Marco Todeschini come Nikola Tesla, “vittima” di una cultura oscurantista

Psicobiofisica di Marco Todeschini

di Autori Vari
Marco Todeschini, uno dei più grandi fisici teorici del XX° secolo, fu cancellato dai libri di storia come era già successo con Tesla e la sua opera volutamente non divulgata, “grazie” all’azione di forze oscurantiste e materialiste, che mal tolleravano che egli, nelle sue teorie, parlasse apertamente di forze spirituali, dimostrandone addirittura l’esistenza.
Nacque a Valsecca, in provincia di Bergamo, il 25 aprile 1899, un piccolo paesino, situato nella Valle Imagna. Si laureò in ingegneria meccanica ed elettronica al Politecnico di Torino. Si specializzò e si diplomò in vari rami della fisica e della fisioneurologia. Divenne Professore Ordinario di meccanica razionale ed elettronica, al biennio di Ingegneria Superiore STGM di Roma e docente di Termodinamica…

Continua a leggere →


Eccesso di informazioni, sappiamo molto ma non facciamo nulla. Perché?

Eccesso di informazioni

“Nessuno è più schiavo di colui che è prigioniero senza saperlo” (Johann Wolfgang von Goethe)
L’eccesso di informazioni ci sta portando all’apatia, ecco perché di questo passo nessuna Rivoluzione avverrà mai. Questo periodo passerà alla storia per l’evoluzione informatica e tecnologica. Il mondo intero oggi si aggiorna e si informa su internet, una rete nata negli anni Settanta dalle ricerche dell’ARPA (Advanced Research Project Agency, oggi DARPA) del Ministero della Difesa statunitense, quindi in ambito prettamente militare…
Gentilmente, poi, ci hanno messo a disposizione i vari Social Network (SixDegrees, Friendster, MySpace, LinkedIN e l’ultimo Facebook…) con l’obiettivo di creare relazioni tra le persone. La realtà, quindi, è che sia internet che i social rientrano nell’ambito del Controllo Globale… Grazie a queste tecnologie, infatti, il Sistema sa praticamente tutto di noi…

Continua a leggere →


Personalità o Individualità?

Stato di non-mente individualità

 di Osho Rajneesh
La più grande avventura che possa accadere all’essere umano, è il passaggio tra lo stato di mente a quello di non-mente, dalla personalità all’individualità.
Lo stato di non-mente ha un’individualità, la mente invece è uno stato sociale. Tutte le personalità sono assolute maschere che nascondono la tua individualità. Io sono qui per distruggere la vostra personalità, e per darvi la nascita dell’individualità. Andare dal maestro significa andare alla ricerca della tua innocenza, in cerca della tua infanzia perduta, in cerca della tua originalità… in cerca della tua individualità, in cerca della libertà…

Continua a leggere →

I Cristalli, una Porta sull’Invisibile

Poteri nascosti dei cristalli

di Rosalba Nattero
Madre Natura ci fornisce molti strumenti per indagare sulle realtà ancora sconosciute che ci circondano. Dalle proprietà delle rocce o dell’acqua all’uso dei colori, delle piante o delle stesse forze telluriche del pianeta, tutto ciò che ci circonda potrebbe fornirci preziosi elementi di studio, se non fossimo ipotecati dai limiti dello scientismo che ha creato delle barriere invalicabili nella ricerca.
Uno di questi strumenti è rappresentato dai poteri nascosti dei cristalli, un’antica scienza che ancora oggi i Popoli nativi usano correntemente per curare, per predire il futuro e soprattutto come guida nel loro percorso spirituale…

Continua a leggere →

Chi erano gli ‘Uomini Giganti’ della Sardegna?

Tomba dei Giganti

di Gilda Paolicchi
L’esistenza di uomini giganti sul nostro Pianeta, è uno di quegli enigmi che ogni tanto riscuote un certo interesse da parte dei media. Spesso, peraltro, i ritrovamenti di ossa di misura fuori dal comune, vengono semplicemente liquidati con la spiegazione “affetto da gigantismo”.
Certo, il gigantismo esiste, così come il nanismo, ma forse vale la pena di provare ad approfondire la questione, anche perché di giganti si parla nella Bibbia, nelle leggende greche, orientali, africane, americane, insomma nei racconti più antichi di mezzo mondo. E’ esistita sulla Terra una specie umana diversa e molto più alta di quella attuale? L’evoluzione è andata proprio come ce la raccontano?
Sembra, purtroppo, esserci una sorta di cover-up sulla questione…

Continua a leggere →

Uomini o Schiavi?

