La Coerenza: il “dire” e il “fare”

Cammino Spirituale e coerenza

di Mariabianca Carelli
Sul Sentiero spirituale, la Coerenza può essere definita come la tensione ad allineare i tre corpi (fisico, emotivo, mentale). In tale prospettiva, aspireremo, nel nostro vivere quotidiano – anche in quello apparentemente routinario e “banale” – all’integrazione della personalità e al collegamento con il Sé superiore.
La sostanza dell’anima è amore, in senso attivo e, appunto, “coerente” con le azioni: se è l’anima a dominare l’io, il dire diventa fare e il fare diventa “opera d’amore”. Il sentimentalismo emotivo, con il quale spesso l’amore è confuso, è fiacco e soggetto a variazioni umorali, poiché legato alla precarietà dell’io…

Continua a leggere →


Ghiandole endocrine: corrispondenze spirituali

“Fiat” o Parola creatrice

Qual è la connessione spirituale che le ghiandole endogene o endocrine hanno con lo sviluppo delle potenzialità latenti dell’Ego?
Ricordiamo che le principali ghiandole a secrezione interna, sono sette: le due surrenali, la milza o splena, il timo, la tiroide, la pituitaria e la pineale. Max Heindel ci dice, che queste ghiandole sono di particolare e grande interesse dal punto di vista esoterico. Esse possono essere chiamate le “sette rose sulla croce del corpo”, essendo in intimo rapporto con lo sviluppo occulto dell’umanità

Continua a leggere →


Le Sette Leggi Universali

Le Sette Leggi Universali

di Conny Méndez
L’essere umano, fin dalla nascita deve far fronte all’arduo compito di vivere… senza neppure sapere cos’è la Vita.
Un candidato a svolgere un determinato compito, normalmente prima di iniziare il lavoro, riceve le istruzioni in merito e ne studia le modalità. Eppure, c’è qualcuno che intraprende il suo incarico totalmente alla cieca, senza istruzioni, senza tecnica, senza bussola, progetto o disegno, senza alcuna nozione rispetto a ciò che dovrà fare.
Costui è l’essere umano, che dalla nascita deve far fronte ad un difficilissimo incarico

Continua a leggere →

Il Caso e il “Mondo delle cause”

Mondo delle Cause

di Mariabianca Carelli
Quel che noi chiamiamo caso, non è altro che un modo per designare delle cause e delle regole così complesse da non poter essere afferrate dalla nostra mente.
In senso etimologico, la parola “caso” deriva dal termine “caduta” e si riferisce, quindi, a un accadimento che non dipende da alcuna causa specifica. Si parla di caso nel gioco dei dadi, per indicare l’apparente accidentalità del loro cadere in un certo modo. Ma la caduta dei dadi non è dovuta al caso, bensì obbedisce a una regola ben precisa, la stessa che determina la rivoluzione dei pianeti intorno al sole: il dado, in determinate circostanze, non può che mostrare una certa faccia…

Continua a leggere →

Il Desiderio, il Tempo e il Denaro

Aspirante-ricercatore spirituale

di Mariabianca Carelli
La Legge inerente alla Manifestazione, e che dà senso al tutto, è l’evoluzione da forme inferiori a forme superiori; ciò è valido per i regni di natura e per gli esseri umani, per il microcosmo e per il macrocosmo.
L’evoluzione dell’uomo avviene per lungo tempo in modo “automatico”; l’individuo non risvegliato è trasportato dalle forze della vita e dai suoi più immediati bisogni e desideri. Ma, pervenuto ad uno stadio più avanzato, l’uomo comincia a guidare il proprio destino, a ragionare, a discriminare e a scegliere; in questa capacità di autodeterminarsi sono la nostra responsabilità e la nostra dignità. In ciò è anche il valore e il significato delle nostre esistenze…

Continua a leggere →

Luoghi di Potere ad alta energia

Stonehenge

di Rudi Toffetti
Sin dai primordi dell’umanità, l’uomo si è avvalso delle sue capacità extrasensoriali per individuare i punti della terra che avessero delle caratteristiche speciali sotto il profilo energetico-vibratorio, questo al fine di poter interagire con la Divinità in tutti i suoi aspetti, e stabilire con essa un contatto diretto.
di Rudi Toffetti

