Quella droga chiamata rabbia

Avere pensieri negativi di Paolo Marrone
Siamo portati a pensare che il problema della dipendenza da sostanze chimiche non ci riguardi affatto. In fondo facciamo una vita regolare e sana, molti di noi fanno anche sport, non facciamo uso di droghe, e non beviamo alcolici o quasi… insomma crediamo di essere del tutto estranei a questo problema.
Non è così. Ognuno di noi è dipendente da diverse sostanze chimiche e anche se tale affermazione può sembrarvi strana, risponde a verità.
La dipendenza infatti non riguarda solo le sostanze chimiche immesse nel corpo dall’esterno, come droghe o alcool; quella di cui sto parlando è una dipendenza più subdola, della quale non ci rendiamo conto, ma di cui tutti, in diversa misura, siamo afflitti. Sto …
Continua >>>


Pensieri di Peter Deunov sul futuro dell’umanità

Avvento della luce e della conoscenza “ll Signore sta per arrivare con il suo fuoco per ripulire la terra, per togliere gli abiti vecchi, per dare corpi nuovi, per portare amore nei cuori, per elevare le menti e per deporre ogni cattiveria ed odio. Questa è la firma e il credo divino della nuova epoca”. Peter Deunov
I seguenti pensieri sono tratti dall’insegnamento del Maestro Peter Deunov (Beinsa Douno):
Stiamo entrando in un periodo di liquidazione. Nel frattempo le persone devono cambiare se stesse. Dovrebbero rimuovere ciò che è vecchio ed inutile e trattenere solamente gli elementi solidi ed utili nella vita.
Il mondo futuro è un mondo d’amore e di comprensione tra le persone; sarà un mondo di fraternità e libertà.
Solo l’amore ha il …
Continua >>>

La Rivoluzione

Costruire un mondo migliore di Mirco Mariucci
La rivoluzione inizia quando comprendiamo che è possibile costruire un mondo migliore, “qui e ora”, impiegando la ragione per raggiungere l’unico vero fine, il più nobile, quello del benessere di tutti gli esseri viventi.
La rivoluzione inizia quando rimettiamo in discussione i dogmi del sistema sociale nel quale viviamo, senza alcuna limitazione, partendo proprio dalle nostre più intime convinzioni, come la fede politica o quella religiosa, avvalendoci di un sano pensiero scettico, logico e razionale.
La rivoluzione inizia quando smettiamo di credere che le soluzioni arriveranno dall’alto, ovvero da una élite che a tutto pensa tranne che al nostro benessere, e così iniziamo ad agire in prima persona per risolvere i nostri problemi, quelli degli esseri umani …
Continua >>>

Quel “luogo” è già qua

Esiste un luogo in cui ci incontreremo sempre di Camilla Viscusi
Esiste una strada, un “luogo” in cui ci incontreremo sempre.
Dentro di noi, in fondo o in fondissimo (chi più, chi meno) probabilmente tutti abbiamo questa sensazione, questa percezione. La teniamo lì, sola e smunta in un angolo sperduto del nostro essere, e in genere la tiriamo in ballo, in preda al terrore e al senso di ingiustizia, quando la morte bussa alla nostra porta.
Quando qualcuno a noi molto caro muore, eccoci pronti a rivendicare quel diritto di incontrarci chissà dove, di sentire la presenza di chi se ne è andato, di comunicare con lui, di sognarlo, di estorcergli un qualsiasi tipo di segno, che se poi riceviamo, siamo pronti a sminuire con la frase “…no
Continua >>>

I falsi Guru, le false esperienze di Samadhi e Kundalini e le false canalizzazioni