Moderna schiavitù

di Domenico De Simone
Gli uomini sono schiavi e sono felici di esserlo!
Le generazioni precedenti a questa si erano rese conto di questo fatto ed hanno lottato con forza contro la schiavitù moderna. Questa generazione non lo capisce, non lo sente, ha paura della libertà, ha paura della coscienza. Hanno paura di essere umani. Rifiutano istintivamente ogni discorso di liberazione, perché pensano di essere già liberi. Inutile parlare della differenza tra lavoro creativo e lavoro necessario, tra…

Continua a leggere →

Guardare alla morte da un’altra prospettiva

Comprendere il fenomeno morte

di Marco Ferrini (Matsyavatara Dasa)
La vita scorre incessante e se ne comprendiamo il senso evolutivo e infine il suo arcano significato trascendente, possiamo superare anche la paura più grande, quella della morte.
Le grandi innovazioni della tecnologia medica e della scienza, sono in grado oggi di mantenere in vita malati – per i quali in passato non vi era nessuna speranza di prolungare artificialmente l’esistenza – che non ritroveranno mai più una condizione di salute e di vita accettabili. Tale situazione viene comunemente definita “accanimento terapeutico”.
La definizione di ‘morte cerebrale’, risalente alla fine degli anni ’60, ha permesso peraltro lo sviluppo della chirurgia dei trapianti, quando in precedenza il prelievo degli organi da un paziente con cuore ancora battente, era comunque considerato reato. Al centro dell’odierno dibattito scientifico e sociale, ci sono interrogativi sempre più cruciali: fino a che punto è giusto mantenere in vita un corpo ormai logoro e incapace di assicurare la minima dignità all’insieme psico-fisico definito persona? Qual è la linea che segna il confine decisivo tra l’ineludibile assistenza medica e l’accanimento terapeutico?…

Continua a leggere →

Il Progresso è finito: accendiamo la Lampada e prepariamoci alla Notte!

Accendere la lampada

di Francesco Lamendola
Pare che siano in molti a non averlo ancora capito, almeno a giudicare dai discorsi che si continuano a fare, anche da parte di “autorevoli” uomini politici, economisti e opinionisti: ma il Progresso è finito, è finito davvero!
Qualunque cosa si pensi di esso, dell’ideologia che si è costruita sulle sue promesse, a partire dal “secolo dei Lumi” se non prima, diciamo dalla Rivoluzione scientifica del XVII secolo, ora è tempo di prendere atto della sua conclusione. È finito, irrimediabilmente… e non tornerà.
Certo, possiamo sempre contare sugli scampoli della “crescita”, vale a dire sugli ultimi guizzi di vitalità di un sistema economico moribondo; possiamo fare come lo…

Continua a leggere →

Senso di colpa, il vampiro dell’equilibrio interiore

Senso di colpa

Dott.ssa Claudia Casalboni
Il senso di colpa è una difesa inconscia, utile per segnalare un disagio fatto di vergogna e non accettazione, che dobbiamo soffermarci ad ascoltare.
È un giudice che ci rimprovera quando agiamo contro il nostro codice morale e ci perseguita istigandoci a trovare un rimedio. E’ un’ossessione per il passato, riguarda qualcosa che avremmo potuto fare e che non abbiamo fatto e ci spinge a rimuginare sui nostri errori, allontanandoci dal momento attuale…

Continua a leggere →

La Coerenza: il “dire” e il “fare”

Cammino Spirituale e coerenza

di Mariabianca Carelli
Sul Sentiero spirituale, la Coerenza può essere definita come la tensione ad allineare i tre corpi (fisico, emotivo, mentale). In tale prospettiva, aspireremo, nel nostro vivere quotidiano – anche in quello apparentemente routinario e “banale” – all’integrazione della personalità e al collegamento con il Sé superiore.
La sostanza dell’anima è amore, in senso attivo e, appunto, “coerente” con le azioni: se è l’anima a dominare l’io, il dire diventa fare e il fare diventa “opera d’amore”. Il sentimentalismo emotivo, con il quale spesso l’amore è confuso, è fiacco e soggetto a variazioni umorali, poiché legato alla precarietà dell’io…