Sin dai primordi dell’umanità, l’uomo si è avvalso delle sue capacità extrasensoriali per individuare i punti della Terra che avessero delle caratteristiche speciali sotto il profilo energetico-vibratorio, questo al fine di poter interagire con la Divinità in tutti i suoi aspetti, e stabilire con essa un contatto diretto.
Questa connessione, attivata poi attraverso la ritualità e la preghiera, gli ha dato l’opportunità sia di relazionarsi ai cicli della natura e a quelli astrali (come per la semina, la germogliazione, la maturazione e conservazione del raccolto) sia di elevarsi spiritualmente, dandogli in alcuni casi la chiave di lettura della vita stessa…

Continua a leggere →

Pensiero Magico ed Evocazione

Il costante aumento della presenza del simbolismo occulto nella cultura popolare contemporanea è un dato di fatto, mentre divergono le opinioni sul reale significato di tale fenomeno. Questa diffusione, divenuta negli ultimi tempi vera e propria ostentazione, genera tuttavia parecchi interrogativi, sopratutto in coloro che ritengono l’uso del simbolismo un mezzo assai efficace di comunicazione, un metodo attraverso il quale determinati messaggi possono essere trasmessi in modo diretto e profondo.

di Carlo Brevi
“Stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che ciò può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore”. (“Capire la propaganda” di R. Winfield)
Il costante aumento della presenza del simbolismo occulto nella cultura popolare contemporanea è un dato di fatto, mentre divergono le opinioni sul reale significato di tale fenomeno.
Il parere più diffuso vede nell’utilizzo di queste tematiche una semplice moda del momento, oppure un banale esercizio commerciale, studiato per rendere più appetibili ed intriganti i prodotti dell’industria del divertimento e dell’intrattenimento…

Continua a leggere →

La Scienza dietro l’Aura Umana

Aura umana

L’Aura Umana, è l’Uomo manifestato contemporaneamente in tutti i piani di coscienza nei quali può operare, in accordo con il proprio grado evolutivo: è l’insieme dei suoi sette corpi, dei suoi veicoli di coscienza, è la forma in cui egli appare nella sua totalità.
La Scienza Esoterica insegna che l’essere umano non è dotato solo del corpo fisico che tutti conosciamo, ma anche di altre strutture non fisiche, composte da sostanze più sottili e che possiedono una loro precisa funzione. L’insieme di tali strutture, sconosciute e disconosciute dalla scienza occidentale basata sul…

Continua a leggere →

Il “Piccolo Popolo” degli elementi

Il Piccolo Popolo

di Giovanni Balducci
Il Piccolo Popolo degli elementi, secondo Paracelso, occuperebbe una dimensione immateriale ed invisibile, un livello intermedio tra realtà materiale ed evanescenza spirituale, che non a tutti è dato penetrare.
Il piccolo popolo degli elementi, il mondo delle salamandre, degli gnomi, delle ondine e dei silfidi, proveniente, in varie forme, dalla cultura e dal folklore dei popoli centroeuropei, fa il suo primo ingresso nella letteratura magica con l’opera del celebre medico e mago rinascimentale Paracelso: “De Nymphis, Sylphis, Pygmaeis et Salamandris et coeteris…

Continua a leggere →

Esoterismo… la sapienza degli antichi Dei

Esoterismo sapienza degli antichi dei

“L’esoterismo nasce dall’assoluta conoscenza di chi ha osato per primo affrontare il peso della sapienza trafugandola agli antichi dei”.
“All’alba della creazione l’uomo tradusse in conoscenze ciò che aveva captato dall’esterno. Durante la ricerca della ragione della propria vita, il suo discernimento si svolse verso l’imponderabile, in quanto non poteva esistere soltanto il nulla. Tutto gli apparve improvvisamente, per trasmettersi dalla mente al cuore”. (Tratto da “L’Esoterismo” di Pina Andronico Tosonotti, Edizioni Xenia).

L’esoterismo è scaturito dalla parte più…

Continua a leggere →

I falsi Guru, le false esperienze di Samadhi e Kundalini e le false canalizzazioni

Fiore della vita

di Daniela Gambino
Esistono persone, operanti in diversi settori della vita e della società (compreso quello spirituale), che tendono ad approfittarsi delle debolezze altrui per soddisfare le proprie brame personali. Si tratta di un fenomeno noto, sia attuale che passato che non stupisce più nessuno.
Oggigiorno, sempre più diffuse sono le persone che dicono di essere in contatto con Maestri realizzati, extraterrestri o altre entità varie, tramite il fenomeno del channeling o canalizzazione. Altri dicono di aver già risvegliato il fuoco Kundalini ed essere entrati nel sublime stato di…

Continua a leggere →

L’Ascolto, la Parola e il Silenzio

L’Ascolto, la Parola e il Silenzio

di Mariabianca Carelli
La comunicazione tra gli uomini può apparire spesso difficile, e talvolta dolorosa, a causa di incomprensioni e malintesi.
Frequentemente non abbiamo idee chiare né voglia di ascoltare realmente, e discutere diventa solo un confrontarsi per “mostrare i muscoli” esibendo capacità logiche e dialettiche.

