Dal dolore alla meditazione

Dal dolore alla meditazione

di Roberto Assagioli
Si può dire che dolore e pace siano i due punti estremi della traiettoria che l’uomo percorre nel corso della sua evoluzione interiore, da quando comincia ad acquistare una vera coscienza di se stesso, fino a quando giunge ad unirsi in modo volenteroso con la Vita universale, ad inserirsi armonicamente nei ritmi cosmici.
Durante la maggior parte del lungo pellegrinaggio sulla via evolutiva il dolore è, in qualche misura, inevitabile. Esso ha funzioni utili, anzi preziose e necessarie. Tali funzioni sono molteplici; ma ve ne sono quattro principali e particolarmente…

Continua a leggere →

Tu Non Sei Dio - Libro
Fenomenologia della Spiritualità Contemporanea
Andrea Colamedici, Maura Gancitano

Il Magico potere di “Essere Presente”

Essere Presente

di Thich Nhat Hanh
Come puoi portare calma, pace e serenità nel mezzo di un vita sempre più caotica e stressante? La risposta è semplice, anche se non sempre agevole da mettere in pratica: imparando ad “Essere Presente”.
Non importa quanto caotica sia la tua giornata, non importa quanto stressanti siano diventati la tua vita o il tuo lavoro, il semplice atto di essere presente può diventare la tua isola felice. Imparare ad essere presente può cambiare la tua vita, ed è incredibilmente semplice. Quando chiedo alle persone che conosco, cosa davvero impedisce loro di avere una giornata…

Continua a leggere →


Soggetto, non Oggetto! Esperienza/testimonianza di una ascensione evolutiva

Illuminazione

di Daria Pambianchi
“Ho avuto la gioia di vedere la collina inondata di sole, sgombra del velo della nebbia: perché dovrei impedirmi di descriverla?”
Strana illuminazione, la mia: assurda, grottesca, incredibile, fantastica, non cercata, non capita subito; un semplice vocabolo, all’inizio vuoto, inerte, che a poco a poco ha cominciato a riempirsi, a movimentarsi fino ad esplodere dentro di me, con pre-potenza!

Illuminazione all’occidentale! Il mio corpo guidato da una intelligenza cellulare che voleva mantenere sveglia, in lui, la consapevolezza della sua importanza, ha lottato…

Continua a leggere →

10 abitudini negative che consumano le tue energie

Abitudini tossiche

È tempo di rompere le abitudini che ti hanno bloccato finora. Rispetta te stesso abbastanza da lasciar andare la mentalità e le routine che consumano quotidianamente le tue energie.
1. Fingere che tutto vada bene.
Ti senti sopraffatto? Senti di voler lasciar perdere tutto? Non c’è nulla di cui vergognarti in questo. Non sei un robot perfetto e impeccabile in ogni circostanza. Non c’è niente di male ad ammettere a te stesso che ti senti esausto, dubbioso o giù di tono, poiché anche questo è un aspetto naturale dell’essere umano. Il semplice fatto di esserne consapevole, rappresenta…

Continua a leggere →

Andare oltre il giudizio

La frequenza dell'Amore

di Reniyah Wolf
È ora più che mai necessario liberarsi dalle strette della paura, superare il concetto di giudizio, reintrodurre la frequenza dell’Amore sul piano materiale, e sperimentare finalmente la Gioia. Sebbene questa magnifica Alchimia Divina stia in effetti avvenendo su questo pianeta, nessuno ancora sembra accorgersene.
La necessità di andare oltre il giudizio non è nuova. Gesù Cristo l’ha riassunto in modo chiarissimo nel Nuovo Testamento, dicendo: “Non giudicate per non essere giudicati”. Da allora, il medesimo concetto è stato trattato in svariati modi. Lo si…

Continua a leggere →

La meditazione come addestramento alla morte

Trascendere l'ego attraverso la meditazione

Ogni forma di meditazione è essenzialmente un modo per trascendere l’ego. In questo senso, la meditazione imita la morte, che non è altro che la morte dell’ego stesso.
Se una persona progredisce abbastanza bene nella meditazione, qualunque sia l’approccio prescelto, arriverà al punto in cui sarà stato così esaustivamente “testimone” del processo del trascendere mente e corpo, che alla fine assisterà alla morte dell’ego, risvegliandosi come anima sottile o anche come spirito. E questo è di fatto vissuto come una morte. Nello Zen è chiamata la “Grande Morte”. E’…