Fiore della vita di Daniela Gambino
Esistono persone, operanti in diversi settori della vita e della società (compreso quello spirituale), che tendono ad approfittarsi delle debolezze altrui per soddisfare le proprie brame personali. Si tratta di un fenomeno noto, sia attuale che passato che non stupisce più nessuno.
Oggigiorno, sempre più diffuse sono le persone che dicono di essere in contatto con Maestri realizzati, extraterrestri o altre entità varie, tramite il fenomeno del channeling o canalizzazione. Altri dicono di aver già risvegliato il fuoco Kundalini ed essere entrati nel sublime stato di beatitudine chiamato Samadhi. Altri ancora invece sentendosi già realizzati, si proclamano guide spirituali o incarnazioni di esseri divini o stellari. Naturalmente, agli occhi di chi non conosce realmente queste esperienze e …
Continua >>>

Falsa Libertà e Libero Arbitrio

Falsa libertà e libero arbitrio di Ghis e Mado
Che cosa sono esattamente Libertà e Libero Arbitrio? La vera libertà diventa accessibile quando smetto di sottomettermi alla paura. Il libero arbitrio è la facoltà di assumere una scelta che non sia influenzata da alcuna altra autorità al di fuori della propria.
In merito alla libertà circolano costantemente due falsità. In primo luogo, si dice che la mia libertà debba fermarsi laddove inizi la libertà del mio prossimo. Tutto ciò è falso, dal momento che quando il mio prossimo decide di prendersi una libertà più grande della mia, non resta più spazio per la mia libertà. In secondo luogo, si presume che essere liberi significhi fare ciò che si vuole. Anche questo è falso, perché chi …
Continua >>>

Come e perché la musica fa vivere meglio

La musica fa vivere meglio del Dr. Walter La Gatta
L’ascolto della musica può essere una risorsa per la manipolazione attiva degli stati della mente, in quanto permette di raggiungere una visione più ottimistica della realtà, evocando sentimenti positivi, di autostima, ricompensa e coesione sociale.
Per queste ragioni dunque la musica potrebbe essere uno strumento per aiutare le persone ad essere più sicure di sé e rilassate nei contesti sociali, mantenendo un alto livello di autostima. L’evidenza storica ed empirica, mostra che la musica ha una profonda capacità di evocare sensazioni positive e piacevoli in chi l’ascolta. In alcuni casi può trattarsi di un’esperienza intensa, capace di cambiare la vita, ma può anche produrre piccoli cambiamenti del tono dell’umore nella vita quotidiana. Molte ricerche hanno …
Continua >>>

11 cose che distruggono il sistema immunitario

Migliorare il sistema immunitario L’habitat, gli alimenti, i farmaci assunti e lo stile di vita, possono incidere negativamente sul nostro sistema immunitario. Avere un’idea delle modalità con cui ciò accade può fare una notevole differenza nella prevenzione di molte patologie.
Migliorare il nostro stile di vita si può e si deve. Quindi facciamolo incominciando a rispettare questi 11 punti fondamentali per migliorarlo:
1. ZUCCHERI
Il saccarosio deprime il sistema immunitario e drena minerali preziosi dall’organismo. Anche in piccole dosi lo zucchero è dannoso per la salute. Assumere 100 grammi (8 cucchiai) di zucchero, equivalenti a circa due lattine di una bibita, può ridurre del 40% l’attività germicida dei nostri globuli bianchi. L’effetto di depressione immunitaria provocato dallo zucchero ha inizio circa 30 minuti dopo …
Continua >>>

L’Ascolto, la Parola e il Silenzio

L’Ascolto, la Parola e il Silenzio di Mariabianca Carelli
La comunicazione tra gli uomini può apparire spesso difficile, e talvolta dolorosa, a causa di incomprensioni e malintesi.
Frequentemente non abbiamo idee chiare né voglia di ascoltare realmente, e discutere diventa solo un confrontarsi per “mostrare i muscoli” esibendo capacità logiche e dialettiche.
Plutarco ed altri saggi, ci hanno mostrato la via del vero Ascolto, che fa il vuoto di opinioni e giudizi pregressi. In qualsiasi confronto, dovremmo poter vincere la tendenza a rispondere immediatamente sull’onda dell’emotività, poiché in quel caso, la risposta che consideriamo spesso, benevolmente, “spontanea” o “istintiva”, nasce, in realtà, da abitudini mentali precedenti, da preconcetti, da pensieri ripetitivi che “già” sono nella nostra mente. In tal modo non ci dimostriamo pronti ad un …
Continua >>>

