Chiaroveggenza, intuito, telepatia: l’altra dimensione dell’uomo

L'altra dimensione dell'uomo Nominare fenomeni che esulano dall’ambito ordinario con cui siamo abituati a interagire, suscita, ancora oggi, in molte persone grande sospetto.
Quando si cerca di parlare di campo magnetico umano, di stadi diversi della coscienza, di intelligenza collettiva ed emotiva o di altri argomenti affini, inevitabilmente si finisce per essere bollati come visionari o invasati.
Sono, quindi, ancora molti gli argomenti che non ricevono una giusta attenzione e tante le scoperte nel campo della scienza che rimangono confinate nei propri ambiti. Provare a rompere questi argini, può portarci a cambiare la prospettiva da cui guardiamo il mondo che ci circonda, nonché l’idea che abbiamo di noi stessi.
Pensiamo, ad esempio, al concetto di “intelligenza”: è comunemente accettata la tesi per cui …
Continua >>>


Illuminazione… VENDESI

Illuminazione vendesi di Mauro Vanzini
Questo articolo tratta di un tipo di manipolazione molto diffusa, utilizzata in parte in modo istintivo da alcuni, ma anche, grazie a pianificazione studiata, da individui che sentono il bisogno – per egoismo, brama di potere, lucro, volontà di prevaricazione, e tante altre ignobili pulsioni – di sottomettere il prossimo alla propria volontà.
Non esiste, ovviamente, una linea netta di demarcazione tra la naturale influenza che ognuno può avere nei confronti del prossimo, e la manipolazione premeditata, ma è certo che esistano situazioni limite che possono essere definite sicuramente manipolazione. La prova del reato sta sia negli intenti, che nel risultato. Se capisci che ogni volta che una certa persona ti rivolge la parola – per quanto …
Continua >>>

DNA… Progetto Alieno

Il progetto alieno del dna umano di Adriano Forgione
Un messaggio alieno è codificato nel nostro DNA. È questa la rivoluzionaria conclusione dello studio di due scienziati kazaki.
L’analisi della struttura del DNA, mostra sorprendenti analogie con un linguaggio complesso di tipo artificiale. E’ allora nel DNA che possiamo cercare l’origine aliena della razza umana?
La risposta alla classica domanda: “siamo soli nell’universo?” potrebbe essere proprio sotto il nostro naso, o più letteralmente, all’interno di ogni cellula del nostro corpo. I nostri geni potrebbero nascondere il “timbro del produttore” intelligente al loro interno, codificatovi eoni fa, altrove, in qualche luogo del cosmo. Tale “griffe” sarebbe il timbro indelebile di una maestra civiltà aliena che ci ha preceduto di milioni o forse miliardi di anni. Il …
Continua >>>

Il potere dell’Intenzione Quantica

Potere dell'intenzione di Carmen Di Muro
Sta a noi scegliere tra la via della felicità e quella dell’infelicità. Come? Attraverso l’intenzione!
“Ricorda, dove va la tua attenzione, lì scorre la tua energia” Jack Canfield
Esistono due modi di percorrere il sentiero della propria esistenza: la via della felicità e quella dell’infelicità. A volte le due strade si incontrano, formano biforcazioni in modo tale da percorrerle necessariamente insieme, altre volte queste seguono percorsi paralleli e distinti che conducono verso mete completamente diverse. Soltanto a noi spetta l’arduo compito di decidere la rotta, il bivio verso il quale direzionarsi, solo e soltanto noi siamo gli unici artefici del viaggio, che inizia nell’invisibile mondo quantistico per poi concludersi nel mondo visibile della materia. Soltanto noi …
Continua >>>

Il ruolo del femminile e del maschile per il divenire della Terra

Il ruolo del femminile e del maschile per il divenire della Terra di Tiziano Bellucci
La donna dei tempi antichi aveva un rapporto diretto con le entità dell’universo e un ruolo di “ponte” tra la materia e lo spirito… poi, però, l’umanità smise di essere ispirata dalle donne, e incominciò a diventare “razionale”.
La donna rivestiva questo ruolo di mediatrice tra la materia e lo spirito. Riceveva dallo spirito le ispirazioni, le direttive dal mondo sovrasensibile: le cosiddette “muse” indovine, erano donne chiaroveggenti che effondevano nell’umanità bellezza e creatività. Attraverso la donna si è creata tutta la conoscenza religiosa del passato, tutta la tendenza verso il bello e il buono. Erano le donne che trasmettevano all’umanità dei primordi la direzione morale, attingendola direttamente dalle regioni spirituali superiori.
Tuttavia, dal quarto secolo A. …
Continua >>>