Continua a leggere →

La fine del conflitto e il risveglio della consapevolezza

risveglio della consapevolezza

di Eckhart Tolle
Gran parte del cosiddetto male che arriva nella vita delle persone, è dovuto all’inconsapevolezza. Si crea da solo, o meglio, è creato dall’io.
Talvolta io chiamo tutto ciò “dramma”. Quando invece diveniamo pienamente consapevoli, il dramma non entra più nella nostra vita. Vorrei quindi rammentare brevemente come opera l’io e come crea il dramma. L’io, è la “mente non osservata”, che gestisce la nostra vita quando non siamo presenti come consapevolezza-testimone, come osservatori. L’io si percepisce come frammento separato in un universo ostile, senza alcuna connessione interiore con ogni altro essere, circondato da altri io che considera potenziali minacce o che cercherà di usare per i propri fini. Gli schemi fondamentali dell’io, sono creati per combattere la sua radicata paura e il suo senso di mancanza. Si tratta di resistenza, dominio, potere, avidità, difesa, attacco. Alcune delle strategie dell’io sono estremamente abili, eppure non risolvono mai alcuno dei suoi problemi, semplicemente perché l’io stesso è il problema…

Continua a leggere →

Liberarsi della mente

Liberarsi della mente

L’inizio della libertà è la realizzazione che voi non siete l’entità che vi possiede, ovvero colui che pensa. Nel momento in cui incominciate a fare questo, si attiva un più elevato livello di coscienza. Incominciate a risvegliarvi.
Gli insegnamenti qui riportati, in grado di dare una notevole spinta nel cammino ascensionale di ognuno di noi, sono tratti da due libri di autori di grande levatura spirituale: il primo è “Il Potere di Adesso” di Eckhart Tolle, per il quale il tema del mentale è di grande rilevanza; il secondo è “Trasmissioni Stellari” di Ken Carey, il quale negli anni ha…

Continua a leggere →

La lamentela danneggia i neuroni

Lagnanze e negatività

Tratto dal libro: Lifesurfing di Claudia Galli
Quando siamo in presenza di persone che si lamentano, o che chiacchierano senza un fine costruttivo e propositivo, la qualità delle loro vibrazioni negative si ripercuote su di noi e ha un effetto nocivo sui neuroni del nostro cervello.
La lagnanza e la chiacchiera sono il frutto di un atteggiamento arcaico, una strategia di sopravvivenza, adottata dal nostro inconscio per liberarci di stati mentali ed emotivi aberranti, che purtroppo va a discapito di chi ne subisce l’influsso passivo. È stato scientificamente provato, che le onde…

Continua a leggere →

Il mondo esterno è il riflesso del nostro mondo interiore

Energia personale

di Monica Giovine
Tutto quello che circonda la tua esistenza e che vedi intorno a te, è come uno specchio che ti sta mostrando ciò che si trova dentro di te, nel tuo “magnete”.
Questa parte di te – chiamata dalla “Legge dell’attrazione” il tuo magnete – è composta dai tuoi pensieri, dalle tue emozioni, dalle tue convinzioni rispetto a te stesso, rispetto agli altri e rispetto all’ambiente. Il tuo magnete, nella fisica quantistica o anche in altre discipline corrisponde alla “tua energia”, e ti sta mostrando la tua realtà esterna, affinché tu possa orientarti ed eventualmente…

Continua a leggere →

Anche gli animali hanno una coscienza

Gli animali hanno coscienza di sé

di Nitamo Federico Montecucco
Gli animali non sono delle macchine biologiche, mosse dal puro istinto e senza coscienza di sé. Oggi, anche il mondo scientifico sta scoprendo e capendo l’affascinante mondo della coscienza animale.
Non solo Dian Fossey con i suoi gorilla di montagna, o i coniugi Lilly con i delfini, o Donald Griffin con le sue ricerche sulla coscienza animale, ma anche tutti gli esseri umani che sono entrati in profondo amore ed empatia con gli animali, sono rimasti affascinati dalla loro sensibilità e della loro intelligenza. San Francesco e i mistici di ogni tempo hanno…

