Il Grande Disegno

Evoluzione coscienza umana

di Nicola Zegrini
Il modo di vita attuale, per quasi chiunque si parli è inaccettabile. Viviamo in un mondo freddo, arido, che non si cura dei suoi abitanti, non esistono più valori e il vivere alle spalle degli altri è la regola piuttosto che l’eccezione.
Come il nostro mondo non si cura di noi, noi trattiamo lui in maniera anche peggiore e, se si dovesse continuare in questo modo, potrebbe divenire presto un luogo inabitabile. C’è bisogno di un cambiamento drastico, tutti o quasi ne sentiamo il bisogno. C’è la necessità di porre fine a queste sofferenze che ci vengono sbattute in faccia ad ogni minuto della giornata, c’è bisogno di trovare uno scopo nell’esistenza e di tornare alle nostre vere radici. Ma come si fa a fare ciò?…

Continua a leggere →

Tu Non Sei Dio - Libro
Fenomenologia della Spiritualità Contemporanea
Andrea Colamedici, Maura Gancitano

Esiste un Mondo non-fisico

Esistenza di un Mondo non fisico

di Marco Viretti
Esiste un Mondo non-fisico: questa la tesi di Casey Blood, uno dei maggiori fisici teorici contemporanei.
Casey Blood, professore emerito in fisica alla Rutgers University (New Jersey), è stato anche studioso e praticante di Buddismo tibetano, Sufismo e Sciamanesimo americano. Egli ha affermato che “non c’è niente nella scienza che ci proibisca di vedere il mondo da un punto di vista spirituale”(1).
“Quali sono le idee essenziali della Meccanica Quantistica (MQ) sul mondo fisico? La prima riguarda la natura della materia. Nella fisica Newtoniana, il mondo fisico è fatto di particelle quali gli atomi, gli elettroni, i fotoni, eccetera. Ma nella MQ il mondo è fatto di onde, simili alle onde dell’acqua, alle onde del suono o a quelle luminose…

Continua a leggere →


I nostri Condizionamenti Inconsci

Condizionamenti inconsci

Il 95% del nostro Essere lavora in maniera inconscia, ossia al di fuori del nostro controllo cosciente. Chi influenza allora la nostra realtà e come?
I nostri condizionamenti inconsci hanno una natura energetica, che di fatto emana un segnale, una vibrazione, e siccome nell’universo tutto ha una matrice energetica ed emette segnali, tracce e informazioni, questo significa che l’inconscio che è interconnesso ad ogni cosa nell’universo, può accedere ad ogni informazione possibile, in modo non locale.
Infatti, come dimostra la fisica quantistica…

Continua a leggere →

Storie di ordinaria follia

Mancanza di rispetto e menefreghismo

di SamBellamy
Sfido Giobbe o qualsiasi profeta del “porgi l’altra guancia” a rimanere impassibile di fronte alla maleducazione, alla tracotanza, alla strafottenza, all’egocentrismo che contraddistinguono l’uomo-tipo del terzo millennio.
Mi sono serviti giorni di meditazione e di silenzio per resettare e ricaricare le mie energie, e farmi capire ancora una volta che, se si vuole veramente evolvere, se davvero si vuole andare alla ricerca di se stessi, è necessario abbandonare i dettami di questo modo di vivere artificiale e preconfezionato, ma anche staccarsi dai propri simili, da alcuni di essi per lo meno, ovvero da quell’orda di zombies che fanno di tutto per mettere a dura prova tutte le nostre certezze e farci precipitare al loro livello…

Continua a leggere →

La Sinfonia del genere umano

Sinfonia cosmica

di Daria Pambianchi
Oggi voglio offrirvi un articolo indubbiamente più corto, più leggero di quelli che vi ho proposto in passato ma, spero, non meno sostanzioso!
Un articolo commissionato nel solito modo, semplicemente attraverso un titolo che improvvisamente buca l’etere, una sorta di contenitore apparentemente vuoto, che mi svolazza sopra la testa per alcuni giorni, in attesa di una mia decisione, che gli permetterà di entrare in circolo o lo costringerà a smaterializzarsi! L’argomento è sempre lo stesso: lo scopo e la ineluttabilità evolutivi del nostro essere qui, del nostro essere nell’universo, trattato questa volta attraverso poche righe, dalla parte dell’emisfero destro, quello intuitivo, quello che capta…

Continua a leggere →

Terza, quarta e quinta dimensione: cosa sono?