Continua a leggere →

Questa vita l’hai scelta tu: spunti di Autorisveglio

Autorisveglio

Moltissime sono le verità in questo mondo, e ancora più numerose e variopinte le vie insegnate per raggiungerle… o almeno per riuscire, in quell’attimo che chiamiamo vita, a carpire un granello di sabbia da quell’enorme spiaggia di conoscenza.
In ogni ciclo temporale, esistono persone che riescono a squarciare il velo e dare uno sguardo dall’altra parte, o meglio, a ricordare da dove si viene, dove si andrà, perché ognuno di noi è qui, perché ci siamo stati e forse ci ritorneremo, e come funziona ciò che chiamiamo realtà.
Sei letteralmente sceso in questa Vita per imparare qualcosa che ancora non sai fare e non importa che tu abbia scelto di scendere o qualcuno ti abbia, per così dire… fatto cadere, il fatto è che ora sei qui e sei costretto ad attraversare una serie di esperienze…

Continua a leggere →

Multiverso cosmologico o locale?

La “ramificazione” della realtà prodotta dalle diverse scelte.

di Paolo Di Sia
La conoscenza dell’uomo relativa all’universo si è evoluta nel corso del tempo, passando dal sistema solare alle stelle della Via Lattea, dalle stelle lontane alle galassie più distanti nel campo visivo. Oggi la cosmologia ritiene che interi altri universi potrebbero esistere oltre a quello in cui ci troviamo. La meccanica quantistica sta rivelando novità inusuali e aspetti fuori da ogni tipo di logica tradizionale. I fisici e i filosofi hanno a lungo argomentato sul profondo significato della teoria dei quanti, trovandosi d’accordo sul vasto regno che si trova al di là dei comuni sensi dell’uomo. Una delle letture più affascinanti delle equazioni della teoria quantistica è la cosiddetta interpretazione a molti mondi, avanzata dal fisico Hugh Everett III intorno al 1950…

Continua a leggere →

Kryon: Le Vecchie Anime

Anime antiche

Salve miei cari, sono Kryon del Servizio Magnetico. Miei cari, vi abbiamo detto in precedenza che coloro i quali fanno una differenza sul pianeta in questo momento, sono quelli che hanno la maggior esperienza, ovvero coloro i quali hanno vissuto più e più volte nell’energia di ciò che chiamate Terra. Un essere umano ricco di esperienza, che ha vissuto vita dopo vita, noi lo chiamiamo “Anima Antica”.
Vorrei dirvi una cosa, se già non la sapevate. Le anime antiche sono coloro i quali si stanno risvegliando. Un’anima antica può essere sotto i vent’anni o sopra gli ottanta, non ha importanza, poiché l’antichità fa riferimento a quante vite avete vissuto e a quanto saggi siete oggi grazie ad esse. E persino adesso ci sarà chi chiederà: «Sono un’anima antica?»

Voglio darvi…

Continua a leggere →

Sei in Alte Frequenze Vibrazionali? Eccoti 12 indizi

Avere alte vibrazioni

di Paolo Babaglioni
Tutti noi siamo fatti di energia e la nostra vibrazione è semplicemente il movimento della nostra energia attraverso lo spazio. Le nostre vibrazioni sono molto importanti, perché sono responsabili di come le nostre vite si svolgono.
Attraverso la “Legge di Attrazione”, creiamo tutta la nostra vita sulla base delle nostre vibrazioni. In termini più semplici, quando siamo in alte frequenze vibrazionali, creiamo ciò che vogliamo nella vita. Quando la nostra energia è bassa, creiamo di più ciò che non vogliamo.
È bene ricordare che le nostre vibrazioni sono in continua evoluzione attraverso il tempo, e non c’è niente di intrinsecamente sbagliato nell’avere una vibrazione bassa, perché le vibrazioni basse svolgono una preziosa funzione

Continua a leggere →

Cosa sono riusciti a farvi credere e… cosa avete accettato di credere!