Continua a leggere →

Sette consigli utili per trattare con persone negative

Essere negativi

di Luciano Cassese

Conosci persone che nel parlare ti trasmettono sensazioni di forte negatività? Se è così, saprai di sicuro che, per te, non sono certo le persone più piacevoli da frequentare.
Dal mio punto di vista, le persone negative sono quelle che si percepiscono come maggiormente “fastidiose” durante le conversazioni. Indipendentemente da quello che tu stai dicendo, costoro trovano sempre un modo per far assumere al discorso un accento negativo. Alcune di queste persone riescono ad essere così tanto negative che, in loro presenza, ci si sente scarichi e spossati.
Nella vita,…

Continua a leggere →

Sintomi del Risveglio Spirituale e sintomi dell’Ascensione

Risveglio spirituale Ascensione

Qual è la differenza? I sintomi del Risveglio Spirituale riguardano un cambiamento nella coscienza individuale, i sintomi dell’Ascensione riguardano invece i diversi modi in cui l’Ascensione planetaria viene recepita individualmente.
I sintomi del Risveglio Spirituale riguardano dunque un cambiamento nella coscienza individuale in seguito all’emergere del Sé Superiore, dovuto a fattori karmici ed evolutivi individuali, mentre i sintomi dell’Ascensione si riferiscono ai diversi modi in cui l’Ascensione planetaria viene recepita, assorbita e vissuta a livello del Corpo di Luce…

Continua a leggere →

La ruota delle reincarnazioni

La ruota delle reincarnazioni

di Camilla Ripani
Il concetto di reincarnazione mi ha sempre affascinato, inoltre esso può spiegare moltissime questioni, per esempio i talenti manifesti fin dalla tenera età, o quella sensazione – a volte fortissima – di conoscere già luoghi mai visti e persone mai incontrate prima.
In ogni caso, per me è sempre stato facile intuire come questa non fosse l’unica vita, l’unico piano di esistenza; per non parlare di tutte quelle volte (numerosissime) in cui ho avuto la sensazione di vivere più vite nel corso di una stessa…

In genere, si pensa alla reincarnazione come a una serie di…

Continua a leggere →

Da 2 a 3 o 4 eliche del DNA: la nuova Era è già iniziata!

Bambini con tre,quattro eliche di DNA

Dopo l’eclisse totale di Sole del 1999, si sono manifestati una serie di cambiamenti che mi hanno indotto a pensare che la nuova Era fosse già iniziata.
Allora non avevo le idee molto chiare dal punto di vista scientifico, ma era netta la percezione che l’umanità stesse spaccandosi in due parti distinte. Quasi scherzando si poteva dire che una parte era ancora in 3D, mentre l’altra era già passata in 4D.

Poi sono arrivate le prime conferme. Nel 2001 si sono osservati i primi casi di bambini nati con 3 eliche del DNA. Purtroppo non esistono dati a livello mondiale, perché uno screening…

Continua a leggere →

Il Potere delle vibrazioni personali

Percepire una nuova energia

Il mondo fisico tridimensionale, quello che percepiamo come la nostra realtà, comincia a rispondere ad influssi di energia ad alta frequenza.
La quarta dimensione, il prossimo livello di coscienza che si trova appena al di là di voi, si sta facendo conoscere. Qualcuno dice che questo è il risultato di distanti eventi cosmici o di un “campo di plasma” di energia cosmica che sta attraversando il nostro settore della Via Lattea. Quale che sia la causa, quando l’energia superiore di questa dimensione più spirituale incomincia a permeare il vostro mondo, voi vi sentite smuovere e reagite,…

Continua a leggere →

Cosa succede quando ci rilassiamo o meditiamo?

Effetti della meditazione

Nel momento in cui riusciamo a rilassarci e il nostro corpo si riposa, il cervello inizia a produrre onde benefiche per l’organismo, denominate onde alpha.
Quando ci rilassiamo, il corpo si riposa, si ripara, elimina tossine e tensioni, il sistema immunitario si rinforza, le emozioni si calmano ed il cervello comincia a produrre onde cerebrali estremamente benefiche, diverse da quelle prodotte durante l’attività (misurabili con l’elettroencefalografo): sono le onde alpha (in molti casi anche theta).

