Nei momenti peggiori si riconoscono le persone migliori

Stare vicino a qualcuno Le persone che ci aiutano a risollevarci nei momenti difficili, che ci regalano il loro tempo e affetto, senza chiedere niente in cambio, sono anche le persone con cui dovremmo condividere le nostre gioie.
Il tempo è il più bel regalo che possiamo fare a chi vogliamo bene. È una risorsa preziosa e limitata e, quindi, non lo doniamo a tutti e non lo scambiamo per cose che non meritano la nostra attenzione.
Lo regaliamo e siamo grati a chi ci concede parte del suo, soprattutto se lo fa con piacere e senza chiedere nulla in cambio. Lo apprezziamo ancora di più quando ci viene dedicato, proprio quando ne abbiamo maggiormente bisogno.
È meraviglioso poter contare su persone che stanno …
Continua >>>


Gli aspetti poco conosciuti della vita di Adolf Hitler

Hitler carismatico Quello di Adolf Hitler ormai non è un nome, è quasi un marchio satanico. Ma quanti sanno chi era veramente Adolf Hitler?
I suoi parenti ancora in vita (non figli, ma aveva delle sorelle, che hanno avuto dei figli) restano il più possibile nell’anonimato, hanno ovviamente un cognome differente ed oggi probabilmente non c’è nessuno in Germania che usi questo nome. Quando si vuole indicare qualcosa di assolutamente negativo si indica lui o il nazismo. Eppure quanti sanno chi era veramente Adolf Hitler?
Hitler era un bambino maltrattato
Il padre Alois tutte le sere, uscito dal lavoro, si fermava in birreria con gli amici, da dove ne usciva ubriaco e una volta rientrato in casa picchiava moglie e figli. E …
Continua >>>

Il Manipolatore Perverso: come riconoscere un Narcisista Maligno

Manipolatore perverso o narcisista maligno di Francesca Fiore
L’inganno e il raggiro sono il pane quotidiano di tutti coloro che fanno della manipolazione un’arte, uno stile di vita avente come fine ultimo annientare l’altro e soggiogarlo.
Si tratta di “ragni” che tessono bene la loro tela, in attesa della giusta vittima. Stiamo parlando dei ‘narcisisti maligni’ o ‘manipolatori perversi’, non della persona affetta da disturbo narcisistico di personalità in generale, ovvero colui che ha dei tratti inerenti a questo disturbo, ma il narcisista cattivo, il narcisista maligno – come lo chiama Otto Kernberg – ovvero il più patologico dei narcisisti.
I narcisisti maligni sono bugiardi, ipocriti e manipolatori affettivi. Hanno un’alta considerazione di se stessi, esagerano le proprie capacità, appaiono spesso presuntuosi, credono di essere …
Continua >>>

Gli altri criticano di voi, ciò che non amano di se stessi

Criticare gli altri Ogni persona è una costellazione di virtù meravigliose, di virtù meno evidenti e di numerosi difetti; nessuno può sfuggire a questa verità.
Tutti noi abbiamo dentro un genio e un santo, ma anche un tiranno e uno sciocco. Nessuno attraversa questo mondo senza commettere errori o senza fare qualcosa di cui vergognarsi.
Tuttavia, ci sono persone che si comportano come se ciò non fosse vero. Non si sa perché, ma ci sono individui che si trasformano in giudici implacabili nei confronti degli altri e non si capisce in base a cosa si siano arrogati questo diritto. Costoro sono capaci di creare un elenco dettagliato dei difetti altrui. Arrivano persino a stabilire quali azioni dovreste intraprendere per correggere i vostri errori, …
Continua >>>