I bambini salveranno la Terra…

Bellissimi bambini indaco di Massimo Rodolfi
Da anni si stanno incarnando sulla Terra esseri meravigliosi, molto evoluti, dotati di una straordinaria consapevolezza, inconcepibile fino a poco tempo fa… Sono i bambini che salveranno il mondo!
È da un po’ di tempo che la mia amica Luciana mi ha raccontato di un episodio meraviglioso, che le è successo con la sua nipotina di cinque anni. Finalmente oggi ho trovato il tempo di fissarlo in queste poche righe.
Ecco, allora, il racconto di Luciana:
La bimba, voleva farsi raccontare ancora la storia del Buddha, poi, ad un certo punto, guardando in aria, inizia a fare dei segni con le mani. Allora le chiedo che cosa stia facendo. Lei mi guarda seria, ma sorridente, e mi …
Continua >>>

Atterraggio

Cielo stellato Aspettami Terra,
scendo per un momento,
una breve vita,
per camminare sulle tue Sabbie,
nuotare nei tuoi Mari,
e volare dentro l’Aria che ti avvolge.

Guarderò il Cielo dalla terra,
il Sole e la Luna,
sarà doloroso desiderare l’alto dal basso,
ma serberò nel profondo la certezza
che l’Infinito è la nostra vera Casa.

di Mauro Vanzini
Continua >>>

Dalla sofferenza nascono le anime più forti

Anime coraggiose Dalla sofferenza nascono le anime più forti, quelle che, nonostante le difficoltà e i problemi, hanno scelto di non arrendersi. Anime resistenti, anime resilienti.
Anime che sono passate per la valle degli sforzi e delle complicazioni, ma poi sono risorte con nuove lezioni di vita. Anime che hanno navigato le profondità della pigrizia e della sofferenza, veleggiato sull’oceano delle paure, ma anche del coraggio. Anime forti, anime docili.
Anime che si sono perse nel labirinto degli ostacoli, sono rimaste intrappolate in avvolgenti ragnatele e incatenate nella prigione delle loro paure, ma che hanno saputo trovare il cammino verso casa. Anime coraggiose.
Anime sensibili, delicate e ispiratrici. Perché una buona parte della loro forza è costituita dalla sensibilità dei loro sguardi, …
Continua >>>

Multiverso e Viaggi Interdimensionali

Multiverso Abbiamo tutti sentito parlare di dimensioni parallele ed universi alternativi. Molti teorici ritengono che la nostra realtà sia solo una delle infinite frequenze coesistenti all’intero di un multiverso.
C’è chi sostiene che la nostra realtà sia continuamente visitata da esseri provenienti da altre dimensioni, e chi è convinto che qualsiasi decisione assunta da qualsiasi essere umano, crei dal nulla nuovi universi, nei quali prenderebbe corpo ognuna delle possibili scelte, in una intricata ramificazione ad albero, costruita da tutte le possibili opzioni e relative conseguenze, un po’ come nel film: “Sliding Doors”.
Ecco alcune storie eclatanti:
Il Caso di Lerina Garcia. Lerina García, cittadina spagnola, professionista di 41 anni, una mattina del 2008, si svegliò e prese atto del fatto che, …
Continua >>>

Animali, bambini e “pedagogia nera”

Animali, bambini e "pedagogia nera" Dott.ssa Carla Sale Musio
Si definisce “pedagogia nera” uno stile educativo basato sulla sottomissione dei bambini agli adulti, sulla prepotenza del più forte e sull’uso delle punizioni e della durezza come metodi d’insegnamento.
La pedagogia nera fa crescere una società di soldatini accondiscendenti e impassibili, assoggettati ai voleri di un’autorità genitoriale che li sottomette con le minacce e con la paura. Il conformismo, la dipendenza e l’annientamento della creatività, sono le conseguenze più evidenti di questa educazione che castiga l’innocenza, proponendo la prepotenza come stile di vita.
Le caratteristiche principali di un insegnamento di questo tipo, sono la negazione della sensibilità e della realtà emotiva dei bambini e la colpevolizzazione della loro ingenuità e fragilità. La pedagogia nera coltiva i …
Continua >>>