In questo gradevolissimo stato, i sensi, le percezioni esterne ed interne aumentano, e…

Continua a leggere →

Il Sonno e i Sogni

Ascoltare la voce del sogno

Sommando le ore che nell’arco di tutta una vita dedichiamo al sonno, ne risulta che complessivamente trascorriamo circa 23 anni a dormire, e ben quattro di questi sognando.
Dormire non è tempo perso, ma un processo biologico e psicologico, utile per il nostro benessere e per la nostra salute. Come il cibo e la sessualità, il sonno è una necessità istintuale dell’uomo. Un terzo della nostra vita lo passiamo quindi dormendo. Un buon sonno è sempre legato ad alcune specifiche e personali abitudini: un determinato letto, una certa posizione, il medesimo orario, ecc. Di conseguenza, un…

Continua a leggere →

Non date via il Vostro Potere

Significato del perdono

L’atto del perdonare avviene nella nostra mente. In realtà non ha nulla a che fare con l’altra persona.
Quando biasimiamo gli altri, diamo via il nostro potere perché stiamo affidando a qualcun altro la responsabilità di come ci sentiamo. Talvolta le persone con cui veniamo in contatto nel corso della vita, possono comportarsi in modo tale da scatenare in noi delle forti reazioni emotive. Tuttavia, queste persone non sono direttamente responsabili di ciò che accade nella nostra interiorità. Per cui, è molto importante sapersi assumersi la responsabilità delle proprie emozioni e…

Continua a leggere →

Siamo noi il cambiamento

Cambiamento-globale

Autorevoli studi scientifici (Rupert Sheldrake e Bruce Lipton) dimostrano che il cambiamento diverrà globale e definitivo una volta raggiunta la soglia di “massa critica”, ovvero il “punto di non ritorno”, il punto in cui la timeline del Nuovo Tempo emergerà chiaramente, assieme alla manifestazione della nuova umanità.
Sono in molti oggi a chiedersi cosa succederà nei tempi a venire. Tutti sentiamo che grandi cambiamenti sono a portata di mano, ma più andiamo avanti e più veniamo assaliti dai dubbi. Una delle sfide più grandi che dobbiamo affrontare è quella di cercare di convincere…

Continua a leggere →

Che cos’è veramente l’empatia?

Provare empatia

Il termine “empatia”, può trovare all’interno dei vari dizionari definizioni abbastanza diverse. Nel linguaggio comune significa più che altro capacità di compartecipazione, saper condividere gli stati d’animo degli altri, in particolare le loro sofferenze.
Proprio da questa compartecipazione giungono capacità di aiutare, sostenere e soprattutto comprendere. Indubbiamente il significato è molto ampio, ma si lega sempre al saper “sentire” gli stati d’animo altrui sia negativi che positivi, e al saper alleviare la sofferenza. Di fatto, non può esistere relazione…

Continua a leggere →

La società come una scuola

La società come una scuola

Perché il mondo è nel caos? Perché c’è tanta rabbia ed egoismo tra le persone? E soprattutto… è possibile cambiare tale prospettiva?
Mi piace pensare, ovviamente semplificando, alla nostra struttura sociale come a una scuola: per analogia, quindi diremo, che c’è un dirigente scolastico (ovvero chi governa la società e decide per tutti), c’è un collegio degli insegnanti, (i vari partiti politici che si fanno guerra tra loro) e poi ci sono i bambini (i cittadini), che da sempre si dividono in bulli (persecutori) e bravi bambini (vittime).

Cercando di utilizzare un linguaggio…

Continua a leggere →

La percezione del Prana

Natura e prana

Intorno a noi esiste una forma di energia sottile chiamata ”Prana”, che alimenta il nostro corpo energetico, proprio come il cibo nutre il nostro corpo fisico, assicurandogli il buon funzionamento.
Per quanto possa sembrare qualcosa di “esoterico” e misterioso, la fruizione del Prana, fa già parte del nostro vissuto quotidiano. Il problema relativo alla sua chiara percezione, sussiste solamente perché, in genere, siamo poco attenti alla nostra interiorità: questo è il motivo per cui il flusso di quell’energia rimane ad un livello  leggermente inferiore, alla soglia della nostra…

Continua a leggere →

Femminile “multitasking”

Femminile multitasking

di Valeria Zacconi
La donna, da dea e sacerdotessa nelle arcaiche società matriarcali, a moglie e madre sottomessa. Oggi nelle nostre società cerca una nuova espressione dei propri talenti e può portare l’umanità verso la cooperazione e la compassione.
Millenni fa, in tutto il bacino del Mediterraneo, la donna aveva un ruolo sociale primario, poiché racchiudeva in sé tutto il mistero della vita. Di ciò rendono testimonianza le innumerevoli statuine muliebri ritrovate dagli archeologi. Alla femminilità era riconosciuto un significato di sacralità, in parallelo con la Grande Madre…