La Vita inizia prima della nascita

Vita prenatale Tutto quello che abbiamo vissuto dal concepimento in poi e per tutta la durata della gravidanza, sono memorizzate dentro di noi e ci condizionano… nel bene e nel male.
Vita prenatale
La donna deve immedesimarsi sul fatto che il carattere del nascituro dipenderà interamente dalla sua condotta, dalla vita che farà durante questo sacro periodo. Se ella accoglie in sé solo pensieri d’amore per tutto quanto vi è di nobile e di buono, il suo bambino manifesterà le stesse tendenze; se, invece, si lascia trascinare dalla collera e da altre cattive passioni, il bimbo le erediterà inevitabilmente.
Perciò durante i nove mesi di gravidanza, ella dovrebbe dedicarsi costantemente ad opere buone, liberarsi da ogni angustia e timore, non ammettere
Continua >>>

Il Canto dell’Anima

Essenza dell'anima Tratto da: “Gleanings, 17:1-6 – The Kolbrin Bible” a cura di Alessandra Ricci 
“Sono il dormiente risvegliato dal torpore. Sono il seme della Vita Eterna. Sono la perpetua speranza dell’uomo. Sono il bagliore dello Spirito Divino. Io sono l’Anima”.
Esisto dagli albori del tempo e sarò per sempre. Sono il disegno intrecciato tra le curve e le trame della Creazione. Sono l’indistruttibile essenza della Vita. Sono lo scrigno dei tesori delle speranze e le aspirazioni dell’uomo. Sono il deposito di amori perduti e sogni realizzati.
Prima del tempo ero un inconscio potenziale dello spirito unito all’Uno Supremo. E’ da quando ebbe inizio il tempo che sono un addormentato mare di spirito, aspettando di essere richiamata nella separata incarnazione mortale. Ora, …
Continua >>>

Nuove scoperte sul DNA e Salto Quantico di specie

Nuove scoperte russe sul DNA spazzatura di Emiliano Soldani
La nostra biologia cela possibilità sino a pochi anni fa inimmaginabili, le quali, una volta divulgate e condivise fra tutti coloro che sono interessati alla ricerca interiore, permetteranno all’intera umanità di effettuare un “salto quantico” di specie.
Questo sarà possibile grazie al ben noto “effetto Maharishi”, comprovato dall’esperimento della centesima scimmia, attraverso il quale si dimostrava l’influenza di un ristretto numero di individui, che acquisivano un’abilità specifica, sull’intera popolazione della stessa razza di scimmie, la quale, misteriosamente e all’improvviso, esprimeva quella stessa abilità anche a distanza di chilometri, senza averla appresa tramite insegnamento o emulazione.
Proprio per questo, scienziati di tutto il mondo stanno conducendo nuove ricerche sul potenziale del nostro DNA, che può essere informato da …
Continua >>>

Dalla consapevolezza sociale alla Superconsapevolezza

Consapevolezza cosmica Per consapevolezza sociale si intende tutto ciò di cui siamo consapevoli. Ponendoci come obiettivo di ampliare al massimo questa consapevolezza, possiamo arrivare alla Superconsapevolezza.
Per consapevolezza si intende tutto ciò di cui siamo consapevoli. Ad esempio: siamo consapevoli di invecchiare; siamo consapevoli che nel mondo c’è molta aggressività; siamo consapevoli che viaggiare in macchina è pericoloso, ecc…
Questa nostra consapevolezza limitata è anche chiamata consapevolezza sociale, ed è caratterizzata dalla paura, dal dubbio, dalla diffidenza, critica, lotta, dall’odio, dai pensieri sulla malattia, sugli incidenti, sulla vecchiaia e la morte, ecc.
Quanto più ampia è la nostra consapevolezza, tanto più semplice è per noi raggiungere i nostri obiettivi e risolvere i nostri problemi, perché abbiamo una visione d’insieme più ampia. Maggiore …
Continua >>>