Plutarco ed altri saggi, ci hanno mostrato la via del vero Ascolto, che fa il vuoto di opinioni e giudizi pregressi. In qualsiasi confronto, dovremmo poter vincere la tendenza a rispondere immediatamente sull’onda dell’emotività, poiché in quel caso, la…

Continua a leggere →

Alchimia Trasformazionale

Trasmutazione alchemica

di Parsifal A. Drake
La Trasmutazione passa per tre diversi principi. Quando essi vengono applicati volontariamente si ha un effetto devastante sulla persona, che è equiparabile solo a un’apocalisse in miniatura, un cambiamento su scala globale nel proprio mondo interiore.
Di sicuro c’è di mezzo il riappropriarsi in maniera quasi prepotente delle proprie capacità ignee, vale a dire di quel Fuoco che caratterizza immancabilmente la componente della Triade (monade) conosciuta nelle dottrine esoteriche come Spirito.

La procedura non comprende, in maniera assoluta, dei punti cardine da…

Continua a leggere →

Il Pensiero Creatore

il dominio di sé

di Mariabianca Carelli
L’individuo non ancora “risvegliato” crede sia suo diritto “pensare ciò che vuole”; egli lascia aperta la porta della mente ad ogni contenuto, anche se debilitante o degradante: odio, tristezza, vendetta, meschinità….
Si lamenta a volte della qualità dei suoi pensieri e dell’incostanza della sua mente. Dice: “non riesco a focalizzare l’attenzione”; “il tempo della mia concentrazione è breve”; “sono assediato da pensieri importuni”; “non so come liberarmi da alcuni pensieri”. Si sente una “vittima” della sua mente e, talvolta anche…

Continua a leggere →

La “Mente di Gruppo”

Mente di gruppo

di Dion Fortune
Quando la concentrazione di molte coscienze individuali si focalizza su una medesima idea, si crea la cosiddetta “mente di gruppo”.
Il termine “mente di gruppo” è talvolta usato liberamente tra gli occultisti come se fosse interscambiabile con “anima di gruppo”. I due concetti sono invece ben distinti. L’anima di gruppo è il materiale grezzo della mente, dal quale la coscienza individuale si va a differenziare grazie all’esperienza. La mente di gruppo si crea, invece, per mezzo della concentrazione di molte coscienze individuali sulla stessa idea.

Mi…

Continua a leggere →

Il ruolo del femminile e del maschile per il divenire della Terra

Il ruolo del femminile e del maschile per il divenire della Terra

di Tiziano Bellucci
La donna dei tempi antichi aveva un rapporto diretto con le entità dell’universo e un ruolo di “ponte” tra la materia e lo spirito… poi, però, l’umanità smise di essere ispirata dalle donne, e incominciò a diventare “razionale”.
La donna rivestiva questo ruolo di mediatrice tra la materia e lo spirito. Riceveva dallo spirito le ispirazioni, le direttive dal mondo sovrasensibile: le cosiddette “muse” indovine, erano donne chiaroveggenti che effondevano nell’umanità bellezza e creatività. Attraverso la donna si è creata tutta la conoscenza…

Continua a leggere →

Io, Eroe… Archetipo

Autorealizzazione

di Penelope Griffith London
Vi è mai capitato di sentirvi stranieri sulla Terra? Di pensare che questo pianeta non sia il vostro pianeta di origine? Di ricordare mondi multidimensionali dove il concetto di vita è armonico, espanso, radioso? Di sentirvi stretti… troppo stretti, nel concetto di realizzazione della vita terrestre?
Forse, vi siete domandati se il vostro animo non si sia fatto suggestionare dalla visione di “Guerre stellari” o dalla lettura de “Il Signore degli Anelli”, ma la risposta esatta non è questa. Vi capita di sentirvi così perché appartenete…

