una certa storia e con certe caratteristiche, conduce, inevitabilmente, alla certezza della nostra “fine”, del momento in cui smetteremo di esistere e tutto sarà perduto per sempre.
Questa convinzione rappresenta, a mio parere, il nucleo centrale e originario di tutta la sofferenza psicologica umana. Come potrebbe essere altrimenti? Perdere l’unica “realtà” che crediamo esistente, e con essa la sola possibilità di sperimentare la felicità che tanto desideriamo, non può che spaventarci, deprimerci, angosciarci…

Continua a leggere →

Ascoltando la voce nella testa

Stato di Presenza

di Eckhart Tolle
Iniziate ad ascoltare quanto più spesso possibile la voce nella vostra testa. Prestate particolare attenzione a eventuali schemi di pensiero ripetitivi, quei vecchi dischi da grammofono che vi suonano in testa… forse da molti anni.
È questo che intendo per «osservare colui che pensa», il che è un altro modo per dire: “ascoltate la voce nella vostra testa, siate lì come Presenza Testimone”. Quando ascoltate questa voce, ascoltatela in maniera imparziale. Vale a dire, non date giudizi. Non giudicate o condannate ciò che sentite, perché questo vorrebbe dire che la…

Continua a leggere →

Cosa significa essere centrati?

Il cerchio della vita

di Ambra Guerrucci
Il centro è il punto in mezzo al cerchio della vita: alla periferia tutto muta costantemente, al centro tutto rimane immutato. È l’essenza di tutto, l’unità.
Non ne esiste uno per ognuno, anche se l’ego ce lo fa credere, in realtà è unico e universale, è l’unità di cui tanto si parla. Intorno al centro sono stati disegnati infiniti cerchi, personalità e identità per fare esperienza della separazione, ma questo è solo un gioco, la realtà è il centro, essenza di tutto ciò che esiste…

Quando scendi nelle profondità del tuo essere, ti accorgi che non esiste…

Continua a leggere →

Prigione o libertà interiore… voi cosa scegliete?

Rompere la prigionia

Certe prigioni sono così confortevoli che non immaginiamo neanche di volerne uscire. La nostra è la prigionia di una vita preimpostata con abitudini di cui non riusciamo a fare a meno, abitudini infelici, eppure così allettanti per la nostra psiche.
Un contratto firmato con noi stessi che non garantisce nulla se non un’apparente sicurezza, un impegno preso molto tempo fa, in un tempo ormai dimenticato, una vita che non ci appartiene affatto e ci lascia spesso delusi ed insoddisfatti, persino stanchi, demotivati, tristi.

Un percorso infelice che non abbiamo scelto noi consapevolmente……

Continua a leggere →

E se il Cervello fosse… un optional?

Cervello

Un brillante laureando fisicamente senza cervello, è l’occasione per riflettere: e se il nostro cervello non fosse indispensabile? Ma allora dove risiede la Mente?
Il cervello è davvero necessario? La ragione di questa domanda apparentemente assurda, si collega ad un’importante ricerca condotta dal neurologo prof. John Lorber dell’Università di Sheffield. La storia incomincia quando un medico della stessa Università di Sheffield, si trovò ad avere in cura uno studente di matematica per un problema fisico non grave. In quell’occasione il medico notò che la testa del ragazzo era…

Continua a leggere →

Quella strana lucidità nei malati terminali…

Recuperare la lucidità poco prima di morire

Persone colpite da schizofrenia, morbo di Alzheimer e altre condizioni patologiche che causano grave menomazione del funzionamento mentale, sono, a volte, inspiegabilmente, in grado di recuperare ricordi e lucidità poco prima della morte.
In quei momenti, le loro menti sembrano tornare straordinariamente in una forma completa e coerente, anche se i loro cervelli risultano ugualmente deteriorati e danneggiati. Questi pazienti che magari da anni non sono in grado di ricordare nemmeno i loro nomi, possono improvvisamente riconoscere i loro familiari ed avere normali conversazioni con loro su…

Continua a leggere →

Libero arbitrio: siamo liberi o prigionieri del nostro cervello?

