Sesto e Settimo Chakra: intuizione e unione con l’Universo

I chakra

di Rita Modica
Nella tradizione tibetana, il VI e il VII Chakra sono collegati. Il VI chakra è posto al centro della fronte, il VII al centro del capo ed è definito ‘chakra corona’ proprio perché è nel coronale.
Sesto Chakra, terzo occhio: l’intuizione
‘Ajna’ è il VI chakra ed è il centro dell’intuizione. Ajna significa infatti “visione interiore”. Quando è ben funzionante, “il terzo occhio” è aperto e quindi riusciamo ad avere le giuste intuizioni e molto discernimento nelle scelte e nella percezione della realtà. È anche collegato all’immaginazione creativa, alla…

Continua a leggere →


Le “avventure” dei vostri Sé simultanei

Vite simultanee del Sé

di J. Roberts
Noi attingiamo, spesso inconsciamente, a innumerevoli episodi relativi alle vite simultanee del nostro Sé, ogni giorno è una finestra aperta su ogni vita…
Le avventure dei vostri Sé simultanei, appaiono nella vostra Coscienza, sotto forma di tracce: come idee, sogni ad occhi aperti, immagini sconnesse, o talvolta anche come intuizioni improvvise. Voi potete allora attingere ad esse ed estrapolarle per capire i problemi del vostro presente…

Ciò non significa che necessariamente riceviate una valanga di informazioni reincarnative, istantanei riconoscimenti intuitivi…

Continua a leggere →


3 punti chiave per un radicale Salto di Coscienza

Salto di coscienza

di Justin Faerman
Cosa significa esattamente elevare la coscienza? Cosa implica? Come fai a misurare il tuo progresso?
Domande eccellenti a cui le tradizioni esoteriche e spirituali cercano di dare una risposta da millenni. Sono le stesse che mi sto ponendo personalmente da oltre un decennio. Mi piacerebbe pensare di aver scoperto significative risposte, distillate da una sintesi di saggezza condivisa in tutte le varie vie che ho studiato, dallo Sciamanesimo al Sufismo, dal Tantrismo induista al Daosimo, dalla psicologia Junghiana al non dualismo, dalla Kabbala alla Fisica Quantistica e…

Continua a leggere →

Il cervello dei “creativi”

Il cervello creativo

Dott.ssa Carla Sale Musio
Le persone creative possiedono un emisfero destro del cervello particolarmente sviluppato.
Negli anni ’60, gli studi sul funzionamento del cervello del dottor Roger W. Sperry e dei suoi allievi Michael Gazzaniga, Jerre Levy, Colwin Trevarthen, Robert Nebes e altri, hanno dimostrato come creatività ed empatia siano funzioni dell’emisfero destro del cervello. Ho ipotizzato, perciò, che la personalità creativa sia una struttura di personalità caratterizzata da un emisfero destro particolarmente attivo.

Vediamo meglio come funziona il cervello e cosa significa…

Continua a leggere →

Il mondo assorbe l’Io dell’uomo

Percepire

di Tiziano Bellucci
Chi volge la sua attenzione al mondo, sa che osservarlo non è ancora comprenderlo; ma per comprenderlo deve “necessariamente” prima osservarlo. Il moto primo del conoscere è quindi il percepire.
Che sia l’Io il vero soggetto che percepisce, lo sperimentatore non lo viene a sapere dall’immediato percepire, osservare e comprendere, ma dal rivolgere verso tali attività l’attenzione: dal pensare su esse. Egli si sente un Io in virtù del fatto che le attività di percezione e comprensione gli rinviano il sentimento che lui è l’autore, il testimone o soggetto di…

Continua a leggere →

Decifrare i “Segni” della nostra vita

Saper decifrare i Segni della vita

L’essere umano, specie quello occidentale, ha letteralmente perso la capacità di decifrare i “segni” che si presentano nella sua vita, così come ha perso interesse per l’interpretazione degli avvenimenti che accadono durante la sua esistenza.
Per chi è “sveglio” in mezzo ai “dormienti” che si credono svegli anch’essi, è facile capire come l’esistenza offra la possibilità di ricevere indicazioni dalla vita stessa, dagli avvenimenti e dagli incontri che ci capitano ogni giorno.