Continua a leggere →

Il mondo assorbe l’Io dell’uomo

Percepire

di Tiziano Bellucci
Chi volge la sua attenzione al mondo, sa che osservarlo non è ancora comprenderlo; ma per comprenderlo deve “necessariamente” prima osservarlo. Il moto primo del conoscere è quindi il percepire.
Che sia l’Io il vero soggetto che percepisce, lo sperimentatore non lo viene a sapere dall’immediato percepire, osservare e comprendere, ma dal rivolgere verso tali attività l’attenzione: dal pensare su esse. Egli si sente un Io in virtù del fatto che le attività di percezione e comprensione gli rinviano il sentimento che lui è l’autore, il testimone o soggetto di…

Continua a leggere →

L’Acquario e l’arrivo dell’Età d’Oro

L'età dell'Acquario

di Omraam Mikhael Aıvanhov
L’Era dell’Acquario porterà grandi sconvolgimenti, ma la nuova vita che ne nascerà in seguito, sarà inimmaginabile in quanto a bellezza, splendore e armonia.
“l’Intelligenza Cosmica ha costruito l’essere umano in modo tale che egli possa raggiungere il suo pieno sviluppo, solo mantenendo il legame con un mondo superiore, da cui riceve la luce e la forza. Pertanto, finché gli esseri umani si fideranno unicamente del proprio intelletto limitato, mancherà loro la vera comprensione, e ne deriveranno errori catastrofici in tutti i campi. I loro intrighi, ispirati…

Continua a leggere →

La Mente focalizzatrice

Attenzione facalizzata

di Mariabianca Carelli
Se impariamo a comprendere le caratteristiche e le potenzialità della mente, potremo farne un’alleata per favorire il nostro progresso e l’armonia nel mondo: è esperienza di tutti che il pensiero originato dalla mente, se pur così impercettibile, labile e sfuggente, è l’elemento più potente delle nostre vite.
Il dominio della mente determina la coscienza con cui si svolgono le azioni e la loro efficacia nel mondo; il pensiero appare pertanto collegato a qualità come consapevolezza, stabilità, chiarezza interiore, buona disposizione d’animo, fermezza di…

Continua a leggere →

Circolo e spirale

Spirale avanzante e ascendente

di Mariabianca Carelli
Chi inizia il Sentiero cerca il Maestro fuori di sé; pensa che se sarà costante o abile o fortunato nella ricerca, avrà le certezze, le verità, i “poteri” cui aspira.
Costui frequenta corsi, avvicina improbabili “guru”, compie viaggi in Oriente, si inserisce in gruppi di ricerca, fa esperienze spirituali. Ma la sua anima rimane vuota, in attesa.

Chi ha intravisto la Via:

– comprende chiaramente che ogni vero insegnamento iniziatico non può essere dato che gratuitamente e per amore;
– opera all’interno di sé, allineando la personalità…

Continua a leggere →

Le anime “pronte”

Iniziazione

di Mariabianca Carelli
In quest’epoca di “feconda inquietudine”, di dolorose prese di coscienza, di svelamenti e rapidi mutamenti, molti si avvicinano all’esoterismo, nel tentativo di dare nuove certezze alle loro vite spesso prive di valori di riferimento.
Generalizzando, si potrebbe dire che si accostano alle Scienze iniziatiche tre categorie di persone:

– i curiosi, che ricercano situazioni fuori dell’ordinario, misteriose o “magiche”;
– gli “utilitaristi”, che desiderano potere, prestigio, o, più semplicemente, risoluzione rapida e poco faticosa per i propri…

Continua a leggere →

Il Sentiero e la “spontaneità”

Sentiero spirituale

di Mariabianca Carelli
È necessario osservarsi con spregiudicatezza per interiorizzare la vera umiltà, che ci permette di intraprendere il lavoro di osservazione e trasformazione di sé.
L’umiltà non è svalutazione di sé, masochistica e rinunciataria, ma è, semplicemente, realistica valutazione e serena accettazione di quanto si riesce a intravedere di sé: qualità, punti di forza, debolezze, maschere, aspetti evoluti ed aspetti ancora inevoluti. Teniamo presente che i difetti o il “male” non sono che aspetti passeggeri e illusori del bene che emergerà.

