La straordinaria esperienza di pre-morte di George Ritchie

Esperienza premorte

Nel dicembre 1943, George Ritchie “morì” di polmonite. Nove minuti più tardi tornò in vita per raccontare la sua stupefacente avventura nell’aldilà. La sua straordinaria NDE colpì profondamente Raymond Moody, medico statunitense noto per i suoi studi sugli stati di pre-morte, inducendolo ad indagare questi fenomeni.
Il primo libro di Moody “La vita oltre la vita”, inizia infatti con questa dedica: «Al dottor George Ritchie e, per lui, all’Uno che mi ha fatto intravedere». L’esperienza del dottor Ritchie rappresenta, dunque, un caso esemplare.
La narrazione che segue, è riportata dal libro dello stesso Ritchie: “Return from Tomorrow”.
Gli uomini lasciarono andare le mie braccia… Udii un click ed un ronzio continuo. Il ronzio continuava, diventando sempre più forte (particolare … leggi tutto

Speculazioni della fisica contemporanea sull’universo

Universo

di Paolo Di Sia 
University of Verona – E-mail: paolo.disia@libero.it – Web: www.paolodisia.com
Introduzione: La fisica è sempre stata interessata alle questioni inerenti la nascita e l’esistenza dell’universo, sia a livello tecnico (matematico), sia a livello di pensiero (anche in relazione alla filosofia).
Negli ultimi anni sono stati considerati e sviluppati interessanti concetti e idee, che coinvolgono le ultime teorie unificate quanto-relativistiche in fase di studio. Analizziamo in questo lavoro gli elementi fondamentali dei principali filoni di pensiero e ricerca sull’argomento [1,2].

Il principio antropico
Il “principio antropico” è un principio cosmologico basato sulla considerazione che tutte le osservazioni scientifiche sarebbero soggette al “vincolo” di avere gli esseri umani come osservatori [3]; le osservazioni dell’universo fisico dovrebbero pertanto “essere compatibili” … leggi tutto

Ritrovare “chi non c’è più”

Ritrovare chi non c'è più

Dott.ssa Carla Sale Musio
Quando muore qualcuno che amiamo, il dolore ci sommerge.
In quei momenti, l’idea che la morte sia la fine di tutto prevale su qualunque altra considerazione, e la sofferenza per la perdita fisica annichilisce ogni altra nuova esperienza. Invece, è proprio allora che bisogna prestare attenzione alle percezioni del cuore, senza lasciarsi travolgere dai vissuti della separazione e della mancanza.
In una zona della nostra consapevolezza, la presenza delle persone che amiamo rimane sempre identica a se stessa, e possiamo percepirla con la stessa chiarezza di quando queste avevano un corpo. Ecco perché è così difficile “rendersi conto” della morte e accettare che le persone che sono state importanti per noi improvvisamente non ci siano più.… leggi tutto

La forza guaritrice del Cuore

La forza dell'Amore

tratto dal libro “AGISCI ORA” di Zewale Rovesta
Secondo molte tradizioni, l’Amore è la forza mediante la quale ogni elemento della Realtà si connette a qualunque altro elemento del nostro immenso Universo.
I più importanti personaggi della storia (filosofi, scrittori, artisti, scienziati, ecc.) hanno sempre condiviso l’idea che: «l’Amore è la forza più potente dell’Universo; è un impulso cosmico che crea, mantiene, dirige e informa ogni essere vivente». Il fondatore del Centro Studi Sciamanici, Nello Ceccon, nel suo libro La creazione sciamanica, scrive: «Metti l’Amore nel tuo corpo, cerca di sentire l’Amore dentro alle tue cellule, così le cellule potranno cambiare geneticamente, e il DNA cambierà». La frase di Ceccon sintetizza molto bene quello che i popoli … leggi tutto

Non credere alle bugie!