Prigionieri del nostro cervello

di Luciano Peccarisi
Un’incursione tra alcuni filosofi e scienziati di oggi. Alcuni dicono che noi siamo solo macchine, sia pure altamente sofisticate. Le macchine, tuttavia, non hanno vita spirituale e non sono responsabili di quello che fanno.
“Il processo d’inizio di un’azione volontaria”, come dice Libet, “avviene in modo inconscio”. A parte nelle patologie, quali ad esempio la fuga epilettica (dove si cammina senza coscienza) o anche nel sonnambulismo che è una condizione particolare. Ci muoviamo spesso in modo automatico senza nemmeno rendercene conto. Guidando l’auto,…

Continua a leggere →

Terapia Quantistica Emozionale

Terapia quantistica emozionale

di Gaetano Conforto
La fisica quantistica ha rivoluzionato non solo il modo di vedere la realtà, ma anche il modo di vedere i nostri pensieri, le nostre emozioni, le nostre impressioni. Da ciò nasce la ‘Terapia Quantistica Emozionale’.
La ‘Terapia quantistica emozionale’ prende le basi quantistiche per trasporle nelle problematiche psicologiche. Sappiamo che l’uomo è un pensiero, un evento quantistico, una fluttuazione di energia immerso nel grande corpo quantistico dell’universo. Un pensiero è un evento quantistico di natura energetica, e come tale non differisce da qualsiasi altro…

Continua a leggere →

La Meditazione e il processo di Guarigione

Meditazione

di Monica Bregola
Riconoscere la Vita come altro dal corpo fisico, come oltre la sua materialità. Forza rigenerante che lo comprende e lo trascende. Amore vivente e vitale. Realtà intima e cosmica. Sorgente. Inizio e fine. L’Infinito e l’Eterno.
Il termine “guarigione” può indurci nell’errore di considerare questo processo vitale come effetto positivo e risolutivo di uno squilibrio corporeo o di una malattia. Questa parola in realtà include sfere più ampie di significati, di azioni e di conseguente possibilità di armonizzazione dell’individuo e dell’integrazione delle…

Continua a leggere →

La Mente focalizzatrice

Attenzione facalizzata

di Mariabianca Carelli
Se impariamo a comprendere le caratteristiche e le potenzialità della mente, potremo farne un’alleata per favorire il nostro progresso e l’armonia nel mondo: è esperienza di tutti che il pensiero originato dalla mente, se pur così impercettibile, labile e sfuggente, è l’elemento più potente delle nostre vite.
Il dominio della mente determina la coscienza con cui si svolgono le azioni e la loro efficacia nel mondo; il pensiero appare pertanto collegato a qualità come consapevolezza, stabilità, chiarezza interiore, buona disposizione d’animo, fermezza di…

Continua a leggere →

Le tre Menti: negativa, positiva e neutra

Le tre menti

La mente negativa è la più rapida. La mente positiva è espansiva e pratica. La mente neutra stima ogni cosa.
La mente negativa è la più rapida. E’ la prima a reagire ad ogni pensiero o sentimento. E’ la parte che ci aiuta a sopravvivere, ci mette in allerta verso rischi e pericoli e quindi ci protegge. E’ assolutamente automatica. Quando non è in equilibrio, si vive in uno stato mentale di paura, con dei sintomi che includono il nascondersi nella propria testa, invece di vivere partendo dalla propria Anima.

In questo caso, tutto viene filtrato attraverso la Paura. Si rimane quindi…

Continua a leggere →

“Uomo-Donna”: i due raggi dell’Uno che siamo

Equilibrio maschile femminile

di Gabriele Frigerio
Qualcosa ribolle dentro di noi. Nel profondo del nostro essere la scintilla vitale pulsa fortemente ed invia alla mente pensieri superiori mai immaginati prima, i quali giungono come sfere di incandescente luce azzurra, travalicando i confini di ciò che è conosciuto.
La mente stessa fatica a contenerli poiché la loro forza dirompente scardina i cancelli della razionalità e li sbatte come foglie al vento. Il Vento Cosmico risale dalle correnti dell’Anima e bussa con insistenza alle porte dei cuori, perché è giunto un tempo nuovo, il Tempo della Conoscenza e della…

Continua a leggere →

La medicina ufficiale: incapace di curare le malattie!