Quinta dimensione

di Alexia Meli
In generale, queste dimensioni sono soltanto stati di coscienza, accessibili a tutti coloro che vibrano in risonanza con le frequenze specifiche all’interno di ogni dimensione.
Vediamo di descrivere nel dettaglio le diverse dimensioni.
Terza dimensione
La terza dimensione è come un contenitore rigido contenente tutte le convinzioni, le regole, le norme e i vincoli che lo rendono relativamente inflessibile. Molti di noi hanno vissuto da sempre in questo stato di coscienza, credendo che fosse l’unica realtà possibile, ma non è così…

Continua a leggere →

Aspetti che contraddistinguono gli “Adulti Indaco”

Adulti indaco

Da 10/15 anni a questa parte, il termine bambini indaco sta ad indicare quei bambini che rappresentano uno stadio superiore dell’evoluzione umana. I sostenitori di tale ipotesi, sostengono che questa parte dell’evoluzione sia la protagonista di un progresso spirituale, etico e mentale, in atto. Una sorta di nuova “razza”, la cui missione è sfidare il sistema prestabilito.
«Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, gli indaco hanno iniziato a nascere, aumentando numericamente durante gli anni ’70 e ’80», spiega la psicologa Esther Morales Leon. A questo punto, molti di questi…

Continua a leggere →

Ascoltando la voce nella testa

Stato di Presenza

di Eckhart Tolle
Iniziate ad ascoltare quanto più spesso possibile la voce nella vostra testa. Prestate particolare attenzione a eventuali schemi di pensiero ripetitivi, quei vecchi dischi da grammofono che vi suonano in testa… forse da molti anni.
È questo che intendo per «osservare colui che pensa», il che è un altro modo per dire: “ascoltate la voce nella vostra testa, siate lì come Presenza Testimone”. Quando ascoltate questa voce, ascoltatela in maniera imparziale. Vale a dire, non date giudizi. Non giudicate o condannate ciò che sentite, perché questo vorrebbe dire che la…

Continua a leggere →

Questa vita l’hai scelta tu: spunti di Auto Risveglio

Spunti di auto risveglio

di Sisma
Moltissime sono le verità in questo mondo, ancora più numerose e variopinte le vie insegnate per raggiungerle… o almeno riuscire, in quell’attimo che chiamiamo vita, a carpire un granello di sabbia dall’enorme spiaggia della Conoscenza.
In ogni ciclo temporale, esistono persone che riescono a squarciare il velo e dare uno sguardo dall’altra parte, o meglio, ricordare da dove si viene, dove si andrà, perché ognuno di noi è qui, perché ci siamo stati e forse ci ritorneremo, e come funziona ciò che chiamiamo realtà.

Sei letteralmente sceso in questa Vita per…

Continua a leggere →

Rivoluzione della Consapevolezza e passaggio al “Nuovo Paradigma”

Rivoluzione della consapevolezza

Intervista all’astronauta Brian O’Leary
Ci troviamo nel mezzo di un mutamento degli schemi e di una rivoluzione della consapevolezza di proporzioni mai viste. Quando si instaura un nuovo modello, quelli che si aggrappano al vecchio modo di pensare, puntano i piedi e diventano così riluttanti, da risultare ben poco scientifici.
Ho incontrato O’Leary per la prima volta ad un Lifespring a Philadelphia nel 1978. I Lifespring (Primavera della Vita) sono degli stages di trasformazione interiore, durante i quali si praticano delle tecniche, come la meditazione o lo Yoga, atte ad introdurre i…

Continua a leggere →

Dalla consapevolezza sociale alla Superconsapevolezza

Consapevolezza cosmica

Per consapevolezza sociale si intende tutto ciò di cui siamo consapevoli. Ponendoci come obiettivo di ampliare al massimo questa consapevolezza, possiamo arrivare alla Superconsapevolezza.
Per consapevolezza si intende tutto ciò di cui siamo consapevoli. Ad esempio: siamo consapevoli di invecchiare; siamo consapevoli che nel mondo c’è molta aggressività; siamo consapevoli che viaggiare in macchina è pericoloso, ecc…

Questa nostra consapevolezza limitata è anche chiamata consapevolezza sociale, ed è caratterizzata dalla paura, dal dubbio, dalla diffidenza, critica, lotta,…

Continua a leggere →

Tempeste cosmiche… non farti travolgere: il programma Matrix sta crollando!

La Matrix sta crollando

di Zen Gardner
Cicli di sonno sconvolti? Tensione e difficoltà di concentrazione? Bassa energia e problemi di salute? Inquietudine e confusione mentale? E’ la tempesta del momento. Ma i programmi della Matrix crolleranno…
Non c’è nemmeno bisogno di chiedere chi si sente così in tempesta! Stiamo tutti vivendo tempi di turbolenza vibrazionale. Proprio in questo momento. È una sfida… e al di là della fonte di tutto questo, di fatto stiamo attraversando un vortice di cambiamento e disturbi, che dobbiamo riconoscere ed evidenziare.