Liberarsi dei condizionamenti

“Nella profondità dell’inverno, ho finalmente imparato che dentro di me giaceva un’estate invincibile”. (Albert Camus)
Viviamo in tempi turbolenti, in cui ci sono sempre meno garanzie e sempre più incertezze. Fortunatamente, ciò significa che ci sono anche numerose opportunità da cogliere. Ma per riuscire a effettuare le scelte più appropriate, è opportuno riflettere e agire con mente lucida e attenta, senza lasciarsi condizionare da preconcetti, giudizi e menzogne che spesso facciamo nostri senza essere in grado di discernerne il reale potenziale negativo.
Nel corso del tempo abbiamo ascoltato un susseguirsi di bugie sostenute da altri, su ciò di cui noi abbiamo bisogno e su ciò di cui invece non abbiamo bisogno; su ciò che dobbiamo o non dobbiamo fare; su … leggi tutto

I tre Cervelli

Tre cervelli

di Diego Divenuto
Secondo alcune recenti ed innovative ricerche scientifiche, ognuno di noi non ha solo un cervello, ma dispone di ben tre distinti centri nervosi.
Quante volte ci è capitato di desiderare fortemente una cosa con la testa, mentre il cuore ci spingeva da un’altra parte, e la pancia ci diceva qualcos’altro ancora! Non ci riferiamo quindi alla ben nota teoria del cervello ripartito, elaborata negli anni ’60 del secolo scorso da Paul Mc Lean, secondo la quale ci siamo evoluti a partire da un cervello rettiliano, per poi sviluppare un cervello limbico ed infine, molto più recentemente, la neocorteccia.
In questo articolo vogliamo invece parlare dei 3 cervelli che sono localizzati in tre diversi organi del nostro corpo: … leggi tutto

Uno sguardo oltre la “soglia” dell’Infinito

Oltre la soglia dell'infinito

di Gabriele Frigerio
Un velo di cristallo ci separa, una porta invisibile ci unisce a quel mondo sottile che, a volte, percepiamo alle nostre radici come un respiro arcano, che si estende oltre la soglia della nostra vita terrena.
Non sappiamo da dove giunge, tuttavia lo sentiamo vivere in noi come un flusso di energia fresca e chiara, che guida e conduce la nostra vita fin dalla nascita. Vi è un mondo invisibile che fluisce sia dietro sia avanti a noi, un’infinita linea circolare che attraversa lo Spazio e solca le galassie per ricongiungersi con le proprie origini, con la scintilla divina che le ha dato soffio e vita. Questa traccia che noi lasciamo nell’aria e nella terra, è composta … leggi tutto

Chiacchierare con la Guida Interiore

Guida interiore

Dott.ssa Carla Sale Musio
Abbiamo tutti un compagno di viaggio che ci accompagna lungo il corso della vita. E’ un compagno discreto e totalmente privo di violenza. Attende con rispetto un momento di attenzione per rivelarci una sapienza capace di cambiare in meglio la nostra realtà.
Ma per accoglierlo bisogna aprirsi alla sua esistenza, con fiducia e senza aspettative. Solo così si formano nel cuore le risposte alle nostre domande e, nel tempo, quelle sensazioni trovano le parole per raccontarsi. Esiste dentro ciascuno di noi la capacità di entrare in contatto con un serbatoio di saggezza spirituale, che conosce tutte le risposte a tutte le domande.
E’ un principio etico capace di osservare le cose da un punto di vista … leggi tutto

Primavera

Primavera


Ora che svaniscono
le brume dell’inverno
chi dipinge nella luce dell’alba
le nuvole di rosa?

Chi decretò che a maggio
sbocciassero le rose?
Chi dice all’albero
di vestirsi di gemme
disegnando arabeschi
contro l’azzurro del cielo
proprio quando il sole
raggiunge il punto giusto
nell’arco zodiacale?

C’è dunque un Dio tra le stelle
e un eco della sua misura
si espande sino a noi
risuonando per tutto l’universo.

Ileana De Stefanoleggi tutto
         Segui fisicaquantistica.it su facebook:

L’illusione della materia

illusione-della-materia-fb

Il nostro mondo materiale non è affatto una realtà fisica. La Scienza quantica afferma che esiste un collegamento inconfutabile tra coscienza e realtà, la cui importanza è fondamentale nella trasformazione del nostro pianeta.
Niels Bohr, un fisico danese, che diede un significativo contributo per comprendere la struttura atomica e la teoria quantica, disse: “Se la meccanica quantistica non ti ha profondamente shockato, non l’hai ancora compresa”. La meccanica quantistica ha lasciato gli scienziati di tutto il mondo alquanto stupefatti, soprattutto con la scoperta che la nostra realtà materiale-fisica, non è affatto una realtà fisica. “Tutto ciò che chiamiamo reale è fatto di cose che non possiamo considerare reali”.
Sembra proprio che i filosofi del passato avessero ragione: i … leggi tutto