Pensiamo ai contadini di un tempo, ai quali bastava alzare gli occhi al cielo per capire quando…

Continua a leggere →

Vademecum dell’esploratore interiore

Ricerca interiore

Ecco un vademecum utile per chi voglia indagare la propria interiorità e profondità, tenendo conto che ognuno di questi punti rappresenta solamente un’indicazione e che ciò che importa è prima di tuttto la sperimentazione personale.
1) La regola “aurea”: non accettare nulla per sentito dire, coltiva il dubbio, fondati solo su ciò che puoi sperimentare e realizzare direttamente.

2) Diffida dei profeti e dei messia, di chi si pone come “illuminato per rivelazione” e ti chiede di credere a ciò che dice, millantando presunte ispirazioni mistiche, incontri con alieni,…

Continua a leggere →

I quattro livelli dell’Intuizione

L'intuizione

di S. Wright
Imparare a sviluppare l’intelligenza intuitiva è più importante, oggi, di quanto sia mai stato in passato. Essa rappresenta, infatti, l’unica vera risorsa capace di migliorare veramente la nostra vita.
Secondo un recente studio, ogni giorno siamo bersagliati da uno tsunami di informazioni che ammonta a più di 174 giornali pieni di dati, ovvero circa cinque volte la quantità di informazioni a cui eravamo esposti 20 anni fa. Di questo profluvio di dati fanno parte innumerevoli opinioni di esperti, guru e guide che ci dicono quello che dovremmo fare per vivere meglio.

In…

Continua a leggere →

La Mente focalizzatrice

Attenzione facalizzata

di Mariabianca Carelli
Se impariamo a comprendere le caratteristiche e le potenzialità della mente, potremo farne un’alleata per favorire il nostro progresso e l’armonia nel mondo: è esperienza di tutti che il pensiero originato dalla mente, se pur così impercettibile, labile e sfuggente, è l’elemento più potente delle nostre vite.
Il dominio della mente determina la coscienza con cui si svolgono le azioni e la loro efficacia nel mondo; il pensiero appare pertanto collegato a qualità come consapevolezza, stabilità, chiarezza interiore, buona disposizione d’animo, fermezza di…

Continua a leggere →

Le tre Menti: negativa, positiva e neutra

Le tre menti

La mente negativa è la più rapida. La mente positiva è espansiva e pratica. La mente neutra stima ogni cosa.
La mente negativa è la più rapida. E’ la prima a reagire ad ogni pensiero o sentimento. E’ la parte che ci aiuta a sopravvivere, ci mette in allerta verso rischi e pericoli e quindi ci protegge. E’ assolutamente automatica. Quando non è in equilibrio, si vive in uno stato mentale di paura, con dei sintomi che includono il nascondersi nella propria testa, invece di vivere partendo dalla propria Anima.

In questo caso, tutto viene filtrato attraverso la Paura. Si rimane quindi…

Continua a leggere →

Chiacchierare con la Guida Interiore

Guida interiore

Dott.ssa Carla Sale Musio
Abbiamo tutti un compagno di viaggio che ci accompagna lungo il corso della vita. E’ un compagno discreto e totalmente privo di violenza. Attende con rispetto un momento di attenzione per rivelarci una sapienza capace di cambiare in meglio la nostra realtà.
Ma per accoglierlo bisogna aprirsi alla sua esistenza, con fiducia e senza aspettative. Solo così si formano nel cuore le risposte alle nostre domande e, nel tempo, quelle sensazioni trovano le parole per raccontarsi. Esiste dentro ciascuno di noi la capacità di entrare in contatto con un serbatoio di…

Continua a leggere →

Quoziente Emotivo (Qe) e Qi

Intelligenza emotiva

di Marcello Andriola
Si stanno affacciando nuovi paradigmi dall’ambito delle neuroscienze, che cercano di unificare le nuove scoperte della ricerca scientifica: si tratta della “teoria del Quoziente Emotivo”, delle Intelligenze Multiple, della “teoria dei due Cervelli”.
L’interesse per una struttura ad elevata complessità (e ancora per molti versi sconosciuta) come il cervello, ha condotto a elaborare nuove metodologie integrate di ricerca, applicabili al sistema nervoso nel suo insieme e nelle sue parti strutturalmente e funzionalmente correlate, dando nuovo impulso a quel settore di…