Umanità inconsapevole

di Daniele Genova
Nei secoli, ogni sorta di pelandroni con delirio di onnipotenza vi hanno fatto credere, in molti modi e con molte tecniche, che voi appartenete alla massa e che le masse hanno bisogno di essere guidate come le pecore.
Costoro vi hanno fatto credere che loro sono lì per governarvi nel vostro interesse e nell’interesse di ciò che loro hanno stabilito debbano essere i vostri precisi interessi; nell’interesse di ciò che hanno stabilito arbitrariamente essere la vostra nazione o la vostra salvezza spirituale, o qualsiasi altra vostra necessità.
E questi soggetti, che in un mondo sano di mente finirebbero in manicomio, alla fine si sono impossessati di voi, sacrificando, lungo i millenni, miliardi e miliardi di vite umane…

Continua a leggere →

La sconvolgente verità sul senso delle malattie!

Il vero senso della malattia

di Antonio Bufalo
Perché abbiamo necessità di somatizzare una malattia? Esiste, forse, una funzione recondita, un senso nascosto, una misteriosa utilità in essa?
Non voglio parlare della cause eziologiche, appannaggio dell’indagine medicina canonica, né della ricerca dei fattori causali “alternativi” (tossiemia, condizioni psico-somatiche, karma, squilibri bioenergetici, ecc.), ma della vera causa, del senso nascosto di ogni patologia, del fondamentale motivo che ci spinge a porci nelle condizioni ottimali per farne l’esperienza. Il dubbio che assillava la mia mente dopo la dolorosa prova del cancro era, infatti: esiste, quindi, una funzione recondita… una misteriosa utilità della malattia? Sì! Accompagnatemi in questa lettura e lo scoprirete con me…

Continua a leggere →

Ghiandole endocrine: corrispondenze spirituali

“Fiat” o Parola creatrice

Qual è la connessione spirituale che le ghiandole endogene o endocrine hanno con lo sviluppo delle potenzialità latenti dell’Ego?
Ricordiamo che le principali ghiandole a secrezione interna, sono sette: le due surrenali, la milza o splena, il timo, la tiroide, la pituitaria e la pineale. Max Heindel ci dice, che queste ghiandole sono di particolare e grande interesse dal punto di vista esoterico. Esse possono essere chiamate le “sette rose sulla croce del corpo”, essendo in intimo rapporto con lo sviluppo occulto dell’umanità

Continua a leggere →

Cristo: la proiezione simbolica del Creatore

Frequenze vibratorie evolutive

La frequenza del Creatore non dimentica se stessa nelle basse densità della materialità, bensì facendosi simbolo, trascina all’interno di queste la propria frequenza… si fa Cristo.
L’energia, la frequenza, la vibrazione “inchioda”, frena e rallenta al punto tale, da generare quella densità a cui diamo il nome improprio di “materialità”, in cui momentaneamente ci troviamo, in quanto uomini. L’energia, la frequenza originaria che ha creato tale materialità, perde gran parte del suo potere di trasmettere le informazioni all’interno di essa, a causa della differenza di frequenza. Una delle poche possibilità che ci rimangono per percepire le informazioni che la frequenza originaria, creatrice del sogno, ha all’esterno della nostra attuale dimensione, sono quelle manifestazioni energetiche che noi chiamiamo “simboli“

Continua a leggere →

Il Coraggio di dire quello che si pensa in un Mondo di Maschere

Togliersi la maschera, essere se stessi

Viviamo in un mondo di maschere, nel quale non è sempre facile dire quello che si pensa. C’è bisogno di molto coraggio e spesso si viene etichettati come persone non conformi e al di fuori delle regole.
Quello che dovrebbe essere un vantaggio, un pregio, ossia il voler dire la propria verità, diventa una “scomodità” per il sistema, per chi ci circonda e per chi ogni giorno è abituato ad indossare una maschera diversa. In un mondo che abbiamo costruito noi stessi, fatto di apparenza, di inganni e di rapporti umani di circostanza, dire quello che si pensa, è spesso considerato poco opportuno, specie se non coincide con quello che pensa il nostro interlocutore e in generale la massa…

Continua a leggere →

Il “Sistema Alieno”

Il Re del Mondo

di Ambra Guerrucci
Non è semplice spiegare in poche parole chi ha creato il sistema in cui viviamo, perché non si tratta di una sola entità, bensì di un’intera “piramide” con molti gradini, di cui si potrebbe parlare per ore, scalfendo appena la superficie della questione…
Chi c’è dietro la regia del grande Film che è la società terrestre? E perché questo sistema non è a misura d’uomo? Come prima cosa è interessante notare l’azione del sistema sull’uomo – e non parlo soltanto di ciò che accade oggi, né di cose a memoria d’uomo, quanto di un risultato che si è progressivamente delineato nel corso dei millenni: sconnettere l’uomo dalla natura e dall’esistenza

Continua a leggere →

Il futuro? Un mondo spirituale!