Quoziente Emotivo (Qe) e Qi

Intelligenza emotiva

di Marcello Andriola
Si stanno affacciando nuovi paradigmi dall’ambito delle neuroscienze, che cercano di unificare le nuove scoperte della ricerca scientifica: si tratta della “teoria del Quoziente Emotivo”, delle Intelligenze Multiple, della “teoria dei due Cervelli”.
L’interesse per una struttura ad elevata complessità (e ancora per molti versi sconosciuta) come il cervello, ha condotto a elaborare nuove metodologie integrate di ricerca, applicabili al sistema nervoso nel suo insieme e nelle sue parti strutturalmente e funzionalmente correlate, dando nuovo impulso a quel settore di studi noto come neuroscienze, che cerca di spiegare l’interazione sistema nervoso-ambiente.
Introduzione
In senso lato l’intelligenza è la capacità di ogni organismo di adattarsi e sopravvivere nel proprio ambiente. Dal punto di vista biologico, quindi, virus e … leggi tutto

Da dire al tuo bambino…

Cose belle da dire al tuo bambino

Ecco alcuni suggerimenti per comunicare adeguatamente con tuo figlio. Alcune frasi incoraggianti da dire al tuo bambino per aiutarlo nella sua crescita interiore. Lavorare sulla sua autostima, sin da quando è piccolo permette di crescerlo sereno e fiducioso nella vita!
Ecco i suggerimenti:
– Ti voglio bene! Non c’è nulla che mi farà mai smettere di amarti, anche quando sono arrabbiata.
– Sei speciale! Ti osservo sempre con stupore, non solo per ciò che fai, ma anche per quello che sei.
– Stai tranquillo, va bene piangere. Le persone piangono per tante ragioni: quando sono ferite, tristi, felici, o preoccupate, quando sono arrabbiate, impaurite, o sole. Tante gente grande piange…lo faccio anch’io.
– Cosa è accaduto di bello oggi? Come … leggi tutto

Superare la paura della malattia

Paura

di Marcello Salas
Molte persone, pur essendo a conoscenza di alcune teorie legate alle cosiddette medicine alternative, nonché di alcuni specifici processi corporei, si intimoriscono quando si parla di cancro o di altre malattie a forte impatto sociale.
Queste persone non riescono, in sostanza, a superare la massiccia programmazione mediatica – perché di questo si tratta – che è andata avanti in questi ultimi decenni. Chiariamoci subito: tutti abbiamo paura, è naturale ed è biologico che sia così, la paura ha la sua funzione e guai se non ne avessimo, tuttavia se essa dipende da una mancanza di conoscenza e determina un atteggiamento inadeguato al superamento delle situazioni della vita, appare opportuno ridurla nei limiti entro i quali possa essere … leggi tutto

Verso una nuova “Incarnazione”

Reincarnazione

Se un individuo è già identificato a sufficienza con la propria anima – e quindi la sua coscienza è almeno parzialmente capace di traslarsi nel «corpo di gloria» – quando giunge ad un certo stadio del suo viaggio dopo la morte, può decidere se entrare nell’Eterno o affrontare una nuova successiva incarnazione.
Può decidere se entrare nell’Assoluto inconsapevole di sé, oppure conservare il grado di coscienza raggiunto attraverso le precedenti incarnazioni, e incrementarlo per mezzo di una nuova successiva incarnazione, restando così nella dualità. Si badi bene, che una via non è migliore dell’altra e dal punto di vista dell’Assoluto, che è fuori dallo spazio-tempo e fuori dalla dualità, concetti come evoluzione e coscienza non possono aver senso. Rispetto all’Assoluto, … leggi tutto

Massaggiare il Punto “Zu San Li”

Punto "Zu San Li"

Una leggenda giapponese racconta che una volta, ad un uomo furono tramandate preziose conoscenze dal padre: queste comprendevano l’identificazione della posizione del “Punto di longevità” o “Punto delle 100 malattie”. Pare che il figlio seguendo i suoi consigli (massaggiando questo punto), visse abbastanza per vedere la nascita e la morte di diversi imperatori.
Massaggiare alcuni punti specifici, è parte dei più antichi metodi di trattamento orientale. Il nostro corpo è dotato di una sottile energia elettromagnetica denominata “KI” (in giapponese) che costituisce l’energia che preserva e nutre il nostro corpo, ed è proprio sulla stimolazione di questa energia che va ad agire lo shiatsu. Per comprendere il funzionamento del sistema di energia a cui fa riferimento la medicina orientale (e … leggi tutto