Rivoluzione della Consapevolezza e passaggio al “Nuovo Paradigma”

Rivoluzione della consapevolezza Intervista all’astronauta Brian O’Leary
Ci troviamo nel mezzo di un mutamento degli schemi e di una rivoluzione della consapevolezza di proporzioni mai viste. Quando si instaura un nuovo modello, quelli che si aggrappano al vecchio modo di pensare, puntano i piedi e diventano così riluttanti, da risultare ben poco scientifici.
Ho incontrato O’Leary per la prima volta ad un Lifespring a Philadelphia nel 1978. I Lifespring (Primavera della Vita) sono degli stages di trasformazione interiore, durante i quali si praticano delle tecniche, come la meditazione o lo Yoga, atte ad introdurre i partecipanti in un’altra dimensione di consapevolezza. Fu allora che O’Leary da astrofisico si trasformò in metafisico e scoprì di possedere facoltà telepatiche, di poter ricevere e trasmettere il …
Continua >>>

L’Ideologia Luciferica – gli Illuminati della Nobiltà Nera

Illuminati Nobiltà Nera di Gianni Tirelli
Quell’abominio incommensurabile che oggi si sta consumando sulla Terra, è il risultato di un ultimo efferato piano d’attacco, che Satana ha sferrato contro Dio, attraverso gli uomini di potere, che lui stesso ha scelto e selezionato.
L’organizzazione sociale delle democrazie occidentali, nello specifico, si avvia sempre di più ad assomigliare al meccanismo logico di un database. Le nostre scelte, azioni e interazioni, comportamenti e pensieri, sono sempre più simili e corrispondenti alle funzioni di un computer, e dipendenti dalle logiche del ‘Grande Sistema Burattinaio’ che, a suo piacimento, attraverso un click, decide i nostri destini, direttamente proporzionali ai suoi vantaggi, privilegi, e interessi particolari.
Immaginare le motivazioni, i perché, gli scopi e le finalità di un tale …
Continua >>>

Il Lutto: accettazione della perdita

Elaborazione del lutto È necessario aiutare la persona a togliere alla perdita la connotazione di “evento modificabile”, accettando l’irrimediabilità dell’accaduto e percorrendo un cammino che porti alla riorganizzazione di sé e della propria esistenza su nuove basi.
Di cosa parliamo quando parliamo di lutto? La parola lutto indica il dolore dovuto alla morte di una persona cara. Parkes (1980) afferma che il dolore del lutto è naturale come la gioia dell’amore: la sofferenza determinata dal distacco nasce dall’intensità del legame che sentiamo verso la persona che abbiamo perso.
Il dolore del lutto si differenzia da quello dovuto ad altre perdite per l’intensità e la definitività della perdita, alla quale non è possibile rimediare. Il lutto comporta, quindi, la necessità di accettare una perdita. …
Continua >>>

Non reagire… per evolvere

libertà-interiore di Salvatore Brizzi
L’uomo comune vive prigioniero delle proprie reazioni meccaniche: si deprime, si arrabbia, si rammarica, si eccita, si infastidisce e così via.
“Sono sicuro che in questo giorno noi siamo padroni del nostro destino, che il compito che ci è stato affidato non è superiore alle nostre capacità, che le sofferenze e le insidie che comporta non trascendono i nostri mezzi. Se avremo fede nella nostra causa e un’indomita volontà di vittoria, la vittoria non ci sarà negata”. Winston Churchill
“Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso”. Lev Tolstoj
L’uomo è costantemente preda delle sue reazioni meccaniche. Si deprime o si arrabbia per una delusione sentimentale, entra in ansia per un problema …
Continua >>>

Omraam Mikhael Aivanhov: “Nessuna prigione può trattenere lo Spirito!”