Come comunicare i propri diritti: l’assertività

Assertività “L’assertività è la capacità del soggetto di utilizzare in ogni contesto relazionale, modalità di comunicazione che rendano altamente probabili reazioni positive dell’ambiente e annullino o riducano la possibilità di reazioni negative”. (Libet e Lewinsohn)
Viviamo in una società di stampo competitivo ed individualistico, dove ognuno viene incoraggiato a inseguire un obiettivo personale nella vita. Questo atteggiamento propositivo di per sé non è malevolo, ma la realizzazione dei propri obiettivi spesso avviene calpestando gli “spazi” e nei casi più gravi la “personalità” delle altre persone. Definisco questi atteggiamenti “aggressioni competitive”.
L’aggressione competitiva – come difenderci
Quando stiamo subendo questo tipo di atteggiamento, risulta necessario intervenire e creare un “campo” di protezione personale, per riuscire ad esprimere e a far valere in …
Continua >>>

Matrice Spirituale

Matrice spirituale di Daria Pambianchi
Percorso molto inusuale, atipico, a ritroso, il mio; ufficialmente mi sono messa in cammino nel 1999, per sanare un mio rapporto personale con Dio (contenzioso che durava da… parecchie vite!), e dopo che sono stata accontentata, mi è stato chiesto di invertire la marcia, e ritornare a casa, che per me significava ritornare al genere umano!
Ho dovuto sondare allora una parte della nostra storia energetico/evolutiva passata, presente, futura, ed è questo che vi sto proponendo, nei miei articoli, un’esperienza che non ha la presunzione di porsi come Verità, ma come un pezzetto di verità, ed in quanto tale è pronta ad affiancarsi ad altri pezzetti di verità, con onestà, con correttezza, nella speranza di riuscire a …
Continua >>>

Psicologia Quantistica

Psicologia Quantistica Per vivere una vita straordinaria, devi pensare in un modo talmente straordinario da condizionare positivamente il sistema nervoso e le tue abitudini, mantenendo la concentrazione e il focus costanti.
E’ così che si forma l’atteggiamento che è Tutto! Il nostro cervello è un meccanismo ausiliario ad altissima precisione, in cui esiste una parte chiamata: ‘Sistema Reticolare Attivatore’. Questa regione del cervello è preposta ad individuare le cose di cui ci accorgiamo, quelle che notiamo, quelle su cui siamo focalizzati.
Alcuni ricercatori della Sant’Anna di Pisa (la Scuola Superiore Sant’Anna è un istituto universitario pubblico a ordinamento speciale, attivo nel campo delle Scienze Sperimentali) hanno creato una protesi di mano controllabile tramite interfacce neurali. Gli scienziati hanno scoperto che l’impulso elettrico …
Continua >>>

Le possibili sorprese della scienza nel 2016

Possibili sorprese della scienza per il 2016 di Paolo Di Sia
La scienza evolve costantemente attraverso i progressi teorici e le conferme sperimentali. Il nuovo anno si presenta come un anno di importanti scoperte per la fisica e la scienza in generale.
Il 2013 ha accolto la grande scoperta del bosone di Higgs al Large Hadron Collider (LHC), acceleratore di particelle situato al CERN di Ginevra, e considerato il più potente al mondo. Il bosone veniva cercato da molto tempo, essendo uno degli ultimi pezzi mancanti del cosiddetto “Modello Standard”, teoria fisica che descrive tre delle quattro forze fondamentali attualmente note, ossia le forze ‘forte’, ‘elettromagnetica’ e ‘debole’, assieme a tutte le particelle elementari ad esse collegate.
Molte questioni chiave che riguardano il mondo e l’universo sono …
Continua >>>

Esperienze Extracorporee: realtà o allucinazione?

OBE, realtà o allucinazione di Ciro Scotto
La separazione dell’anima dal corpo viene associata prevalentemente al concetto definitivo di morte. Tuttavia, esistono esperienze particolari in cui l’anima di un soggetto può temporaneamente uscire dal proprio involucro materiale, per poi farvi di nuovo ritorno.
Si tratta di esperienze, di cui anche le religioni e le tradizioni di ogni tempo e luogo, riportano notizie nei loro testi sacri e filosofici. Nell’antichità, letterati e filosofi come Socrate, Plotonio, Platone, Plinio e Plutarco ci narrano di esperienze fuori dal corpo. In particolare, Plotonio afferma di aver vissuto tale esperienza più volte; Platone, invece, nel suo dialogo ‘La Repubblica’ ricorda l’esperienza extrasomatica di Ero.
Nell’induismo, le ‘Upanishad’ narrano spesso di grandi iniziati capaci di uscire dal proprio corpo fisico …
Continua >>>

