Il senso spirituale dei terremoti, secondo la teoria di Rudolf Steiner

Teoria di Rudolf Steiner sulle calamità naturali

di Laura De Rosa
Quanto segue è un frammento delle teorie di Rudolf Steiner sulle calamità naturali, in particolare i terremoti, argomento che l’antroposofo affrontò nel corso di alcune conferenze parigine dal titolo, “I vulcani, i terremoti e la volontà umana”.
Onde evitare interpretazioni falsate, premetto che Steiner non attribuiva tali calamità alla giustizia divina o di qualsivoglia natura, ma riteneva che la Terra, come tutti i pianeti e le stelle dell’universo, fosse influenzata dall’uomo in modo impercettibile…

Continua a leggere →


Il Desiderio, il Tempo e il Denaro

Aspirante-ricercatore spirituale

di Mariabianca Carelli
La Legge inerente alla Manifestazione, e che dà senso al tutto, è l’evoluzione da forme inferiori a forme superiori; ciò è valido per i regni di natura e per gli esseri umani, per il microcosmo e per il macrocosmo.
L’evoluzione dell’uomo avviene per lungo tempo in modo “automatico”; l’individuo non risvegliato è trasportato dalle forze della vita e dai suoi più immediati bisogni e desideri. Ma, pervenuto ad uno stadio più avanzato, l’uomo comincia a guidare il proprio destino, a ragionare, a discriminare e a scegliere; in questa capacità di autodeterminarsi sono la nostra responsabilità e la nostra dignità. In ciò è anche il valore e il significato delle nostre esistenze…

Continua a leggere →


I raggi cosmici evolvono la coscienza e trasformano il DNA?

Convergenza armonica del 1987

Nel 1987, ha avuto luogo la prima meditazione sincronizzata a livello globale, comunemente nota come prima “Convergenza Armonica”. Decine di migliaia di persone si sono radunate in tutto il mondo, in luoghi sacri di tutto il pianeta, per coordinare la loro intenzione.
Con quale scopo? José Arguelles, che ha avviato la meditazione si esprime così: “Arriva un punto in cui le cose devono cambiare. Un segnale di vibrazione è stato inviato. Da qualunque fonte sia provenuto il segnale: dal nostro codice genetico, dalla Terra, dallo spazio, o da tutte quelle fonti insieme… questo segnale, in qualche modo, è arrivato e la gente ha risposto ad esso”

Continua a leggere →

Aspetti che contraddistinguono gli “Adulti Indaco”

Adulti indaco

Da 10/15 anni a questa parte, il termine bambini indaco sta ad indicare quei bambini che rappresentano uno stadio superiore dell’evoluzione umana. I sostenitori di tale ipotesi, sostengono che questa parte dell’evoluzione sia la protagonista di un progresso spirituale, etico e mentale, in atto. Una sorta di nuova “razza”, la cui missione è sfidare il sistema prestabilito.
«Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, gli indaco hanno iniziato a nascere, aumentando numericamente durante gli anni ’70 e ’80», spiega la psicologa Esther Morales Leon. A questo punto, molti di questi…

Continua a leggere →

Immortalità “natale”

Anima immortale

L’io inconscio potrebbe essere quella parte di essenza immortale che abbiamo e che dirige l’io conscio mortale, con cui tutti noi abbiamo a che fare tutti i giorni.
L’io conscio è il nostro riferimento con il corpo fisico e senza tale interazione non avremmo coscienza di niente, vivremmo come in un sogno inconsapevole e non avremmo coscienza lucida. Quindi l’io conscio è una creazione dell’io inconscio immortale ed è fondamentale per avere una comunicazione completa con il proprio corpo fisico.

Ma quando questo Io immortale si è unito al corpo fisico, creando in questa maniera…

Continua a leggere →

Gli “esercizi di ricarica” di Paramhansa Yogananda

Attingere dall'energia cosmica

Come trasformare corpo, mente e anima con l’energia vitale.
Quanto dipendiamo, oggigiorno, dall’energia? Moltissimo, la nostra vita ha costantemente a che fare con l’energia e con coloro che la controllano. E che cosa dire della nostra energia personale? Chi la controlla? Proviene forse dal cibo, dal sonno, dal caffè? O esiste piuttosto una fonte diretta alla quale possiamo attingere a volontà? Una fonte che non conosce confini geografici o politici, che è rinnovabile, inesauribile, universalmente accessibile? In altre parole: esiste un’energia “gratuita”?

La mia…

Continua a leggere →

Pulizia dei cieli

Scie chimiche

Un appello di Francesco D’Alessio
“Vorrei che mi concedeste qualche minuto affinché la vostra attenzione sia posta su un tema molto delicato: la pulizia del cielo”.
“Cosa significa? Come tutti sappiamo i nostri cieli sono pieni di scie chimiche. Esse hanno due scopi fondamentali: le polveri sottili delle scie, assorbite dal nostro corpo, depositandosi sul Dna lo disattivano; e poi le scie sospese nel cielo indeboliscono la potenza dei raggi solari. Entrambe le conseguenze sono dannose per l’evoluzione umana. Il sole è l’elemento chiave per l’ancoraggio energetico e consente la…