Omraam Mikhaël Aïvanhov spirito libero Omraam Mikhael Aivanhov è stato un grande Maestro, uno di quei rari iniziati che ha accettato su di sé sacrifici insopportabili per l’uomo comune, dalla povertà, alla solitudine, fino alla prigionia.
“Per due anni sono rimasto immerso nel buio. Ne ho accumulato con grande gioia. Si trattava del buio più nero, del tutto nero. Quel nero è un mistero. È in lui che si formano le cose, nell’oscurità. Il bianco è la manifestazione, il nero è la formazione. Il bambino si forma al buio. Il nero è due volte simbolico: per gli uomini comuni, il nero è il male, l’egoismo, l’inferno; per gli Iniziati, è il mistero non illuminato, non chiarito”. (Omraam Mikhaël Aïvanhov)
Quando si parla del sacrificio …
Continua >>>

Dieta Smartfood: i 30 cibi intelligenti che proteggono la salute

Dieta Smartfood I 30 cibi ‘intelligenti’ che proteggono la salute, sono i protagonisti del programma di nutrizione Smartfood, elaborato dall’IEO di Milano – l’Istituto Europeo di Oncologia fondato da Umberto Veronesi.
Il programma è stato elaborato sotto la supervisione di Pier Giuseppe Pelicci, direttore di ricerca dell’Istituto e della nutrizionista Lucilla Titta. Non si tratta di una dieta restrittiva, ma di un diverso approccio all’alimentazione, che viene intesa come uno strumento per “ridurre il rischio di malattie croniche e aumentare l’aspettativa di vita”.
I risultati del progetto di ricerca ora sono raccolti nel volume “La Dieta Smartfood” (Rizzoli), firmato dalla giornalista Eliana Liotta in collaborazione con Pelicci e Titta, una guida per imparare a conoscere e a cucinare i 30 alimenti intelligenti, …
Continua >>>

La categorizzazione sociale come strategia di sopravvivenza

individualismo di Raffaella Addato
C’era un tempo in cui l’individuo e la sua identità erano privati di ogni forma di autonomia, minacciati dal peso incombente della collettività di cui si era parte.
Un individuo, di cui emergeva esclusivamente la sfera pubblica, a cui non era consentito percepire bisogni esclusivi e differenti rispetto all’aggregato di cui faceva parte. Un soggetto che neppure poteva essere definitivo tale, privo di identità, a cui era richiesto un adattamento ed una assimilazione totali al gruppo sociale di appartenenza.
Con il tempo, con l’affermazione dell’individualismo, i singoli soggetti hanno conquistato la propria autonomia, riuscendo a percepire se stessi, come un qualcosa di differente rispetto agli altri. Macchine pensanti, con capacità decisionali, con competenze specifiche, con idee formulate …
Continua >>>

Sesto e Settimo Chakra: intuizione e unione con l’Universo

I chakra di Rita Modica
Nella tradizione tibetana, il VI e il VII Chakra sono collegati. Il VI chakra è posto al centro della fronte, il VII al centro del capo ed è definito ‘chakra corona’ proprio perché è nel coronale.
Sesto Chakra, terzo occhio: l’intuizione
‘Ajna’ è il VI chakra ed è il centro dell’intuizione. Ajna significa infatti “visione interiore”. Quando è ben funzionante, “il terzo occhio” è aperto e quindi riusciamo ad avere le giuste intuizioni e molto discernimento nelle scelte e nella percezione della realtà. È anche collegato all’immaginazione creativa, alla chiarezza, al “sesto senso”.
Quando Ajna è sviluppato, abbiamo una visione chiara dell’esistenza, una percezione “pulita” della realtà. Vediamo con occhi nuovi, senza il filtro dei nostri schemi …
Continua >>>