Il nostro miglioramento…

Continua a leggere →

L’Eresia

Percezione del soprasensibile

di Tiziano Bellucci  
Solitamente, si ritiene che non sia bene per l’uomo conoscere taluni misteri e che se essi sono tali, quindi nascosti, vi deve essere un motivo; e anzi bisogna preservali dalla conoscenza di tutti gli uomini.
Tale problema di inconoscibilità non è però nei misteri, ma nell’uomo: essi infatti smettono di essere misteri nel momento in cui l’uomo viene a svelarli, a comprenderli. Ciononostante qualcuno potrebbe sostenere che non è bene indagare ciò che va oltre la comprensione umana, così come la chiesa taccia di eresia chiunque si spinga a volere indagare i…

Continua a leggere →

Intelletto e Intuizione

Intelletto e Intuizione

di Mariabianca Carelli
Il processo di avvicinamento al proprio Sé conduce l’aspirante-ricercatore spirituale dall’uso dell’Intelletto al fiorire dell’Intuizione.
Questo avviene per fasi successive:

– per molto tempo l’uomo procede sul Sentiero usando la mente analitica, concreta; è questo lo strumento che ci rende abili nella vita pratica, per il quale l’imprenditore, il politico, l’economista, e noi tutti, svolgiamo le nostre attività e portiamo a termine i nostri progetti;

– in seguito, egli comincia a sviluppare la mente sintetica, astratta, che permette di…

Continua a leggere →

Indagine in stati di coscienza superiori

La pratica della meditazione

di Tiziano Bellucci
In ogni epoca, in ogni popolo o religione, anche se con differenti approcci, la base da cui partiva un’educazione occulta per il conseguimento di conoscenze superiori, era la pratica della meditazione.
Tramite essa infatti ci si poteva trasporre in uno stato diverso dall’usuale, pari a un “dormire cosciente”, così da potersi relazionare con eventi ed esseri esistenti nella dimensione trascendente e ricevere comunicazioni spirituali. Ancora oggi la piattaforma rimane la stessa, anche se con un differente metodo. I metodi per conseguire conoscenze occulte non sono…

Continua a leggere →

“Aule d’apprendimento” ed evoluzione interiore

Tutto è bene

di Mariabianca Carelli
Il nostro soggiorno sulla Terra viene spesso paragonato ad una scuola.
La felicità è uno stato di coscienza che dipende dalla nostra buona comprensione delle cose. Non bisogna immaginare che siamo venuti sulla Terra per vedere tutti i nostri desideri realizzarsi. Siamo venuti sulla Terra per imparare e per perfezionarci. Ora, come perfezionarsi se non incontrando ogni giorno nuovi problemi da risolvere? Ecco, bisogna che sia ben chiaro: la Terra è una scuola e, come in tutte le scuole, soltanto coloro che imparano e progrediscono possono essere felici. (Omraam

Continua a leggere →

Conosci te stesso

Conoscere se stessi

di Mariabianca Carelli
All’inizio del cammino spirituale, la risposta al richiamo del Sé superiore prende la forma di un predominante interesse-di-sé, che poi, in seguito alla pressione dell’anima e delle circostanze, diventa quello che è stato definito interesse-di-sé illuminato.
Ciò accade quando il ricercatore scopre l’interdipendenza profonda tra sé e gli altri individui, e tra gruppi, nazioni e razze; mutano allora la sua visione del disegno complessivo della vita e il senso del suo personale stare al mondo. Si origina in lui la tensione al lavoro alchemico interiore di…

Continua a leggere →

La vita oltre la vita

Analogie tra sonno e morte

di Giuseppe Bufalo
Da secoli, in occidente, la morte è soggetto di terrore. Non solo ci colpisce dolorosamente strappandoci gli esseri ai quali teniamo di più e minacciando noi stessi nel mezzo dei nostri progetti più cari, ma, con l’incognita che essa nasconde è presaga di terribili minacce che niente può scongiurare.
Così, è spesso descritta con immagini che mettono in risalto la sua natura orrida e implacabile, come nelle danze macabre del Medioevo. E bisogna aggiungere che gli insegnamenti esteriori delle religioni non hanno fatto che aggravare questo clima di paura. Uomo tra…

Continua a leggere →

Maria Maddalena ed il Femmineo Sacro

Maria Maddalena e il femmineo sacro

di Giuseppe Bufalo
La maggioranza di coloro che si accingono a leggere questo articolo hanno sicuramente già visto il film “Il Codice da Vinci” o ne hanno appreso il contenuto attraverso il romanzo.
Nell’opera di Dan Brown è messa spesso in risalto la figura di Maria Maddalena, definendola “compagna di Gesù” e madre della sua discendenza. Nel romanzo, la ricerca del Santo Graal termina proprio al cospetto della tomba della Maddalena, come a voler significare che il “Segreto del Femmineo Sacro” rappresenti la soluzione della “cerca” che si protrae da millenni. Ma, pur…

Continua a leggere →