Lasciare andare

Lasciare andare di Luciano Gianazza
La Vita è interrelazione. Nel corso del tempo incontriamo persone che entrano a far parte della nostra vita, a volte per un momento, altre in modo significativo per un periodo più o meno lungo.
E’ l’Universo che le mette sul nostro cammino, niente avviene per caso, e ogni cosa che succede serve alla nostra evoluzione. Incontriamo una persona, diventiamo amici, colleghi o soci in un’attività lavorativa, instauriamo una relazione di coppia, anche per tutta la vita, o solo per qualche anno, o anche per poche settimane.
I matrimoni e le convivenze durano sempre meno, i divorzi si verificano sempre più frequentemente rispetto al tempo dei nostri genitori o nonni. Non che prima fosse più facile vivere insieme, …
Continua >>>

Cibi industriali? La malattia è servita. Quando il prezzo si paga in salute

Cibo industriale di Giovanna Di Stefano
Problemi cardiovascolari, infarti, tumori, diabete, ipertensione, obesità. Le cosiddette “malattie del benessere” colpiscono un numero elevatissimo di persone, non soltanto nel mondo occidentale, ma oggi anche nei Paesi in via di sviluppo.
All’origine di questi mali vi è l’invasione del mercato alimentare da parte di prodotti di scarsa qualità, distribuiti dai colossi dell’industria che, sapientemente, si preoccupano di condirli con confezioni e pubblicità accattivanti ed infine di servirceli a buon prezzo.
Spesso al supermercato riempiamo eccessivamente ed inutilmente il carrello. Quando entriamo in un supermercato e con un enorme carrello vuoto, ci apprestiamo a cominciare il nostro “tour” attraverso gli scaffali, siamo pervasi da una sensazione di abbondanza e benessere, e abbiamo la netta impressione di …
Continua >>>

Alchimia Trasformazionale

Trasmutazione alchemica di Parsifal A. Drake
La Trasmutazione passa per tre diversi principi. Quando essi vengono applicati volontariamente si ha un effetto devastante sulla persona, che è equiparabile solo a un’apocalisse in miniatura, un cambiamento su scala globale nel proprio mondo interiore.
Di sicuro c’è di mezzo il riappropriarsi in maniera quasi prepotente delle proprie capacità ignee, vale a dire di quel Fuoco che caratterizza immancabilmente la componente della Triade (monade) conosciuta nelle dottrine esoteriche come Spirito.
La procedura non comprende, in maniera assoluta, dei punti cardine da percorrere con fare severo per giungere all’obiettivo prestabilito; si tratta invece, semplificando, di un andamento incostante e scardinato da una procedura ineluttabile e stabile nel tempo, che cambia quindi da persona a persona e …
Continua >>>

Io… non voglio vedere!

Scie chimiche nel cielo di Corrado Penna
Il fisico Corrado Penna analizza le varie reazioni dei cittadini di fronte all’agghiacciante realtà delle scie chimiche, che si rivelano, in questo modo, un formidabile strumento di indagine psicologica e sociologica.
Le disquisizioni sui parametri fisici necessari alla creazione di una scia di condensa, di fronte allo scempio quotidiano dei nostri cieli, ormai non hanno quasi nemmeno più senso. Forse possono essere utili per chi vive in quelle regioni o in quei paesi in cui l’irrorazione è ancora a bassi livelli, ma adesso qui in Italia (almeno al Centro, al Nord e in Sardegna) la situazione è realmente degenerata, con giorni sempre più frequenti di copertura/schermatura totale del cielo, per opera di scie che fuoriescono dagli aerei.…
Continua >>>

E se il Cervello fosse… un optional?