Continua a leggere →

Evoluzione spontanea

Umanità

di Bruce Lipton e Steve Bhaerman
I nostri atteggiamenti e le nostre emozioni controllano la nostra fisiologia, la nostra biologia ed espressione genetica. Le nostre credenze personali influenzano la nostra realtà individuale. Ma c’è qualcosa di più profondo da imparare, ed è che anche le credenze collettive di una cultura o società influenzano la nostra biologia e il nostro comportamento personale.
La società sta iniziando a riconoscere che le attuali credenze collettive sono dannose, e che il nostro mondo si trova in una posizione molto precaria. Struttura sociale, politica ed…

Continua a leggere →

La natura della mente – Osho

La natura della mente

Il problema che sta alla base di tutti i problemi, è la mente. Quindi, per prima cosa, è necessario sapere che cosa sia la mente, di che materia sia fatta e se sia un’entità o solo un processo; se sia sostanziale o solo un’apparenza.
Se non conoscete la vera natura della mente, non riuscirete mai a risolvere nessuno dei problemi che assillano la vostra vita. Potete sforzarvi, ma siete destinati a fallire. La mente è l’unico vero problema. Quindi anche se risolverete questo o quel problema, non servirà a nulla, perché la radice rimarrà intatta.

E’ proprio come tagliare i rami…

Continua a leggere →

La mente e l’inconscio (del Maestro Hilarion)

La mente conscia

E’ opinione generale tra gli esseri umani che la mente sia formata da una parte conscia e da una parte più ampia, chiamata inconscio o subconscio.
In linea di massima questa divisione corrisponde alla realtà, ma non in modo completo come si potrebbe sperare. La mente conscia può essere paragonata alla punta di un iceberg, alla parte che emerge al di sopra del livello dell’acqua. L’inconscio è come la parte sommersa, che il più delle volte è più grande della parte conscia o emergente. L’acqua, in questo paragone, rappresenta ciò che qualche famoso autore ha chiamato “inconscio…

Continua a leggere →

Aprire la mente

Aprire la mente

Sebbene il nostro cervello sia stato progettato per ricevere ogni tipo di frequenza di pensiero dalla Mente di Dio (la totalità della Conoscenza), esso si attiva solo per captare quelle frequenze, quei pensieri che noi ci permettiamo di ricevere.
E questo perché la parte elettromagnetica della nostra aura, attira verso di noi solo i pensieri che corrispondono al nostro modo di pensare. Se l’uomo possiede una mente chiusa, ottusa, allora attirerà solamente pensieri bassi (a bassa frequenza), quelli che costituiscono la cosiddetta “consapevolezza sociale”, i pensieri limitanti. Se…

Continua a leggere →

L’ego, il falso centro – Osho

Osho

Come prima cosa, si deve comprendere cos’è l’ego.
Un bimbo nasce. Egli viene al mondo senza alcuna cognizione, né coscienza del proprio sé. E la prima cosa di cui diventa consapevole non è sè stesso. Come prima cosa diventa consapevole dell’altro. E’ naturale, perché gli occhi si aprono verso l’esterno, le mani toccano gli altri, le orecchie ascoltano gli altri, la lingua sente il sapore del cibo e il naso sente gli odori esterni. Tutti questi sensi sono aperti verso l’esterno. Nascere significa questo. Nascita significa venire in questo mondo: il mondo di ciò che sta…

Continua a leggere →

Focalizzazione del pensiero e Visualizzazione consapevole

Focalizzazione del pensiero e Visualizzazione consapevole

Tutti noi formuliamo delle “Affermazioni” ma non sempre ne siamo consapevoli.
Quando usiamo l’espressione “Io sono” seguito da un aggettivo, come ad esempio “Io sono geniale” oppure “Io sono sfortunato”, stiamo usando il potere creatore della mente. I nostri pensieri viaggiano per il mondo, provocando effetti costruttivi o distruttivi a seconda della loro qualità intrinseca. I nostri pensieri possono cambiare la biochimica del nostro cervello influenzando tutto il corpo, le sue funzioni e persino il DNA. Cosa succede allora quando una persona usa il potere delle affermazioni per…

Continua a leggere →