Nei momenti peggiori si riconoscono le persone migliori

Stare vicino a qualcuno Le persone che ci aiutano a risollevarci nei momenti difficili, che ci regalano il loro tempo e affetto, senza chiedere niente in cambio, sono anche le persone con cui dovremmo condividere le nostre gioie.
Il tempo è il più bel regalo che possiamo fare a chi vogliamo bene. È una risorsa preziosa e limitata e, quindi, non lo doniamo a tutti e non lo scambiamo per cose che non meritano la nostra attenzione.
Lo regaliamo e siamo grati a chi ci concede parte del suo, soprattutto se lo fa con piacere e senza chiedere nulla in cambio. Lo apprezziamo ancora di più quando ci viene dedicato, proprio quando ne abbiamo maggiormente bisogno.
È meraviglioso poter contare su persone che stanno …
Continua >>>

Gli aspetti poco conosciuti della vita di Adolf Hitler

Hitler carismatico Quello di Adolf Hitler ormai non è un nome, è quasi un marchio satanico. Ma quanti sanno chi era veramente Adolf Hitler?
I suoi parenti ancora in vita (non figli, ma aveva delle sorelle, che hanno avuto dei figli) restano il più possibile nell’anonimato, hanno ovviamente un cognome differente ed oggi probabilmente non c’è nessuno in Germania che usi questo nome. Quando si vuole indicare qualcosa di assolutamente negativo si indica lui o il nazismo. Eppure quanti sanno chi era veramente Adolf Hitler?
Hitler era un bambino maltrattato
Il padre Alois tutte le sere, uscito dal lavoro, si fermava in birreria con gli amici, da dove ne usciva ubriaco e una volta rientrato in casa picchiava moglie e figli. E …
Continua >>>

Il Manipolatore Perverso: come riconoscere un Narcisista Maligno

Manipolatore perverso o narcisista maligno di Francesca Fiore
L’inganno e il raggiro sono il pane quotidiano di tutti coloro che fanno della manipolazione un’arte, uno stile di vita avente come fine ultimo annientare l’altro e soggiogarlo.
Si tratta di “ragni” che tessono bene la loro tela, in attesa della giusta vittima. Stiamo parlando dei ‘narcisisti maligni’ o ‘manipolatori perversi’, non della persona affetta da disturbo narcisistico di personalità in generale, ovvero colui che ha dei tratti inerenti a questo disturbo, ma il narcisista cattivo, il narcisista maligno – come lo chiama Otto Kernberg – ovvero il più patologico dei narcisisti.
I narcisisti maligni sono bugiardi, ipocriti e manipolatori affettivi. Hanno un’alta considerazione di se stessi, esagerano le proprie capacità, appaiono spesso presuntuosi, credono di essere …
Continua >>>

Gli altri criticano di voi, ciò che non amano di se stessi

Criticare gli altri Ogni persona è una costellazione di virtù meravigliose, di virtù meno evidenti e di numerosi difetti; nessuno può sfuggire a questa verità.
Tutti noi abbiamo dentro un genio e un santo, ma anche un tiranno e uno sciocco. Nessuno attraversa questo mondo senza commettere errori o senza fare qualcosa di cui vergognarsi.
Tuttavia, ci sono persone che si comportano come se ciò non fosse vero. Non si sa perché, ma ci sono individui che si trasformano in giudici implacabili nei confronti degli altri e non si capisce in base a cosa si siano arrogati questo diritto. Costoro sono capaci di creare un elenco dettagliato dei difetti altrui. Arrivano persino a stabilire quali azioni dovreste intraprendere per correggere i vostri errori, …
Continua >>>

La Vita inizia prima della nascita

Vita prenatale Tutto quello che abbiamo vissuto dal concepimento in poi e per tutta la durata della gravidanza, sono memorizzate dentro di noi e ci condizionano… nel bene e nel male.
Vita prenatale
La donna deve immedesimarsi sul fatto che il carattere del nascituro dipenderà interamente dalla sua condotta, dalla vita che farà durante questo sacro periodo. Se ella accoglie in sé solo pensieri d’amore per tutto quanto vi è di nobile e di buono, il suo bambino manifesterà le stesse tendenze; se, invece, si lascia trascinare dalla collera e da altre cattive passioni, il bimbo le erediterà inevitabilmente.
Perciò durante i nove mesi di gravidanza, ella dovrebbe dedicarsi costantemente ad opere buone, liberarsi da ogni angustia e timore, non ammettere
Continua >>>