La medicina ufficiale è incapace di curare le malattie

La testimonianza di un medico, il Dr. Giuseppe De Pace (ortopedico ospedaliero), che dopo vent’anni di professione, mette in discussione la medicina ufficiale, in quanto incapace di curare le malattie.
Dr. Giuseppe De Pace: Sono un chirurgo ortopedico con circa vent’anni di professione (di cui quindici in ospedale), svolti nella continua ricerca di terapie efficaci. Ho trascorso parecchio del mio tempo studiando strategie terapeutiche e nuovi farmaci, a volte provandoli addirittura su me stesso per saggiarne l’efficacia. Ho raggiunto degli obiettivi di rilievo, ma la conquista più…

Continua a leggere →

Oltre il pianeta Mente

La consapevolezza è la direttrice naturale della mente

di Davide Fiscaletti
La nostra esperienza mentale del mondo è incompleta, e necessita di essere integrata da un’esperienza consapevole. La mente senza la consapevolezza è come una lanterna senza l’olio. La convinzione che la mente sia di per sé intelligente è quindi erronea.
La consapevolezza è la “direttrice naturale della mente”: essa la guida verso invenzioni che sono favorevoli alla natura e all’uomo. Abbiamo detto che la mente senza la consapevolezza è come una lanterna senza olio. Se l’uomo non è in contatto con la consapevolezza, può infatti arrivare a creare armi…

Continua a leggere →

Liberarsi della mente

Liberarsi della mente

L’inizio della libertà è la realizzazione che voi non siete l’entità che vi possiede, ovvero colui che pensa. Nel momento in cui incominciate a fare questo, si attiva un più elevato livello di coscienza. Incominciate a risvegliarvi.
Gli insegnamenti qui riportati, in grado di dare una notevole spinta nel cammino ascensionale di ognuno di noi, sono tratti da due libri di autori di grande levatura spirituale: il primo è “Il Potere di Adesso” di Eckhart Tolle, per il quale il tema del mentale è di grande rilevanza; il secondo è “Trasmissioni Stellari” di Ken Carey, il quale negli anni ha…

Continua a leggere →

La Supermente

La Supermente

Il passaggio dal livello di uomo a quello di Superuomo è la prossima realizzazione dell’evoluzione terrestre. Questo cammino ascendente è il nostro inevitabile destino e la logica conseguenza del processo naturale.
Tutti coloro che tentano di superare la natura ordinaria, che tentano di realizzare materialmente la più intima esperienza che li ha messi in relazione con la Verità Divina, tutte queste persone, se invece di rivolgere il loro sguardo verso l’aldilà o i Piani Superiori, provassero a realizzare fisicamente ed esternamente il cambiamento di coscienza che hanno realizzato in…

Continua a leggere →

Il dio Scienza e i suoi comandamenti

Rupert Sheldrake

Rupert Sheldrake, uno degli scienziati più innovativi a livello mondiale, ci spiega perché i dogmi della scienza sono limitanti e quindi un potenziale pericolo per il futuro dell’umanità.
Il credo materialista, professato da scienziati che hanno assunto l’autorità di un nuovo sacerdozio, ha trasformato la scienza da un metodo d’indagine aperto e flessibile a un massiccio sistema di convinzioni. Sheldrake ci invita a porci con coraggio nuove domande, offrendoci al contempo la possibilità di scoperte inimmaginabili e una nuova visione del reale, e di ciò che è possibile.

I…

Continua a leggere →

La coscienza umana può esistere fuori dal corpo?