Ipnosi culturale

Ipnosi culturale

di Viator
Più passa il tempo e più ci lasciamo persuadere che la maturità sia un attributo in qualche modo collegato alla rassegnazione e al cinismo, conseguibile all’interno dell’excursus di vita che accomuna ogni individuo venuto al mondo all’interno della società mercantile.
Con il susseguirsi delle generazioni e la diffusione del pensiero unico, il modello si è così fortemente radicato nell’immaginario collettivo da aver oscurato ogni altro approccio che non ruoti intorno alla capacità economica. Ci hanno ipnotizzati ed ora fatichiamo a realizzare quanto la nostra esperienza di vita sia sminuita dai recinti in cui dobbiamo agire per non essere esclusi dai giochi. I pochi temerari che si avventurano oltre quei recinti si ritrovano dispersi in una sorta di limbo … leggi tutto

Mutazioni dell’anima

Incarnazione

di Sharatan
Le forme di vita si perfezionano acquisendo delle capacità e delle strutture sempre più complesse. Generalmente si crede che solo gli esseri umani si reincarnino, invece il fenomeno riguarda tutte le forme di vita e tutti gli organismi viventi.
Anche le piante e gli animali si reincarnano, però nel loro caso, l’anima che muore ritorna ad una grande “anima di gruppo” vegetale oppure al gruppo animale. Per capire, possiamo pensare che l’anima della rosa ritorna all’anima di gruppo delle Rosacee, mentre l’anima del gatto ritorna all’anima di gruppo dei felini. Nella vita successiva potranno vivere una nuova vita come rose o come gatti.
Per l’uomo la cosa è diversa, perché l’uomo ha un’anima che si è individualizzata, perciò … leggi tutto

Dormire bene: l’importanza del sonno

L'importanza del sonno

di Valentina Chiarappa
Il sonno rappresenta una fondamentale risorsa per il nostro organismo, eppure spesso viene dato per scontato o preso in considerazione solo nel momento in cui manca o è disturbato.
A dimostrazione di ciò, è stata scientificamente provata una maggiore resistenza dell’uomo alla mancanza di cibo, rispetto a quella di sonno. Approfonditi studi hanno, infatti, rilevato l’importanza del giusto riposo, come momento in cui il cervello analizza gli eventi della giornata e seleziona quelli, tra loro, da immagazzinare. Si tratta cioè del periodo di tempo in cui il cervello non elabora più in modo subalterno, ma autonomamente.
Nonostante il fatto che non siano ancora chiari, neanche ai ricercatori del campo, i motivi che rendono l’atto del dormire così … leggi tutto

Pensiero e Sincronizzazione Elettroencefalografica

Onde cerebrali armoniche

di Silvia Serio
Lo studio delle neuroscienze trova connessioni con la sincronicità junghiana, per mezzo dell’analisi delle relazioni che intercorrono fra pensiero e sincronizzazione elettroencefalografica, in una branca medica ancora di sponda, la parapsicologia.
Numerosi esperimenti condotti per mezzo dell’ausilio dell’elettroencefalogramma, dimostrano come durante circostanze particolarmente coinvolgenti dal punto di vista emozionale – quali l’innamoramento, il fervore politico idealistico o religioso, amore o amicizia profonde, nella relazione maestro e discepolo – si creino delle modifiche degne di nota nei tracciati elettroencefalografici (tracciati EEG), sia del singolo che del gruppo, che corrispondono a stati d’animo affini ed empatici.
I tracciati EEG delle persone in suddette particolari circostanze, tendono cioè a mostrare simmetria di segnali fra l’emisfero cerebrale destro e il sinistro, … leggi tutto

Il lavoro “mortifica” l’uomo

Operai sospesi in aria

di Giovanni Marano
Questo scritto è una ferma contestazione nei confronti di tutti coloro che hanno confuso il lavoro (dovere civico e morale, non coercitivo, svolto dall’uomo nell’interesse proprio e della comunità) con uno strumento di vessazione e costrizione atto a soggiogare l’intera umanità.
E’ inoltre l’espressione di un forte disappunto nei riguardi di chi crede (prescindendo da chi ne detiene la proprietà) che quello monetario sia l’unico sistema possibile, ed è anche una critica all’indirizzo di chi, pur condividendo tale tesi, inizi a mostrare segni di indulgenza verso quelli che considero unicamente dei ricatti.
Tuttavia, nonostante la dovizia di epiteti che ne caratterizza il contenuto, malgrado il veemente eloquio ed i suoi toni chiocci, spero che questa mia filippica … leggi tutto

