Prove di guerra civile

Pericolo di scontri

di Francesco Lamendola
Stanno scherzando col fuoco, e c’è il serio pericolo che, un giorno o l’altro, scoppi davvero un incendio incontrollabile. È questo che vogliono? E perché?
Dei nostri uomini politici sapevamo che sono, mediamente parlando, sia incompetenti che corrotti: una miscela esplosiva. Da alcuni anni a questa parte appare sempre più evidente che sono anche al servizio di un disegno che non conosciamo, che possiamo solo intuire – e quel che se ne capisce è tutt’altro che bello. Un disegno che passa sopra le nostre teste e che non tiene minimamente conto di quel che pensiamo e desideriamo noi. Non solo: un disegno che va decisamente contro l’interesse della nostra nazione, contro l’interesse del popolo italiano…

Continua a leggere →


2017: Fuga dall’Europa

Sottomissione agli Stati Uniti

di Francesco Mazzuoli
Quando, per chi lo ricorda, uscì sugli schermi del nostro sventurato Paese “1997: Fuga da New York” di John Carpenter, regista di horror e fantascienza a basso costo con al suo attivo alcuni titoli preveggenti, (oltre a quello testé citato, l’inquietante “Essi vivono”), le immagini di quella pellicola ci sembravano fantasie lontane, fantascienza appunto.
Oggi, dopo decenni di sonno comatoso, anche l’italiano medio – quello che si agita per la sconfitta della propria squadra in trasferta, ma che continua a seguire imperterrito i campionati truccati – inizia ad avvertire di essere precipitato in un mondo in cui la fantascienza è stata superata da una realtà mostruosa, tale da rendere “1984” di George Orwell, lettura di intrattenimento per scuole medie inferiori…

Continua a leggere →


Come smantellare, punto per punto, la retorica immigrazionista

Immigrazione

di Lorenzo Fernetti
E’ in atto una trasformazione epocale, in cui la nostra società così come l’abbiamo conosciuta finora, potrebbe presto scomparire grazie ad una globalizzazione che sta proseguendo spedita, assieme all’attacco finale contro gli stati nazionali.
Essi sono per definizione costituiti da popolo, territorio e sovranità, tre elementi ormai in via di profonda modificazione, se non di estinzione. Una sovranità ormai completamente sostituita da un virulento potere finanziario, da interessi stranieri e da istituzioni sovranazionali spesso non elette da nessuno. Un…

Continua a leggere →