Sopravvivenza della coscienza

L’Associazione britannica per l’Avanzamento della Scienza, afferma che vi sono convincenti evidenze che una porzione significativa della popolazione possieda poteri psichici.
L’idea che la gente possegga poteri paranormali, quali la premonizione, la telepatia, e la capacità di viaggiare fuori dal corpo con la coscienza, è sostenuta da una nuova ricerca dell’Istituto di Psichiatria dell’Università Londinese, che suggerisce che la mente o coscienza umana può esistere fuori dal corpo, come una specie di campo magnetico impercettibile. La ricerca è stata condotta dal Dr Peter Fenwick,…

Continua a leggere →

Come creiamo la nostra realtà

Il potere di creare

Ti chiedi perché la tua vita sia un caos, piena di eventi ora positivi ora negativi, su cui non ti sembra di avere alcun controllo o potere?
Hai già provato a praticare con costanza, come molta gente, il pensiero positivo, la meditazione o la preghiera, senza risultati benefici tangibili; ti rendi conto sempre più, in un silenzio disperato, di avere poco controllo sulla tua vita; ti sembra che molte persone stiano fluttuando impotenti come plancton sulle onde e vorresti avere un potere magico per cambiare in meglio la tua vita e la loro. Ebbene, la buona notizia è che questo potere tu lo…

Continua a leggere →

Meditare fa bene

Meditare

Rinforza il sistema immunitario, previene le malattie, combatte la depressione e attiva il cervello.
La pratica della meditazione promette di allungare la vita umana e modificare i geni responsabili di molte malattie. Ad essere sotto esame oggi, sono i benefici molto “terreni” che si possono ottenere con l’antica pratica della meditazione. Lo dimostra, innanzitutto, uno studio realizzato dall’Università di San Francisco, che mette d’accordo scienza e tradizione, visto che può contare sull’endorsement del “Dalai Lama” e di “Elisabeth Blackburn”, premio Nobel per la medicina nel…

Continua a leggere →

La natura della mente – Osho

La natura della mente

Il problema che sta alla base di tutti i problemi, è la mente. Quindi, per prima cosa, è necessario sapere che cosa sia la mente, di che materia sia fatta e se sia un’entità o solo un processo; se sia sostanziale o solo un’apparenza.
Se non conoscete la vera natura della mente, non riuscirete mai a risolvere nessuno dei problemi che assillano la vostra vita. Potete sforzarvi, ma siete destinati a fallire. La mente è l’unico vero problema. Quindi anche se risolverete questo o quel problema, non servirà a nulla, perché la radice rimarrà intatta.

E’ proprio come tagliare i rami…

Continua a leggere →

La mente e l’inconscio (del Maestro Hilarion)

La mente conscia

E’ opinione generale tra gli esseri umani che la mente sia formata da una parte conscia e da una parte più ampia, chiamata inconscio o subconscio.
In linea di massima questa divisione corrisponde alla realtà, ma non in modo completo come si potrebbe sperare. La mente conscia può essere paragonata alla punta di un iceberg, alla parte che emerge al di sopra del livello dell’acqua. L’inconscio è come la parte sommersa, che il più delle volte è più grande della parte conscia o emergente. L’acqua, in questo paragone, rappresenta ciò che qualche famoso autore ha chiamato “inconscio…

Continua a leggere →

Aprire la mente

Aprire la mente

Sebbene il nostro cervello sia stato progettato per ricevere ogni tipo di frequenza di pensiero dalla Mente di Dio (la totalità della Conoscenza), esso si attiva solo per captare quelle frequenze, quei pensieri che noi ci permettiamo di ricevere.
E questo perché la parte elettromagnetica della nostra aura, attira verso di noi solo i pensieri che corrispondono al nostro modo di pensare. Se l’uomo possiede una mente chiusa, ottusa, allora attirerà solamente pensieri bassi (a bassa frequenza), quelli che costituiscono la cosiddetta “consapevolezza sociale”, i pensieri limitanti. Se…

Continua a leggere →

Remote Viewing

La visione a distanza

La “visione a distanza” è il potere di “vedere” con la mente, al di là di ciò che la vista fisica può captare naturalmente.
È una cosa possibile? Per molti assolutamente no; tuttavia sappiamo che nelle varie culture questo fenomeno è più che noto. Gli sciamani ed altri esponenti di varie tradizioni spirituali posseggono questa capacità, quindi è un qualcosa di conosciuto e documentato, sebbene la nostra scienza abbia, ancora oggi, grande difficoltà ad accettarla, così come avviene per altri fenomeni di tipo “paranormale”.

La visione a distanza ha invece un solido fondamento…

Continua a leggere →