Continua a leggere →

Olismo contro Meccanicismo

Cambiamento delle coscienze

Da quando abbiamo coscienza di noi stessi, il conformarsi a norme, regole e tradizioni è sinonimo di normalità e adeguatezza. Un atteggiamento non sempre consapevole che, una volta interiorizzato, spesso induce a prendere le distanze da qualsiasi idea, concezione o persona si dimostri “fuori dalle righe”.
Va da sé che imbrigliando e distorcendo il potere critico con un simile approccio alla vita, l’unica garanzia risultante per la comunità che lo prescrive, è quella di perpetuare in modo automatico il suo regolato e apatico procedere. Questa visione conservatrice, ormai così…

Continua a leggere →

Dal dolore alla meditazione

Dal dolore alla meditazione

di Roberto Assagioli
Si può dire che dolore e pace siano i due punti estremi della traiettoria che l’uomo percorre nel corso della sua evoluzione interiore, da quando comincia ad acquistare una vera coscienza di se stesso, fino a quando giunge ad unirsi in modo volenteroso con la Vita universale, ad inserirsi armonicamente nei ritmi cosmici.
Durante la maggior parte del lungo pellegrinaggio sulla via evolutiva il dolore è, in qualche misura, inevitabile. Esso ha funzioni utili, anzi preziose e necessarie. Tali funzioni sono molteplici; ma ve ne sono quattro principali e particolarmente…

Continua a leggere →

Cooperare: ce lo insegnano le nostre cellule

Cooperazione

Per Bruce Lipton l’evoluzione umana compie dei salti, non è un evento casuale… (contrariamente a quanto sostenuto dal culto darwinista). Lipton afferma che a periodi di stabilità seguono dei salti evolutivi, e che questi hanno a che fare, o sono la diretta conseguenza, della capacità di singole entità di unirsi in comunità. Ogni comunità si trasforma poi, essa stessa, in una nuova entità.
Il primo esempio di questo concetto, sono i batteri che hanno imparato a riunirsi in comunità e che la scienza chiama eucarioti. Dopo un periodo monocellulare, il salto successivo…

Continua a leggere →

La Supermente

La Supermente

Il passaggio dal livello di uomo a quello di Superuomo è la prossima realizzazione dell’evoluzione terrestre. Questo cammino ascendente è il nostro inevitabile destino e la logica conseguenza del processo naturale.
Tutti coloro che tentano di superare la natura ordinaria, che tentano di realizzare materialmente la più intima esperienza che li ha messi in relazione con la Verità Divina, tutte queste persone, se invece di rivolgere il loro sguardo verso l’aldilà o i Piani Superiori, provassero a realizzare fisicamente ed esternamente il cambiamento di coscienza che hanno realizzato in…

Continua a leggere →

La legge di evoluzione

Le sette tappe dell'evoluzione umana

di Giuseppe Bufalo
Sono qui esposte le sette tappe o “Stadi dell’Evoluzione dell’Umanità” in relazione alle Leggi che la governano, esaminando il singolo individuo, i gruppi e le nazioni.
In relazione ai punti di riferimento dati, con discernimento e con spirito di lealtà, ognuno può individuare lo stadio evolutivo personale, del proprio gruppo (se fa parte di qualche gruppo) e del paese in cui vive. Quanto esposto non vuol essere esaustivo ma può indicare la via per raggiungere la Luce sul Sentiero mettendosi in ascolto della Voce del Silenzio…

Ogni Pellegrino, ricercatore…

Continua a leggere →

Gli uomini non sono originari della Terra: lo sostiene uno scienziato

Origine non terrestre dell'uomo

Un ecologista statunitense, il dottor Ellis Silver, avanza un’ipotesi incredibile riguardante il genere umano.
Qualche tempo fa, una teoria piuttosto estrema sosteneva la possibilità che una specie “aliena” intelligente avesse visitato il nostro pianeta migliaia di anni fa e modificato il codice genetico umano, facendo compiere al genere “homo” un salto evolutivo che altrimenti avrebbe richiesto milioni di anni. Ora, il dottor Ellis Silver, nel suo ultimo libro “Humans are not from Earth: scientific evaluation of the evidence”, avanza un’ipotesi ancora più ardita secondo la quale gli…

Continua a leggere →

La nascita dell’Essere

Riequilibrio maschile/femminile

Secondo il calendario Maya, dal 21 febbraio 2013 siamo entrati in un nuovo anno “portato” dal glifo Ik, il vento, che rappresenta il soffio vitale, quindi la comunicazione, il movimento, la spiritualità, la trasformazione.
Il 2013 è stato un anno di interconnessione globale e di forza spirituale, e “dall’altra parte”, di massima oscurità. Un anno che può essere visto come l’anno della nascita di qualcosa che non abbiamo ancora mai sperimentato: la nascita dell’Essere. Ci troviamo quindi in un momento di profondo cambiamento strutturale: le vecchie istituzioni patriarcali…

Continua a leggere →

Uomini Perfetti

Uomini Perfetti

Esistono “Uomini Perfetti”, la cui esistenza è una “logica” conseguenza dell’evoluzione attraverso la reincarnazione, e della Legge del karma.
Se osserviamo intorno a noi, vediamo uomini ad ogni grado di evoluzione: alcuni che, in un modo o nell’altro, sono più “avanti” degli altri, ed alcuni che sono infinitamente più evoluti di tutti. Possiamo quindi dire che se gli individui si evolvono attraverso una serie di vite successive, tendendo e convergendo verso un obiettivo definito, unico e comune per tutti, ci dovrà essere certamente qualcuno (un Uomo Perfetto) che quell’obiettivo…

Continua a leggere →