2017: Fuga dall’Europa

Sottomissione agli Stati Uniti

di Francesco Mazzuoli
Quando, per chi lo ricorda, uscì sugli schermi del nostro sventurato Paese “1997: Fuga da New York” di John Carpenter, regista di horror e fantascienza a basso costo con al suo attivo alcuni titoli preveggenti, (oltre a quello testé citato, l’inquietante “Essi vivono”), le immagini di quella pellicola ci sembravano fantasie lontane, fantascienza appunto.
Oggi, dopo decenni di sonno comatoso, anche l’italiano medio – quello che si agita per la sconfitta della propria squadra in trasferta, ma che continua a seguire imperterrito i campionati truccati – inizia ad avvertire di essere precipitato in un mondo in cui la fantascienza è stata superata da una realtà mostruosa, tale da rendere “1984” di George Orwell, lettura di intrattenimento per scuole medie inferiori…

Continua a leggere →

Tu Non Sei Dio - Libro
Fenomenologia della Spiritualità Contemporanea
Andrea Colamedici, Maura Gancitano

Perché falliranno…

Globalismo

di B. Smith
Sotto la superficie di molti eventi economici e socio-politici internazionali, cova la brace di una guerra permanente, spesso invisibile.
Questa guerra attualmente viene combattuta a colpi di menzogne e verità, di giornalismo asservito e tranquille azioni individuali. Una guerra tra due fazioni ormai ben definite, ed estremamente incompatibili sia dal punto di vista filosofico che spirituale.
Da un lato, abbiamo una pervasiva rete di magnati aziendali, entità bancarie, consorzi finanziari internazionali, think tank e burattini politici…

Continua a leggere →


Come smantellare, punto per punto, la retorica immigrazionista

Immigrazione

di Lorenzo Fernetti
E’ in atto una trasformazione epocale, in cui la nostra società così come l’abbiamo conosciuta finora, potrebbe presto scomparire grazie ad una globalizzazione che sta proseguendo spedita, assieme all’attacco finale contro gli stati nazionali.
Essi sono per definizione costituiti da popolo, territorio e sovranità, tre elementi ormai in via di profonda modificazione, se non di estinzione. Una sovranità ormai completamente sostituita da un virulento potere finanziario, da interessi stranieri e da istituzioni sovranazionali spesso non elette da nessuno. Un…

Continua a leggere →

Il “Nuovo Potere” invisibile

Il nuovo potere invisibile

di Matteo Volpe
Siamo testimoni di una delle più grandi mutazioni globali. Per la prima volta nella storia, il potere si è separato dalla politica.
Questo mutamento si è affermato in modo chiaro negli ultimi venti o trent’anni. Si è stati sempre abituati a considerare il potere come una diretta conseguenza della politica, o per lo meno, a pensare che qualsiasi potere, per essere tale, dovesse essere politico. Oggi, invece, il potere non solo non ha più alcun bisogno della politica, ma fa di tutto per sfuggirvi. Questo mutamento si accompagna ad un altro, ad esso collegato: la totale mancanza di consapevolezza degli individui riguardo questo avvenimento, l’assoluta incomprensione di cosa sia, attualmente, il potere.
La quasi totalità delle persone continua, infatti, ad avere……

Continua a leggere →

La profezia di Orwell

Grande Fratello

Sono passati più di sessant’anni da quando George Orwell pubblicò il suo romanzo profetico, “1984”, e alla luce degli eventi odierni, non c’è momento migliore per ricordare a noi stessi che ci stiamo rapidamente dirigendo proprio verso l’incubo così magistralmente descritto nel suo libro.
Se qualcuno volesse avere un’idea più precisa del mondo che le élite ci impongono, allora non dovrebbe far altro che leggere questo libro. “1984”, scritto nel 1948, viene descritto come una satira politica, ma è in realtà una profezia politica. Ovviamente non è possibile che Orwell sia…

Continua a leggere →

Decrescita: utopia o autentica alternativa?

Decrescita felice

Intervista a Alain de Benoist – di Manuel Zanarini
La crisi economica e finanziaria sta portando i “padroni della globalizzazione” alla distruzione dello stato sociale e all’impoverimento delle classi lavoratrici; ma da nessuna parte si sentono voci di un ripensamento del “capitalismo selvaggio”, vero responsabile dello “stato del mondo”.
Il crollo della “finanza virtuale”, il colossale indebitamento a cui tutti noi siamo sottoposti dal mercato, la devastazione delle risorse naturali, non stanno spingendo i cosiddetti “grandi della Terra”, verso un cambio di rotta. In…

Continua a leggere →

L’incubo in cui viviamo

Sistema piramidale del potere

di David Icke
Nel 1990 iniziai consapevolmente un incredibile viaggio alla scoperta di me stesso. Non avevo la minima idea riguardo a dove mi avrebbe condotto, ma decisi che lo avrei intrapreso comunque. Ne avevo abbastanza.
Questo «mondo» non aveva mai avuto senso per me: le ingiustizie, la stupidità, il modo in cui il sistema trasforma le persone in poco più che macchine, le quali operano attraverso un ciclo continuo di esperienze e comportamenti ripetitivi che ossessivamente ci ostiniamo a chiamare «vita».

Non siamo noi a vivere la vita – è la vita a viverci. Vi sono delle…

Continua a leggere →