Tutto ciò è confermato da uno sguardo veloce al…

Continua a leggere →

I bambini salveranno la Terra…

Bellissimi bambini indaco

di Massimo Rodolfi
Da anni si stanno incarnando sulla Terra esseri meravigliosi, molto evoluti, dotati di una straordinaria consapevolezza, inconcepibile fino a poco tempo fa… Sono i bambini che salveranno il mondo!
È da un po’ di tempo che la mia amica Luciana mi ha raccontato di un episodio meraviglioso, che le è successo con la sua nipotina di cinque anni. Finalmente oggi ho trovato il tempo di fissarlo in queste poche righe.

Ecco, allora, il racconto di Luciana:

La bimba, voleva farsi raccontare ancora la storia del Buddha, poi, ad un certo punto, guardando in aria, inizia a…

Continua a leggere →

Meditazione, DNA e invecchiamento

Meditazione, DNA e invecchiamento

“La meditazione influenza il DNA e rallenta l’invecchiamento” questa l’affermazione della biologa Elisabeth Blackburn, premio nobel per la Medicina nel 2009.
I nostri pensieri e la meditazione possono influenzare lo stato di salute del DNA e la velocità con cui invecchiamo. Col passare degli anni ed il susseguirsi delle moltiplicazioni cellulari, infatti, il DNA va incontro a progressivi deterioramenti e questa è una delle cause dell’invecchiamento generale del corpo. Ad affermarlo è il premio Nobel per la medicina, Elisabeth Blackburn, che insieme alla psicologa clinica Elissa…

Continua a leggere →

I Voladores

Voladores

di Chiara Croce
“Gli sciamani dell’antico Messico scoprirono che abbiamo un compagno che resta con noi per tutta la vita, un predatore che emerge dalle profondità del cosmo e assume il dominio della nostra vita, cibandosi della nostra energia”.
Questa frase detta da Carlos Castaneda a una conferenza tenuta a Santa Monica nel 1993, mi ha fatto capire tante cose sull’infelicità umana. Per chi non lo sapesse, secondo gli sciamani Toltechi, gente che la sapeva lunga, ognuno di noi ha il suo Volador, una specie di “zeccone energetico” che ci assale quando siamo piccini e si nutre della…

Continua a leggere →

Non dipendere dagli altri

Cuore incatenato

di Anthony De Mello
Osserva la tua esistenza e nota come l’hai saturata di gente. Il risultato qual’è? La gente arriva a stringerti in un abbraccio mortale.
Con la sua approvazione e il suo biasimo, infatti, essa controlla il tuo comportamento; la gente ha il potere di colmare la tua solitudine con la sua presenza; può innalzare il tuo spirito con le sue lodi, così come ha il potere di ridurti a uno straccio con le sue critiche e i suoi rifiuti.

Guardati: quasi ogni minuto cosciente della tua giornata tu lo spendi a cercar di placare, o di accontentare gli altri. Vivi secondo le loro…

Continua a leggere →

Il Risveglio dell’Umanità

Il risveglio dell'umanità

Hanno sistematicamente distrutto o occultato il più possibile le antiche conoscenze, poiché esse contenevano il segreto della nostra identità e della vera natura della Vita.
Hanno manipolato tutte le maggiori indagini e ricerche volte a studiare le antiche conoscenze occulte e i manufatti antichi diffusi in tutto il mondo, assicurandosi che niente trapelasse della nostra vera natura e origine e che, nel caso in cui qualcosa emergesse, non venisse mai reso pubblico, né il suo vero valore venisse compreso.

Hanno invece creato le religioni per imprigionare le menti della popolazione,…

Continua a leggere →

Consigli spirituali per essere più forti

Consigli spirituali per vivere forti

di Felipe Guerra
Non penso che la verità o la saggezza secolare dell’uomo possano essere racchiuse in poche regole, ma trovo che cercare di migliorarsi con l’aiuto di consigli di natura spirituale, sia l’inizio di un cammino lungo e profondo nel deserto della nostra vita, un raggio di luce nel buio della monotonia e della meccanicità.
Le paure, le angosce quotidiane, il peso dei ricordi spiacevoli, i nostri sensi di colpa: tutto questo ci rende “schiavi” di noi stessi. Così, se cerchiamo di trovare un equilibrio, se cerchiamo il modo di porre fine alla nostra guerra interiore e…