Cervello Un brillante laureando fisicamente senza cervello, è l’occasione per riflettere: e se il nostro cervello non fosse indispensabile? Ma allora dove risiede la Mente?
Il cervello è davvero necessario? La ragione di questa domanda apparentemente assurda, si collega ad un’importante ricerca condotta dal neurologo prof. John Lorber dell’Università di Sheffield. La storia incomincia quando un medico della stessa Università di Sheffield, si trovò ad avere in cura uno studente di matematica per un problema fisico non grave. In quell’occasione il medico notò che la testa del ragazzo era leggermente più larga del normale, decise quindi di riferire il fatto al Dott. Lorber e sottoporlo ad alcuni esami specifici.
Lo studente era accademicamente brillante, con un quoziente d’intelligenza (IQ) pari a …
Continua >>>

Tempeste cosmiche… non farti travolgere: il programma Matrix sta crollando!

La Matrix sta crollando di Zen Gardner
Cicli di sonno sconvolti? Tensione e difficoltà di concentrazione? Bassa energia e problemi di salute? Inquietudine e confusione mentale? E’ la tempesta del momento. Ma i programmi della Matrix crolleranno…
Non c’è nemmeno bisogno di chiedere chi si sente così in tempesta! Stiamo tutti vivendo tempi di turbolenza vibrazionale. Proprio in questo momento. È una sfida… e al di là della fonte di tutto questo, di fatto stiamo attraversando un vortice di cambiamento e disturbi, che dobbiamo riconoscere ed evidenziare.
Tutto ciò è confermato da uno sguardo veloce al mondo in cui viviamo, che ci mostra che siamo in mezzo a faccende serie. E il tutto può sconcertare parecchio. Ho detto molte volte che tutto questo sarebbe …
Continua >>>

Messaggio per gli esseri umani che pensano di essere liberi

Illusione della libertà di Mirco Mariucci
Siamo convinti di avere tutta la libertà del mondo: la libertà di stampa, la libertà d’espressione, la libertà di culto, il libero mercato, le frontiere libere, la libertà di poter scegliere il corso di studi preferito e di cercare/creare il lavoro adatto a noi.
La parola libertà riecheggia quotidianamente nelle case della massa assopita dai programmi Tv, insinuandosi perfino nelle menti malinformate di chi legge gli articoli di giornale dei pennivendoli asserviti al sistema. Ma che strano… chissà perché tutta questa continua necessità di rimarcare il concetto di libertà? Se vivessimo realmente in condizioni di libertà, che bisogno ci sarebbe di sottolinearlo continuamente? Davvero siamo così liberi come ci dicono o forse ci stiamo solamente illudendo …
Continua >>>

Ti amo più dell’attaccamento e della paura della solitudine

Amore senza dipendenza e attaccamento emotivo di Miriam Xillo
Ti amo come si amano le stelle del cielo… so che non mi appartengono, ma illuminano la mia vita e i miei sogni. Accanto a te il mio mondo sembra più completo, riempi i miei angoli, disegni sentieri che desidero percorrere e che scelgo di condividere con te.
Questo è amore senza attaccamento. Un rapporto in cui non esiste una cieca dipendenza e in cui ognuno è in grado di rispettare gli spazi dell’altro, favorendo lo sviluppo personale di entrambi e arricchendo, quindi, il rapporto di reciprocità.
L’amore deve portare allegria e darvi l’opportunità di scoprire ogni giorno il meglio di voi stessi. Se vi dà sofferenza e tristezza, e non volete vederlo, si tratta di dipendenza. …
Continua >>>

L’Economia… una Religione che distrugge la Felicità!

L'Economia, una Religione che distrugge la Felicità Intervista di Giuliano Balestreri a Serge Latouche
Considerare il Pil non ha molto senso, esso è funzionale solo alla logica capitalista. L’ossessione della misura fa parte dell’economicizzazione. Il nostro obiettivo deve essere vivere bene, non meglio.
Per anni, abbiamo pensato che la crescita permettesse di risolvere più o meno tutti i conflitti sociali, anche grazie a stipendi sempre più elevati. E in effetti abbiamo vissuto un trentennio d’oro, tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e l’inizio degli anni Settanta. Un periodo caratterizzato da crescita economica e trasformazioni sociali di un’intensità senza precedenti.
Poi è iniziata la fase successiva, quella dell’accumulazione continua, anche senza crescita. Una guerra vera… tutti contro tutti. Sì, un conflitto che ci vede contrapposti gli uni …
Continua >>>