Il Canto dell’Anima

Essenza dell'anima Tratto da: “Gleanings, 17:1-6 – The Kolbrin Bible” a cura di Alessandra Ricci 
“Sono il dormiente risvegliato dal torpore. Sono il seme della Vita Eterna. Sono la perpetua speranza dell’uomo. Sono il bagliore dello Spirito Divino. Io sono l’Anima”.
Esisto dagli albori del tempo e sarò per sempre. Sono il disegno intrecciato tra le curve e le trame della Creazione. Sono l’indistruttibile essenza della Vita. Sono lo scrigno dei tesori delle speranze e le aspirazioni dell’uomo. Sono il deposito di amori perduti e sogni realizzati.
Prima del tempo ero un inconscio potenziale dello spirito unito all’Uno Supremo. E’ da quando ebbe inizio il tempo che sono un addormentato mare di spirito, aspettando di essere richiamata nella separata incarnazione mortale. Ora, …
Continua >>>

Nuove scoperte sul DNA e Salto Quantico di specie

Nuove scoperte russe sul DNA spazzatura di Emiliano Soldani
La nostra biologia cela possibilità sino a pochi anni fa inimmaginabili, le quali, una volta divulgate e condivise fra tutti coloro che sono interessati alla ricerca interiore, permetteranno all’intera umanità di effettuare un “salto quantico” di specie.
Questo sarà possibile grazie al ben noto “effetto Maharishi”, comprovato dall’esperimento della centesima scimmia, attraverso il quale si dimostrava l’influenza di un ristretto numero di individui, che acquisivano un’abilità specifica, sull’intera popolazione della stessa razza di scimmie, la quale, misteriosamente e all’improvviso, esprimeva quella stessa abilità anche a distanza di chilometri, senza averla appresa tramite insegnamento o emulazione.
Proprio per questo, scienziati di tutto il mondo stanno conducendo nuove ricerche sul potenziale del nostro DNA, che può essere informato da …
Continua >>>

Dalla consapevolezza sociale alla Superconsapevolezza

Consapevolezza cosmica Per consapevolezza sociale si intende tutto ciò di cui siamo consapevoli. Ponendoci come obiettivo di ampliare al massimo questa consapevolezza, possiamo arrivare alla Superconsapevolezza.
Per consapevolezza si intende tutto ciò di cui siamo consapevoli. Ad esempio: siamo consapevoli di invecchiare; siamo consapevoli che nel mondo c’è molta aggressività; siamo consapevoli che viaggiare in macchina è pericoloso, ecc…
Questa nostra consapevolezza limitata è anche chiamata consapevolezza sociale, ed è caratterizzata dalla paura, dal dubbio, dalla diffidenza, critica, lotta, dall’odio, dai pensieri sulla malattia, sugli incidenti, sulla vecchiaia e la morte, ecc.
Quanto più ampia è la nostra consapevolezza, tanto più semplice è per noi raggiungere i nostri obiettivi e risolvere i nostri problemi, perché abbiamo una visione d’insieme più ampia. Maggiore …
Continua >>>

Lasciare andare

Lasciare andare di Luciano Gianazza
La Vita è interrelazione. Nel corso del tempo incontriamo persone che entrano a far parte della nostra vita, a volte per un momento, altre in modo significativo per un periodo più o meno lungo.
E’ l’Universo che le mette sul nostro cammino, niente avviene per caso, e ogni cosa che succede serve alla nostra evoluzione. Incontriamo una persona, diventiamo amici, colleghi o soci in un’attività lavorativa, instauriamo una relazione di coppia, anche per tutta la vita, o solo per qualche anno, o anche per poche settimane.
I matrimoni e le convivenze durano sempre meno, i divorzi si verificano sempre più frequentemente rispetto al tempo dei nostri genitori o nonni. Non che prima fosse più facile vivere insieme, …
Continua >>>