Continua a leggere →

3 punti chiave per un radicale Salto di Coscienza

Salto di coscienza

di Justin Faerman
Cosa significa esattamente elevare la coscienza? Cosa implica? Come fai a misurare il tuo progresso?
Domande eccellenti a cui le tradizioni esoteriche e spirituali cercano di dare una risposta da millenni. Sono le stesse che mi sto ponendo personalmente da oltre un decennio. Mi piacerebbe pensare di aver scoperto significative risposte, distillate da una sintesi di saggezza condivisa in tutte le varie vie che ho studiato, dallo Sciamanesimo al Sufismo, dal Tantrismo induista al Daosimo, dalla psicologia Junghiana al non dualismo, dalla Kabbala alla Fisica Quantistica e…

Continua a leggere →

La perdita dell’Adesso: l’illusione fondamentale

Il disagio dell'inconsapevolezza

Intervista a Eckhart Tolle su come dissolvere l’inconsapevolezza con la “Presenza nell’Adesso”.
Anche se accettiamo che in definitiva il tempo sia un’illusione, quale differenza può fare nella nostra vita? Dobbiamo comunque vivere in un mondo che è completamente dominato dal tempo.

Essere d’accordo sul piano intellettivo è una credenza come tante e non farà grande differenza nella vita. Per realizzare questa verità bisogna viverla. Quando ogni cellula del corpo è presente al punto di sentirsi vibrante di vita, e quando voi potete percepire questa vita in ogni momento come gioia…

Continua a leggere →

Il mondo assorbe l’Io dell’uomo

Percepire

di Tiziano Bellucci
Chi volge la sua attenzione al mondo, sa che osservarlo non è ancora comprenderlo; ma per comprenderlo deve “necessariamente” prima osservarlo. Il moto primo del conoscere è quindi il percepire.
Che sia l’Io il vero soggetto che percepisce, lo sperimentatore non lo viene a sapere dall’immediato percepire, osservare e comprendere, ma dal rivolgere verso tali attività l’attenzione: dal pensare su esse. Egli si sente un Io in virtù del fatto che le attività di percezione e comprensione gli rinviano il sentimento che lui è l’autore, il testimone o soggetto di…

Continua a leggere →

Uomini “dormienti”

Uomini dormienti

di Luciano Gianazza
Gautama Siddharta Sakyamuni, detto il Budda, ottenne il risveglio più di 2500 anni fa. E con lui altri suoi adepti lungo i secoli, mentre molti continuarono a dormire. Anche oggi ci sono uomini dormienti, nelle varie gradazioni che vanno dalla sonnolenza al letargo.
Ma quali sono le caratteristiche di un uomo dormiente di oggi? Di base solo una, nelle sue molteplici varianti. L’uomo dormiente non verifica e non sperimenta, al fine di osservarne il risultato, le informazioni che riceve dall’esterno. Questo è dovuto a un condizionamento continuo che ha inizio nella…

Continua a leggere →

La medicina ufficiale: incapace di curare le malattie!

La medicina ufficiale è incapace di curare le malattie

La testimonianza di un medico, il Dr. Giuseppe De Pace (ortopedico ospedaliero), che dopo vent’anni di professione, mette in discussione la medicina ufficiale, in quanto incapace di curare le malattie.
Dr. Giuseppe De Pace: Sono un chirurgo ortopedico con circa vent’anni di professione (di cui quindici in ospedale), svolti nella continua ricerca di terapie efficaci. Ho trascorso parecchio del mio tempo studiando strategie terapeutiche e nuovi farmaci, a volte provandoli addirittura su me stesso per saggiarne l’efficacia. Ho raggiunto degli obiettivi di rilievo, ma la conquista più…

Continua a leggere →

Le anime “pronte”

Iniziazione

di Mariabianca Carelli
In quest’epoca di “feconda inquietudine”, di dolorose prese di coscienza, di svelamenti e rapidi mutamenti, molti si avvicinano all’esoterismo, nel tentativo di dare nuove certezze alle loro vite spesso prive di valori di riferimento.
Generalizzando, si potrebbe dire che si accostano alle Scienze iniziatiche tre categorie di persone:

– i curiosi, che ricercano situazioni fuori dell’ordinario, misteriose o “magiche”;
– gli “utilitaristi”, che desiderano potere, prestigio, o, più semplicemente, risoluzione rapida e poco faticosa per i propri…