Meditazione, DNA e invecchiamento

Meditazione, DNA e invecchiamento “La meditazione influenza il DNA e rallenta l’invecchiamento” questa l’affermazione della biologa Elisabeth Blackburn, premio nobel per la Medicina nel 2009.
I nostri pensieri e la meditazione possono influenzare lo stato di salute del DNA e la velocità con cui invecchiamo. Col passare degli anni ed il susseguirsi delle moltiplicazioni cellulari, infatti, il DNA va incontro a progressivi deterioramenti e questa è una delle cause dell’invecchiamento generale del corpo. Ad affermarlo è il premio Nobel per la medicina, Elisabeth Blackburn, che insieme alla psicologa clinica Elissa Epel ed altri ricercatori, ha studiato cosa succede nel corpo di chi fa meditazione.
La Blackburn ha vinto il Nobel per la scoperta della telomerasi, un enzima che protegge il DNA dall’invecchiamento attraverso i …
Continua >>>

Una società a rischio esaurimento

Sindrome da esaurimento di Gabriele Sannino
La “sindrome da esaurimento” o “burn out syndrome” è una moderna patologia causata da eccessivo stress psichico.
Questa enorme quantità di stress nasce dalla routine del lavoro, da una vita affettiva non appagante, ma anche e soprattutto dalla mancanza di autenticità nei rapporti con gli altri, cosa che porta ad un isolamento ascrivibile a numerose cause caratteriali e/o sociali.
I sintomi psichici sono sempre gli stessi: insonnia, astenia, difficoltà di concentrazione, visione pessimistica della vita, senso di tristezza e di impotenza generali, fino ad arrivare a forme più gravi come attacchi di ansia, panico, bulimia, impotenza, frigidità, tic nervosi, ipocondria e via discorrendo. I sintomi fisici di questo malessere psichico, invece, sono le classiche emicranie, l’ipertensione arteriosa, …
Continua >>>

I Voladores

Voladores di Chiara Croce
“Gli sciamani dell’antico Messico scoprirono che abbiamo un compagno che resta con noi per tutta la vita, un predatore che emerge dalle profondità del cosmo e assume il dominio della nostra vita, cibandosi della nostra energia”.
Questa frase detta da Carlos Castaneda a una conferenza tenuta a Santa Monica nel 1993, mi ha fatto capire tante cose sull’infelicità umana. Per chi non lo sapesse, secondo gli sciamani Toltechi, gente che la sapeva lunga, ognuno di noi ha il suo Volador, una specie di “zeccone energetico” che ci assale quando siamo piccini e si nutre della nostra energia vitale fino al giorno della nostra morte.
In pratica succede così: tu sei un bambino molto piccolo e sei il …
Continua >>>

Perché ci innamoriamo? Nulla avviene per caso…

Innamorarsi di Giorgia Rossi
E poi succede. Quando meno ce lo aspettiamo, che ci piaccia o no, ci innamoriamo.
Incontriamo una persona e guardandola negli occhi qualcosa dentro di noi si accende e sappiamo, anche se magari non ce ne rendiamo conto, che quella persona l’abbiamo già vista da qualche parte: la sua voce o un suo gesto ci parla di cose indescrivibili, il suo viso ci ricorda tempi di cui non sappiamo, innesca memorie antichissime senza nome, impulsi ancestrali dimenticati in qualche angolo di noi. In meno di un minuto è fatta. Da lì in poi, appena oltre quel bivio di un secondo, inizia tutta un’altra strada.
Ma cosa accade esattamente quando ci si innamora, e perché? E’ una domanda …
Continua >>>

Che cosa succede dopo la morte, secondo Silver Birch (Betulla d’Argento)

Mondo spirituale Silver Birch (Betulla d’Argento) canalizzato da Maurice Barbanell
Silver Birch ci descrive sinteticamente ciò che dobbiamo aspettarci dopo il “Passaggio”, e ‘come’ e ‘dove’ vivono i nostri cari che hanno già varcato la Soglia.
Silver Birch è uno Spirito-Guida che non si è mai incarnato sulla Terra. Per fornire un aspetto “umano” di se stesso al medium Maurice Barbanell, si presentò a lui sotto le spoglie di un Nativo Americano vissuto più di 3.000 anni fa. I messaggi da lui trasmessi nei primi decenni del secolo scorso sono ancora attualissimi e trovano pieno riscontro con tutto ciò che oggi sappiamo sull’Aldilà, grazie a migliaia e migliaia di testimonianze dei cosiddetti “ritornati”, e a svariati medium e canalizzatori sparsi in tutto …
Continua >>>

Lasciare andare… chi non c’è mai stato!