La realtà come specchio della mente

Realtà specchio della mente

L’immagine “quantistica” della realtà, non è più oggettiva come si riteneva in passato, ma dipende in parte dall’osservatore, come se fossimo circondati da un enorme specchio che riflette le proiezioni della nostra mente.
La fisica quantistica abbatte definitivamente l’utopia di una realtà oggettiva. La natura di ogni fenomeno osservato è inevitabilmente “soggettiva” e varia in relazione a colui che la percepisce. Una delle maggiori stranezze della fisica quantistica è che quando cerchiamo di isolare e osservare un singolo raggio di luce (fotone), in quell’istante il fotone si trasforma in una particella; allo stesso modo, quando osserviamo una particella, in quell’istante si ritrasforma in raggio di luce, come se noi, che stiamo osservando, potessimo influenzarne la natura.
Questo è il principio … leggi tutto

Sri Ramana Maharshi e la non dualità

Il non dualismo

di Filippo Falzoni Gallerani
Sri Ramana Maharshi fu un grande Maestro, che dopo un’esperienza di pre morte in cui visse la totale identificazione con il Sé, si ritirò per molti anni sul monte Arunachala. I suoi insegnamenti sono una purissima espressione della filosofia Advaita, un termine che significa “al di là di dualismo e non dualismo”.
Ramana Maharshi nacque il 30 dicembre 1879, in un villaggio non lontano da Madurai, nel Tamil Nadu, nell’India del Sud. Il suo risveglio spirituale fu spontaneo e tutta la sua vita fu espressione della saggezza di chi, avendo trasceso l’ego e colta l’illuminazione, incarna la pienezza del Sé Transpersonale.
All’età di sedici anni il giovane Ramana ebbe la sensazione di essere in punto … leggi tutto

La dieta vegana è per tutti

Tutti possono diventare vegani

di Marina Perotta
Ecoblog ha posto a 8 esperti di alimentazione vegan – tra cui medici e nutrizionisti tra soci fondatori e appartenenti al Comitato Scientifico dell’Associazione Vegani Italiani-Assovegan – 12 domande sulla dieta vegana.
Gli esperti si sono prestati (in esclusiva per Ecoblog) a dissipare dubbi e incertezze nel merito di una corretta alimentazione priva di prodotti di origine animale, incluso il pesce. Le risposte sono molto complete e esaustive, perché racchiudono diversi punti di vista e aprono interessanti spunti di discussione in merito a questa scelta alimentare, che sembra apportare notevoli benefici a chi la adotta. Mangiare carne fa male alla salute umana e alla salute del Pianeta, peggiorata a causa della recente siccità, fatto ribadito ormai anche … leggi tutto

Resurrezione

Resurrezione

Il dio che abitò la carne
scendendo tra di noi
nella valle delle ombre,
risalì fino a sé
attraverso le stazioni del dolore

Si squarciò il velo del tempio
aprendo un varco
verso i reami della luce

Non c’è redenzione senza sofferenza
non c’è dolore
che non porti alla gioia
e per ogni morte
c’è sempre una resurrezione

Ileana De Stefanoleggi tutto
         Segui fisicaquantistica.it su facebook:

Quando la Rabbia non va via

Rabbia e desideri

di A. Pritchard
Anche se conosciamo i danni che la rabbia può causare, spesso non riusciamo a evitare sfoghi, irritazione, frustrazione, aggressività nelle discussioni, toni di voce alterati, risposte acide e offensive, stati d’animo negativi, e così via.
Ricorriamo a queste reazioni perché vogliamo ottenere qualcosa, come il bambino che grida nel centro commerciale. Tuttavia, secondo la mia esperienza, la rabbia non è che un elemento distruttivo e un grosso ostacolo per la vera spiritualità.
Fatta per distruggere
Se ci fate caso, quando siamo arrabbiati tendiamo a calpestare gli oggetti, a storcerli, lanciarli o stringerli. E’ ironico che a volte riusciamo perfino a distruggere ciò che prima di “andare via di testa” stavamo cercando di costruire. Nel regno animale, lo … leggi tutto