Il mondo del futuro sarà spirituale

di Elvio Rocchi
Stiamo entrando in una Nuova Era. Il cambiamento è sotto gli occhi di tutti e non serve essere appassionati di spiritualità per accorgersene. Un nuovo paradigma è già fra noi e la sua diffusione è ormai inarrestabile.
L’era che sta iniziando sarà caratterizzata da un modo di vivere in sintonia con la Madre Terra, da un’idea cooperativa della società e da una visione spirituale del mondo, dell’individuo e dell’amore. Nel mondo che si sta preparando, cesseranno o si ridurranno notevolmente le guerre e la violenza, si tornerà a vivere in campagna, si vivrà in comunità, si rivaluteranno le arti e gli antichi mestieri. Contemporaneamente, una sviluppatissima tecnologia sosterrà il tutto. Sarà un po’ come tornare nel passato, vivendo nel futuro

Continua a leggere →

La “Teoria dei Mondi molteplici” e le Vite parallele

Linee temporali dell'anima

di Gerrit Gielen
Quando fate una scelta importante nella vostra vita, voi scegliete in effetti tra due possibili situazioni future. Non appena fate la scelta, uno dei possibili futuri scompare. E’ vero? Oppure questo futuro alternativo seguita comunque ad esistere in un mondo parallelo, ed è vissuto da un’altra parte di voi?
Secondo la “teoria dei mondi molteplici” in fisica, ogni qualvolta ci sia un momento di scelta, avviene una divisione nell’universo: le varie possibilità coesistono in mondi paralleli. Da un punto di vista spirituale, qual è il significato dei mondi paralleli e come possiamo farne esperienza nella nostra vita quotidiana?

Continua a leggere →

Ricino e Cocco: gli oli che guariscono

Olio di cocco

di Marcello Pamio
L’olio di Ricino e l’olio di Cocco: due oli dalle caratteristiche miracolose e dalle molteplici applicazioni.
Olio di Ricino
Non si può parlare di olio di ricino, senza citare il “profeta dormiente” Edgar Cayce (1877-1945). Fu appunto Cayce, il sensitivo più documentato di tutti i tempi, a portare alla luce negli ultimi anni della sua vita gli effetti benefici di tale olio.
Secondo lui, l’essere umano è un insieme di natura spirituale, mentale e fisica, ed è necessario riconoscere l’unità di questi tre aspettti per riportare il corpo in uno stato di salute. In tal modo egli operava con le persone che si rivolgevano a lui e alle quali suggeriva l’utilizzo dell’olio di ricino per le più svariate patologie. Negli anni a seguire…

Continua a leggere →

Scontro di civiltà

Nascita di una nuova civiltà

di Domenico De Simone
Ci siamo. L’umanità è arrivata al bivio dello scontro decisivo. Due civiltà sono a confronto, ed alla fine dello scontro… ne resterà una sola!
Non è la prima volta che accade nella storia dell’umanità né sarà l’ultima. Sempre che alla fine dello scontro resti qualcosa che somigli ad una civiltà. Perché stavolta è a rischio la sopravvivenza stessa dell’umanità: un conflitto nucleare ne segnerebbe, infatti, l’inevitabile declino e la scomparsa dalla faccia della terra nel breve volgere di qualche generazione. È un rischio di cui dobbiamo tenere conto… c’è e non possiamo fare finta di niente…

Continua a leggere →

Women’s Power: riconsegnare il Potere al mondo femminile

Riconsegnare il potere al mondo femminile

di Caroline Mary Moore
Le ferite inflitte sulle donne da parte del mondo femminile, sono le più profonde, le più dolorose da sopportare, perché sono oscurate dal tradimento della sorellanza femminile, quella forza della natura, tipica delle culture tribali, che protegge, assiste e sostiene una donna quando riceve un’attenzione malsana: un’invasione fisica o emozionale, che offende e danneggia la sua femminilità, trascinandola in una spirale di sofferenza tutta femminile.
La qualità della femminilità è la ricettività, ma di questa ‘forza’ abbiamo perso il significato, confondendo questa naturale caratteristica ‘non attiva’ con la passività, la sottomissione