Come vedere e percepire l’Energia Prana

Percepire il prana Intorno a noi esiste una forma di energia sottile chiamata ”Prana”, che alimenta costantemente il nostro corpo energetico (aura), proprio come il cibo alimenta il corpo fisico e gli assicura un buon funzionamento.
Per poterla percepire potete fare il seguente esperimento. Sedetevi comodamente, all’aria aperta, preferibilmente in un giorno con molto sole. Rilassatevi, e tenete gli occhi chiusi per 5-10 min. Prestate attenzione a non addormentarvi. Dopo circa 10 min. aprite piano piano gli occhi e fissate con lo sguardo un qualsiasi punto nel cielo. Dopo altri 10-20 sec. potrete cominciare a vedere tanti punti luminosi che si muovono in modo apparentemente caotico. Più guardate, più il numero di punti sembrerà crescere. Questa è l’energia chiamata ”Prana”.
Per quanto possa …
Continua >>>

Siamo ciò che mangiamo

Siamo ciò che mangiamo Ippocrate, padre della medicina, affermò nel lontano 430 a.C.: “Lasciate che il Cibo sia la vostra Medicina e la Medicina il vostro Cibo”.
Basterebbe il comune buon senso per capire che il cibo deve nutrire, costruire il corpo e contribuire al benessere fisico e mentale giornaliero. Sia che si necessiti di perdere o mantenere il peso, sia che si voglia tonificare il fisico o raggiungere uno stato di benessere ottimale, abitudini alimentari inadeguate possono pregiudicare qualunque sforzo.
Fin dall’antichità, il cibo ha sempre avuto un valore superiore al semplice gesto del mangiare; l’uomo antico, nel cibo, intravedeva la VITA e la fecondità della madre terra che genera e nutre; il cucinare era accompagnato da gesti simbolici e religiosi, ed …
Continua >>>

Le Coincidenze secondo la Fisica Quantistica

Coincidenze e Fisica Quantistica Quando si verificano coincidenze sorprendenti, ci sembra di essere connessi con il mondo intorno a noi in modo misterioso.
Ad esempio, mentre pensi a una canzone che non senti da anni, in quel preciso istante la danno alla radio. In questo caso, la tua mente sembra connessa con il mondo che ti circonda, la coincidenza si verifica cioè tra uno stato mentale e uno stato fisico. Le coincidenze si verificano però anche tra la psiche di due persone. Ad esempio: tu e un tuo amico comprate nello stesso momento involontariamente la stessa camicia.
«I fenomeni di sincronismo sono caratterizzati da una coincidenza significativa che si verifica tra uno stato mentale (soggettivo) e un evento del mondo esterno (oggettivo)», spiegano il …
Continua >>>

Cosa succede appena prima della morte? Che cosa vediamo e sentiamo?

Cosa succede prima della morte Nei momenti prima della morte il Cielo si manifesta e l’Amore irrompe.
Nella vita, le esperienze sia materiali che spirituali, servono per completare il bagaglio che ciascuna persona porta con sé al momento della morte. Alcuni eventi inspiegabili che accadono a molte persone subito prima del trapasso, sono la dimostrazione di una comunicazione con l’aldilà e della continuazione della vita su un altro piano di esistenza.
Ecco, a questo riguardo, alcune confortanti testimonianze:
– Mio nonno era ammalato di arteriosclerosi da circa un anno e non sempre era lucido, a volte chiamava mamma la moglie. A novantuno anni non era più in salute e nell’ultimo periodo della sua vita, mia nonna lo osservava mentre parlava con qualcuno, ma non riusciva …
Continua >>>