Realtà post-mortem

Vita dopo la morte

L’ambiente in cui è immerso il trapassato, il piano astrale, è solo un’illusione che rispecchia ciò che egli è veramente.
Il trapassato si troverà circondato, ed entrerà in risonanza vibratoria, con esseri simili a lui: esseri amorevoli se in vita è stato amorevole, con ladri se era un ladro, altruisti se era altruista, tossicodipendenti se era tale anche lui, con esseri gioiosi se era gioioso, iracondi se era propenso alla rabbia, ecc. Esattamente come accadeva quando era ancora nel corpo fisico, ognuno si circonda delle circostanze e degli individui che attrae per risonanza.
Inoltre, egli sarà coinvolto in eventi – sempre da lui stesso vibratoriamente creati – che per la “legge del contrappasso” lo metteranno di fronte, per somiglianza o … leggi tutto

Circolo e spirale

Spirale avanzante e ascendente

di Mariabianca Carelli
Chi inizia il Sentiero cerca il Maestro fuori di sé; pensa che se sarà costante o abile o fortunato nella ricerca, avrà le certezze, le verità, i “poteri” cui aspira.
Costui frequenta corsi, avvicina improbabili “guru”, compie viaggi in Oriente, si inserisce in gruppi di ricerca, fa esperienze spirituali. Ma la sua anima rimane vuota, in attesa.
Chi ha intravisto la Via:
– comprende chiaramente che ogni vero insegnamento iniziatico non può essere dato che gratuitamente e per amore;
– opera all’interno di sé, allineando la personalità all’anima;
– agisce all’esterno, per “realizzare il Regno di Dio sulla Terra”, materializzando Pace e Unità nel mondo degli uomini;
– non cerca il Maestro che lo condurrà a conquiste … leggi tutto

Attento a quello che dici!

Attento a quello che dici

Certamente nella vita di ognuno di noi ci sono delle cose che non vanno. E’ arrivato allora il momento di cercare di capire il motivo per cui tutto ciò accade.
Ormai è stato detto e ridetto: come afferma la Legge dell’Attrazione, i pensieri e le emozioni creano e attraggono le esperienze della realtà di ognuno. Si, i pensieri sono molto potenti, ispirano le emozioni e in definitiva creano l’energia che emaniamo nell’Universo. Questa energia assume poi forma fisica. Ma c’è un altro ingrediente importante che la maggior parte delle persone non tiene in considerazione parlando della Legge dell’Attrazione: il potere della parola.
“All’inizio fu la parola …” (Giovanni 1:1) ne abbiamo sentito parlare tutti almeno una volta. Ma effettivamente quanto … leggi tutto

8 cose di cui le persone felici non si preoccupano

Persone felici

Le persone veramente felici sanno mantenere una mentalità positiva anche durante la burrasca dei momenti più difficili. Queste persone sanno essere ottimiste attraverso una forte coerenza con i propri valori.
Sono individui gentili, attenti e rispettosi di tutti, in modo indiscriminato. Osservandoli, è facile cogliere quanta fiducia ripongano in se stessi e come siano a proprio agio in ogni situazione. Ciò che contribuisce a mantenerli positivi e solari, è anche e soprattutto il fatto che ci sono cose delle quali non si preoccupano minimamente. Ecco quali:
1. Non si preoccupano di accumulare beni materiali: Certo, possedere auto di lusso, una bella casa e un mucchio di denaro in banca è qualcosa che fa gola a molti. Ma queste cose, per … leggi tutto

Il potere dell’Equanimità

Equanimità

di Maurizio Falcioni
In noi permane il ricordo di quando accoglievamo con amore tutto ciò che la vita ci portava. Quel tempo sta tornando e molti si stanno risvegliando al potere dell’equanimità, la nostra arma più segreta contro il dolore.
Un’arte di vivere e di morire ogni giorno, la scoperta di poter accettare noi stessi ed ogni cosa così com’è. Un percorso difficile che ci pone di fronte ogni giorno alla scelta tra agire o reagire. Non tutti, tuttavia, riconoscono nel termine equanimità (ovvero la caratteristica dell’essere sereni, giusti, imparziali) la vastità del mondo che in esso è contenuto. Quando si scopre il senso profondo di questa parola si riscopre contemporaneamente anche il senso della vita: nell’equanimità troviamo un antico … leggi tutto