Continua a leggere →

I “primi” 75 anni di Stephen Hawking

Stephen Hawking

di Paolo Di Sia
Stephen William Hawking, fisico e matematico, uno dei più conosciuti fisici teorici del mondo, ha compiuto 75 anni l’8 gennaio scorso.
Noto in particolare per i suoi studi sui buchi neri e l’origine dell’universo, ha contribuito allo sviluppo della scienza con molte importanti scoperte, come la “radiazione di Hawking”, la teoria cosmologica detta “teoria di Hartle-Hawking” (teoria secondo cui il nostro universo potrebbe aver iniziato la sua “vita” in uno stato senza tempo), la “termodinamica dei buchi neri”, nonchè la partecipazione all’elaborazione di…

Continua a leggere →

Le Sette Leggi Universali

Le Sette Leggi Universali

di Conny Méndez
L’essere umano, fin dalla nascita deve far fronte all’arduo compito di vivere… senza neppure sapere cos’è la Vita.
Un candidato a svolgere un determinato compito, normalmente prima di iniziare il lavoro, riceve le istruzioni in merito e ne studia le modalità. Eppure, c’è qualcuno che intraprende il suo incarico totalmente alla cieca, senza istruzioni, senza tecnica, senza bussola, progetto o disegno, senza alcuna nozione rispetto a ciò che dovrà fare.
Costui è l’essere umano, che dalla nascita deve far fronte ad un difficilissimo incarico

Continua a leggere →

Bilancio di un Annus Horribilis…

Annus Horribilis

di Piero Cammerinesi
Con la fine del 2016, vale la pena di cercare di tirare qualche somma di quanto è realmente accaduto nel mondo in questi dodici mesi.
Ciò significa cercare di intuire quanto si è mosso dietro le quinte degli avvenimenti esteriori, in modo da dar loro, per quanto possibile, una interpretazione organica, unica garanzia di una efficace comprensione della storia. Per comprendere il senso dell’andamento di quest’anno, bisogna innanzitutto richiamare alla mente gli eventi salienti che hanno caratterizzato le profonde trasformazioni geopolitiche, che in soli 365 giorni hanno modificato profondamente il volto del nostro pianeta…

Continua a leggere →

Quando la bellezza salverà il mondo!

Scopo dell'arte

di Elisabetta Mastrocola
“La storia dell’umanità è stata caratterizzata sin dall’inizio dall’arte; successivamente ha avuto la preponderanza la religione, e poi è riuscita a imporsi la scienza. Ma, in avvenire, sarà di nuovo l’arte a essere più importante”. (Maestro Omraam Mikhaël Aïvanhov)
“Perché l’arte? Perché non la religione o la scienza? Solo l’arte può raggiungere il cuore degli uomini con immediatezza, risvegliandoli alla vera vita. Tuttavia, ciò non significa che non abbia alcuna critica da fare alle sue odierne forme di espressione; anzi, si può affermare che esse sono molto lontane da ciò che gli Iniziati intendono per “arte”, cioè quell’attività che riunisce la vera scienza e la vera religione

Continua a leggere →

Sesso, Magia sessuale, Tantra e civiltà moderna

L’energia sessuale

di Paolo Franceschetti
L’energia scorre dall’alto verso il basso e viceversa, in un continuo alternarsi. I chakra sono centri energetici, ossia organi invisibili che collegano il corpo fisico con quelli metafisici.
Il settimo chakra è posto alla sommità del capo, mentre il più basso è il primo chakra, posto alla base dell’inguine. I chakra più alti sono preposti alle attività spirituali (connessione col divino, amore, coscienza, percezione dell’unità), quelli più bassi alle attività materiali (sesso, lavoro, hobby, attività materiali in generale). Tutte le dottrine induiste e buddiste concordano sul coincidere dell’illuminazione con l’apertura, ossia l’attivazione totale del settimo chakra…

Continua a leggere →