Anatomia dell’Anima e Sensibilità psichica

Sensibilità Psichica Esiste un organo nell’Essere Umano, le cui ampie capacità permettono di penetrare e vedere nell’invisibile e di entrare in sintonia con elementi, forme di vita ed ogni altra cosa esistente. Quest’organo è stato definito da Baba Bedi “Sensibilità Psichica”
L’Anima è un’entità atemporale che, in ipnosi, si definisce tipicamente “luce” o “matrice di punti di luce”, costituita dagli assi di coscienza, energia e spazio, ma non di tempo. È la parte più vicina alla coscienza, ovvero Dio, ed è la sua prima emanazione. Ogni Anima è parte della coscienza, quindi parte di Dio.
L’Anima è stata celata dentro di noi, in modo che ne fossimo del tutto ignari, tanto da stupirci incredibilmente di trovare un qualcosa di talmente importante dentro …
Continua >>>

Il tempo sta accelerando?

Il tempo sta accelerando Le energie oscure sul pianeta stanno ormai perdendo il loro potere di mantenere la coscienza orientata negativamente, ma proprio per questo stanno accelerando al massimo, producendo paura, terrorismo, guerre, rabbia e ansia, a un livello probabilmente mai visto in precedenza.
Attualmente, l’umanità sta attraversando un periodo di transizione verso la quarta o quinta dimensione, e ciò potrebbe spiegare molti dei veloci cambiamenti in atto. Aumenterà tra gli uomini la voglia di unità, pace e amore incondizionati, invece dell’illusione di separazione e divisione. Saremo quindi noi le persone del cambiamento?
Ci troviamo ad un bivio, un momento cruciale nella storia, nel quale dovremo decidere il nostro futuro collettivamente, o potenzialmente non avremo nessun futuro. Siamo ora sufficientemente potenti e capaci… per …
Continua >>>

Calvario

Calvario di Gesù
La morte non è solo
sangue e ferite
sopra una croce.

Dietro la sua ombra
splende una luce.

Morte sarà come svegliarsi
dal lungo sogno che chiamiamo vita.

Passeranno le pene
e la fatica del vivere
come svaniscono i fantasmi notturni
alle prime luci dell’alba.

Ileana De Stefano
Continua >>>

Quando la distrazione diventa un’abitudine

Distrazione e iperconnettività Quando la distrazione diventa un’abitudine, un modo di essere, ti ruba e ti appiattisce la vita, ti trasporta in quel limbo dove tutto sembra frenetico, pieno di impegni, di cose da fare, ma dove in realtà non succede nulla… è solo del tempo che vola via.
Soprattutto da quando esiste il mondo di internet, degli smartphone, delle notifiche, tutti abbiamo ormai dimenticato cosa significhi essere davvero concentrati, focalizzati completamente in un’attività di valore, riuscire finalmente a realizzare qualcosa di importante nella nostra vita.
Purtroppo concentrazione e distrazione sono due opposti, quindi se esiste l’una non può esistere anche l’altra. Sappiamo che più siamo concentrati e maggiore successo potremo ottenere in qualsiasi cosa stiamo facendo, viceversa, più ci facciamo tentare dalla …
Continua >>>

Onde gravitazionali e gravità quantistica

Onde gravitazionali di Paolo Di Sia
La teoria della relatività generale di Einstein prevede che le masse in accelerazione emettano onde gravitazionali. Einstein fece questa previsione un secolo fa; le onde gravitazionali sono state rivelate il 14 settembre 2015 alle 10.50 (ora italiana), da entrambi gli strumenti gemelli LIGO (LIGO è l’acronimo di “Laser Interferometer Gravitational-Wave Observatory”) negli Stati Uniti, a Livingston in Louisiana e a Hanford nello stato di Washington.
Nelle previsioni degli scienziati siamo solo all’inizio; ci si aspetta una serie di altri eventi, che “metteranno alla prova” la teoria di Einstein con una precisione senza precedenti.
Possono esserci delle ricadute positive da tutto questo in relazione agli sforzi della fisica contemporanea di trovare una teoria della gravità quantistica, teoria …
Continua >>>