Lasciate andare... chi non c’è mai stato! Non serve andarsene per non esserci. Ci sono molti modi per non essere presenti nella vita di qualcuno.
Decidere quindi di non fare più parte della vita di chi magari, a parole, sostiene di amarci (ma poi ci ferisce) è una scelta forte, benché spesso necessaria.
Dovremmo smettere di trovare scuse per rimanere, e imparare invece a dire addio, ma un Addio con la “A” maiuscola, di quelli veri, che chiudono tutte le porte, da cui altrimenti si potrebbe rischiare di rientrare. In altre parole, lasciare andare qualcuno può essere una cosa saggia, ma ancora meglio sarebbe imparare ad andarcene noi, quando ci ritroviamo in una situazione che ci fa solo star male e non ha più soluzione.
Quando siamo …
Continua >>>

Pulizia dei cieli

Scie chimiche Un appello di Francesco D’Alessio
“Vorrei che mi concedeste qualche minuto affinché la vostra attenzione sia posta su un tema molto delicato: la pulizia del cielo”.
“Cosa significa? Come tutti sappiamo i nostri cieli sono pieni di scie chimiche. Esse hanno due scopi fondamentali: le polveri sottili delle scie, assorbite dal nostro corpo, depositandosi sul Dna lo disattivano; e poi le scie sospese nel cielo indeboliscono la potenza dei raggi solari. Entrambe le conseguenze sono dannose per l’evoluzione umana. Il sole è l’elemento chiave per l’ancoraggio energetico e consente la vita.
Avete notato come nell’ultimo periodo sempre più spesso le scie oppure nuvole “strane” convergono verso il sole? All’alba, a mezzogiorno e al tramonto (ovvero i picchi massimi dell’attività solare) …
Continua >>>

Notte di Capodanno

Notte di Capodanno Un altro anno se ne va
tra i suoni e i colori
le luci delle feste
lo scintillìo dei calici
ove annegano ricordi
e si riaccendono speranze

Si canta, si balla
forse per dimenticare
che il tempo passa
e non ritorna

Poi
quando l’ultimo scoppio
si perde
nel profondo silenzio della notte
un filo di luce alle colline
annuncia l’alba
di un nuovo giorno
e la vita riprende
come sempre

Ileana De Stefano
Continua >>>

Quella strana lucidità nei malati terminali…

Recuperare la lucidità poco prima di morire Persone colpite da schizofrenia, morbo di Alzheimer e altre condizioni patologiche che causano grave menomazione del funzionamento mentale, sono, a volte, inspiegabilmente, in grado di recuperare ricordi e lucidità poco prima della morte.
In quei momenti, le loro menti sembrano tornare straordinariamente in una forma completa e coerente, anche se i loro cervelli risultano ugualmente deteriorati e danneggiati. Questi pazienti che magari da anni non sono in grado di ricordare nemmeno i loro nomi, possono improvvisamente riconoscere i loro familiari ed avere normali conversazioni con loro su passato, presente e futuro. Nessuno sa come tutto questo possa accadere.
A tal proposito, il Dr.Scott Haig scrisse in un articolo per il ‘Time Magazine’, di un giovane paziente di nome David, al …
Continua >>>

Come “morirà” l’universo? Ipotesi in tempi “infiniti”

morte dell'universo in tempi “infiniti di Paolo Di Sia
Università di Verona, ISSR di Bolzano, ISEM di Palermo
paolo.disia@libero.it – www.paolodisia.com

Abbiamo introdotto in un precedente intervento alcune tra le ipotesi più accreditate relativamente alla “morte” dell’universo in tempi “finiti”. La ricerca teorica e le interpretazioni dei risultati sperimentali ad oggi evidenziati hanno portato anche all’elaborazione di teorie relative ad una morte dell’universo in tempi “infiniti”.
Alcune di esse sono simili tra loro, differiscono per alcuni significativi dettagli.
Abbiamo:
a) modelli in cui l’universo in sé non è eterno, ma è parte di un universo più grande: abbiamo due varianti, il multiverso nella teoria del mondo-brana e l’universo ecpirotico.
b) l’universo come parte di un’eterna riproduzione di nuovi universi: abbiamo due varianti, la teoria delle …
Continua >>>