Cibi industriali? La malattia è servita. Quando il prezzo si paga in salute

Cibo industriale di Giovanna Di Stefano
Problemi cardiovascolari, infarti, tumori, diabete, ipertensione, obesità. Le cosiddette “malattie del benessere” colpiscono un numero elevatissimo di persone, non soltanto nel mondo occidentale, ma oggi anche nei Paesi in via di sviluppo.
All’origine di questi mali vi è l’invasione del mercato alimentare da parte di prodotti di scarsa qualità, distribuiti dai colossi dell’industria che, sapientemente, si preoccupano di condirli con confezioni e pubblicità accattivanti ed infine di servirceli a buon prezzo.
Spesso al supermercato riempiamo eccessivamente ed inutilmente il carrello. Quando entriamo in un supermercato e con un enorme carrello vuoto, ci apprestiamo a cominciare il nostro “tour” attraverso gli scaffali, siamo pervasi da una sensazione di abbondanza e benessere, e abbiamo la netta impressione di …
Continua >>>

Alchimia Trasformazionale

Trasmutazione alchemica di Parsifal A. Drake
La Trasmutazione passa per tre diversi principi. Quando essi vengono applicati volontariamente si ha un effetto devastante sulla persona, che è equiparabile solo a un’apocalisse in miniatura, un cambiamento su scala globale nel proprio mondo interiore.
Di sicuro c’è di mezzo il riappropriarsi in maniera quasi prepotente delle proprie capacità ignee, vale a dire di quel Fuoco che caratterizza immancabilmente la componente della Triade (monade) conosciuta nelle dottrine esoteriche come Spirito.
La procedura non comprende, in maniera assoluta, dei punti cardine da percorrere con fare severo per giungere all’obiettivo prestabilito; si tratta invece, semplificando, di un andamento incostante e scardinato da una procedura ineluttabile e stabile nel tempo, che cambia quindi da persona a persona e …
Continua >>>

Io… non voglio vedere!

Scie chimiche nel cielo di Corrado Penna
Il fisico Corrado Penna analizza le varie reazioni dei cittadini di fronte all’agghiacciante realtà delle scie chimiche, che si rivelano, in questo modo, un formidabile strumento di indagine psicologica e sociologica.
Le disquisizioni sui parametri fisici necessari alla creazione di una scia di condensa, di fronte allo scempio quotidiano dei nostri cieli, ormai non hanno quasi nemmeno più senso. Forse possono essere utili per chi vive in quelle regioni o in quei paesi in cui l’irrorazione è ancora a bassi livelli, ma adesso qui in Italia (almeno al Centro, al Nord e in Sardegna) la situazione è realmente degenerata, con giorni sempre più frequenti di copertura/schermatura totale del cielo, per opera di scie che fuoriescono dagli aerei.…
Continua >>>

E se il Cervello fosse… un optional?

Cervello Un brillante laureando fisicamente senza cervello, è l’occasione per riflettere: e se il nostro cervello non fosse indispensabile? Ma allora dove risiede la Mente?
Il cervello è davvero necessario? La ragione di questa domanda apparentemente assurda, si collega ad un’importante ricerca condotta dal neurologo prof. John Lorber dell’Università di Sheffield. La storia incomincia quando un medico della stessa Università di Sheffield, si trovò ad avere in cura uno studente di matematica per un problema fisico non grave. In quell’occasione il medico notò che la testa del ragazzo era leggermente più larga del normale, decise quindi di riferire il fatto al Dott. Lorber e sottoporlo ad alcuni esami specifici.
Lo studente era accademicamente brillante, con un quoziente d’intelligenza (IQ) pari a …
Continua >>>