Continua a leggere →

Oltre il pianeta Mente

La consapevolezza è la direttrice naturale della mente

di Davide Fiscaletti
La nostra esperienza mentale del mondo è incompleta, e necessita di essere integrata da un’esperienza consapevole. La mente senza la consapevolezza è come una lanterna senza l’olio. La convinzione che la mente sia di per sé intelligente è quindi erronea.
La consapevolezza è la “direttrice naturale della mente”: essa la guida verso invenzioni che sono favorevoli alla natura e all’uomo. Abbiamo detto che la mente senza la consapevolezza è come una lanterna senza olio. Se l’uomo non è in contatto con la consapevolezza, può infatti arrivare a creare armi…

Continua a leggere →

Una legge che si chiama “Consapevolezza”

Giancarlo Gattesco - Il vero significato dei sogni - Gesù incoronato di spine sul cuore

di Giancarlo Gattesco
Quando ci si addentra nell’esplorazione del variegato panorama delle tematiche alternative, il glossario trova nel termine “consapevolezza” un trait d’union così ricorrente, che lascia intravedere la chiave di volta che ci aprirebbe a una realtà dalle potenzialità illimitate, una realtà che sembra essere da un lato così a portata della nostra mano e dall’altro così lontana e inarrivabile.

Ma che la scoperta o la riscoperta del “qui e ora” costituisca una necessità imprescindibile per l’approdo dell’umanità nella “nuova era” o New Age, che dir si…

Continua a leggere →

In bilico tra due mondi

L’essere umano in questa epoca cammina in bilico tra due mondi, ma non se ne rende conto.
Le nuove frontiere della fisica azzardano teorie che sembrano provenire da sceneggiature fantascientifiche, eppure l’uomo e la donna comuni proseguono la loro vita come se esistesse solo ciò che si può vedere o toccare con mano. In totale controtendenza, alcune persone fanno quotidiana esperienza di stati di coscienza superiori, espansi ed estranei ai sensi fisici, di percezioni extra-sensoriali. Tra queste, alcune scelgono di ignorare tali percezioni per timore, altre le sperimentano e coltivano…

Continua a leggere →

Quarantacinque secondi d’Eternità: l’Esperienza di pre-morte di Nicole Dron

Sopravvivenza dell'anima dopo la morte

di Nicole Dron, traduzione italiana di Sebirblu
La continuazione dell’esistenza dopo la morte fisica è un argomento molto discusso e controverso. Tuttavia, la maggioranza delle persone crede nella sopravvivenza dell’anima e che oltre il corpo fisico e la vita materiale, possa esserci altro.
Ovviamente la scienza ufficiale e alcune religioni, tendono a escludere questa possibilità, volendo far credere (per convenienza o ignoranza) che il corpo fisico sia solo una macchina biologica e nulla di più. L’esperienza vissuta dalla francese Nicol Dron, (una delle tante testimonianze al…

Continua a leggere →

La fine del conflitto e il risveglio della consapevolezza

risveglio della consapevolezza

di Eckhart Tolle
Gran parte del cosiddetto male che arriva nella vita delle persone, è dovuto all’inconsapevolezza. Si crea da solo, o meglio, è creato dall’io.
Talvolta io chiamo tutto ciò “dramma”. Quando invece diveniamo pienamente consapevoli, il dramma non entra più nella nostra vita. Vorrei quindi rammentare brevemente come opera l’io e come crea il dramma. L’io, è la “mente non osservata”, che gestisce la nostra vita quando non siamo presenti come consapevolezza-testimone, come osservatori. L’io si percepisce come frammento separato in un universo ostile, senza alcuna connessione interiore con ogni altro essere, circondato da altri io che considera potenziali minacce o che cercherà di usare per i propri fini. Gli schemi fondamentali dell’io, sono creati per combattere la sua radicata paura e il suo senso di mancanza. Si tratta di resistenza, dominio, potere, avidità, difesa, attacco. Alcune delle strategie dell’io sono estremamente abili, eppure non risolvono mai alcuno dei suoi problemi, semplicemente perché l’io stesso è il problema…

Continua a leggere →

“Aule d’apprendimento” ed evoluzione interiore

Tutto è bene

di Mariabianca Carelli
Il nostro soggiorno sulla Terra viene spesso paragonato ad una scuola.
La felicità è uno stato di coscienza che dipende dalla nostra buona comprensione delle cose. Non bisogna immaginare che siamo venuti sulla Terra per vedere tutti i nostri desideri realizzarsi. Siamo venuti sulla Terra per imparare e per perfezionarci. Ora, come perfezionarsi se non incontrando ogni giorno nuovi problemi da risolvere? Ecco, bisogna che sia ben chiaro: la Terra è una scuola e, come in tutte le scuole, soltanto coloro che imparano e progrediscono possono essere felici. (Omraam

Continua a leggere →