Libertà

Crocifisso di Mauro Vanzini
In occasione di questo Natale ho deciso di scrivere qualcosa sulla libertà, un concetto che oggi ha forse bisogno di essere un po’ restaurato.
Da parte dell’Uomo, credo sia sempre esistita una tendenza naturale alla ricerca della libertà. Nei secoli, è innegabile che la condizione dell’uomo nella società sia in generale migliorata. Ma molto spesso commettiamo un errore molto grossolano: crediamo di avercela fatta.
Anche se sappiamo bene che c’è una lotta da portare avanti, che esistono élites di potere brutali, le quali perseverano nel trascinarci dentro il loro modello di società, dentro il loro Ordine Mondiale, pensiamo che la nostra vita quotidiana proceda in fondo discretamente, e che se anche non ce la caviamo proprio bene, …
Continua >>>

L’inizio della fine del consumismo

Consumismo al collasso di Lilia
Molti anni fa si pensava che in futuro avremmo lavorato di meno, che il tempo libero a disposizione sarebbe stato maggiore e ciò avrebbe di conseguenza apportato un miglioramento alla qualità della nostra vita.
Coloro che avevano presagito un futuro così roseo, resterebbero oggi sbalorditi dinnanzi ad una simile involuzione, che tristemente affligge la vita dell’uomo contemporaneo. Oggi lavoriamo molto di più e siamo più stressati dei nostri genitori e dei nostri nonni. Camminiamo velocemente, comunichiamo in modo essenziale e dormiamo meno delle generazioni che ci hanno preceduto.
I giorni volano via velocemente e spesso non ne conserviamo nemmeno la memoria. Nonostante lo sviluppo della tecnologia, che avrebbe dovuto aiutarci a risparmiare tempo, il potersi dedicare alle nostre …
Continua >>>

Le 12 PORTE della Trasformazione Interiore

Le 12 chiavi della trasformazione interiore di Gian Marco Bragadin
Ogni Porta rappresenta una difficoltà da superare e trascendere, per renderla una virtù capace di trasformare ogni uomo nella sua essenza interiore.
“Io sono la Via, la Verità e la Vita… a chi desidera essere Uno con me donerò le Chiavi per aprire le Porte della Gerusalemme Celeste.” (Lord Sananda/ Gesù)
“Per accedere alla Gerusalemme Celeste, io vi indico 12 chiavi, che vi permetteranno di aprire le 12 Porte Cosmiche, le 12 Porte della Trasformazione interiore. Dodici come i gioielli posti su ciascuna porta della Gerusalemme Celeste. Un luogo non fisico, ma in cui non potrete entrare fino a che non abbandonerete definitivamente l’illusione della vostra mente, il cui scopo è quello di nascondervi la vera …
Continua >>>

La Missione dell’Anima e le “regole del gioco”

Risveglio spirituale di Mademoiselle Bien-Être
Quando cominciamo a “risvegliarci”, ci facciamo mille domande. Le risposte a queste domande possono essere tante, possono darci un po’ fastidio e talvolta anche farci paura.
Cominciamo a sentir parlare di missione nella vita, di anima, di reincarnazione… A questo si aggiungono i segni che dovremmo ricevere, i messaggi delle nostre guide e le sincronicità che dovremmo vivere… In breve, eccoci messi di fronte ad un universo e ad un vocabolario il cui senso a volte ci sfugge. Ecco perché ho sentito il desiderio di scrivere qualcosa su questo argomento, cercando di chiarire le idee (sempre se ne avete bisogno, beninteso!)
Bene, cominciamo dall’inizio: noi siamo un’anima in un corpo fisico. La nostra anima è immateriale, mentre …
Continua >>>

Attingere alla nostra “chimica felice”

Attingere alla nostra "chimica felice": Dopamina, serotonina, ossitocina e le endorfine sono il quartetto responsabile della nostra felicità.
Molti eventi possono innescare questi neurotrasmettitori, in grado di farci vivere più felicemente la nostra vita. Quindi invece di stare comodamente seduti sul sedile del passeggero, potremmo saltare su quello del pilota e fare in modo di causarne intenzionalmente il fluire. Essere in uno stato positivo ha infatti un impatto significativo sulla nostra motivazione, produttività e sul nostro benessere.
Ecco alcuni semplici modi per “incentivare” i nostri potenziali neurochimici:
Dopamina:
La dopamina ci spinge ad agire verso obiettivi, ad avere desideri e bisogni, e ci dà l’impulso per rafforzare il piacere quando realizziamo tali risultati. Invece, il procrastinare, l’insicurezza e la mancanza di entusiasmo, sono collegati a …
Continua >>>