Continua a leggere →

Intelletto e Intuizione

Intelletto e Intuizione

di Mariabianca Carelli
Il processo di avvicinamento al proprio Sé conduce l’aspirante-ricercatore spirituale dall’uso dell’Intelletto al fiorire dell’Intuizione.
Questo avviene per fasi successive:

– per molto tempo l’uomo procede sul Sentiero usando la mente analitica, concreta; è questo lo strumento che ci rende abili nella vita pratica, per il quale l’imprenditore, il politico, l’economista, e noi tutti, svolgiamo le nostre attività e portiamo a termine i nostri progetti;

– in seguito, egli comincia a sviluppare la mente sintetica, astratta, che permette di…

Continua a leggere →

I punti d’incontro tra fisica quantistica e filosofie orientali

Incontro tra scienza e spiritualità

di Daniel Tarozzi
Con la fisica quantistica è giunto il momento di un nuovo confronto tra scienza e spiritualità, le quali possono, per la prima volta, incontrarsi percorrendo una via occidentale…
Nel 1975 Fritjof Capra – fisico e teorico dei sistemi – pubblica “Il Tao della Fisica”, un libro destinato a fare la storia, e continuamente ristampato in tutto il mondo, con grandissimo successo, ancora a distanza di quasi 40 anni. Capra, nel suo libro, dimostra le straordinarie analogie tra quanto veniva predicato nelle antiche filosofie orientali e quanto veniva gradualmente scoperto dalla moderna fisica quantistica. Mistica e scienza, in epoche diverse e in culture diverse, sembra arrivassero a conclusioni straordinariamente simili…

Continua a leggere →

La Coscienza e il futuro evolutivo

di Mariabianca Carelli
La coscienza (da conscio, conoscere) è, genericamente, la capacità di rispondere agli stimoli e ai contatti e di riconoscere le vibrazioni. Essa non riguarda solo l’essere umano ma anche, sia pure in forma embrionale, il regno minerale, quello vegetale e quello animale.
L’uomo, oltre a possedere la qualità della discriminazione e della selezione, specifica del regno minerale, quella della sensazione del regno vegetale e quella dell’istinto del regno animale, possiede l’autocoscienza, la consapevolezza di essere un individuo separato che fa esperienza…

Continua a leggere →

Cosa succede quando ci rilassiamo o meditiamo?

Effetti della meditazione

Nel momento in cui riusciamo a rilassarci e il nostro corpo si riposa, il cervello inizia a produrre onde benefiche per l’organismo, denominate onde alpha.
Quando ci rilassiamo, il corpo si riposa, si ripara, elimina tossine e tensioni, il sistema immunitario si rinforza, le emozioni si calmano ed il cervello comincia a produrre onde cerebrali estremamente benefiche, diverse da quelle prodotte durante l’attività (misurabili con l’elettroencefalografo): sono le onde alpha (in molti casi anche theta).

In questo gradevolissimo stato, i sensi, le percezioni esterne ed interne aumentano, e…

Continua a leggere →

Coscienza, inconscio, sopracoscienza

Coscienza, inconscio, sopracoscienza

La coscienza rappresenta il livello di evoluzione raggiunto nel corso dell’attuale vita, e un riflesso di qualcosa di superiore, che cerca di manifestarsi sempre più ampiamente.
Possiamo paragonare la coscienza ad uno schermo sul quale si manifesta tutto ciò che ci succede. Abbiamo coscienza perché abbiamo un’anima. Ciò che chiamiamo “voce della coscienza”, non è altro che l’essenza divina della nostra vera natura, che tenta incessantemente di stabilire un controllo sempre maggiore sulla nostra personalità.

Ogni individuo ha delle limitazioni, delle tendenze e delle…

Continua a leggere →

Il discepolo resta sempre libero nella propria identità

Il discepolo resta sempre libero nella propria identità

Un Maestro, per aiutare un proprio discepolo, avrà sempre e comunque bisogno del suo consenso.
Soltanto la confidenza reciproca permetterà al discepolo di superare tutte le prove che gli verranno presentate, e solo la fiducia che egli ripone nel Maestro, gli permetterà di riceverne l’influenza migliore. Questa fiducia nel proprio Maestro, è una delle qualità che permette al discepolo di risvegliare la propria intuizione, anche se ciò non si deve mai identificare, col lasciare da parte la propria volontà, in attesa che il Maestro indichi cosa fare o come ci si dovrebbe…

Continua a leggere →