Le 6 grandi illusioni che imprigionano la nostra vita

Falsa libertà Molte delle preoccupazioni che ci occupano la mente e molte delle attività che riempiono le nostre giornate, scaturiscono da impulsi che ci richiedono di diventare qualcuno o qualcosa di diverso da ciò che siamo.
Affinché un gioco di prestigio riesca a ingannare un pubblico, è necessario che il trucco sia invisibile, e a tal fine il prestigiatore suscita nello spettatore uno stato di sospensione dell’incredulità. Lo stato di sospensione dell’incredulità nell’illusione, è spesso più confortante dello scoprire i segreti del prestigiatore.
“In prigionia, le illusioni possono dare conforto”. Nelson Mandela
Ebbene, noi viviamo in un mondo di illusioni. E non è un caso. Data la programmazione mentale, funzionale alla cultura aziendale-consumista che oggi domina la razza umana, siamo indotti ad …
Continua >>>

Gli stati di emergenza spirituale – impazzire… per bene!

Stati di emergenza spirituale di Maurizio Falcioni
Secondo lo psichiatra Stanislav Grof, alcuni disturbi psicologici diagnosticati come patologici sono invece una forma di richiamo spirituale.
La consapevolezza della nostra natura cosmica, genera una rivoluzione interiore apparentemente disordinata, che ci proietta verso un equilibrio superiore, generando un’espansione verso la realizzazione spirituale.
Negli anni ’70, sull’onda beat e dei primi focolai New Age, uno psichiatra rivoluzionario di nome Stanislav Grof, diede vita ad un progetto che categorizzava diversi aspetti della patologia psichica, inserendo una nuova fascia di accoglienza per coloro che stavano impazzendo… diciamo così, “per bene”.
Santi, sciamani e medium… tutti “fuori di testa”
Oggi, sono pochissimi i ricercatori che ancora osservano le direttive base, su quelli che Grof definì “stati di emergenza spirituale”. Verrebbe …
Continua >>>

Il Pensiero Creatore

il dominio di sé di Mariabianca Carelli
L’individuo non ancora “risvegliato” crede sia suo diritto “pensare ciò che vuole”; egli lascia aperta la porta della mente ad ogni contenuto, anche se debilitante o degradante: odio, tristezza, vendetta, meschinità….
Si lamenta a volte della qualità dei suoi pensieri e dell’incostanza della sua mente. Dice: “non riesco a focalizzare l’attenzione”; “il tempo della mia concentrazione è breve”; “sono assediato da pensieri importuni”; “non so come liberarmi da alcuni pensieri”. Si sente una “vittima” della sua mente e, talvolta anche con un certo compiacimento, afferma di… “non poter farci nulla”.
Ciò che si rileva è che spesso il mondo del pensiero viene subìto invece che agito; è legato a sentimenti di impotenza e …
Continua >>>

Viaggio attraverso la Luce… e ritorno

Viaggio attraverso la Luce e ritorno Questa è la storia di Mellen-Thomas Benedict che nel 1982 morì per un cancro in fase terminale, tornando in vita dopo circa un’ora e trenta.
Quando scoprii la malattia, mi fu subito detto che avrei potuto vivere ancora per sei/otto mesi, ma che ogni tipo di chemioterapia a cui potevo essere sottoposto, avrebbe fatto di me poco più che un vegetale. Negli anni ’70 ero stato un contestatore, sempre più demoralizzato negli anni a causa della continua minaccia di una guerra nucleare, del disastro ecologico, etc.
Dato che non avevo alcun credo spirituale, cominciai a pensare che la natura avesse commesso un grave errore, e che gli uomini fossero simili ad un cancro per il nostro pianeta. Non vedevo alcuna …
Continua >>>